Internet, eludere i controlli di Polizia

Gli approfondimenti di Matteo Flora, esperto di computer forensics, sono ora sintetizzati nel video che riproduce la conferenza tenuta all'ultimo Infosecurity

Roma - Le censure all'italiana ricordano la Cina? I siti esteri di scommesse che non pagano i dazi italiani vengono censurati a monte? Quali sono le garanzie per gli utenti e perché la censura online in Italia appare perlopiù inutile agli esperti? E la pedopornografia virtuale?

A queste domande lavora da tempo sul proprio blog Matteo Flora, celebre esperto di computer forensics, che ha tenuto una conferenza sul tema all'ultimo Infosecurity di Milano, sintetizzando in poco meno di un'ora l'intera questione sia sotto il profilo tecnologico che sotto quello giuridico, dando anche uno sguardo a come l'utente consapevole possa difendersi utilizzando mezzi e strategie del tutto legali.

Il video è ora disponibile a questo indirizzo e lui stesso la presenta così: "È una conferenza sicuramente di tenore introduttivo da un punto di vista tecnico, ma che presenta problematiche interessanti da un punto di vista legato alla normativa anti-pedopornografia ed anti-terrorismo, oltre a gettare luce nuova sulla vera utilità dei blocchi censori predisposti dalle Forze di Polizia".
Una introduzione alla conferenza è disponibile a questo indirizzo
98 Commenti alla Notizia Internet, eludere i controlli di Polizia
Ordina
  • http://yro.slashdot.org/article.pl?sid=07/03/07/14...

    bamba che sostengono che è giusto censurare gli ippì, gente con materia inerte tra le orecchieA bocca storta
    non+autenticato
  • CHE SCHIFO!!! Ma come cavolo lo avete registrato??? Dalla sala??? Bleach!!!!!!!!!!!!!!!!!
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > CHE SCHIFO!!! Ma come cavolo lo avete
    > registrato??? Dalla sala???

    Si.

    M.
    non+autenticato
  • L'ironia fa ridere ma è amara e, purtroppo, se non te ne sono accorti qui su PI è pur vero che anche altri non se ne accorgeranno.
    Il fatto che tu sia pagato per essere paranoico   e l'abbia più volte ripetuto non è del tutto sbagliato; io l'ho interpretato a mio modo, cioè: sono stato pagato per entrare nella paranoia di chi non ne può fare a meno in considerazione di....
    I puntinti sono al posto di tutto quello che hai detto durante la rappresentazione.

    Sottolineo che faccio parte di quelle tante persone che paranoicamente navigano in internet sapendo a malapena cambiare un DNS, usare un proxy e fare altre cosette imparate con il fai da te, e sapere che i politici sono ottusi e opportunisti, forse anche qualcosa di peggio, non è una novità, ma può esserlo per chi con la politica si fa tante pippe che non fotografa, e non gliene frega nulla di quello che dicono e fanno, quindi il mio parere è di diffondere questo tuo lavoro a più non posso, specialmente in p2p fra giovani pippaioli.
    Grazie, ciao.
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 05 marzo 2007 14.37
    -----------------------------------------------------------
    gaia75
    1791

  • > non gliene frega nulla di quello che dicono e
    > fanno, quindi il mio parere è di diffondere
    > questo tuo lavoro a più non posso, specialmente
    > in p2p fra giovani pippaioli.

    Hai letto l'articolo ? Hai capito chi sono i "pippaioli" ? Come accidenti è possibile usare questi toni leggeri con gente che si masturba nel vedere bambini di 5-6 anni avere rapporti sessuali con adulti !!!!!!

    Non ho parole.. Sono schifato da tanto squallore umano..
    non+autenticato
  • - Scritto da:
    >
    > > non gliene frega nulla di quello che dicono e
    > > fanno, quindi il mio parere è di diffondere
    > > questo tuo lavoro a più non posso, specialmente
    > > in p2p fra giovani pippaioli.
    >
    > Hai letto l'articolo ? Hai capito chi sono i
    > "pippaioli" ? Come accidenti è possibile usare
    > questi toni leggeri con gente che si masturba nel
    > vedere bambini di 5-6 anni avere rapporti
    > sessuali con adulti
    > !!!!!!
    >
    > Non ho parole.. Sono schifato da tanto squallore
    > umano..

    Non voglio entrare nella testa di quell'utente, ma forse si riferisce agli adolescenti che rischiano il penale per farsi due pippe guardando magari cose registrate tra di loro. Punto toccato nel video (che tu non hai nemmeno guardato mi pare)
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > - Scritto da:
    > >
    > > > non gliene frega nulla di quello che dicono e
    > > > fanno, quindi il mio parere è di diffondere
    > > > questo tuo lavoro a più non posso,
    > specialmente
    > > > in p2p fra giovani pippaioli.
    > >
    > > Hai letto l'articolo ? Hai capito chi sono i
    > > "pippaioli" ? Come accidenti è possibile usare
    > > questi toni leggeri con gente che si masturba
    > nel
    > > vedere bambini di 5-6 anni avere rapporti
    > > sessuali con adulti
    > > !!!!!!
    > >
    > > Non ho parole.. Sono schifato da tanto squallore
    > > umano..


    > Non voglio entrare nella testa di quell'utente,
    > ma forse si riferisce agli adolescenti che
    > rischiano il penale per farsi due pippe guardando
    > magari cose registrate tra di loro. Punto toccato
    > nel video (che tu non hai nemmeno guardato mi
    > pare)

    E da quando gli adolescenti si segano vedendo immagini di bambini abusati !!! Ma siete tutti impazzii qua dentro ?

    Sentimi bene: io ho avuto la ventura di leggere le descrizioni inerenti QUELLE immagini e video e c'è davvero di che sentirsi male, altro che schifati o nauseati !!! Gli agenti che per lavoro sono costretti a guardarle devono andare dallo psichiatra per riuscire a mantenere i nervi saldi.. E voi qua dentro ci scherzate sopra..
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    > > - Scritto da:
    > > >
    > > > > non gliene frega nulla di quello che dicono
    > e
    > > > > fanno, quindi il mio parere è di diffondere
    > > > > questo tuo lavoro a più non posso,
    > > specialmente
    > > > > in p2p fra giovani pippaioli.
    > > >
    > > > Hai letto l'articolo ? Hai capito chi sono i
    > > > "pippaioli" ? Come accidenti è possibile usare
    > > > questi toni leggeri con gente che si masturba
    > > nel
    > > > vedere bambini di 5-6 anni avere rapporti
    > > > sessuali con adulti
    > > > !!!!!!
    > > >
    > > > Non ho parole.. Sono schifato da tanto
    > squallore
    > > > umano..
    >
    >
    > > Non voglio entrare nella testa di quell'utente,
    > > ma forse si riferisce agli adolescenti che
    > > rischiano il penale per farsi due pippe
    > guardando
    > > magari cose registrate tra di loro. Punto
    > toccato
    > > nel video (che tu non hai nemmeno guardato mi
    > > pare)
    >
    > E da quando gli adolescenti si segano vedendo
    > immagini di bambini abusati !!! Ma siete tutti
    > impazzii qua dentro ?

    Qualcuno ha detto adolescenti che si segano vedendo bambini? Hai presente adolescenti di 15/16 anni che si scambiano i cazzi loro fatti con il videofonino? Di quello si parlava, almeno nel video della conferenza.

    Per il resto se vuoi venire qui a schiumare idiozie che esistono solo nella tua testa fai pure, per oggi ho dato abbastanza corda al solito troll di turno.

    Saluti.
    non+autenticato

  • > Qualcuno ha detto adolescenti che si segano
    > vedendo bambini? Hai presente adolescenti di
    > 15/16 anni che si scambiano i cazzi loro fatti
    > con il videofonino? Di quello si parlava, almeno
    > nel video della
    > conferenza.
    >
    > Per il resto se vuoi venire qui a schiumare
    > idiozie che esistono solo nella tua testa fai
    > pure, per oggi ho dato abbastanza corda al solito
    > troll di
    > turno.


    Esistono nella mia testa un paio di palle: qua con certe pseudo cazzatelle si cerca di far passare per "innocue" cose che definire aberranti è poco.. PEDO al mio paese significa BAMBINO, non adolescente / minore.. Usiamo le parole in modo corretto pls.. Distinguiamo ciò che è illegale da ciò che è MOSTRUOSAMENTE CRIMINALE..
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Esistono nella mia testa un paio di palle: qua
    > con certe pseudo cazzatelle si cerca di far
    > passare per "innocue" cose che definire aberranti
    > è poco.. PEDO al mio paese significa BAMBINO, non
    > adolescente / minore.. Usiamo le parole in modo
    > corretto pls.. Distinguiamo ciò che è illegale da
    > ciò che è MOSTRUOSAMENTE
    > CRIMINALE..

    Vedi, il tuo problema è proprio questo.
    Parli (sproloqui?) e non capisci non solo le tue parole ma anche il concetto di base.
    In italia la produzione di materiale pedopornografico come reato si applica a contenuti visuali che riprendono minori di anni 18.
    Quindi la fotografia di sesso con una 17enne costituisce ad ogni effetto "produzione di materiale pedopornografico", con sanzioni penali che arrivano alla reclusione per anni 12.

    Ed "Ignorantia legis non excusat" quindi prima di parlare leggi. O meglio, prima di criticare guarda il video. Capirai, fidati.

    Comunque sia attualmente la cosa divertente del regime normativo (ne parlo nella conferenza) è che un ragazzo 17enne che si riprende in atti sessuali rischia per la sola detenzione di una SUA fotografia una pena sino ad anni 12.
    E non è un caso ipotetico: se ben ricerchi troverai le cause nel genovese che vedono come imputati una serie di ragazzini tra i 14 e i 17 anni. per cosa? Per avere prodotto (non diffuso, bada bene, PRODOTTO) materiale che li ritrae.

    E a cosa servono le norme censorie in atto? A bloccare il commercio? A bloccare la distribuzione?
    No, credimi. Con un gioco da ragazzini di 30 secondi è possibile evitare i blocchi, i filtri ed i controlli.

    Significa che io SCUSO la pedopornografia?
    Ma per favore! Torna nel tuo loculo e mangiarti il fegato!
    Chi veramente incita la pedopornografia sono le persone come te che si scagliano con cieca ignoranza contro chi mostra, come nel mio caso, non già che le misure sono SBAGLIATE ma che sono INADEGUATE, INEFFICIENTI e RIDICOLE.

    Poi se vuoi continuare a trolleggiare buon divertimento...
    A molti piace fare la figura dei fessi... E io mi batterò sino alla morte per darti la possibilità di esprimerti liberamente.

    Al massimo ridacchio nella mia intimitàSorride

    un saluto.

    MfpF

  • - Scritto da: LastKnight
    >
    > - Scritto da:
    > > Esistono nella mia testa un paio di palle: qua
    > > con certe pseudo cazzatelle si cerca di far
    > > passare per "innocue" cose che definire
    > aberranti
    > > è poco.. PEDO al mio paese significa BAMBINO,
    > non
    > > adolescente / minore.. Usiamo le parole in modo
    > > corretto pls.. Distinguiamo ciò che è illegale
    > da
    > > ciò che è MOSTRUOSAMENTE
    > > CRIMINALE..
    >
    > Vedi, il tuo problema è proprio questo.
    > Parli (sproloqui?) e non capisci non solo le tue
    > parole ma anche il concetto di
    > base.
    > In italia la produzione di materiale
    > pedopornografico come reato si applica a
    > contenuti visuali che riprendono minori di anni
    > 18.
    > Quindi la fotografia di sesso con una 17enne
    > costituisce ad ogni effetto "produzione di
    > materiale pedopornografico", con sanzioni penali
    > che arrivano alla reclusione per anni
    > 12.
    >
    > Ed "Ignorantia legis non excusat" quindi prima di
    > parlare leggi. O meglio, prima di criticare
    > guarda il video. Capirai,
    > fidati.
    >
    > Comunque sia attualmente la cosa divertente del
    > regime normativo (ne parlo nella conferenza) è
    > che un ragazzo 17enne che si riprende in atti
    > sessuali rischia per la sola detenzione di una
    > SUA fotografia una pena sino ad anni
    > 12.
    > E non è un caso ipotetico: se ben ricerchi
    > troverai le cause nel genovese che vedono come
    > imputati una serie di ragazzini tra i 14 e i 17
    > anni. per cosa? Per avere prodotto (non diffuso,
    > bada bene, PRODOTTO) materiale che li ritrae.
    >
    >
    > E a cosa servono le norme censorie in atto? A
    > bloccare il commercio? A bloccare la
    > distribuzione?
    > No, credimi. Con un gioco da ragazzini di 30
    > secondi è possibile evitare i blocchi, i filtri
    > ed i
    > controlli.
    >
    > Significa che io SCUSO la pedopornografia?
    > Ma per favore! Torna nel tuo loculo e mangiarti
    > il
    > fegato!
    > Chi veramente incita la pedopornografia sono le
    > persone come te che si scagliano con cieca
    > ignoranza contro chi mostra, come nel mio caso,
    > non già che le misure sono SBAGLIATE ma che sono
    > INADEGUATE, INEFFICIENTI e
    > RIDICOLE.
    >
    > Poi se vuoi continuare a trolleggiare buon
    > divertimento...
    > A molti piace fare la figura dei fessi... E io mi
    > batterò sino alla morte per darti la possibilità
    > di esprimerti
    > liberamente.
    >
    > Al massimo ridacchio nella mia intimitàSorride
    >
    > un saluto.

    http://punto-informatico.it/pt.aspx?id=1518707&m_i...
    non+autenticato
  • - Scritto da: LastKnight
    >
    > - Scritto da:
    > > Esistono nella mia testa un paio di palle: qua
    > > con certe pseudo cazzatelle si cerca di far
    > > passare per "innocue" cose che definire
    > aberranti
    > > è poco.. PEDO al mio paese significa BAMBINO,
    > non
    > > adolescente / minore.. Usiamo le parole in modo
    > > corretto pls.. Distinguiamo ciò che è illegale
    > da
    > > ciò che è MOSTRUOSAMENTE
    > > CRIMINALE..
    >
    > Vedi, il tuo problema è proprio questo.
    > Parli (sproloqui?) e non capisci non solo le tue
    > parole ma anche il concetto di
    > base.
    > In italia la produzione di materiale
    > pedopornografico come reato si applica a
    > contenuti visuali che riprendono minori di anni
    > 18.
    > Quindi la fotografia di sesso con una 17enne
    > costituisce ad ogni effetto "produzione di
    > materiale pedopornografico", con sanzioni penali
    > che arrivano alla reclusione per anni
    > 12.
    >
    > Ed "Ignorantia legis non excusat" quindi prima di
    > parlare leggi. O meglio, prima di criticare
    > guarda il video. Capirai,
    > fidati.
    >
    > Comunque sia attualmente la cosa divertente del
    > regime normativo (ne parlo nella conferenza) è
    > che un ragazzo 17enne che si riprende in atti
    > sessuali rischia per la sola detenzione di una
    > SUA fotografia una pena sino ad anni
    > 12.
    > E non è un caso ipotetico: se ben ricerchi
    > troverai le cause nel genovese che vedono come
    > imputati una serie di ragazzini tra i 14 e i 17
    > anni. per cosa? Per avere prodotto (non diffuso,
    > bada bene, PRODOTTO) materiale che li ritrae.
    >
    >
    > E a cosa servono le norme censorie in atto? A
    > bloccare il commercio? A bloccare la
    > distribuzione?
    > No, credimi. Con un gioco da ragazzini di 30
    > secondi è possibile evitare i blocchi, i filtri
    > ed i
    > controlli.
    >
    > Significa che io SCUSO la pedopornografia?
    > Ma per favore! Torna nel tuo loculo e mangiarti
    > il
    > fegato!
    > Chi veramente incita la pedopornografia sono le
    > persone come te che si scagliano con cieca
    > ignoranza contro chi mostra, come nel mio caso,
    > non già che le misure sono SBAGLIATE ma che sono
    > INADEGUATE, INEFFICIENTI e
    > RIDICOLE.
    >
    > Poi se vuoi continuare a trolleggiare buon
    > divertimento...
    > A molti piace fare la figura dei fessi... E io mi
    > batterò sino alla morte per darti la possibilità
    > di esprimerti
    > liberamente.
    >
    > Al massimo ridacchio nella mia intimitàSorride
    >
    > un saluto.
    >
    > MfpF


    tu mi sà che questo forum non lo hai mai frequentato prima..
    non+autenticato
  • Ancora con sta diffamazione che PI è un covo di pedofili? Pure il tizio che link i commenti del parito dei pedofili.... oddio......
    non+autenticato
  • ho scritto:
    Sottolineo che faccio parte di quelle tante persone che paranoicamente navigano in internet sapendo a malapena cambiare un DNS, usare un proxy e fare altre cosette imparate con il fai da te, e sapere che i politici sono ottusi e opportunisti, forse anche qualcosa di peggio, non è una novità, ma può esserlo per chi con la politica si fa tante pippe che non fotografa

    ora dimmi dove ho detto che farsi le pippe sulle fotografie dei bambini è cosa buona e giusta.
    Ho voluto rimarcare che se i politici fanno leggi assurde, solo pochi si rendono conto di quello che sta accadendo per il futuro di internet e se tu avessi visto il filmato avresti forse anche capito di che pippe parlavo.
    Sei un meschino!
    gaia75
    1791
  • Prima di tutto un plauso per il fatto che Matteo è tra le poche persone che si danno da fare per dare risalto a queste problematiche.

    In linea generale ho apprezzato l'approccio pratico ed il modo di semplificare la questione per rendere la presentazione efficace per una platea eterogenea.

    Un buon feedback deve però essere più che altro critico, altrimenti serve solo all'autocelebrazione del proprio ego, quindi passo a ciò che non ho apprezzatoSorride

    In generale l'esposizione è buona, non direi stratosferica, ma il taglio è un pò troppo ironico ("cosa carina", "il bello", "cosa ancora più bella", ecc.)

    Intendiamoci: per una platea di geek può anche andare bene, ma dato che il video è disponibile pubblicamente il rischio è di perdere l'occasione di "arrivare" a più persone.

    IMO il rappresentante del popolino bove ha bisogno di sentire parole come "assurdo", "incoerente" ecc.

    Sempre per amor di efficacia, eviterei altri atteggiamenti che tendono a farsi classificare in maniera un pò elitaria (es. la televisione non manco ce l'ho/non la guardo).

    Altro punto, ma forse è solo un peccato veniale che ha anche uno scopo commerciale, ridurre le autocelebrazioni iniziali sul chi sei (se la sala è piena, probabilmente lo sanno già chi sei) e puntare più sulla forza degli argomenti (evitare il "mi pagano per essere paranoico", ripetuto più volte, e usare qualcosa del tipo "sono paranoico perché oggi come si può non esserlo").

    non+autenticato
  • "Intendiamoci: per una platea di geek può anche andare bene, ma dato che il video è disponibile pubblicamente il rischio è di perdere l'occasione di "arrivare" a più persone."

    ecco, il punto è che non è per una platea di geek, per cui quanto detto è ultra-scontato, ma proprio per quelle persone a cui non sa' arrivare Sorride

    Condivido anche il resto della critica. Complimenti
    non+autenticato
  • > Un buon feedback deve però essere più che altro
    > critico, altrimenti serve solo
    > all'autocelebrazione del proprio ego, quindi
    > passo a ciò che non ho apprezzato
    >Sorride

    Mi sembra più che giusto quindi mi metto in piedi e aspetto la pagellaSorride

    > In generale l'esposizione è buona, non direi
    > stratosferica, ma il taglio è un pò troppo
    > ironico ("cosa carina", "il bello", "cosa ancora
    > più bella",
    > ecc.)

    Sorry, ma sono così proprio nella realtà... In genere tento di ridere principalmente di me e in seconda battuta di tutto quello che mi circonda.
    Ho trovato che la seriosità in genere allontana la persona dalla percezione del problema mentre invece una trattazione ironica o paradossale aiuta a focalizzare l'argomento...
    Poi, certamente, non sarà la più agevole o più comoda per tutto l'uditorio, ma negli anni mi è sembrata quella che riscuote più successo...

    > IMO il rappresentante del popolino bove ha
    > bisogno di sentire parole come "assurdo",
    > "incoerente"
    > ecc.

    Boh... Come dicevo ad altri relatori in più occasioni e come ripeto spesso l'atteggiamento "DIO MIO, STIAMO PER MORIRE TUTTI!" fa semplicemente sembrare il relatore un maniaco psicotico paranoico e il pubblico, nella mia umile esperienza, non riesce ad identificarsi.
    Quanto spesso ho sentito dire "ma tanto è lui che è paranoico, non sono mica problemi veri"...
    Triste ma veritiero.

    > Sempre per amor di efficacia, eviterei altri
    > atteggiamenti che tendono a farsi classificare in
    > maniera un pò elitaria (es. la televisione non
    > manco ce l'ho/non la
    > guardo).

    Sfortunatamente, però, trattasi di verità. E la motivazione e molto vicina ai temi trattati: nel caso della televisione evito accuratamente un processo passivizzante di selezione delle notizie...
    Poi forse hai ragione e sembra "fare figo", ma probabilmente mi è scappata. Annoto per la prossima volta...

    > Altro punto, ma forse è solo un peccato veniale
    > che ha anche uno scopo commerciale, ridurre le
    > autocelebrazioni iniziali sul chi sei

    Se mai assisterai ad altre mie presentazioni vedrai che la slide ha un ruolo normalmente marginale e che non commento mai le qulifiche.
    in questo caso, però, ci tenevo particolarmente a fare notare che non sono un "anarcoide della rete" ma una persona che con l'argomento ha avuto modo di scontrarsi da un punto sia di Forze dell'Ordine sie soprattutto da un punto di vista legale.
    Le qualifiche avevano lo scopo di fare dire all'osservatore: "Guarda questo! Lavora anche con la Polizia ma lo stesso pensa che siano scorrette"...

    > (se la sala
    > è piena, probabilmente lo sanno già chi sei) e
    > puntare più sulla forza degli argomenti (evitare

    La sala piena, fidati, non era certo per le mie doti oratorie o la mia devastante personalità, ma per le conferenze precedenti e successive in cui persone di ALTRO calibro (Penso a "Zen" Bolognesi e "IceSurfer" Revelli) hanno illustrato temi tecnici di incredibile attualità e con una competenza tecnica elogiabile.
    I buon 3/4 della gente in sala, credimi, non avevano la più pallida idea di chi io fossiSorride

    > il "mi pagano per essere paranoico", ripetuto più
    > volte, e usare qualcosa del tipo "sono paranoico
    > perché oggi come si può non
    > esserlo").

    No, non sono paranoico perchè "oggi non si può più esserlo". Milioni di persone non sono paranoiche e non hanno alcun tipo di problema.
    Sono paranoico proprio perchè "mi pagano per esserlo" e cioè lavoro in ambiti in cui si è tenuti a sviluppare una sensibilità alla paranoia piuttosto elevata per poter individuare eventuali minaccie.
    Nella realtà sono molto MENO paranoico che sul posto di lavoro e questo deve secondo me trasparireTriste

    Comunque sia spero di averti dato qualche motivazione alle tue critiche e me le appunto COMUNQUE, come sembre faccio, per vedere di esasperare meno nelle prossime occasioni gli "spigoli vivi".

    Grazie mille.

    Matteo G.P. Flora
    o meglio 'LK'Occhiolino


  • - Scritto da: LastKnight
    >
    > Sfortunatamente, però, trattasi di verità. E la
    > motivazione e molto vicina ai temi trattati: nel
    > caso della televisione evito accuratamente un
    > processo passivizzante di selezione delle
    > notizie...
    > Poi forse hai ragione e sembra "fare figo", ma
    > probabilmente mi è scappata. Annoto per la
    > prossima
    > volta...
    >

    a dire il vero è "fare stupido" perchè tutto passa dei processi di selezione da parte di terzi. Dai mass media a ciò che leggi su un blog. Dalle voci di paese ai risultati di una ricerca su google. Privarsi di un mezzo significa privarsi di un pezzo di conoscenza, di qualche bit d'informazioni, e scusa se non mi sembra "furbo".
    Se non ti piace la tv, fatti tuoi. Ma non tentare di dare spiegazioni karmiche Rotola dal ridere
    non+autenticato
  • Esperto, forensics, celebre...
    Su wikipedia viene defenito un hacker italiano.
    Chi controlla i controllori ?
    non+autenticato

  • > Esperto, forensics, celebre...

    Ma quanto hai ragioneSorride

    Vediamo un po'... Esperto no, forensics un pochino per qualche anno e qualche conferenza e celebre è un discorso relativo...
    Magari intendono celebre su PI perchè sono stato su queste "pagine" un po' di volte... Non so...

    > Su wikipedia viene defenito un hacker italiano.

    Hacker non è una qualifica o un titolo, ma solo ed esclusivamente una "attitudine" che io non mi arrogo di darmi ma che su WikiPedia è stata inserita con altre voci prese dai profili che una conferenza aveva segnalato nel leaflet...

    > Chi controlla i controllori ?

    Non so...Triste Sicuramente non io, altrimenti avrei modificato WikiPedia con la qualifica di "Gelataio Professionale" o "superbo amatore", che sinceramente servirebbero di piùSorride


    Matteo G.P. Flora
    o meglio 'LK'Occhiolino
  • Rotola dal ridereesperto galoppino
    non+autenticato
  • > Chi controlla i controllori ?

    Io, He-Man!
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 12 discussioni)