In Russia si sogna l'open source

Lo sostiene un articolo di Bruce Tober apparso su Newsforge, secondo cui da Vladimir Putin in giù l'open source in Russia viene osservato con sempre maggiore attenzione

Roma - Non dipendere da tecnologie occidentali, mettere al lavoro sviluppatori russi, godere di ampi livelli di sicurezza e affidabilità. C'è questo dietro la sempre maggiore attenzione di cui in Russia gode l'open source, almeno stando ad un articolo firmato da Bruce Tober su Newsforge.

In quella sede si elencano una serie di ragioni per la "crescita di Linux" (e dintorni) in Russia, a cominciare dal fatto che, secondo un esperto della IP-Tel Company, il presidente russo Vladimir Putin sta spingendo per ridurre il più possibile la dipendenza della Russia dalle importazioni di tecnologie e macchinari pesanti dall'Occidente. Le ragioni sono evidenti e tra queste la necessità di aumentare il più possibile le opportunità di mercato delle imprese russe, unico motore per la riduzione della cronica disoccupazione russa.

Stando alle testimonianze raccolte da Tober, uno degli effetti della sempre più diffusa applicazione della legge contro la pirateria sul software è negli sforzi delle imprese di "mettersi in regola". Un'operazione che comporta anche l'affrontare nuovi costi relativi ai propri strumenti di lavoro, applicativi inclusi. E da qui discenderebbe un crescente interesse del mondo delle imprese per alternative più economiche delle tecnologie proprietarie.
In questo quadro in Russia si starebbero diffondendo server basati su Linux o FreeBSD e non solo nelle aziende ma anche a livello di Pubblica Amministrazione, dove la questione dei costi non è di minore impatto.

Tra le segnalazioni di maggiore interesse il fatto che il ministero della Difesa russo utilizzi una versione personalizzata di un software che secondo gli esperti offre maggiori garanzie di quelli Microsoft o Novell e che è basato sul kernel Linux 2.2. MSVS, questo il nome del sistema, ha già ottenuto l'approvazione anche del ministero degli Interni.

I portavoce di ASPLinux, una delle principali aziende russe dedicate all'open source, sostengono infine che un numero sempre maggiore di agenzie governative e di imprese adotta software libero, una evoluzione che viene vista come inevitabile sebbene possa richiedere ancora lungo tempo.
17 Commenti alla Notizia In Russia si sogna l'open source
Ordina
  • Questo è l'effetto della pressione che la BSA ha fatto sul governo russo per aumentare la vigilanza sul software piratato.
    Non capisco se perdere continuamente share fa parte di una qualche strategia della Microsoft o di stupidità dovute a manie di grandezza.
    non+autenticato
  • ... raga, avete notato come i uindosari si incazzano parecchio quando sono messi alle strette? Sono meno abituati di noi a dover controbattere alle accuse, o forse hanno meno "cartucce buone".
    non+autenticato


  • - Scritto da: ee

    >Sono meno abituati di noi a dover
    > controbattere alle accuse, o forse hanno
    > meno "cartucce buone".

    ... o "cartine con roba buona"?
    non+autenticato
  • Il fatto che in Russia vogliono open-source perchè non hanno soldi non gonfia il cuore ai linuxari come la notizia della Norvegia, essere associati alla povertà non vi fa onore forse?
    Non rispondete con 10000 stronzate ma vergognatevi e basta, sapete solo postare sulle notizie delle patch e bug windows.

    VERGOGNA, FINCHE' CI SARA' GENTE COME IN STI FORUM CHE USA LINUX (AD ECCEZZIONE DI 2-3) VERAMENTE SARA' UN SISTEMA "ASSOCIATO" A 4 SMANETTI E DA CENTRO SOCIALE.
    non+autenticato
  • A parte il fatto che in Russia ci sono i migliori programmatori del mondo (chissà perchè*) non è una questione di povertà o ricchezza.

    I promotori dell'open source (o almeno quelli veri come me) non basano la loro azione sul contrasto contro Microsoft, ma sull'apporto che tutti (gli sviluppatori, s'intende) possono apportare alla causa.
    Voglio dire che se Linux (sono covinto che non è il miglior OS del mondo) prende piede in un *qualsiasi* paese ha molte più opportunità di migliorarsi ed evolvere.

    * In Russia il concetto di Open Source è in piedi da tempo, infatti da loro il "reverse-engineering" non è reato, anzi è considerato didattico.
    non+autenticato
  • > VERGOGNA, FINCHE' CI SARA' GENTE COME IN STI
    > FORUM CHE USA LINUX (AD ECCEZZIONE DI 2-3)
    > VERAMENTE SARA' UN SISTEMA "ASSOCIATO" A 4
    > SMANETTI E DA CENTRO SOCIALE.

    Bravo, ora però provo a girarti il concetto:

    "FINCHE' CI SARA' GENTE COME IN STI FORUM CHE USA WINDOWS (AD ECCEZIONE DI 2-3) VERAMENTE SARA' UN SISTEMA "ASSOCIATO" A 4 SEGRETARIE IMPEDITE E RAGAZZINI CHE VIDEO-GIOCANO.

    Prendiamo un utente medio Linux e uno Windows, w poi parliamo di protocolli, di stack tcp/ip, di sicurezza, di routing, etc etc... vediamo cosa viene fuori.
    Parlo di utente "MEDIO", i geni ci sono su entrambi i "fronti"
    E non me ne vogliano le segretarie che svolgono un lavoro preziosoOcchiolino
    non+autenticato


  • - Scritto da: Misfits
    cut
    > Prendiamo un utente medio Linux e uno
    > Windows, w poi parliamo di protocolli, di
    > stack tcp/ip, di sicurezza, di routing, etc
    > etc... vediamo cosa viene fuori.
    > Parlo di utente "MEDIO", i geni ci sono su
    > entrambi i "fronti"
    > E non me ne vogliano le segretarie che
    > svolgono un lavoro preziosoOcchiolino
    cut
    A cui M$ ha dato office :

    "Nel 99% dei casi un B52 per bombardare una
    mosca (l'insetto non la citta') !!"

    non+autenticato

  • > "Nel 99% dei casi un B52 per bombardare una
    > mosca (l'insetto non la citta') !!"

    Un po' come usare un sistema multiutente quando l'unico tuo compagno di vita e' un pinguino...no?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Ciao
    >
    > > "Nel 99% dei casi un B52 per bombardare
    > una
    > > mosca (l'insetto non la citta') !!"
    >
    > Un po' come usare un sistema multiutente
    > quando l'unico tuo compagno di vita e' un
    > pinguino...no?

    Certo l'articolo parla di pubblica amministrazione ...
    dove gli home computer M$ .....
    sono l'ideale per testare l'ultimo giochetto 3d...
    che se funziona il crach lo installero' a casa !!!

    Come mi manca il VAX coi suoi VT100
    a fosfori verdi ...
    robba seria quella...
    come la gente che li usava !!!

    non+autenticato


  • - Scritto da: La solita obbiettività
    > Non rispondete con 10000 stronzate ma
    > vergognatevi e basta, sapete solo postare
    > sulle notizie delle patch e bug windows.


    HAHAHA, ma guardati le news di quando si trova un baco su apache, e poi ritorna, brutto idi_ota!!
    E vergognati tu, pir_la.
    non+autenticato
  • Don't feed the troll !!!
    non+autenticato
  • La connessione più veloce che hanno è quella a 56k, e costa un tantissimo. Come faranno a scaricare tutte le ISO dei CD di Linux ?Sorride
    non+autenticato
  • un dischetto al giorno toglie la pirateria di tornoSorride
    non+autenticato


  • - Scritto da: fix
    > La connessione più veloce che hanno è quella
    > a 56k, e costa un tantissimo. Come faranno a
    > scaricare tutte le ISO dei CD di Linux ?Sorride

    Piu' che altro mi chiedo come faranno a rendersi indipendenti dalla tecnologia occidentale solo scaricandosi linux. Io prima comincerei a fabbricarmi i modem, i processori, le motherboard e tutto il resto... ma vabbe c'e' il pinguino il resto e' superfluo.
    non+autenticato


  • - Scritto da: Ciao
    >
    >
    > - Scritto da: fix
    > > La connessione più veloce che hanno è
    > quella
    > > a 56k, e costa un tantissimo. Come
    > faranno a
    > > scaricare tutte le ISO dei CD di Linux ?
    > Sorride
    >
    > Piu' che altro mi chiedo come faranno a
    > rendersi indipendenti dalla tecnologia
    > occidentale solo scaricandosi linux. Io
    > prima comincerei a fabbricarmi i modem, i
    > processori, le motherboard e tutto il
    > resto... ma vabbe c'e' il pinguino il resto
    > e' superfluo.

    Se e' per questo dipendiamo tutti da quella orientale
    Made in Taiwan docet
    E' risaputo che un server decente costa oramai
    1000$ di Hardware
    2000$ di Software M$
    (tra XPServer SQLServer Licenze per client e ammennicoli vari )
    Magari un VAR che conosce Linux
    bastano 500$ compresa l'installazione

    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)