Accessibilità, bollino per la Provincia di Milano

Annuncio

Milano - Il sito istituzionale della Provincia di Milano è stato riconosciuto dal CNIPA (Centro Nazionale per l'Informatica nella Pubblica Amministrazione) come sito accessibile ed ha, quindi, autorizzato la pubblicazione del logo che ne attesta l'accessibilità.

Su 45 enti che hanno raggiunto questo livello di certificazione, la Provincia di Milano è la terza ad vere raggiunto questo obiettivo secondo le regole tecniche definite dal Ministero per l'Innovazione e le tecnologie.

"Per alcuni anni - si legge in una nota - il nostro ente è stato anche, unico ente locale in Italia, membro del W3C, fino a che il nostro Paese ha definito regole chiare e certe su questo tema. Tra il 2004 e il 2005 sono state definite norme specifiche (a partire dalla Legge 9/1/2004 n. 4 "Disposizioni per favorire l'accesso dei soggetti disabili agli strumenti informatici") e da allora abbiamo intrapreso un percorso complesso ma fondamentale per migliorare costantemente, anche sotto questo aspetto, il nostro sito".
"L'accessibilità ai disabili, come la fruibilità al maggior numero di utenti possibili - continua la nota - è un'attività che non deve per forza arrivare a conclusione, ma accompagnare costantemente lo sviluppo del sito e della comunicazione via rete. Un'azione importante si è aggiunta di recente alle attività per migliorare l'accessibilità del nostro sito: la verifica pratica di accessibilità compiuta con la collaborazione di Glamm e della Fondazione ASPHI - Avviamento e Sviluppo di Progetti per ridurre l'Handicap mediante l'Informatica. Questa ha messo a disposizione un gruppo di lavoro composto da 6 persone disabili alle quali sono stati consegnati 10 percorsi di navigazione articolati e significativi per le finalità di utilizzo del sito. I componenti del gruppo hanno eseguito i compiti assegnati lavorando individualmente a casa loro riportando risultati e commenti".

Tutte le info sulla pagina dedicata
5 Commenti alla Notizia Accessibilità, bollino per la Provincia di Milano
Ordina
  • ... non mi è stato nemmeno possibile cambiare la dimensione dei caratteri.
    http://www.provincia.milano.it/utilita/Accessibili...
    non+autenticato
  • Ti basta utilizzare la funzionalità nativa del browser.

    Se si vuole fare polemica, la si faccia su qualcosa di concreto (onde evitare brutte figure).
    non+autenticato
  • La setCookie forza un reload della pagina ... in poche parole poteva essere replicato tramite server, dato che in questo modo non ci sono vantaggi rilevanti nell'utilizzo del JavaScript e la pagina non funziona allo stesso modo senza.

    Per curiiosità, faccio una brutta figura anche a chiedere a cosa serve questa parte di codice nella citata funzione?

    var domain="";
    var temp=location.hostname;
    temp=temp.split(".");
    for(i=1;i<temp.length;i++){
        if(i!=1)domain+=".";
        domain+=temp[i];
    }
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > La setCookie forza un reload della pagina ... in
    > poche parole poteva essere replicato tramite
    > server, dato che in questo modo non ci sono
    > vantaggi rilevanti nell'utilizzo del JavaScript e
    > la pagina non funziona allo stesso modo
    > senza.

    La funzionalità di ridimensionamento del carattere resta.

    >
    > Per curiiosità, faccio una brutta figura anche a
    > chiedere a cosa serve questa parte di codice
    > nella citata
    > funzione?
    >
    > var domain="";
    >   var temp=location.hostname;
    >   temp=temp.split(".");
    >   for(i=1;i<temp.length;i++){
    >     if(i!=1)domain+=".";
    >     domain+=temp[i];
    >   }

    A prima vista pare un pessimo modo per separare 'www' dal resto (non avendo nulla a che vedere col sito non so il perché di questo tipo di soluzione), mi pare piuttosto evidente.

    Tuttavia, non comprendo cosa abbia a che fare con l'accessibilità la inutile complessità di quello script.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Ti basta utilizzare la funzionalità nativa del
    > browser.
    >
    > Se si vuole fare polemica, la si faccia su
    > qualcosa di concreto (onde evitare brutte
    > figure).
    non+autenticato