Google Developer Day 2007, l'API-cultura

Il 31 maggio sarà il momento del glocal workshop firmato Google per diffondere il verbo delle sue API e dei suoi tool di sviluppo. Eventi in 10 paesi, non in Italia

Mountain View - Google ha programmato per il prossimo 31 maggio il Google Developer Day 2007, un evento internazionale per festeggiare/pubblicizzare le sue Data API e tool di sviluppo. Per l'occasione sono state scelte dieci location diverse: Mountain View, San Paolo, Madrid, Londra, Parigi, Amburgo, Mosca, Pechino, Tokyo e Sydney. Tutte saranno collegate da servizi Webcast e aggiornate con video su YouTube.

Developer Day includerà workshop, momenti di incontro con i dirigenti Google, dibattiti e confronti sugli nuovi tool. Ad esempio, presso il quartier generale dell'azienda, il Googleplex, fra gli speaker non mancheranno Bret Taylor, product manager, Bruce Johnson e Joel Webber, co-sviluppatori del Google Web Toolkit. Si parlerà di tutto, insomma: "Developing with Geo: Google Maps, Google Earth, and SketchUp"; "Tools for Better Web Development: The Google Web Toolkit, Open Source, and other Developer Initiatives"; "Mashups and More: Ajax, Google Gadgets, and the Google Data APIs"; etc...

L'obiettivo dichiarato è quello di incoraggiare gli sviluppatori indipendenti all'utilizzo di questi strumenti, in modo da creare servizi nuovi e dar vita a cosiddetti mash-up - siti o applicazioni che combinano contenuti provenienti da più sorgenti. Un esempio citato è Twitter vision che mostra la locazione geografica di ogni post Twitter in tempo reale.
"Gli sviluppatori stanno utilizzando le API di Google e i tool per creare applicazioni web innovative che non abbiamo mai immaginato, e il Google Developer Day è certamente un'opportunità per loro per conoscersi, imparare le ultime tecniche e poter ricevere risposte dai team stessi di sviluppo di Google", ha dichiarato Marissa Mayer, vice presidente del Search Products e User Experience dello colosso statunitense, nel comunicato ufficiale. "È anche un'opportunità per avere un feedback dalla community e per rendere sempre migliori le nostre proposte per gli indipendenti".

Il Google Developer Day partirà a Sydney il 31 maggio alle 9.00 di mattina (ora locale) e si concluderà 27 ore dopo, al Googleplex.

Dario d'Elia
10 Commenti alla Notizia Google Developer Day 2007, l'API-cultura
Ordina

  • - Scritto da:
    > TristeTristeTriste

    Ti risulta che l'Italia sia famosa nel mondo per l'innovazione informatica oppue per le borsette firmate?

    Visto che mai si e' scelto di investire adeguatamente in ricerca, visto che e' il paese del papa e della sua pletora di evangelizzatori del creazionismo, visto che la scienza e' citata nei tg solo per dire quanto sono pericolosi ogm e emissioni dei telefonini, visto che la matematica e' solo un materia che serve a regalare brutti voti, e' questo cio' che l'Italia si merita.
    non+autenticato
  • secondo il tuo concetto allora tutte le nazioni che non sono in google-lista per il gday non sono innovatrici tecnologicamente.

    E comunque per la cronaca , gli stranieri vengono da noi per molti campi applicativi , un esempio? l'ottica e ce ne sono molti altri.
    non+autenticato
  • > E comunque per la cronaca , gli stranieri vengono
    > da noi per molti campi applicativi , un esempio?
    > l'ottica e ce ne sono molti
    > altri.
    Si, le borsetteA bocca aperta
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > secondo il tuo concetto allora tutte le nazioni
    > che non sono in google-lista per il gday non sono
    > innovatrici tecnologicamente.


    Lo estrapoli tu, io non l'ho mai detto. Ho parlato dell'Italia.

    > E comunque per la cronaca , gli stranieri vengono
    > da noi per molti campi applicativi , un esempio?
    > l'ottica e ce ne sono molti altri.

    E quindi? Ovviamente non siamo gli ultimi in tutti i campi. Anzi. Se vuoi facciamo l'elenco delle cose di cui siamo all'avanguardia. Ma manca la ricerca scientifica, quindi non toglie nulla a quello che ho detto io.


    non+autenticato
  • > E quindi? Ovviamente non siamo gli ultimi in
    > tutti i campi. Anzi. Se vuoi facciamo l'elenco
    > delle cose di cui siamo all'avanguardia.

    E' vero!
    1) In quale posto, nella nostra galassia, è permesso andare in moto senza casco se sei stressato?

    2) Dove la mettiamo la "contabilità creativa"?

    Lo vedi? Anche l'Italia è molto avanti in alcuni campi, e per di più in Europa sembra essere pure l'unica: nessun'altro paese è capace di tenerle testa.
    Peccato che l'Italia è incapace di evolversi: persone in gamba ce ne sono parecchie ed in moltissimi campi.

    E' un vero peccato che la quantità industriale di ottimo cervello prodotto in Italia debba andarsene altrove, dove governi composti da veri e propri esseri dotati di intelligenza abbiano anche il buonsenso di pensare al proprio paese, e non solo ad arricchirsi.

    Ah, dimenticavo:

    Come puoi pensare di vivere in un paese in evoluzione se ad esempio chi lavora nell'IT è considerato un metalmeccanico?
    non+autenticato
  • > visto che e' il paese del papa e della sua
    > pletora di evangelizzatori del creazionismo,

    Veramente sul creazionismo i campioni sono gli
    USA...
    non+autenticato
  • > > visto che e' il paese del papa e della sua
    > > pletora di evangelizzatori del creazionismo,
    >
    > Veramente sul creazionismo i campioni sono gli
    > USA...
    Una parte degli usa, almeno loro hanno il MIT come contrappeso, noi chi abbiamo la moratti?A bocca aperta
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    > > TristeTristeTriste
    >
    > Ti risulta che l'Italia sia famosa nel mondo per
    > l'innovazione informatica oppue per le borsette
    > firmate?
    >
    > Visto che mai si e' scelto di investire
    > adeguatamente in ricerca, visto che e' il paese
    > del papa e della sua pletora di evangelizzatori
    > del creazionismo, visto che la scienza e' citata
    > nei tg solo per dire quanto sono pericolosi ogm e
    > emissioni dei telefonini, visto che la matematica
    > e' solo un materia che serve a regalare brutti
    > voti, e' questo cio' che l'Italia si
    > merita.


    Mannaggia quel gran porco di cegguevara e tutti i suoi adepti
    non+autenticato
  • Perche' l'inglese (londra) il francese (parigi) tedesco (amburgo) e russo (mosca) sono lingue piu' parlate dell'italiano.
    Mi piacerebbe scrivere soprattutto perche' la nostra universita' sforna incompetenti, ma questo probabilmente ha a che fare solo in parte con il fatto che l'API-cultura non passa di qui.
    Mi rammento un'evento simile organizzato dalla Apple, dove a Milano arrivarono dei top developer di Apple a spiegarci come sarebbe cambiato il macos con l'avvento del macos X (1996) e che API ed SDK consentissero un rapido sviluppo: non c'era neanche uno sviluppatore che conoscesse unix, il c, che sapesse cosa fosse un'evento o che avesse mai sviluppato una applicazione su Mac: quel giorno vidi per la prima volta l'interfaccia iTunes e capii che la rivoluzione digitale NON sarebbe passata dal mio paese: siamo figli informatici di un dio minore: la Microsoft.
    non+autenticato