Sanger: Wikipedia è irrecuperabile

New York - Tutto preso dal "suo" progetto collaborativo Citizendium, il co-fondatore di Wikipedia Larry Sanger continua a sferrare attacchi all'enciclopedia collaborativa, che ore definisce "irrecuperabile".

Sanger (nella foto) ne ha parlato dopoché il ministro dell'Educazione britannico Alan Johnson ha applaudito a Wikipedia, al suo valore culturale e anche al suo significato educativo. Tutti apprezzamenti che Sanger non condivide affatto.

L'ideatore del nuovo progettoA suo dire, Johnson "non ha compreso i molti problemi che affliggono Wikipedia, da quelli di gestione alla sua comunità spesso non funzionale, dai contenuti frequentemente inaffidabili ad una serie di scandali". Quest'ultimo è evidentemente un riferimento alla clamorosa vicenda di Essjay, un ex editor di Wikipedia che si era fatto passare per l'esperto che non era, riempiendo di contenuti la celebre enciclopedia, un caso che ha attirato sulla creatura di Jimmy Wales e dello stesso Sanger non poche critiche.
"Sebbene Wikipedia sia un fenomeno piuttosto utile e incredibile, sono ormai sicuro - ha dichiarato Sanger - che non può più essere messa a posto".

Sanger, come noto, ha lasciato da tempo Wikipedia e il suo nuovo progetto punta tutto sulla creazione di una comunità di editor accreditati la cui identità sarà resa pubblica, il tutto per creare dinamiche a suo dire "migliori" rispetto a quelle che governano attualmente Wikipedia, tutt'oggi uno dei più utilizzati e celebrati siti dell'intera rete.
32 Commenti alla Notizia Sanger: Wikipedia è irrecuperabile
Ordina
  • Ci sono voci e voci. Quelle decenti e quelle meno.
    In molte voci c'è un contributore prevalente e la qualità della voce è strettamente legata alla sua preparazione.

    Tuttavia la filosofia è che se c'è un errore verrà corretto da qualcun altro.

    Io mi sono divertito a inserire diversi errori e ho verificato che a distanza di mesi la maggioranza di questi errori sono rimasti li, seppelliti nella cronologia da ulteriori edit che li hanno lasciati intatti.

    Ovviamente il settore più debole della wikipedia italiana è quello scientifico. Sono pochi quelli che riescono a capire che la dimostrazione di un teorema non porta più...

    Se invece modificate le voci di telefilm, partiti, religioni, fumetti, subito vi azzerano il contributo.

    Ho anche creato biografie di persone inesistenti che ancora sono li in bella mostra. Mentre le biografie di importanti docenti universitari vengono cancellate...

    Questo dimostra la scarsa preparazione degli admin, che quando non sanno che pesci pigliare usano... google.

    Del resto come potrebbe, una persona con elevata cultura e imponenti impegni lavorativi, passare ore e ore al giorno a patrollare un sito?

    Ben venga Citizendium. Avrà meno voci, ma maggiore affidabilità.

    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Io mi sono divertito a inserire diversi errori

    bravo! e la sera ti diverti anche a fare la cacca per la strada per vedere se qualcuno pulisce?!?

    Arrabbiato
    non+autenticato

  • > Io mi sono divertito a inserire diversi errori e
    > ho verificato che a distanza di mesi la
    > maggioranza di questi errori sono rimasti li,
    > seppelliti nella cronologia da ulteriori edit che
    > Ho anche creato biografie di persone inesistenti

    E come mai non fai qualche esempio?
    Semplice, perchè sei un povero troll da strapazzo.
    non+autenticato
  • Mi sembra che in articoli precedenti dedicato a Wikipedia, avevo letto molte critiche verso la controparte italiana, per eccessi burocratici e deliri vari. Raccontare l'esperienza negative del wikipedia italiano non sarebbe male. Perchè ho notato che alcuni admin sono pure un tantinello spocchiosi.
    Sgabbio
    26177

  • - Scritto da: Sgabbio
    > Mi sembra che in articoli precedenti dedicato a
    > Wikipedia, avevo letto molte critiche verso la
    > controparte italiana, per eccessi burocratici e
    > deliri vari. Raccontare l'esperienza negative
    > del wikipedia italiano non sarebbe male. Perchè
    > ho notato che alcuni admin sono pure un
    > tantinello
    > spocchiosi.

    infatti non puoi scrivere che l'Italia sta bloccando illecitamente i siti di gambling che te lo cancellano subito.....

    eppure mi pare che la Corte UE abbia ribadito più volte che l'Italia sta agendo illegalmente, quindi non si tratta di calunnie ma di semplice cronaca....

    purtroppo si è creata una crozza di autocrati che pretendono di controllare l'informazione globale...lo stesso vale per DMOZ
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da: Sgabbio
    > > Mi sembra che in articoli precedenti dedicato a
    > > Wikipedia, avevo letto molte critiche verso la
    > > controparte italiana, per eccessi burocratici e
    > > deliri vari. Raccontare l'esperienza negative
    > > del wikipedia italiano non sarebbe male. Perchè
    > > ho notato che alcuni admin sono pure un
    > > tantinello
    > > spocchiosi.
    >
    > infatti non puoi scrivere che l'Italia sta
    > bloccando illecitamente i siti di gambling che te
    > lo cancellano
    > subito.....
    >
    > eppure mi pare che la Corte UE abbia ribadito più
    > volte che l'Italia sta agendo illegalmente,
    > quindi non si tratta di calunnie ma di semplice
    > cronaca....
    >
    > purtroppo si è creata una crozza di autocrati che
    > pretendono di controllare l'informazione
    > globale...lo stesso vale per
    > DMOZ

    Piano... se si parla di enciclopedie e cultura l'Italia e' proprio uno di quei paesi che non deve imparare proprio nulla da nessuno. Non conosco i dettagli ma andiamoci piano con le decisioni della Corte UE e dei dettami dei GranMaestri di Wikipedia.
    non+autenticato
  • a dire il vero la UE ha detto che quello che ha fatto l'italia con quel genere di siti va contro le direttive europee, però

    Gli admin di wikipedia italia invece ragionano in modo strano, neppure le critiche di studio aperto si riescono a mettere perchè "non ci sono le prove"
    Sgabbio
    26177

  • - Scritto da: Sgabbio
    > Mi sembra che in articoli precedenti dedicato a
    > Wikipedia, avevo letto molte critiche verso la
    > controparte italiana, per eccessi burocratici e
    > deliri vari. Raccontare l'esperienza negative
    > del wikipedia italiano non sarebbe male. Perchè
    > ho notato che alcuni admin sono pure un
    > tantinello
    > spocchiosi.

    è vero
    http://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Campi_Sa...
    Deluso
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da: Sgabbio
    > > Mi sembra che in articoli precedenti dedicato a
    > > Wikipedia, avevo letto molte critiche verso la
    > > controparte italiana, per eccessi burocratici e
    > > deliri vari. Raccontare l'esperienza negative
    > > del wikipedia italiano non sarebbe male. Perchè
    > > ho notato che alcuni admin sono pure un
    > > tantinello
    > > spocchiosi.
    >
    > è vero
    > http://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Campi_Sa
    > Deluso

    "Se dovessimo mettere un link per la Città del Libro dovremmo farlo anche con altre manifestazioni per altre città"

    Per questo admin quindi è sbagliato mettere il link al Palio di Siena, tanto per fare un esempio DelusoDeluso
    non+autenticato
  • Ci sono un sacco di indiani che cancellano qualsiasi cosa non gli sia gradita!!Alla faccia della costruttiva collaborazione!!!
    C'è una sorta di mafia!!!Questi caxxo di indiani perchè non si fanno un wikipedia per caxxi loro!!!invece di rompere i cxglionx a chi vuol mettere delle voci storico-culturali al di fuori del mondo anglosassone!!!
    non+autenticato
  • mazza ma che razza di faccia si ritrova questo qui! Se a scrivere su wikipedia si diventa così...me ne sto' alla larga!

    cmq scherzi a parte secondo me wikipedia sta andando oltre le aspettative e porprio per questo merita una ritrutturazione autoritaria e meritocratica.
    Senza finte liberta' e con un agerarchia chiara e definita.
    senza i soliti bulletti che ti cancellano le pagine perche' il loro metodo di giudizioo considera pov ogni volta che uno scrive qualcosa di sensato, con passione non come si trattasse delle istruzioni delle medicine.

    wikipedia fallisce per questo, la storia scientifica non esiste tutto e' interpretazione e personale... solo loro credono che non possa essere così.

    nessuna pieta' per wikipediaDisinnamorato
    non+autenticato
  • > con passione non come si trattasse
    > delle istruzioni delle
    > medicine

    Mi spiace, ma la passione non deve assolutamente trasparire da un articolo (ma sarebbe più corretto dire "lemma") di un'enciclopedia. E comunque è possibilissimo scrivere una voce enciclopedica in maniera neutralissima, senza "passione" e senza accondiscendere verso una tesi, un giudizio o un'interpretazione, rendendo comunque il testo piacevole da leggere.

  • - Scritto da: Athlon64
    > > con passione non come si trattasse
    > > delle istruzioni delle
    > > medicine
    >
    > Mi spiace, ma la passione non deve assolutamente
    > trasparire da un articolo (ma sarebbe più
    > corretto dire "lemma") di un'enciclopedia. E
    > comunque è possibilissimo scrivere una voce
    > enciclopedica in maniera neutralissima, senza
    > "passione" e senza accondiscendere verso una
    > tesi, un giudizio o un'interpretazione, rendendo
    > comunque il testo piacevole da
    > leggere.

    La neutralità dell'informazione è IMHO una gran fesseria. Non è solo una questione di descrizione neutrale - e wikipedia troppe troppe volte è carente pure da questo punto di vita, specialmente in articoli di storia o politica - ma anche della semplice scelta di cosa citare e cosa non citare, l'ordine stesso con cui si espongono le varie tesi, lo spazio dedicato ad un punto di vista piuttosto che ad un altro, l'uso di aggettivi apparentemente neutrali ma che offrono un punto di vista. IMHO esistono solo articoli professionali o dilettantistici, ma non articoli di parte o neutrali. Esistono solo articolo palesemente di parte, e articoli marginalmente e professionalmente di parte.
    non+autenticato

  • - Scritto da:

    > La neutralità dell'informazione è IMHO una gran
    > fesseria.

    si', e' ovvio, ma da qui alla faziosita' pura ci sono diversi gradi...
    non+autenticato
  • E' triste ammetterlo ma hai ragione...
  • Basta dare un'occhiata ad alcuni collaboratori regolarmente iscritti a Wikipedia per rendersi conto che c'è qualcosa che non va.
    Spessissimo ci si trova di fronte a ragazzini senza nessun titolo ne merito vantarsi di aver contribuito a migliaia di voci.
    Un interessante articolo su
    http://www.i-dome.com/docs/pagina.phtml?_id_artico...
  • Wikipedia è piena di vandalismi e inesattezze, senza bisogno di scomodare "i ragazzini senza nessun titolo" o "i giovani all'uscita dalle discoteche".
    Va tutto preso con il beneficio del dubbio, anche fuori da wikipedia, che non ha il monopolio delle inesattezze, di cazzate se ne leggono anche fuori, forse presentano errori meno macroscopici ma non per questo meno importanti.
  • > Spessissimo ci si trova di fronte a ragazzini
    > senza nessun titolo ne merito vantarsi di aver
    > contribuito a migliaia di
    > voci.

    e' questo che la fa grande.
    se devo andare a vedere quell'altro, tanto vale che mi compri una polverosa encarta o robe del genere. Le persone intelligenti non hanno titoli se non quelli che ricavi da ciò che dicono, quelle che hanno titoli hanno solo quelli, il resto e' opzionale.
    Per essere entusiasmante, qualsiasi cosa, deve essere aperta a tutti, tutti quelli capaci, non tutti quelli con titoli, basta prendere l'esempio di linux.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > > Spessissimo ci si trova di fronte a ragazzini
    > > senza nessun titolo ne merito vantarsi di aver
    > > contribuito a migliaia di
    > > voci.
    >
    > e' questo che la fa grande.
    > se devo andare a vedere quell'altro, tanto vale
    > che mi compri una polverosa encarta o robe del
    > genere. Le persone intelligenti non hanno titoli
    > se non quelli che ricavi da ciò che dicono,
    > quelle che hanno titoli hanno solo quelli, il
    > resto e'
    > opzionale.
    > Per essere entusiasmante, qualsiasi cosa, deve
    > essere aperta a tutti, tutti quelli capaci, non
    > tutti quelli con titoli, basta prendere l'esempio
    > di
    > linux.


    mah, è simpatico vedere un fessacchioto 15enne che si presenta come esperto censuratore..
    (ed esistono)
    non+autenticato
  • ha la testa per farlo ?
    ha il tempo per farlo ?
    lo sa fare bene ? ha dimostrato di avere le competenze ?
    allora che si sbatta e lasciatelo in pace

    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > > Spessissimo ci si trova di fronte a ragazzini
    > > senza nessun titolo ne merito vantarsi di aver
    > > contribuito a migliaia di
    > > voci.
    >
    > e' questo che la fa grande.

    Si se sei un ragazzino, ti senti in un posto dove puoi avere i tuoi momenti di gloria.

    > se devo andare a vedere quell'altro, tanto vale
    > che mi compri una polverosa encarta o robe del
    > genere.

    Gia', le enciclopedie create da persone che hanno studiato, che robaccia!

    > Le persone intelligenti non hanno titoli
    > se non quelli che ricavi da ciò che dicono,
    > quelle che hanno titoli hanno solo quelli, il
    > resto e' opzionale.

    Immagino quindi che quando stai male ti fai curare non da chi ha il titolo di dottore in medicina (poveracci che hanno solo quelli) ma dalle persone intelligenti.


    > Per essere entusiasmante, qualsiasi cosa, deve
    > essere aperta a tutti

    Ecco, hai detto giusto. Wikipedia e' entusiasmante. Mica corretta, o completa, entusiasmante!!!
    non+autenticato

  • - Scritto da:

    > Ecco, hai detto giusto. Wikipedia e'
    > entusiasmante. Mica corretta, o completa,
    > entusiasmante!!!

    Wikipedia non e' un sostituto della Treccani o della Britannica, e' semplicemente molto diversa. Quante informazioni trovi su quelle due riguardo a, che so, i Simpson? Quante informazioni trovi sulla Treccani o sulla Britannica riguardo qualcosa di tecnico e settoriale come Systrace, o riguardo qualcosa di cultura popolare come Batman, o riguardo Maddox (che il 99.99% della gente non sa chi sia)?
    non+autenticato
  • Il problema vero è l'autorevolezza immeritata che ha riscosso Wikipedia negli ultimi tempi.
    Ci sono una miriade di siti e di blog che linkano delle voci proprio a Wikipedia pensando che la definizione data da questa su un tale argomento sia proprio quella "definitiva".
    Non vi sembra improprio che, visto il carattere totalmente modificabile e scarsamente verificabile di Wikipedia, darle tutta questa autorevolezza?
  • Secondo me il tipo è stato cacciato via.
    Per cui ora che sta fondando un "suo" servizo, cerca la massima visibilità e pubblicità...
    IMHO
    Perplesso
    non+autenticato

  • - Scritto da: Pejone
    > Ci sono una miriade di siti e di blog che linkano
    > delle voci proprio a Wikipedia pensando che la
    > definizione data da questa su un tale argomento
    > sia proprio quella
    > "definitiva".

    Ma no, spesso la definizione è immediatamente raggiungibile e in genere adeguata a documentare un significato ai fini del contenuto del sito e del blog.

    Non è che siti e blog siano necessariamente il top dell'affidabilità nei contenuti che propongono, no?

    La parte curiosa è che sappiamo bene come molti altri siti "ufficiali" non siano capolavori di precisione (notizie non verificate pubblicate da testate giornalistiche ufficiali, per es. o siti di aziende che incensano prodotti e servizi oltre i loro meriti...), e addirittura sono in quello stato per grantire un ritorno immediato ai loro possessori.

    Eppure non importa, il male su Internet deve essere dalle parti di Wikipedia...Sorride
    non+autenticato
  • - Scritto da: Pejone
    > Il problema vero è l'autorevolezza immeritata che
    > ha riscosso Wikipedia negli ultimi
    > tempi.
    > Ci sono una miriade di siti e di blog che linkano
    > delle voci proprio a Wikipedia pensando che la
    > definizione data da questa su un tale argomento
    > sia proprio quella
    > "definitiva".
    > Non vi sembra improprio che, visto il carattere
    > totalmente modificabile e scarsamente
    > verificabile di Wikipedia, darle tutta questa
    > autorevolezza?

    Giustissimo!
    Pero' la colpa e' di chi ha creato questa "mistificazione" e non del progetto Wikipedia.
    Wikipedia e' secondo me un ottimo punto di partenza, ma ben lungi dall'essere il punto di arrivo definitivo; poi ovvio, se cerco un argomento e trovo un link ad un sito maggiormente "ufficiale" preferisco basarmi su quello che trovo in quel sito, ma dare una sbirciata a quello che riporta Wikipedia sul medesimo argomento non e' mica una brutta idea.
    Sul discorso del come Wikipedia crea i vari articoli e tratta il discorso di revisioni/censure, non mi pronuncio in quanto non ho la minima idea di come funzioni....

    Ciao,
    Massimo.