Veloce la rete elettrica, ma non su WinXP

Lo afferma un lettore che è anche sperimentatore della Powerline dell'ENEL, la connessione a banda larga collaudata in questi mesi a Grosseto

Roma - Buon giorno. Mi chiamo Amos Belvisi e sono uno dei cittadini di Grosseto
che sta effettuando la sperimentazione sulla nuova tecnologia ENEL WIND chiamata POWERLINE che consiste nel navigare in Internet trasferendo i dati e le informazioni attraverso il normale cavo della luce. Dalla presa di corrente attraverso un cavo le informazioni passando a un modem che le decodifica e invia al Personal Computer.

Dopo la attivazione del servizio ho potuto utilizzarla per 3 giorni e devo riconoscere che la navigazione in Internet avviene a discreta velocità, la posta viaggia rapidamente e io ero convinto di aver finalmente trovato il mio servizio di banda larga per una connessione full time alla rete efficiente e funzionale. Ma non mi ero ricordato di vivere in Italia.

I signori dell'Enel e dell'operatore Wind si erano scordati che esiste il nuovo sistema operativo Windows XP (che equipaggia i nuovi PC da Ottobre 2001) e io da buon cittadino, prima di chiedere di partecipare a questa sperimentazione, mi sono comprato un nuovo e bel PC Pentium 4 a 2 gigahertz con Windows XP PRO proprio per essere al passo di tecnologie così avveniristiche come quelle di POWERLINE. Bene ho sbagliato, perchè dopo soli 3 di giorni di uso del servizio che usa la corrente elettrica e dopo aver configurato tutti i miei programmi per usarli con POWERLINE (posta elettronica, navigazione in Internet, messaggistica, newsgroups...) ora non riesco più a collegarmi a Internet e nonostante le mie telefonate al servizio assistenza, mi si risponde che il sistema non supporta i PC con sistema operativo Windows XP.
La conclusione è quella che devo aspettare per vedere se riusciranno a risolvere questo problema in tempi brevi, se ne saranno capaci per consentire anche a quei cittadini che hanno WXP di poter partecipare alla sperimentazione (ma WXP è montato su tutti i nuovi PC in vendita da Ottobre 2001...). Purtroppo la colpa è anche mia che credevo nelle magnifiche sorti e progressive della tecnologia: comprare un PC di ultima generazione per sperimentare soluzioni avveniristiche nella banda larga di Internet. Credo invece che siamo di fronte alla solita sperimentazione....all'italiana, con buona dose di approssimazione e faciloneria.

Ho comprato una Ferrari supertecnologica ultimo modello, ma la strada per andare a Siena non è un'autostrada dell'ultima generazione con tre corsie per senso di marcia più corsia di emergenza, ma solo una povera strada a 2 corsie dove ogni sorpasso puo' costare la vita. Scusate lo sfogo ma sono deluso e amareggiato di dover ancora navigare a 4 k/secondo con il vecchio collegamento a modem analogico quando potrei viaggiare in una bella autostrada informatica.

Grazie per la eventuale ospitalità.

Amos Belvisi

Caro Amos, a quanto risulta a Punto Informatico problemi vi possono essere in relazione ai driver dei prodotti di connessione che vengono utilizzati per la sperimentazione, ma sono aggirabili. E vale la pena farlo, vista la possibilità di fruire di una simile connettività. Ciao! Lamberto Assenti
171 Commenti alla Notizia Veloce la rete elettrica, ma non su WinXP
Ordina
  • Da circa un anno ho un contratto dsl con telecom che non ho mai potuto utilizzare a causa di problemi tecnici nella centrale telecom del mio paese. Dopo 13 interventi i "tecnici" hanno detto che NON SANNO perchè la portante dsl non arriva a casa mia. C'è chi da la colpa al cavo(che è stato verificato, e ha dei parametri buoni, nella norma!!!!), chi da la colpa ai multiplexer in centrale, chi ai filtri... insomma, ogni tecnico fornisce una versione diversa. Il fatto maggiormente increscioso, però risulta essere la REPULSIONE DELLA RICHIESTA DI RIMBORSO che ho effettuato, e indovinate con che scusa? SECONDO LORO NON è FONDATA!!!!

    Io vorrei disporre del collegamento dsl almeno...
    Cosa mi consigliate di fare?

    Qualcuno conosce un modo alternativo di avere un collegamento a tariffa flat a internet?

    SPERO CHE QUESTO VALGA COME PUBBLICITà NEGATIVA!!!!!
    non+autenticato
  • Sono Ricci Roberto, sono collegato ad internet con la power line, so che fino al 31 giugno esisterà ancora il servizio, dopo di che passerà ad una ditta privata. Vorrei avere notizie più dettagliate in merito. Resto in attesa e vi saluto cordialmente. Il mio indirizzo è: robertoricci130@hotmail. com.
    non+autenticato
  • Ogni volta che esce un nuovo os m$, tutti a comprarselo. E giù a riscrivere i programmi. Quando esce una nuova versione di linux, i vecchi programmi continuano a funzionare.

    Perchè? Perchè il giro di soldi della microsoft viene dal rompere la "backward compatibility". Quindi vergogna, cosa gli date i soldi a fare?

    non+autenticato
  • Microsoft e' una sicurezza.
    Se compri l'ultimo nato nei sistemi operativi, potrai sperimentare i nuovi virus che si accompagnano alla perfezione con i "pochi" bachi presenti.
    Basta poi scaricare le patch di qualche centinaio di mega e tutto rimane bacato come prima.

    Linux putroppo e' uno unix, non lo insegnano a scuola e non si paga. Se una cosa e' gratis non si puo' piratare quindi non e' buono.

    Questa e' l'italia.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Piratone
    > Ogni volta che esce un nuovo os m$, tutti a
    > comprarselo. E giù a riscrivere i
    > programmi. Quando esce una nuova versione di
    > linux, i vecchi programmi continuano a
    > funzionare.
    >
    > Perchè? Perchè il giro di
    > soldi della microsoft viene dal rompere la
    > "backward compatibility". Quindi vergogna,
    > cosa gli date i soldi a fare?

    Be', e` la prima volta che rompono la backward compatibility, e lo hanno fatto perche` la serie 95/98/ME proprio non voleva saperne di funzionare in modo efficiente. Quella serie era male organizzata, le versioni scaraventate sempre in ritardo e in fretta e furia sul mercato, era nata male e a un certo punto hanno chiuso il discorso. IMO, 95/98/ME erano paragonabili a un cancro, che oggi e` diventato solo una grave infezione diffusa con NT/2000/XP. Grave sempre, molto grave, ma in via di guarigione (forse, si spera).
    non+autenticato
  • Sinceramente capisco il tuo desiderio di utilizzare Xp, ma se il tuo scopo e' quello di partecipare alla sperimentazione perche' non ritorni al vecchio win 2000 o anche Win ME ?
    Il fatto che tu abbia comprato un nuovo computer
    non ti obbliga ad utillizare forzatamente anche l'ultimo sistema operativo.
    Secondo me non si tratta di sperimentazione all' italiana come tu dici. Xp e' in commercio da relativamente poco. Invece gli studi riguardanti la sperimentazione cui tu partecipi suppongo siano iniziati da un bel po'. Dei tempi di adeguazione sono necessari, tuttavia penso siano piu' interessati a verificare il corretto funzionamente della loro tecnologia che a permetterti di usare gli ultimo fronzoli del nuovo sistema operativo di casa Microsoft.
    Forse il tuo e' un atteggiamento all' italina: vedere solo i problemi irrilevanti e non quelli reali e pretendere sempre dagli altri invece di darsi da fare.
    Io infatti ho il dubbio che tu non sappia installare un sistema operativo ... sbaglio ?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Rhy
    > Sinceramente capisco il tuo desiderio di
    > utilizzare Xp, ma se il tuo scopo e' quello
    > di partecipare alla sperimentazione perche'
    > non ritorni al vecchio win 2000 o anche Win
    > ME ?

    Se non funziona su XP, probabilmente non funziona neanche sul 2000. Il kernel e` praticamente identico. ME e` una fregatura unltrapatchata di Win98, e come l'incoerente filone 95/98 (incoerente perche` in parte a 16 e in parte a 32 bit), funziona piuttosto bene per i giochi, ma e` un catenaccio per il resto. Infatti, tutti i Win esclusa la generazione NT sono sempre stati dei catenacci. E alla MS lo sanno, dato che il prezzo (e le strategie di protezione) e` proporzionale a quanto loro sanno perfettamente sia utile un sistema o l'altro.

    > Il fatto che tu abbia comprato un nuovo
    > computer
    > non ti obbliga ad utillizare forzatamente
    > anche l'ultimo sistema operativo.

    Ma e` in genere una buona scelta.
    Se fai girare il vecchio sul nuovo, molte parti del vecchio probabilmente non funzioneranno, a meno di toppe su toppe e riconfigurazioni e service packs... il tutto per la gioia della tipica stabilita` di un sistema rammendato in cui nemmeno i designer sanno o si ricordano di preciso cos'hanno fatto con le varie patch.

    > Secondo me non si tratta di sperimentazione
    > all' italiana come tu dici. Xp e' in
    > commercio da relativamente poco.

    Da 3 anni.
    Che in questo campo sono un'eternita`.

    > Invece gli
    > studi riguardanti la sperimentazione cui tu
    > partecipi suppongo siano iniziati da un bel
    > po'. Dei tempi di adeguazione sono
    > necessari,

    Per reimpostare qualche diritto di accesso in un driver?
    E quanto gli ci vuole?

    > tuttavia penso siano piu'
    > interessati a verificare il corretto
    > funzionamente della loro tecnologia che a
    > permetterti di usare gli ultimo fronzoli del
    > nuovo sistema operativo di casa Microsoft.

    Fronzoli, si... magari fossero fronzoli.
    Con XP alla MS hanno voluto voltare pagina, visto che non riuscivano a far funzionare decentemente la generazione derivata da Win3.1. E hanno fatto bene, anche se poi sono voluti andare incontro a una valanga di falle per via della loro strategia "prima metto la funzioncina automatizzata del ca\\o, poi la patcho casomai". Ma il kernel e l'infrastruttura del sistema e` molto molto migliorata. Again, guarda il prezzo.

    > Forse il tuo e' un atteggiamento all'
    > italina: vedere solo i problemi irrilevanti
    > e non quelli reali e pretendere sempre dagli
    > altri invece di darsi da fare.
    > Io infatti ho il dubbio che tu non sappia
    > installare un sistema operativo ... sbaglio
    > ?

    Installare un sistema operativo oggi e` una tale cavolata che non conviene sbandierare il fatto di saperlo o non saperlo fare.
    non+autenticato
  • Così la gente impara a installare XP. La prossima volta ci penserà.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | Successiva
(pagina 1/10 - 47 discussioni)