Videogiochi anti-obesità nelle scuole USA

Prende piede un'iniziativa che potrebbe ridurre il rischio di obesità tra i giovani. In molti istituti scolastici si farà lezione di ginnastica utilizzando un noto videogioco. Ma non facevano ingrassare?

Richmond - Alcune scuole americane hanno introdotto nelle loro classi di ginnastica un esercizio abbastanza inusuale che consiste nel far muovere i ragazzi attraverso l'uso di un videogame abbastanza diffuso nelle sale giochi. Si tratta di Dance Dance Revolution, una serie videoludica molto nota tra i player più giovani.

La sfida dei professori di educazione fisica statunitensi è quella di portare in palestra tutti quei ragazzi che per qualche ragione non hanno le necessarie doti tecniche per cimentarsi in sport di squadra come basket e baseball. E che per mancanza di attività tendono a mettere su qualche, o tanti, chili di troppo.

La scelta dai docenti trova sostegno in uno studiorecentemente pubblicato in cui si afferma che l'utilizzo di DDR per circa un'ora al giorno consente realmente di perdere peso, anche se si gioca al livello minimo.
I ragazzi gradiscono: sembrano molto più disponibili ad intraprendere un tipo di allenamento basato su un videogioco piuttosto che correre sulla pista di atletica. Sulla base di ciò, lo stato del West Virginia, il primo degli oltre dieci in cui è stata sperimentata questa nuova attività ginnica, intende dotare, nel giro di pochi mesi, tutte le proprie scuole di apparecchi DDR.

Perde consistenza dunque quel velo negativo che da tempo immemore dipinge i videogamer come soggetti ad alto rischio di obesità. Anzi, tutto il contrario. Ben, un ragazzo californiano sovrappeso, ha perso circa 7 chili seguendo un programma sportivo che prevedeva intense sedute alla DDR in una palestra, la Overtime Fitness, dedicata solo ai ragazzi.

Che i videogame facciano dimagrire non è poi una novità eclatante: qualche tempo fa ad esempio fece rumore la singolare dieta a base di Nintendo Wii sviluppata da un blogger statunitense.

Giorgio Pontico
12 Commenti alla Notizia Videogiochi anti-obesità nelle scuole USA
Ordina
  • Innanzi tutto, tutte le mattine una bella colazione poichè la giornata è frenetica e lavorativa e viene spezzata da un breve fast food, oppure da caffè e merende, hod dog, ketchup, ketchup e ketchup, polli fritti barili di birra e chi più ne ha ne metta; non come da noi che a volte usciamo di casa persino digiuni o col caffè riscaldato nel fornetto a micro onde e il nostro fast food consiste in una insalatina o in un tramezzino... Nelle migliori famiglie obese americane la colazione è una cosa seria che deve far crescere la mascella quadrata, per cui giù fette di pane e tanto brurro; marmelate, salsine, cioccolate uova sode, uova fritte, frittatine, ciambeline, frullatine di pomodoro misto a ketchup, al perrins e alle carote; frullatine di frutta mista con bevande alcoliche; latte con cereali vari che come minimo contengono 12 vitamine, calcio, ferro, fibre; tea, caffè tammuriato (un mio modo di dire per dire acqua sporca) ecc,ecc ecc.... e quando un americano frigge non frigge nell'olio di semi o magari quello di oliva, ma nel burro fritto e rifritto che quando si asciuga è nero.
    Alla fine della colazione un vero americano si mette un asciugamano sul collo e fa il giro del palazzo, torna a casa si fa la doccia si lava i denti già bianchissimi e gira per la casa, si sciacqua gola e bocca, si passa anche il filo nei denti... prende la pistola e va a lavorare.
    gaia75
    1791

  • - Scritto da: gaia75
    > Innanzi tutto, tutte le mattine una bella
    > colazione poichè la giornata è frenetica e
    > lavorativa e viene spezzata da un breve fast
    > food, oppure da caffè e merende, hod dog,
    > ketchup, ketchup e ketchup, polli fritti barili
    > di birra e chi più ne ha ne metta; non come da
    > noi che a volte usciamo di casa persino digiuni

    Malissimo

    > o col caffè riscaldato nel fornetto a micro onde

    che schifezza...

    > e il nostro fast food consiste in una insalatina o in un tramezzino...

    bhé dipende dal tramezzo...

    > Nelle migliori famiglie
    > obese americane la colazione è una cosa seria che
    > deve far crescere la mascella quadrata

    come quella di George Clooney che si è appena rifatto gli occhi......

    > per cui
    > giù fette di pane e tanto brurro; marmelate,
    > salsine, cioccolate uova sode, uova fritte,
    > frittatine, ciambeline, frullatine di pomodoro
    > misto a ketchup, al perrins e alle carote;
    > frullatine di frutta mista con bevande
    > alcoliche; latte con cereali vari che come
    > minimo contengono 12 vitamine, calcio, ferro,
    > fibre; tea, caffè tammuriato (un mio modo di dire
    > per dire acqua sporca) ecc,ecc ecc.... e quando
    > un americano frigge non frigge nell'olio di semi
    > o magari quello di oliva, ma nel burro fritto e
    > rifritto che quando si asciuga è nero.
    >
    > Alla fine della colazione un vero americano si
    > mette un asciugamano sul collo e fa il giro del
    > palazzo, torna a casa si fa la doccia si lava i
    > denti già bianchissimi e gira per la casa, si
    > sciacqua gola e bocca, si passa anche il filo nei
    > denti... prende la pistola e va a
    > lavorare.

    gli stessi americani a cui diamo il culo da un cinquantennio...
    non+autenticato
  • In questo modo si educano a stare alla tv, non a fare sport.

    Inoltre se sono grassi c'è un motivo: mangiano in modo non corretto. Altrimenti non ingrasserebbero. Non è che chi non fa sport diventa obeso, lo sport non è la cura contro l'obesità, ma un qualcosa da inserire in un corretto stile di vita.

    Questi mangiano "merda" tutto il giorno e poi credono che lo sport gli ripulisca l'organismo? E' un concetto sbagliato. Alimentarsi male va evitato, che si faccia sport o meno.
    non+autenticato
  • no, preferiscono spendere soldi in hardware, software e elettricità piuttosto che dire a quelle palle di lardo: smettetela di mangiare schifezze e andate fuori a giocare a basket, calcio o al gaio esploratore.

    Possibile che per loro ogni cosa passi dalla TV?
    Se mangiano male è logico che ingrassino, curate l'alimentazione prima di tutto.
    non+autenticato
  • Già se li chiami palle di lardo gli insulti e basta.

    E' un modo come un'altro per fronteggiare l'obesità
    non+autenticato
  • Io proporrei una sana dieta di passeggiate e zero fastfood. Il problema principale sta nell'educazione che la societa' "impone" e ovviamente dei genitori menefreghisti.

    Poi, piu' che DDR io farei lo giocare con la WII. Geek

  • - Scritto da: ThePusher

    > Poi, piu' che DDR io farei lo giocare con la WII.

    Questo solo perchè sei un fanboy.
    Il movimento necessario per DDR è immensamente superiore e soprattutto, più utile, visto che aumenta la coordinazione dell'intero corpo e la velocità dei propri movimenti.
    non+autenticato
  • >

    >
    > Questo solo perchè sei un fanboy.

    un fan-che?
    sono un montanaro e mi piace camminare. Con la lingua fuori

    > Il movimento necessario per DDR è immensamente
    > superiore e soprattutto, più utile, visto che
    > aumenta la coordinazione dell'intero corpo e la
    > velocità dei propri
    > movimenti.

    per questo che io unirei anche una bella dieta anti-fastfood-e-schifezze-varie


  • Il set PS2 + Gioco + Dance mat o il giocone arcade ?

    Il tappettino è abbastanza instabile e non è raro scivolare e cadere, però il bestione da sala immagino sia parecchio costoso.
    Importante poi il fattore musica. Se non aggiorneranno i titoli con le ultime hit vedrete come passerà in fretta la voglia agli studenti.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)