MS Silverlight sbarcherà su Linux

A renderlo possibile sarà il team di sviluppo di Mono, che entro la fine dell'anno aggiungerà alla sua famosa implementazione open source di MS.NET il supporto della tecnologia Flash-killer di Microsoft, Silverlight

Roma - La neonata tecnologia Silverlight di Microsoft, che rivaleggia con quella Flash di Adobe, sarà presto disponibile anche sulla piattaforma Linux. A prometterlo è Miguel de Icaza, che in seno al progetto open source Mono ha già iniziato lo sviluppo di una versione di Silverlight capace di girare sulla nota implementazione open source di MS.NET.

Attualmente Silverlight è in grado di girare esclusivamente su Windows, Windows Mobile e Mac OS X, ma grazie alla sua architettura cross-platform può essere teoricamente portata su tutti i principali sistemi operativi. Ad agevolare il lavoro di de Icaza e soci vi è il fatto che, a partire dalla futura versione 1.1, Silverlight ingloberà il Common Language Runtime e supporterà il Dynamic Language Runtime, un nuovo componente della piattaforma MS.NET che permette agli sviluppatori di utilizzare i più diffusi linguaggi di scripting (JavaScript, Python, Ruby e in futuro anche PHP) per scrivere applicazioni MS.NET multipiattaforma.

Grazie al port per Linux di Silverlight, il cui completamento è attesso entro la fine dell'anno, queste stesse applicazioni potranno girare su tutte le piattaforme supportate da Mono, prima fra tutte Linux. Maggiori informazioni sul progetto si possono trovare sul blog di de Icaza.
Come noto, Mono è la più completa implementazione open source di MS.NET Framework ed il suo sviluppo è sponsorizzato da Novell, che in futuro potrebbe integrare il supporto a Silverlight nelle proprie distribuzioni commerciali.
204 Commenti alla Notizia MS Silverlight sbarcherà su Linux
Ordina
  • Miguel De Icaza sviluppa su linux solo perchè è stato cacciato a pedate da Redmond.
    Non si spiega altrimenti la sua ossessione per prodotti brevettati Microsoft
    Linux non ha bisogno di .NET esiste java open source che tecnologicamente parlando fa il culo a strisce al carrozzone dotnet.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Miguel De Icaza sviluppa su linux solo perchè è
    > stato cacciato a pedate da
    > Redmond.

    AFAIK, non ha mai lavorato per Microsoft
    11237

  • - Scritto da: Giambo
    > AFAIK, non ha mai lavorato per Microsoft

    Si ma non ha mai nascosto la sua voglia di lavorare per Microsoft almeno agli albori quando era ancora un messicano senza una lira.
    Questo ragazzo è un ottimo salesman nientaltro è sufficente guardare i software da lui stesso prodotti per GNOME per capire come da lui non verra mai fuori niente di innovativo.
    Ha iniziato con bonobo un clone degli Activex e DCOM
    Durante i talk affermava come i componenti binari riutilizzabili saranno il futuro di GNOME,finito l'hype è passato a Evolution un clone di Outlook dicendo di portare su linux la posta elettronica facile (hahahahahah ) e adesso dal 2002 si è messo in testa di copiare .NET decantandone le sue potenzialità e ha affermato più volte come GNOME ne abbia fatto un uso estensivo soppiantando binding molto piu stabili come gtkmm pygtk,con questa sparata si è attirato le ire (giustamente ) di meta comunità e tutti adesso lo portano per il culo a causa del suo comportamento non certo cristallino.
    Chiunque ha seguito da vicino le sorti del desktop GNOME sa bene come Miguel De Icaza ha fatto sempre gli interessi della sua società (creata da venture capital molto vicini a Redmond ) e non della comunita che gli ha dato credito fin dall'inizio,i developers indipendenti gnome si ricordano delle famose patch ximian offuscate ad hoc per avvantaggiare il loro desktop e non i sorgenti mainstream del progetto e guarda caso le stesse tattiche sono state portate avanti dopo che Novell ha aquisito la sua societa
    vedere come esempio lampante il desktop 3d compiz poi forkato con beryl.
    Miguel De Icaza è interessato ai soldi non gli frega niente della GPL software liberi o desktop alternativi il suo scopo è questo e se sperate che il suo nuovo pet silverlight in salsa free possa avvantaggiare in qualche modo il vostro lavoro su Linux vi sbagliate di grosso...

    non+autenticato
  • ma quale silvershit ma quale mono ma quale .NET
    su Java esiste netbeans eclipse tomcat java EE e dulcis in fundo Flex GPL (un tool adobe spaccaculo )
    hahahahahah
    mono die
    .NET die
    hahahaha
    hahahaha
    Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    non+autenticato
  • MS Silverlight sbarcherà su Linux
    per fortuna!

    ...così potrò snobbarlo per principio e non solo per cause tecniche Indiavolato

    yeahhh, vade retro m$ A bocca aperta

    bai bai
    Fan Linux
    non+autenticato
  • ...qui adorano le macchine virtuali Java e .NET semplicemente perchè programmare in C/C++ seriamente è molto più difficile e non avere i puntatori da gestire li fa sentire a casa come usassero un Basic.. ehhh!
    Poi su Java e .NET esistono anche programmi professionali seri.. ma scriverli a quei livelli richiede tante risorse uomo e tempo di sviluppo quanto fare C/C++ perchè aggiungere alle macchine virtuali le proprie classi che accedano a basso livello è quasi impossibile.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > ...qui adorano le macchine virtuali Java e .NET
    > semplicemente perchè programmare in C/C++
    > seriamente è molto più difficile e non avere i
    > puntatori da gestire li fa sentire a casa come
    > usassero un Basic.. ehhh!
    >
    > Poi su Java e .NET esistono anche programmi
    > professionali seri.. ma scriverli a quei livelli
    > richiede tante risorse uomo e tempo di sviluppo
    > quanto fare C/C++ perchè aggiungere alle macchine
    > virtuali le proprie classi che accedano a basso
    > livello è quasi
    > impossibile.

    beh scrivere in Java non e' esattamente una maialata come descrivi.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    > > ...qui adorano le macchine virtuali Java e .NET
    > > semplicemente perchè programmare in C/C++
    > > seriamente è molto più difficile e non avere i
    > > puntatori da gestire li fa sentire a casa come
    > > usassero un Basic.. ehhh!
    > >
    > > Poi su Java e .NET esistono anche programmi
    > > professionali seri.. ma scriverli a quei livelli
    > > richiede tante risorse uomo e tempo di sviluppo
    > > quanto fare C/C++ perchè aggiungere alle
    > macchine
    > > virtuali le proprie classi che accedano a basso
    > > livello è quasi
    > > impossibile.
    >
    > beh scrivere in Java non e' esattamente una
    > maialata come
    > descrivi.

    No, scrivere in Java è uno scervellamento mentale per aggirare le limitazioni oscene del linguaggio e della macchina virtuale. Prova a fare qualsiasi cosa che non sia prevista dalle classi Sun, prova ad aggiungere davvero codice tuo che non usi classi Sun .. praticamente è impossibile farlo. Stessa cosa in .NET
    Così fare una cosa banale in C++ diventa impossibile in Java e devi impazzire a cercare hack non documentati per far funzionare oggetti e tipi di dato su cui non hai alcun controllo diretto. Crearne di propri poi svincolati dai dettami de "i padroni delle macchine virtuali" è davvero un'impresa.
    Così come era impossibile nei vari Basic fare quello che si può fare solo in linguaggi seri come C/C++ (C++ se si usano oggetti visto che C anche con estensioni non ANSI è comunque antiquato ed oramai si usa principalmente su architetture a risorse limitate).
    non+autenticato
  • Se non sai usare java o c# non è colpa né di sun né di microsoft.

    - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    > >
    > > - Scritto da:
    > > > ...qui adorano le macchine virtuali Java e
    > .NET
    > > > semplicemente perchè programmare in C/C++
    > > > seriamente è molto più difficile e non avere i
    > > > puntatori da gestire li fa sentire a casa come
    > > > usassero un Basic.. ehhh!
    > > >
    > > > Poi su Java e .NET esistono anche programmi
    > > > professionali seri.. ma scriverli a quei
    > livelli
    > > > richiede tante risorse uomo e tempo di
    > sviluppo
    > > > quanto fare C/C++ perchè aggiungere alle
    > > macchine
    > > > virtuali le proprie classi che accedano a
    > basso
    > > > livello è quasi
    > > > impossibile.
    > >
    > > beh scrivere in Java non e' esattamente una
    > > maialata come
    > > descrivi.
    >
    > No, scrivere in Java è uno scervellamento mentale
    > per aggirare le limitazioni oscene del linguaggio
    > e della macchina virtuale. Prova a fare qualsiasi
    > cosa che non sia prevista dalle classi Sun, prova
    > ad aggiungere davvero codice tuo che non usi
    > classi Sun .. praticamente è impossibile farlo.
    > Stessa cosa in .NET
    >
    > Così fare una cosa banale in C++ diventa
    > impossibile in Java e devi impazzire a cercare
    > hack non documentati per far funzionare oggetti e
    > tipi di dato su cui non hai alcun controllo
    > diretto. Crearne di propri poi svincolati dai
    > dettami de "i padroni delle macchine virtuali" è
    > davvero un'impresa.
    >
    > Così come era impossibile nei vari Basic fare
    > quello che si può fare solo in linguaggi seri
    > come C/C++ (C++ se si usano oggetti visto che C
    > anche con estensioni non ANSI è comunque
    > antiquato ed oramai si usa principalmente su
    > architetture a risorse
    > limitate).
    non+autenticato
  • Veramente Java e C# li so usare ma è una perdita di tempo tentare di usarli per fare cose serie viste le limitazioni. Per programmi seri e professionali uno deve usare C/C++ e in-line assembly. Il resto sono chiacchiere.
    Tu ed altri qui credete pure che Java e .NET siano una conquista, credete pure che siano superiori a C/C++ ed Assembly... come se infatti le macchine virtuali Java e .NET le scrivessero con quegli stessi linguaggi o equivalenti, vero? Eh, no.. usano C++ e Assembly per crearle.. sai? Chissà come mai, eh? Sono idioti, vero ?


    - Scritto da:
    > Se non sai usare java o c# non è colpa né di sun
    > né di
    > microsoft.
    >
    > - Scritto da:
    > >
    > > - Scritto da:
    > > >
    > > > - Scritto da:
    > > > > ...qui adorano le macchine virtuali Java e
    > > .NET
    > > > > semplicemente perchè programmare in C/C++
    > > > > seriamente è molto più difficile e non
    > avere
    > i
    > > > > puntatori da gestire li fa sentire a casa
    > come
    > > > > usassero un Basic.. ehhh!
    > > > >
    > > > > Poi su Java e .NET esistono anche programmi
    > > > > professionali seri.. ma scriverli a quei
    > > livelli
    > > > > richiede tante risorse uomo e tempo di
    > > sviluppo
    > > > > quanto fare C/C++ perchè aggiungere alle
    > > > macchine
    > > > > virtuali le proprie classi che accedano a
    > > basso
    > > > > livello è quasi
    > > > > impossibile.
    > > >
    > > > beh scrivere in Java non e' esattamente una
    > > > maialata come
    > > > descrivi.
    > >
    > > No, scrivere in Java è uno scervellamento
    > mentale
    > > per aggirare le limitazioni oscene del
    > linguaggio
    > > e della macchina virtuale. Prova a fare
    > qualsiasi
    > > cosa che non sia prevista dalle classi Sun,
    > prova
    > > ad aggiungere davvero codice tuo che non usi
    > > classi Sun .. praticamente è impossibile farlo.
    > > Stessa cosa in .NET
    > >
    > > Così fare una cosa banale in C++ diventa
    > > impossibile in Java e devi impazzire a cercare
    > > hack non documentati per far funzionare oggetti
    > e
    > > tipi di dato su cui non hai alcun controllo
    > > diretto. Crearne di propri poi svincolati dai
    > > dettami de "i padroni delle macchine virtuali" è
    > > davvero un'impresa.
    > >
    > > Così come era impossibile nei vari Basic fare
    > > quello che si può fare solo in linguaggi seri
    > > come C/C++ (C++ se si usano oggetti visto che C
    > > anche con estensioni non ANSI è comunque
    > > antiquato ed oramai si usa principalmente su
    > > architetture a risorse
    > > limitate).
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Veramente Java e C# li so usare ma è una perdita
    > di tempo tentare di usarli per fare cose serie
    > viste le limitazioni. Per programmi seri e
    > professionali uno deve usare C/C++ e in-line
    > assembly. Il resto sono chiacchiere.

    Figliolo, bisogna prima intedersi sul significato di "cose serie.". Un ERP non è forse cosa molto seria? D'altra parte lo è il software che governa un sistema ABS in un'auto.
    Io temo che tu nell novero delle "cose serie" includa solamente qualche fesseria di demo grafica ed i videogames....

    Un software deve essere scritto in maniera che sia manutenibile nel tempo e facilmente modificabile e soprattutto che possa essere portato facilmente da una piattaforma hardware/os all'altra senza troppi traumi.
    I linguaggi managed ti permettono di farlo.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    > > Veramente Java e C# li so usare ma è una perdita
    > > di tempo tentare di usarli per fare cose serie
    > > viste le limitazioni. Per programmi seri e
    > > professionali uno deve usare C/C++ e in-line
    > > assembly. Il resto sono chiacchiere.
    >
    > Figliolo, bisogna prima intedersi sul significato
    > di "cose serie.". Un ERP non è forse cosa molto
    > seria? D'altra parte lo è il software che governa
    > un sistema ABS in
    > un'auto.
    > Io temo che tu nell novero delle "cose serie"
    > includa solamente qualche fesseria di demo
    > grafica ed i
    > videogames....
    >
    > Un software deve essere scritto in maniera che
    > sia manutenibile nel tempo e facilmente
    > modificabile e soprattutto che possa essere
    > portato facilmente da una piattaforma hardware/os
    > all'altra senza troppi
    > traumi.
    > I linguaggi managed ti permettono di farlo.

    Sì, certo, certo.. infatti nelle auto l' ABS è controllato da Java o .NET , vero ??
    Ma di che cavolo parli se non sai neppure di cosa stai parlando ??!
    non+autenticato

  • - Scritto da:

    > Sì, certo, certo.. infatti nelle auto l' ABS è
    > controllato da Java o .NET , vero ??

    Non credo sia neppure scritto in C o C++.
    Probabilmente non e' neppure digitale ... Ma forse tu lo sai meglioSorride

    > Ma di che cavolo parli se non sai neppure di cosa
    > stai parlando
    > ??!

    http://www.sun.com/aboutsun/media/features/mars.ht...
    E' abbastanza "serio" per teOcchiolino ?
    11237

  • - Scritto da: Giambo
    >
    > - Scritto da:
    >
    > > Sì, certo, certo.. infatti nelle auto l' ABS è
    > > controllato da Java o .NET , vero ??
    >
    > Non credo sia neppure scritto in C o C++.
    > Probabilmente non e' neppure digitale ... Ma
    > forse tu lo sai meglio
    >Sorride

    Certo, l' ABS lo controlli in analogico.. con cosa.. con rotelle e cinghie ? Mah! :



    http://www.thermotron.com/pts/abstesting.html


    -------
    http://www.inderscience.com/offer.php?id=9394

    Virtual vehicle system development and its application for ABS design based on distributed network
    by Long Xie, Qian Tian, Harutoshi Ogai
    International Journal of Computer Applications in Technology (IJCAT), Vol. 25, No. 4, 2006
    Abstract: In this paper, we explore a novel method for building a virtual vehicle system, integrating pure software simulation and Hardware In Loop (HIL) simulation, which is constructed based on a distributed network of Controller Area Network (CAN) and TCP/IP. Firstly, the dynamic vehicle model is developed in the platform of software simulation, used to design and verify the response of ABS control logic. Secondly, in the HIL simulation the model equations are converted to a stand-alone program of C++ on main computer and integrated with ABS controller, real vehicle devices and components, generate a real vehicle environment based on CAN bus to verify the control performance of ABS in real time. Database, graphic and data processing systems are integrated by cross-platform programming technology on assistant computer connected by ethernet. The analysis and validation of developed control logic for ABS can be performed successfully on this platform.

    ---------



    non+autenticato

  • - Scritto da:

    > > > Sì, certo, certo.. infatti nelle auto l' ABS è
    > > > controllato da Java o .NET , vero ??
    > >
    > > Non credo sia neppure scritto in C o C++.
    > > Probabilmente non e' neppure digitale ... Ma
    > > forse tu lo sai meglio
    > >Sorride
    >
    > Certo, l' ABS lo controlli in analogico.. con
    > cosa.. con rotelle e cinghie ? Mah!

    Touche'Occhiolino !
    Pero' non mi pare sia neppure in C/C++, sbaglio ?
    11237

  • - Scritto da: Giambo
    >
    > - Scritto da:
    >
    > > > > Sì, certo, certo.. infatti nelle auto l'
    > ABS
    > è
    > > > > controllato da Java o .NET , vero ??
    > > >
    > > > Non credo sia neppure scritto in C o C++.
    > > > Probabilmente non e' neppure digitale ... Ma
    > > > forse tu lo sai meglio
    > > >Sorride
    > >
    > > Certo, l' ABS lo controlli in analogico.. con
    > > cosa.. con rotelle e cinghie ? Mah!
    >
    > Touche'Occhiolino !
    > Pero' non mi pare sia neppure in C/C++, sbaglio ?

    E poi non ha aperto bocca sulla questione nasaRotola dal ridereRotola dal ridere

    Ah, ma anche alla nasa devono essere dei fessi incapaci se usano software che gira su una vm Rotola dal ridereRotola dal ridere

    Come se poi la distinzione fosse così rigida, tra codice interpretato, compilato, vm o hw reale... mah, io continuo a credere che il sostenitore del c++ puro "mi scrivo il sw da zero" non abbia mai lavorato seriamente Rotola dal ridereRotola dal ridere
    non+autenticato
  • i pinguini opensorci saranno ben fregati...la loro linux box sara' sempre piu' piena di exe made in redmond....


    Linux l'assimilazione ha inizio FicosoFicosoFicoso
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > i pinguini opensorci saranno ben fregati...la
    > loro linux box sara' sempre piu' piena di exe
    > made in
    > redmond....
    >
    >
    > Linux l'assimilazione ha inizio FicosoFicosoFicoso

    Torna sull'A8 tu! Arrabbiato
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 14 discussioni)