Linux Foundation: spareremo brevetti contro i brevetti

S'infiamma ulteriormente la bagarre suscitata dalla posizione di Microsoft sui brevetti che l'open source violerebbe. Ora Linux Foundation avverte: alziamo gli scudi legali e ci prepariamo a lanciare i nostri siluri

Roma - "Toccate un solo membro della comunità Linux e dovrete vedervela con noi tutti". È con questo spirito battagliero, seppure condito da una sana dose di pragmatismo, che il direttore esecutivo di Linux Foundation, Jim Zemlin, ha improntato un recente editoriale apparso su BusinessWeek relativo alle recenti accuse rivolte da Microsoft a Linux e OpenOffice. Accuse che, come noto, riportano in ballo l'ormai annosa questione dei brevetti software e della minaccia che questi rappresentano per l'intero mondo del software open source.

"Microsoft non è la sola - e neppure la più grande - proprietaria di brevetti in questo campo. Certi membri dell'ecosistema Linux possiedono un portafoglio di brevetti di rilevante importanza", ha scritto Zemlin nel proprio articolo. "Gruppi industriali come l'Open Innovation Network e il nostro programma legale, aggregano i brevetti dei nostri membri in un arsenale utilizzabile come deterrente contro attacchi predatori sui brevetti".

Zemlin ha anche ricordato come la propria organizzazione gestisca un fondo che protegge utenti e sviluppatori di software open source da eventuali cause legali relative ai brevetti.
"Non ci aspettiamo di doverlo fare, ma se necessario utilizzeremo questo fondo per difendere Linux", ha commentato il boss di Linux Foundation, che ha inoltre diffidato Microsoft dal continuare una "campagna di FUD buona soltanto per minare la fiducia nel sistema delle proprietà intellettuali statunitense".

Zemlin ricorda come nel 2005 fu lo stesso general counsel di Microsoft, Brad Smith, ad esortare il Congresso degli Stati Uniti perché riformasse l'attuale sistema dei brevetti. Secondo il dirigente di Linux Foundation, Microsoft dovrebbe "collaborare con l'ecosistema Linux per ricostruire la fiducia" di cittadini e aziende verso le attuali normative sui brevetti.

Quando scritto da Zemlin si ricollega peraltro alle recenti dichiarazioni del fondatore di Ubuntu Linux, Mark Shuttleworth, convinto del fatto che entro pochi anni Microsoft diverrà uno dei più strenui avversari dei brevetti software.

Il dirigente di Linux Foundation era già intervenuto sulla questione brevetti all'inizio della scorsa settimana, quando invitò gli utilizzatori di Linux a non temere le minacce di BigM.
134 Commenti alla Notizia Linux Foundation: spareremo brevetti contro i brevetti
Ordina
  • Un saluto a tutti voi A bocca aperta


    Cari amici che mi leggete , vorei darvi la mia opinione , io sono favorevole che azziende si uniscano per migliorare un prodotto , in questo caso per migliorare progetti , scrivio questo perchè uniti alla ricerca si arriva prima a dei migloramenti e poi il costo è inferire e quindi il prodotto può essere venduto a prezo inferiore , poi se il prezzo è inferiore cè più vendita e più lavoro , quindi più impiego di personale , anzi unendovi potente fare programmi per disabili , per i non vedenti eccc, come auguro che si uniscano ditte per qualsiasi ricerca sulla salute , unendosi possono arrivare prima a scoprire ricerche importanti e arrivando prima , possono salvare molte vite . Cordialmente saluto tutti augurandovi una stupenda serata a voi tutti e famiglia , vi invio un cielo di sorrisi che giunga in tutto il mondo , soprattutto dove cè la sofferenza ,giunga anche un mio abbraccio A bocca aperta *SorrideSorride .   Dalla vostra amica Angela ......scala40
    non+autenticato
  • ... della "sparatoria" rimmarrà solo un misero cursore che lampeggia nell'angolo in alto a sisnistra del monitor.
  • LOL Rotola dal ridere
    non+autenticato
  • - la maggior parte dei programmi non raggiunge mai la versione 1.0
    - spesso sono poco professionali
    - sono poco ottimizzati per i processori di ultima generazione
    - hanno un'interfaccia grafica obsoleta
    - sono instabili
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > - la maggior parte dei programmi non raggiunge
    > mai la versione
    > 1.0
    > - spesso sono poco professionali
    > - sono poco ottimizzati per i processori di
    > ultima
    > generazione
    > - hanno un'interfaccia grafica obsoleta
    > - sono instabili

    Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > - la maggior parte dei programmi non raggiunge
    > mai la versione
    > 1.0

    Anche mettendo come versione "95" oppure "2000", non cambia nulla: Sempre schifezza rimaneSorride

    > - spesso sono poco professionali

    BalleSorride

    > - sono poco ottimizzati per i processori di
    > ultima
    > generazione

    Straballe, essendo opensource puoi compilarlo per qualsiasi processoreSorride

    > - hanno un'interfaccia grafica obsoleta

    Evidentemente non hai mai visto GTK+ o QT4Sorride

    > - sono instabili

    Straballe, sono talmente stabili che in confronto i prodotti Microsoft paiono dei castelli di carte nel mezzo di un'uraganoA bocca aperta !!
    non+autenticato
  • Hai ragione!!
    Facciamolo sparire sto schifo di opensource dalla faccia della terra!!
    Basta opensource! Fa schifo! Crasha sempre tutto! Chinque abbia qualcosa opensource lo spenga subito!

    Azz .. perchè non riesco più a raggiungere il 90% dei siti internet? Ah, erano su web server apache che è opensource .. porch!!


    - Scritto da:
    > - la maggior parte dei programmi non raggiunge
    > mai la versione
    > 1.0
    > - spesso sono poco professionali
    > - sono poco ottimizzati per i processori di
    > ultima
    > generazione
    > - hanno un'interfaccia grafica obsoleta
    > - sono instabili
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Hai ragione!!
    > Facciamolo sparire sto schifo di opensource dalla
    > faccia della
    > terra!!
    > Basta opensource! Fa schifo! Crasha sempre tutto!
    > Chinque abbia qualcosa opensource lo spenga
    > subito!
    Questa la dice lunga sulle tue conoscenze informatiche A bocca aperta
    >
    > Azz .. perchè non riesco più a raggiungere il 90%
    > dei siti internet? Ah, erano su web server apache
    > che è opensource ..
    > porch!!
    >
    >

    Se volevi portare come prova un software opensource instabile e poco professionale hai proprio sbagliato con Apache, uno dei webserver più apprezzati veloci e funzionali che ha vinto moltissimi premi. Forse non riesci a raggiungere i siti internet perchè usi internet explorer....Occhiolino
  • Ehm... scusa... non sono quello del post sopra... ma rileggi attentamente... non capisci l'ironia???
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Ehm... scusa... non sono quello del post sopra...
    > ma rileggi attentamente... non capisci
    > l'ironia???


    HAHAHAHAHA.. a lasciarvi fare vi flammate a vicenda !
    non+autenticato
  • Ciao thor,
    sono quello del post sopra. Come qualcuno ti ha già ricordato, il mio era un post ironico. E ho scelto appositamente come esempio Apache proprio per i motivi che hai elencato tu (nel caso qualcuno avesse ancora qualcosa da ridire ..)

    Comunque posso capire il tuo errore perchè tanta gente che scrive in questo forum sembra faccia come primo lavoro lo zerbino davanti alla sede di microsoft italia.

    L'autoironia fa parte del bagaglio della gente che sviluppa e usa software open. Purtroppo, la presenza nei forum di gente prezzolata da microsoft (o semplici lamer impediti) che spala sempre pupù sul software open, finirà, come è successo in questo caso, col farci confondere l'autoironia con i soliti insulti di qualche lamer ..


    - Scritto da: thor486
    >
    > - Scritto da:
    > > Hai ragione!!
    > > Facciamolo sparire sto schifo di opensource
    > dalla
    > > faccia della
    > > terra!!
    > > Basta opensource! Fa schifo! Crasha sempre
    > tutto!
    > > Chinque abbia qualcosa opensource lo spenga
    > > subito!
    > Questa la dice lunga sulle tue conoscenze
    > informatiche
    >A bocca aperta
    > >
    > > Azz .. perchè non riesco più a raggiungere il
    > 90%
    > > dei siti internet? Ah, erano su web server
    > apache
    > > che è opensource ..
    > > porch!!
    > >
    > >
    >
    > Se volevi portare come prova un software
    > opensource instabile e poco professionale hai
    > proprio sbagliato con Apache, uno dei webserver
    > più apprezzati veloci e funzionali che ha vinto
    > moltissimi premi. Forse non riesci a raggiungere
    > i siti internet perchè usi internet explorer....
    >Occhiolino
    non+autenticato
  • scusami non avevo capito che il post fosse ironico Occhiolino Infatti come hai detto tu, questo forum è pieno di zerbini che spalano merda senza senso. Per esempio quello che diceva che i programmi opensource non arrivano alla versione 1.0.... Triste

  • - Scritto da:

    > Azz .. perchè non riesco più a raggiungere il 90%
    > dei siti internet? Ah, erano su web server apache
    > che è opensource ..
    > porch!!

    ahah... apache supporta il 58% dei siti web, altro che 90

    ma poi cosa c'entra apache con le applicazioni user?
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > - la maggior parte dei programmi non raggiunge
    > mai la versione
    > 1.0

    non si giudica un programma in base alla versione


    > - spesso sono poco professionali

    affermazione senza senso


    > - sono poco ottimizzati per i processori di
    > ultima
    > generazione

    tipica frase fatta di chi non sa le cose
    uno può compilarsi kernel e programmi proprio in base al proprio processore


    > - hanno un'interfaccia grafica obsoleta

    rimanendo in termine di "finestre" tra emerald gnome e kde ci son così tanti temi e icone che manco ti immagini


    > - sono instabili

    in 2 anni non mi si è piantato un programma e non mi si è piantato il SO
    non+autenticato
  • "Certi membri dell'ecosistema Linux possiedono un portafoglio di brevetti di rilevante importanza"

    che dire...
    COERENTI EH!

    ah ma loro sono buoni e quindi possono... e poi li hanno fatti per difendersi Anonimo
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > "Certi membri dell'ecosistema Linux possiedono
    > un portafoglio di brevetti di rilevante
    > importanza
    "
    >
    > che dire...
    > COERENTI EH!

    Non vedo perché IBM non possa avere dei brevetti e rilasciare software con licenza open ...

    > ah ma loro sono buoni e quindi possono... e poi
    > li hanno fatti per difendersi

    Di sicuro non lo fanno per attaccare (O minacciare di farlo) come Microsoft.
    non+autenticato
  • - Scritto da:
    >
    > Non vedo perché IBM non possa avere dei brevetti
    > e rilasciare software con licenza open
    > ...

    infatti IBM ne ha inifnitamente più di M$

    ma secondo te, quando si dice "membri dell'ecosistema Linux" si parlava di IBM?
    Se sì, la scena diventa molto simile a quella del ragazzino che, circondato dai teppisti, esclama "adesso arriva mio cugino che è cintura nera di karatè!"
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    infatti IBM ne ha inifnitamente più di M$
    >
    > ma secondo te, quando si dice "membri
    > dell'ecosistema Linux" si parlava di
    > IBM?

    IBM, Sun, Novell, credo siano quelli più in vista.

    > Se sì, la scena diventa molto simile a quella del
    > ragazzino che, circondato dai teppisti, esclama
    > "adesso arriva mio cugino che è cintura nera
    > di
    > karatè
    !"

    A me pare più la scena nella quale il bullo della scuola (Quello corto di cervello), minaccia i più piccoli (E intelligenti), per poi ritrovarsi a dover fare i conti con gli insegnantiSorride

    In ogni caso "Linux" sa difendersi benissimo da solo, sopratutto se chi lo attacca usa come arma ... aria frittaA bocca aperta !!
    non+autenticato
  • - Scritto da:

    > IBM, Sun, Novell, credo siano quelli più in vista.

    Che dire... sono proprio i paladini dell'OS.
    Dovresti andare fiero di essere in combutta con i tecnici dal camice bianco.

    > A me pare più la scena nella quale il bullo della
    > scuola (Quello corto di cervello), minaccia i più
    > piccoli (E intelligenti), per poi ritrovarsi a
    > dover fare i conti con gli insegnanti
    >Sorride

    Ovvio che a te pare così: in questo modo ti convinci di essere dalla parte dell'intelligente! Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere

    non+autenticato

  • - Scritto da:

    > > IBM, Sun, Novell, credo siano quelli più in
    > vista.
    >
    > Che dire... sono proprio i paladini dell'OS.

    SUN mi pare sia quella che più ha contribuito a Linux o all'OS in generale.

    > Dovresti andare fiero di essere in combutta con i
    > tecnici dal camice
    > bianco.

    Io sono un tecnico in camice biancoSorride

    > Ovvio che a te pare così: in questo modo ti
    > convinci di essere dalla parte dell'intelligente!
    > Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere

    Su questo non credo ci siano dubbiOcchiolino !
    non+autenticato
  • - Scritto da:

    > SUN mi pare sia quella che più ha contribuito a
    > Linux o all'OS in
    > generale.

    A Linux non credo, visto che è sempre stata sulle sue con Solaris (e che sotto solaris non riuscivo a compilare nulla di ciò che avevo scritto su Unix).
    Poi il software Solaris era in regalo con l'hardware che costava tipo 5 volte all'hardware normale a parità di prestazioni.
    Ricordo ai tempi, i lettori CD esterni: 15Kg di massa di acciaio informe e costosissimo per un 4x scarsissimo.
    Per PC c'erano già i 16x a poche lire.

    > > Dovresti andare fiero di essere in combutta con
    > i
    > > tecnici dal camice
    > > bianco.
    >
    > Io sono un tecnico in camice biancoSorride

    Allora si spiega tutto.

    non+autenticato

  • - Scritto da:

    > > SUN mi pare sia quella che più ha contribuito a
    > > Linux o all'OS in
    > > generale.
    >
    > A Linux non credo,

    All'OS si:
    http://www.businessreviewonline.com/os/archives/20...

    > > > Dovresti andare fiero di essere in combutta
    > con
    > > i
    > > > tecnici dal camice
    > > > bianco.
    > >
    > > Io sono un tecnico in camice biancoSorride
    >
    > Allora si spiega tutto.

    Parlo con cognizione di causaOcchiolino
    non+autenticato
  • Aria fritta contro aria fritta: famo a gara a chi alita più forte ?
    non+autenticato
  • > la scena diventa molto simile a quella del
    > ragazzino che, circondato dai teppisti, esclama
    > "adesso arriva mio cugino che è cintura nera
    > di
    > karatè
    !"

    Be', la Microsoft la stai paragonando tu ai teppisti...
    non+autenticato

  • - Scritto da:

    > Be', la Microsoft la stai paragonando tu ai
    > teppisti...

    quindi?
    non+autenticato
  • massima solidarieta' dal mondo apple

    siamo con voi

    Fan Apple Fan Linux Fan Amiga
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 13 discussioni)