Intel forgia i rivali di Radeon e GeForce

Secondo diverse fonti taiwanesi, Intel sta per lanciare il guanto di sfida a Nvidia e AMD sotto forma di una linea di GPU in grado di rivaleggiare con i modelli desktop di Radeon e GeForce. Terremoto nel 3D?

Taipei (Taiwan) - Presto Nvidia e AMD/ATI potrebbero non essere più le uniche a spartirsi il lucroso mercato delle schede grafiche per PC. Secondo il sito taiwanese DigiTimes.com, infatti, Intel si preparerebbe ad entrare con tutto il proprio peso nel settore dei chip grafici discreti, ossia delle GPU che equipaggiano le schede video per PC.

Secondo l'autorevole giornale taiwanese, che cita come fonti (rimaste anonime) diversi vendor di schede grafiche, i nuovi prodotti di Intel si posizioneranno come diretti concorrenti della serie di schede grafiche ATI Radeon e Nvidia GeForce. Inizialmente, tuttavia, pare che il chipamker californiano si concentrerà sulle soluzioni di fascia media, con prezzo intorno ai 300 dollari.

Per essere competitivo con gli attuali prodotti di AMD e Nvidia, Intel dovrà forgiare GPU compatibili con la tecnologia DirectX 10, ed eventualmente basate su un'architettura a shader unificati.
Da sottolineare che oggi Intel possiede già oltre il 50% del mercato dei chipset con grafica integrata. Gli osservatori fanno però notare che il settore della grafica integrata è molto differente, sia per tecnologia che per marketing, da quello della grafica discreta: dominare nel primo non significa necessariamente riuscire a penetrare nel secondo. Certo è che le risorse economiche e tecniche di Intel sono enormi, questo anche se confrontate con quelle di Nvidia e AMD messe insieme.

Se tutto filerà liscio, le prime GPU di Intel dovrebbero arrivare sul mercato intorno al secondo trimestre del 2008.

I vendor di schede grafiche sembrano aver accolto la notizia con un certo entusiasmo: secondo alcuni portavoce dell'industria, l'ingresso di Intel nel settore dei chip grafici discreti non può che accrescere la competizione e, di conseguenza, accelerare l'evoluzione tecnologica riducendo nel contempo i prezzi delle schede video. Par già di sentire l'urrà dei consumatori.
16 Commenti alla Notizia Intel forgia i rivali di Radeon e GeForce
Ordina
  • E' da vari anni che Intel le spara grosse sulla grafica, la più grossa fu quella che con le istruzioni MMX le CPU intel in pochi mesi avrebbero frantumato il mercato delle GPU relegandolo ad una nicchia di mercato per soluzioni estreme!
    Ciclicamente poi ha presentato soluzioni di grafica integrata dalle prestazioni che tutti conosciamo....
    Che posso dire vedremo se è la volta buona!   


    P.S. x punto informatico, ma quante volte devo inserire sti codici antispam?
    Login, singolo intervento, ma non vi sembra di esagerare?
  • ...questa mossa non mi dispiace, spero che intel porti un po' più concorrenza nei segmenti medi e bassi, a beneficio della maggioranza dei comuni mortali.
  • ->

    http://arstechnica.com/articles/paedia/hardware/cl...

    What is Larrabee?

    From what has been revealed so far, "Larrabee" appears to be the codename for a so-called "many-core"* architecture that will include a variety of actual products and implementations. So just like the name "Intel Core Microarchitecture" designates the multicore architecture that underlies the Core 2 Duo (mobile and desktop), Core 2 Quad, Core 2 Extreme, and Xeon lines of processors, the many-core architecture that currently goes by the temporary codename of "Larrabee" will eventually be implemented in a number of products with different core counts aimed at different markets.

    As far as we know, devices based on the Larrabee architecture will have the following hardware characteristics in common:

    Larrabee parts will have ten or more in-order cores per die. Each of these cores will have its own split L1 cache (instruction/data), and will support up to four simultaneous threads of execution. The cores will implement a subset of the x86 ISA that includes some GPU-specific extensions. The cores will also have a super-wide 512-bit vector FPU that's capable of processing sixteen-element floating-point vectors (single precision), along with support for control flow instructions (loops and branches) and some scalar computations.

    All of the cores will also share a large pool of L2 cache. Like the number of cores, the size of this shared pool of L2 will depend on the particular product. The L2 cache will be used by the cores for communication, and there will be some kind of partitioning mechanism that will probably let a core lock a portion of the L2 that it can use for streaming data. (This would prevent a core from dirtying the L2 by moving data through the L2 rapidly. See the cache locking mechanisms included in IBM-designed CPUs that power the GameCube, Wii, and Xbox 360.)

    Along with the cores and the large chunk of L2, Larrabee products will include both a memory controller and a "fixed-function unit." The nature of this fixed-function unit will vary with the Larrabee product, so that a Larrabee GPU might have raster hardware in that slot, while a Larrabee server coprocessor might have a hardware encryption unit there.

    *Note: "Multicore" typically means from two to eight cores. When you get above eight, you get into "many-core" territory. These terms are fairly new though, and they're in a bit of flux, so don't take this as gospel.

    -<
    non+autenticato
  • Guarda che le schede intel integrate sono compatibili quasi al 100% con lo standard VESA (< 1990 !!! )
    una scheda senza un minimo di accelerazione si pilota con qualche poke stile C64....
    Ottimo il paragoneSorride ma non sarei cosi duro dai...
    intel igp : ati x700 igp = i80486 DX2-66 : turion 64
    non+autenticato
  • Io non la vederei così. il mercato cambia, mettiamo
    che le unità di shader unificate di intel si basino
    sul progetto Tera Scale e che se ne esca con un chip
    che Macini vettori, fisica..... ma anche codice x86
    proprio per rivaleggiare con ATI/AMD e che si riesca
    a far girare l'intero prodotto all'interno della
    scheda grafica...... strana prospettiva ma si taglia
    di netto il Bus di sistema, e AGP e PCI express non
    servirebbero più a niente.....

    Intel ha risorse e ha fatto acquisti, con la serie
    Core2 mi sembra abbia ripreso il terreno perso e alla
    grande, un colosso del genere potrebbe presentarsi
    con qualcosa che potrebbe spiazzare la concorrenza se
    volesse, ma tutti devono mangiare e la tecnologia core
    esisteva già prima del p4, ma hanno voluto tentare
    l'altra, strada quella che voleva le RAMBUS ......
    il resto del progetto poi ha seguito la strada che
    già si conosce....
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 8 discussioni)