Apple D-User/ Un OS X più usabile

di Carlo Filippo Follis - Uno speciale su YouSoftware, ovvero su come aumentare l'Usabilità di OS X attraverso 3 (+1) Utility. I dettagli

Progetto Apple D-User - Era successo per la produzione Donelleschi ed ora è la volta di un altro speciale dedicato oggi alla produzione YouSoftware. Anche in questo caso sono stato colpito dalla coerenza, dalla qualità e dal filo conduttore che accomuna i software: il Controllo delle Azioni. Quest'ultimo, come vedrete, ha dei punti di eccellenza che possono rendere felice il D-User, ma essere di comodità per Tutti.

i titoli che andremmo ad esaminare sono quattro:

  1. you control

  2. you control: desktop

  3. you control: fonts

  4. youcontrol: tunes - Free



Icona you control Icona you control: desktop
Icona you control: fonts Icona you contol: tunes

Veniamo ora all'analisi dei programmi.

Premessa


Leggerete certamente non pochi slanci d'entusiasmo nelle righe che seguiranno, non sono stato "corrotto né in Dollari né in Euro. Ho semplicemente scoperto dei software che fanno gioire il D-User che è in me. Non sono quindi scarsamente obiettivo, piuttosto ferrato nel profondo...

you control


Questa applicazione è certamente al cuore dell'intera filosofia dei prodotti YouSoftware. Per questa Software House il "Controllo" è uno strumento per definire il proprio modo di lavorare. Poter determinare il controllo delle azioni significa anche gestirle a proprio modo e giungere a loro con meno fatica.

Vediamo attraverso qualche immagine il centro di controllo del sistema che vedremo solo se ci occorrerà impostare o reimpostare le nostre preferenze.

you control pannello n. 1

Clicka per ingrandire



Questa prima finestra vi mostra l'area d'accesso al sistema, quella dalla quale potrete gestire i vostri menù modulari. Sulla sinistra i 19 (20) moduli che potrete usare per comporre i vostri Menù personali che appariranno nella seconda colonna. I menù evidenziati in blu sono aree predefinite che di fatto possono ospitare più di un menù. Notate infatti come in "Menu Bar Left" vi sano ben 5 menù fra cui Pasteboard che vi propongo aperto affinché possiate notare come è semplicemente stato creato tramite due semplici azione: una nuova voce di menù ed il trascinamento in essa del modulo Pasteboard.
Sulla destra c'è l'area in cui è possibile settare le specifiche per la voce di menù che potrà essere riconoscibile tramite un nome od una più immediata e contenuta icona che sceglierete da un'ampia libreria.
Il posizionamento dell'area, testo o icona, potrà essere definito nella barra dei menù o nei quatto angoli del video; in quest'ultimo caso al testo od all'icona si sostituiranno dei marcatori di posizione.
Ogni menù è richiamabile tramite scorciatoia da tastiera: "Hot Key". per Pasteboard ho definito il tasto F1.
È possibile anche creare lo stile del menù definendo il font.

you control pannello n. 2

Clicka per ingrandire



Ogni singolo modulo ha poi la possibilità di ricevere ulteriori preferenze. Nel caso specifico si indica che si vogliono mantenere in memoria gli ultimi dieci Appunti copiati.Da notare come sia possibile non perdere gli appunti e determinare che quelli oltre una certa dimensione vengano ignorati.

you control pannello n. 3

Clicka per ingrandire



Una specifica videata vi riassume gli "Hot Key" utilizzati da you control.

you control pannello n. 4

Clicka per ingrandire



L'immagine mostra la schermata attraverso la quale gestire le preferenze generali.

you control pannello n. 5

Clicka per ingrandire



Non poteva mancare un About piuttosto esteso.

Punti di forza


Prima di ogni altra peculiarità viene l'idea stessa di you control. Poi quella che mi ha reso letteralmente felice della scoperta è la capacita di you control di "capire dove sono". Da urlo!!! In altre parole: se premo F1 mi compariranno i 10 campi che mi mostreranno gli appunti salvati ma non in una qualche parte predefinita del vide bensì dove si trova il puntatore del mouse. Questo non è un dettaglio da poco né per il D-User né per chi magari dovrebbe percorrere un display da 20, 23 od adirittura 30".

La vasta gamma di moduli che elenco in inglese:

  1. Clock - Mostra l'ora e gestisce più orari riferiti a specifiche località.

  2. iTunes - Consente di gestire molte funzionalità di iTunes relativamente alle vostre PlayLists.

  3. Pastboard - Consente di avere in linea sino a 50 appunti, gli ultimi copiati.

  4. Address Book - Consente di giungere rapidamente a tutta una serie di dati e visualizzarli.

  5. News Reader - Vi perette di verificare e leggere se vi sono nuove News da Feed RSS.

  6. Calendar - Consente di avere sott'occhio tutti i vostri appuntamenti in maniera istantanea.

  7. Weather - Mostra le previsioni/stato del meteo.

  8. Mail - Consente un accesso veloce a Mail per la posta non letta.

  9. File System - Consente di navigare fra cartelle e file.

  10. User Switching - Equivale al cambio utente rapido.

  11. CPU Monitor - Effettua il monitoraggio delle attività.

  12. Disk Monitor - Mostra i dati relativi all'HD.

  13. Memory Monitor - Effettua il monitoraggio della RAM.

  14. Network Monitor - Mostra i dati relativi al Network.

  15. System Preferences - Consente un accesso veloce ad ogni voce delle Preferenze di Sistema.

  16. Processes - Mostra i processi attivi.

  17. Stocks -Mostra le quotazioni di borsa prescelte.

  18. Recents - Mostra applicazioni e processi recenti.

  19. Divider - È una voce "inattiva" che genera solo un separatore per mostrare un menù meglio organizzato.



Mostrarvi le potenzialità di ogni singolo modulo è improponibile in un singolo articolo. A completamento di quanto scritto vi consiglio di visitare i link ad ogni modulo partendo da questa pagina. Sulla destra i link ai 19 moduli.
Ad esempio sono numerose le opportunità di utilizzo del modulo File System che vi permette di creare i vostri percorsi veloci.

Come migliorare you control


Per quanto grande sia il monitor del Mac la barra del menù è sempre troppo corta per ospitare menù a sinistra ed icone a destra. Se si fa un grande uso di you control, e lo si fa, non sarebbe male pensare ad un "you control: menu bar dock" che permettesse di raggruppare specifiche icone in mini dock a discesa se si clicca sull'icona di richiamo dello specifico "menu bar dock".

Idea di menu bar dock

L'immagine mostra un'idea di "menu bar dock" certamente da perfezionare a livello grafico.



L'utilità di un simile software potrebbe non essere solo relativa ai programmi di YouSoftware, ma consentire la gestione di tutto quanto finisce nella barra dei menù. Molte icone sono utili e comode, ma potrebbero risiedere ad un secondo livello.

Spero vivamente che YouSoftware prenda in esame l'idea!
28 Commenti alla Notizia Apple D-User/ Un OS X più usabile
Ordina
  • Ciao a Tutti!

    Son sinceramente commosso da come avete difeso me, i miei articoli ed un rapporto che dura ormai da qualche mese. Da quel Venerdì 9 Febbrai in cui PI pubblicò il mio primo contributo.

    Proporrei però di rimaere calmi. In fin dei conti per motivi che comunque non giustificano vi ho proposto un articolo ricco di refusi che non sono sfuggiti all'occhio attento di Antonio (se non ricordo male il nome, di solito chi bene inizia ...). E poi, segnalandomi gli errori ho potuto correggere l'articcolo e rispedirlo a PI. Su Norisberghen.it è già stato corretto. Qui su PI non so se verrà ricaricato, forse no ... Altrimenti come giustificare tante chiacchiere?!

    Per ultimo, il fatto che sia Disabile non giustifica una scarsa qualità del lavoro. Anzi, sono il primo ad esigere da me stesso l massimo.

    Alla fine ciò che conta veramente è poter essere sul PI di Paolo e di Voi Lettori ed essere apprezzato mentre si cerca di trattare temi troppo spesso discussi solo oltre Eboli ...

    Tao a Tutti, alla prozzima!

    P.S.: Dopo tutta sta cagnara non poteva ssere tutto corretto, ihihih!Sorride
  • Secondo me dai pure troppo spago a queste critiche inutili. Grazie per il bell'articolo e per quelli precedenti, ti seguo sempre. Ciao e buon lavoro a te a a PI.
    non+autenticato
  • Posso suggerire di nascondere il numero di serie all’immagine http://www.norisberghen.it/it/wp-content/it-it-wp-... ?
    Teo_
    2666
  • - Scritto da: Teo_
    > Posso suggerire di nascondere il numero di serie
    > all’immagine
    > http://www.norisberghen.it/it/wp-content/it-it-wp-

    Caspita, mi era sfuggito! Grazie!
  • You control mi sembra simile a butler, che oltre agli elementi sulla barra dei menu (anche un solo menu con sottomenu) ha la possibilità di crearsi i suoi minidock, o di impostare dei tasti funzione.

    E' qui: http://www.manytricks.com/butler/

    Ciao
    non+autenticato
  • Ciao Alan,

    - Scritto da: Alan
    > You control mi sembra simile a butler,

    Sì, non lo conoscevo. Molti software fanno cose simili ...

    > che oltre agli elementi sulla barra dei menu (anche un solo
    > menu con sottomenu)

    Questo è molto interessante!

    > ha la possibilità di crearsi
    > i suoi minidock, o di impostare dei tasti
    > funzione.

    Anche you control e gli altri software derivati consentono l'uso di tasti funzione come altre combinazioni. Hot Key, nelle illustrazioni sono anche visibili i tasti funzione che ho impostato.

    >
    > E' qui: http://www.manytricks.com/butler/

    Interessante segnalazione!

    >
    > Ciao

    A presto, ciao!
  • non vorrei dire, ma sarebbe meglio che gli articoli venissero rivisti da un professionista prima di pubblicarli. sia lo stile che gli errori non sono proprio di buona qualita'.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > prima di pubblicarli. sia lo stile che gli errori
    > non sono proprio di buona
    > qualita'.

    gia'... errori di buona qualita'. meglio che vada a dormire anche io, come l'articolista.
    non+autenticato
  • Piu' che andare a dormire cerca di imparare l'educazione.

    Se sei tanto bravo puoi sempre offrire a PI i tuoi articoli da giornalista professionista.

    Magari ti danno una rubrica tutta tua e 10 Euro ad articolo.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > non vorrei dire, ma sarebbe meglio che gli
    > articoli venissero rivisti da un professionista
    > prima di pubblicarli. sia lo stile che gli errori
    > non sono proprio di buona
    > qualita'.

    Se mi dai più precise indicazioni magari posso migliorare ...Sorride

    Lo “Stile” non può che essere personale, ecco distrutto il concetto di stile. Spesso vi sono esposizioni perfette prive di “contenuto”.

    Può esistere un errore di “buona qualutà"?

    A presto, ciao!
  • Non perdere tempo con questo bambella, escogita il contenuto del tuo prossimo articolo, che sono tra i piu' interessanti di PI.

    Gli errori li ha notati solo lui, il suo hobby e' questo. Non potendo giudicare un contenuto ne giudica la forma, poverino.

    Avanti cosi' che i tuoi articoli sono belli.
    non+autenticato
  • - Scritto da: felix
    > Non perdere tempo con questo bambella, escogita
    > il contenuto del tuo prossimo articolo, che sono
    > tra i piu' interessanti di
    > PI.
    >
    > Gli errori li ha notati solo lui, il suo hobby e'
    > questo. Non potendo giudicare un contenuto ne
    > giudica la forma,
    > poverino.
    >
    > Avanti cosi' che i tuoi articoli sono belli.

    Ciao Felix,

    Grazie per l'incoraggiamento! Purtroppo i refusi ci sono, questa volta mi sono sfuggiti ... Ciò che è giusto va riconosciuto.

    Stai certo che continuo, sto già pensando al prossimo ...

    A presto, ciao!Sorride
  • - Scritto da: CarloFilippo.Fo
    > - Scritto da: Anonimo
    > > non vorrei dire, ma sarebbe meglio che gli
    > > articoli venissero rivisti da un professionista
    > > prima di pubblicarli. sia lo stile che gli
    > errori
    > > non sono proprio di buona
    > > qualita'.
    >
    > Se mi dai più precise indicazioni magari posso
    > migliorare ...
    >Sorride

    prima pagina:

    - per Tutti. Tutti ha la lettera maiuscola senza ragione.
    - la quarta voce e' youcontrol, senza spazio tra you e control, al contrario delle altre.
    - corrotto ha i doppi apici in apertura e non in chiusura
    - il titolo you control ha font piu' piccolo del resto dell'articolo. Essendo un header dovrebbe andare piu' grande, o in neretto
    - "Vediamo attraverso... che vedremo". La ripetizione suona male.
    - Clicka e' brutto. O Click o Clicca (che poi viene usato nell'articolo in seguito)
    - la nota dell'immagine andrebbe in font piu' piccolo rispetto all'articolo.
    - menu' a volte e' maiuscolo a volte e' minuscolo.
    - "tramite due semplici azione". Va "azioni"
    - "vi sano" invece di "vi siano"
    - "quatto" invece di "quattro"
    - "da urlo!!!" lo leggo bene sul diario di un teenager, non su un articolo giornalistico.
    - "vide" invece di video.
    - "adirittura" invece di "addirittura"
    - "singolo modulo... singolo articolo". Ripetizione di singolo.

    seconda pagina

    - "famigliari" va usato per qualcosa di relativo a persone della famiglia. Nel senso di confortevoli, che ricordano qualcosa di noto, si usa "familiari"
    - "c'e' la possibilita' <cut> e..." non mi e' ben chiara questa sospensione
    - "Dragghing" si scrive "Dragging". Vedi immagine.
    - "questo tipo di transigere" sarebbe "questo tipo di transizione"
    - Riprendi Clickando in alcuni casi

    terza pagina

    - consenti invece di consente
    - la formattazione dell'elenco a 14 punti e' immensa.

    quarta pagina

    - nel titolo c'e' un fonts che non e' ben chiaro a cosa faccia riferimento
    - Owerlay si scrive Overlay

    > Lo “Stile” non può che essere personale, ecco
    > distrutto il concetto di stile. Spesso vi sono
    > esposizioni perfette prive di
    > “contenuto”.

    Concordo, ma il dramma di scrivere per una testata giornalistica e' la necessita' di integrarsi allo stile della testata stessa. Analogamente, quando programmi devi integrarti allo stile del codice, come indentazione, naming delle variabili ecc...

    Non penso sia colpa tua, ad ogni modo. Non direttamente almeno. Tu lavori per creare l'articolo, che e' il grosso del lavoro ed e' una fatica immane gia' di suo. Il contenuto e' ottimo e da mac user ti ringrazio di avermi proposto un software sicuramente da valutare.

    Tuttavia, creare un articolo prevede di aggiungere, togliere, lasciare accidentalmente discorsi a meta', attaccarne due che erano a 20 linee di distanza, fare errori di battitura e ripetizioni. E' la norma, ed e' per questo che poi viene una persona diversa, il revisore, che confronta il tuo articolo con stile e convenzioni del giornale, ed effettua le opportune modifiche. A questo segue una copia proofreaded, che tu leggi nuovamente per dare l'ok finale.

    Il tuo articolo e' stato messo online prima della procedura di proofreading, o con un proofreading molto approssimativo. Fretta? poche risorse? Probabile. Giornale gratuito, i forum da bastonare, il nuovo motore. E' comprensibile, ma allora si ritardi l'uscita.

    > Può esistere un errore di “buona qualutà"?

    no, ma solitamente non e' bene mescolare 6 ore di volo con un commento su PI.
    non+autenticato
  • Ciao Antonio,

    - Scritto da: Anonimo
    > - Scritto da: CarloFilippo.Fo
    > > - Scritto da: Anonimo
    > > > non vorrei dire, ma sarebbe meglio che gli
    > > > articoli venissero rivisti da un
    > professionista
    > > > prima di pubblicarli. sia lo stile che gli
    > > errori
    > > > non sono proprio di buona
    > > > qualita'.
    > >
    > > Se mi dai più precise indicazioni magari posso
    > > migliorare ...
    > >Sorride
    >
    > prima pagina:
    >
    > - per Tutti. Tutti ha la lettera maiuscola senza
    > ragione.

    Per me ce l'ha, indica Tutti gli utenti non D-User.

    > - la quarta voce e' youcontrol, senza spazio tra
    > you e control, al contrario delle
    > altre.
    > - corrotto ha i doppi apici in apertura e non in
    > chiusura
    > - il titolo you control ha font piu' piccolo del
    > resto dell'articolo. Essendo un header dovrebbe
    > andare piu' grande, o in
    > neretto

    Pienamente daccordo, non dipende da me bensì da come è stata impostata la gestione degli H1, H2, H3, H4, H5 ... nel foglio di stile di PI.

    > - "Vediamo attraverso... che vedremo". La
    > ripetizione suona
    > male.
    > - Clicka e' brutto. O Click o Clicca (che poi
    > viene usato nell'articolo in
    > seguito)

    Come resa in italino di un termine straniero per me è più corretto “clicka”, poi ...

    > - la nota dell'immagine andrebbe in font piu'
    > piccolo rispetto
    > all'articolo.

    Anche questo dipende dal foglio di stile ... Io ho delle classi mentre PI ne ha altre. Alle volte sfuggono a chi inserisce l'articolo.

    > - menu' a volte e' maiuscolo a volte e' minuscolo.
    > - "tramite due semplici azione". Va "azioni"
    > - "vi sano" invece di "vi siano"
    > - "quatto" invece di "quattro"
    > - "da urlo!!!" lo leggo bene sul diario di un
    > teenager, non su un articolo
    > giornalistico.

    ... ti aumentiamo il corpo del carattere?Sorride

    > - "vide" invece di video.
    > - "adirittura" invece di "addirittura"
    > - "singolo modulo... singolo articolo".
    > Ripetizione di
    > singolo.
    >
    > seconda pagina
    >
    > - "famigliari" va usato per qualcosa di relativo
    > a persone della famiglia. Nel senso di
    > confortevoli, che ricordano qualcosa di noto, si
    > usa
    > "familiari"

    Con tutte le licenze linguistiche che il mondo del giornalismo a imposto, questa passamela ...Sorride

    > - "c'e' la possibilita' <cut> e..." non mi e'
    > ben chiara questa
    > sospensione
    > - "Dragghing" si scrive "Dragging". Vedi immagine.
    > - "questo tipo di transigere" sarebbe "questo
    > tipo di
    > transizione"

    Chi effettua la transizione transige.

    > - Riprendi Clickando in alcuni casi

    Eh! Mi piace!

    >
    > terza pagina
    >
    > - consenti invece di consente
    > - la formattazione dell'elenco a 14 punti e'
    > immensa.
    >
    > quarta pagina
    >
    > - nel titolo c'e' un fonts che non e' ben chiaro
    > a cosa faccia
    > riferimento
    > - Owerlay si scrive Overlay
    >
    > > Lo “Stile” non può che essere personale, ecco
    > > distrutto il concetto di stile. Spesso vi sono
    > > esposizioni perfette prive di
    > > “contenuto”.
    >
    > Concordo, ma il dramma di scrivere per una
    > testata giornalistica e' la necessita' di
    > integrarsi allo stile della testata stessa.
    > Analogamente, quando programmi devi integrarti
    > allo stile del codice, come indentazione, naming
    > delle variabili ecc...

    Sono daccordo.
    È comunque vero che ognuno ha il suo stile è che quello dei miei articoli è lo stile di Norisberghen.it da dove parte il progetto “Apple D-User” che viene condiviso, nei contenuti, da più portali fra cui PI.

    Tante volte un differente stile spinge ad una maggiore attenzione. Capita anche per i quotidiani che anno “penne” maggiormente autonome.

    > Non penso sia colpa tua, ad ogni modo.

    Per i refusi sì!

    > Non direttamente almeno. Tu lavori per creare
    > l'articolo, che e' il grosso del lavoro ed e' una
    > fatica immane gia' di suo. Il contenuto e' ottimo
    > e da mac user ti ringrazio di avermi proposto un
    > software sicuramente da
    > valutare.

    Non credo sia una questione di colpe, PI ha inserito un articolo che ho riletto mentre lo redigevo, ma non alla fine. La voglia di terminare, ma nemmeno, e la stanchezza hanno fatto si che vi fossero dei refusi.

    > Tuttavia, creare un articolo prevede di
    > aggiungere, togliere, lasciare accidentalmente
    > discorsi a meta', attaccarne due che erano a 20
    > linee di distanza, fare errori di battitura e
    > ripetizioni. E' la norma, ed e' per questo che
    > poi viene una persona diversa, il revisore, che
    > confronta il tuo articolo con stile e convenzioni
    > del giornale, ed effettua le opportune modifiche.
    > A questo segue una copia proofreaded, che tu
    > leggi nuovamente per dare l'ok finale.

    Quanto avrei bisogno di una simile figura!

    > Il tuo articolo e' stato messo online prima della
    > procedura di proofreading, o con un proofreading
    > molto approssimativo. Fretta? poche risorse?

    Le risorse del Web non sempre sono paragonabili a quelle della redazione di un quotidiano o ... in forma cartacea.

    > Probabile. Giornale gratuito, i forum da
    > bastonare, il nuovo motore. E' comprensibile, ma
    > allora si ritardi
    > l'uscita.

    Ho apprezzato molto il tuo intervento.
    Sai perché il Buon Paolo non ha ritardato l'uscita? Per rendera possibile in base ai termini del Progetto “Apple D-User”, la condivisione anche della data.

    Raramente mi sono sfuggiti così tanti refusi ... Quando scrivi per due giorni con un pennarello tra i denti e la schiena è a pezzi capita o di veder doppio o di non vedere affatto.

    Ho l'impressione che tu sia un giornalista. Se vuoi dai uno sguardo a Norisberghen.it e DisabileDoc.it. Poi contattami.

    > > Può esistere un errore di “buona qualutà"?
    >
    > no, ma solitamente non e' bene mescolare 6 ore di
    > volo con un commento su
    > PI.

    Proprio come inviare a PI un articolo senza averlo riletto due volte ...

    Spero di sentirti presto, ciao!
  • bene, hai dimostrato che sai scrivere.
    allora, la prossima volta lo chiederemo a te l'articolo.
    e ovviamente dovrai scriverlo anche tu senza l'ausilio delle mani.

    così poi vediamo cosa rispondi a chi ti critica gli errori...

    (ah, trovati una ragazza, così magari il tempo lo occupi meglio che fare il saccente)

    carlofilippo, i suoi articoli sono sempre ottimi ed interessanti, continui così! Fan Apple
  • - Scritto da: anonimo01
    > bene, hai dimostrato che sai scrivere.

    non volevo dimostrare niente, ho risposto ad un post.

    > allora, la prossima volta lo chiederemo a te
    > l'articolo.

    ne ho gia' scritti.

    > e ovviamente dovrai scriverlo anche tu senza
    > l'ausilio delle
    > mani.

    non criticavo l'articolista, criticavo il reviewer.

    > (ah, trovati una ragazza, così magari il tempo lo
    > occupi meglio che fare il
    > saccente)

    richiedo solo un po' piu' di professionalita', un bene sempre piu' raro in italia, e un bene sempre piu' raro essere apprezzati per averla richiesta.

    si vede che a voi va bene cosi', ma siete la carretta d'europa, quindi una ragione ci deve essere no ?
    non+autenticato
  • E' arrivato lo Zingarelli...

    Perche' non fai tu il revisore grammaticale per PI?

    L'articolo e' interessante, chi se ne stra frega se contiene qualche errore di battitura o imperfezione grammaticale !!

    Sei un bacchettone da liceo classico che ha preso milioni di stangate da qualche professoressa di italiano grassa e frustrata, e adesso tu ti vuoi vendicare a tua volta facendo notare imperfezioni linguistiche in un articolo di informatica!

    Ma vai a parlare di informatica in un forum di letteratura che e' meglio !!!!!!!!!
    non+autenticato