Universal: Blockbuster non indebolirà HD DVD

Uno dei massimi dirigenti di Universal e HD DVD Promotional Group avverte: la guerra tra formati è ancora tutta da giocare. Ma i promoter di Blu-ray lanciano la carica anche in Europa

Hollywood (USA) - Il recente sodalizio tra Blockbuster e lo standard Blu-ray è stato visto da molti come un pugno in pieno stomaco ad HD DVD, o persino come il "colpo di grazia". Ma Universal, uno dei giganti cinematografici che sostengono HD DVD, ha minimizzato l'importanza dell'annuncio.

Secondo Ken Graffeo, executive vice president of High Definition Strategic Marketing di Universal e co-president di HD DVD Promotional Group, la mossa di Blockbuster avrà un impatto trascurabile sul business dei promotori di HD DVD: il dirigente ha citato come esempio la propria azienda, dove il videonoleggio rappresenterebbe solo l'1% delle entrate complessive.

Graffeo ha poi ricordato come Blockbuster non si sia legata a Blu-ray in modo esclusivo, ma abbia ad esempio scelto di continuare a vendere film HD DVD attraverso il proprio servizio di e-commerce: un servizio il cui fatturato, secondo il boss di Universal, è destinato a crescere rapidamente nei prossimi anni.
Graffeo ha anche elogiato le funzionalità interattive HDi di HD DVD, e ha fatto notare che mentre queste ultime sono state finalizzate insieme allo standard ottico, quelle BD-J di Blu-ray sono state ratificate solo di recente, "rendendo i player meno recenti già obsoleti".

Nel frattempo una nuova indagine di mercato resa pubblica da Blu-ray Disc Association (BDA), e condotta da Home Media Research, mostra come sul mercato USA, nel periodo trascorso fra il 27 aprile e il 27 maggio scorsi, i film Blu-ray abbiano ottenuto una quota del mercato pari al 64%. In questo stesso arco di tempo, BDA afferma che 19 dei 20 titoli HD più venduti in USA erano disponibili in Blu-ray, e 12 erano distribuiti esclusivamente in questo formato.

2007 Year to Date BD versus HD-DVD title sales percentages



BDA sostiene che in Europa si vendono due film Blu-ray per ogni film HD DVD, avvicinando così il trend di mercato del Vecchio Continente a quello del Nordamerica. Approfittando del buon momento, alcune delle aziende che sostengono Blu-ray, tra le quali Sony, Samsung e Panasonic, stanno avviando iniziative promozionali in diversi paesi europei, Italia inclusa.
85 Commenti alla Notizia Universal: Blockbuster non indebolirà HD DVD
Ordina
  • Posso anche dargliela per buona, tanto più debole di così... Sorpresa
    non+autenticato
  • Umh è ancora presto per dire quale dei due avrà la supremazia sul mercato,i consumatori non sempre si indirizzano verso il prodotto migliore....questione di aspettare un annetto e il mercato sarà deciso.
    non+autenticato
  • Concordo, ma aggiungo che se i prezzi continuano a scendere poter leggere entrambi i formati non sarà più un problema.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > Concordo, ma aggiungo che se i prezzi continuano
    > a scendere poter leggere entrambi i formati non
    > sarà più un
    > problema.

    Giusto, la maggior parte degli utenti aspetterà che escano lettori e masterizzatori multistandard a basso prezzo, a quel punto, alla pari nell'HW, la differenza la farà la capienza e farà prevalere BD come mezzo di backup, mentre per i film probabilmente le cose resteranno assestate su un 60-40 a favore di BD, ma HD-DVD non morirà del tutto, dato che i lettori multistandard permetteranno ai suoi sostenitori di mantenere il punto senza essere costretti ad abbandonarlo.
    non+autenticato
  • Non ci metterei la mano sul fuoco che il Blu Ray sarà il formato di masterizzazione unico. Ha 20 GB in più, è vero, ma oggigiorno si vendono soprattutto DVD a singolo strato nonostante quelli a doppio strato siano disponibili e masterizzabili.
    Comunque i masterizzatori HD DVD per descktop, tutti Dual Layer per sottolinearlo, quando entreranno nel mercato lo faranno con prezzi strabilianti.
    Già ora scegliere un computer con lettore HD DVD (che legge anche i formati precedenti, naturalmente) costa per la gran parte dei grandi produttori solo 100$ in più sul prezzo di listino dello stesso PC con lettore DVD.
    Per cui aspetto una nuova battaglia di prezzi anche sulla masterizzazione.
    Il mio portafogli (e anche quello di qualcun altro) sarà molto grato.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > Non ci metterei la mano sul fuoco che il Blu Ray
    > sarà il formato di masterizzazione unico. Ha 20
    > GB in più, è vero, ma oggigiorno si vendono
    > soprattutto DVD a singolo strato nonostante
    > quelli a doppio strato siano disponibili e
    > masterizzabili.
    > Comunque i masterizzatori HD DVD per descktop,
    > tutti Dual Layer per sottolinearlo, quando
    > entreranno nel mercato lo faranno con prezzi
    > strabilianti.
    >
    > Già ora scegliere un computer con lettore HD DVD
    > (che legge anche i formati precedenti,
    > naturalmente) costa per la gran parte dei grandi
    > produttori solo 100$ in più sul prezzo di listino
    > dello stesso PC con lettore
    > DVD.
    > Per cui aspetto una nuova battaglia di prezzi
    > anche sulla masterizzazione.
    >
    > Il mio portafogli (e anche quello di qualcun
    > altro) sarà molto
    > grato.
    Come ho già scritto, aspetterò i multistandard a basso prezzo, mentre il semplice lettore non mi interessa, il mio attuale monitor è troppo limitato per sfruttare BD o HD-DVD, per il salotto a casa mia toccherà aspettare TV e registratore a prezzi accessibili, perché i miei sono dei tecnotard totali e metter loro in mano un PC home theatre è da escludere.
    Ma il discorso della capienza per l'uso come backup lo faccio proprio sulla capienza dei dischi single layer, siamo 25GB a 15GB a favore di BD.
    Per l'uso come backup già ora coi DVD non uso mai i Dual Layer, costano troppo e la velocità di masterizzazione è troppo inferiore.
    IMVHO i multistandard garantiranno la sopravvivenza di entrambi i formati, come è avvenuto per DVD+-R.
    non+autenticato
  • Non preoccuparti, la velocità di masterizzazione è inferiore solo se il masterizzatore è non è eccellente, e quanto all'HD DVD, lo standard è Dual Layer, credo che per avere solo dischi da 15 GB bisognerà evitare le offerte da 30.

    Per attendere, invece, fai bene.
    non+autenticato
  • Sony qualche mese fa ha mostrato un grafico in cui le vendite del Blu Ray apparivano costantemente in ascesa e in vantaggio di 7 a 1 entro l'anno.
    Peccato che molte vendite fossero quelle dei BRD in omaggio con la PS3.

    E' bastato che Toshiba offrisse 5 HD DVD gratis con i suoi lettori, e ricordo che ne vende parecchi di meno delle PS3, e il rapporto si è magicamente stabilizzato intorno al 3 a 2, smentendo i vecchi grafici.

    I dati del grafico a fondo della notizia sono stati pubblicizzati prima dall'HD DVD group, e ora Blu Ray non può negarli in alcun modo e li usa per mostrare supremazia di vendite. Ma smentiscono le sue previsioni precedenti.

    D'altronde è vero che il nolleggio si rivolge più al Blu Ray, ma con gli sconti le vendite di Players e dischi HD DVD stanno salendo, e dal punto di vista del nostro portafogli, è una cosa buona.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > Sony qualche mese fa ha mostrato un grafico in
    > cui le vendite del Blu Ray apparivano
    > costantemente in ascesa e in vantaggio di 7 a 1
    > entro l'anno.
    >
    > Peccato che molte vendite fossero quelle dei BRD
    > in omaggio con la
    > PS3.
    >
    > E' bastato che Toshiba offrisse 5 HD DVD gratis
    > con i suoi lettori, e ricordo che ne vende
    > parecchi di meno delle PS3, e il rapporto si è
    > magicamente stabilizzato intorno al 3 a 2,
    > smentendo i vecchi
    > grafici.
    >
    > I dati del grafico a fondo della notizia sono
    > stati pubblicizzati prima dall'HD DVD group, e
    > ora Blu Ray non può negarli in alcun modo e li
    > usa per mostrare supremazia di vendite. Ma
    > smentiscono le sue previsioni
    > precedenti.
    >
    > D'altronde è vero che il nolleggio si rivolge più
    > al Blu Ray, ma con gli sconti le vendite di
    > Players e dischi HD DVD stanno salendo, e dal
    > punto di vista del nostro portafogli, è una cosa
    > buona.

    Tu vaneggi.

    I dati del gruppo Nielsen a Giugno mostrano vendite Blu-Ray al 64% contro 36% dell' HD-DVD , e rapporto 59% per Blu-Ray contro 41% per HD-DVD da quando sono nati i formati :

    http://www.nxtbook.com/nxtbooks/questex/hom062407/...
    non+autenticato
  • Quando sono nati i formati l'HD DVD c'era da mesi e ha mantenuto il vantaggio per un po', quanto al grafico del Blu Ray group è da un po' che non si vede in giro ma è ampliamente stato smentito anche dal grafico di questo articolo.
    Quindi il link te lo puoi tenere, e i vaneggiamenti pure.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > Quando sono nati i formati l'HD DVD c'era da mesi
    > e ha mantenuto il vantaggio per un po', quanto al
    > grafico del Blu Ray group è da un po' che non si
    > vede in giro ma è ampliamente stato smentito
    > anche dal grafico di questo
    > articolo.
    > Quindi il link te lo puoi tenere, e i
    > vaneggiamenti
    > pure.

    Quelli sono dati della Nielsen e non del consorzio Blu-Ray nè di Sony.
    Sei tu che vaneggi e neghi la realtà.
    non+autenticato
  • Di dati ne puoi trovare a bizzeffe, e non si fermano solo ai Nielsen. Prova a fare un giretto sulle classifiche Amazon. Quei dati particolari, sul lancio dei formati, sono falsi anche perchè i due formati sono stati lanciati con mesi di differenza.
    Quindi che ne dici di non vaneggiare?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > Di dati ne puoi trovare a bizzeffe, e non si
    > fermano solo ai Nielsen. Prova a fare un giretto
    > sulle classifiche Amazon. Quei dati particolari,
    > sul lancio dei formati, sono falsi anche perchè i
    > due formati sono stati lanciati con mesi di
    > differenza.
    > Quindi che ne dici di non vaneggiare?

    Vaneggi tu. I dati di Amazon sono tutti in favore dei Blu-Ray.
    non+autenticato
  • Fosse vero, dovrestri scoprire come i dati Amazon sono staiti i primi a discutere il famoso grafico del Blu Ray Group di qualche mese fa, non diciamo stupidate.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > Fosse vero, dovrestri scoprire come i dati Amazon
    > sono staiti i primi a discutere il famoso grafico
    > del Blu Ray Group di qualche mese fa, non diciamo
    > stupidate.

    I dati discutono ed hanno una propria mente ? Ohhh....
    non+autenticato
  • I dati fanno discutere, non fingerti fesso.
    non+autenticato
  • Dimenticavo, il grafico che indicava una vendita di 7 a 1 a favore del Blu Ray è stato fatto e pubblicizzato dal Blu Ray Group, ma davvero non l'hai capito?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > Dimenticavo, il grafico che indicava una vendita
    > di 7 a 1 a favore del Blu Ray è stato fatto e
    > pubblicizzato dal Blu Ray Group, ma davvero non
    > l'hai
    > capito?

    Ti contraddici. L' HD-DVD Group blateri che non paga nessuno.. eh, certo.. sono i salvatori del popolo Microsoft e Toshiba,eh! Blateri che non vi sono giri di mazzette, che non bisogna accusare questo o quello, e poi dici idiozie sui Blu-Ray ..
    ..purtroppo per la tua mente evidentemente disturbata, la gente vuole i Blu-Ray, la gente compra i Blu-Ray ed è un dato innegabile.
    L' HD-DVD è una truffa ai danni dei clienti e per fortuna la gente si è svegliata e sta dicendo no a Microsoft,Toshiba,DVD-Forum e le loro balle.
    non+autenticato
  • Toshiba e Microsoft non sanno proprio più che cavolate inventarsi. Vorrebbero far credere che Blockbuster avrebbe un valore dell' 1% degli introiti del mercato HD-DVD.. ma per favore !
    non+autenticato
  • 1) che centra Microsoft
    3) credi davvero che i film a noleggio in alta definizione rappresenti oggi una grossa fetta di mercato?
    2) o ci dai i tuoi dati che dicono il contrario, o forse è meglio che stai zitto
    non+autenticato
  • - Scritto da: demi
    > 1) che centra Microsoft
    Invece di emanare ignoranza a oltranza, almeno prima prova ad informarti http://it.wikipedia.org/wiki/HD_DVD

    > 3) credi davvero che i film a noleggio in alta
    > definizione rappresenti oggi una grossa fetta di
    > mercato?
    Si parla del fatturato complessivo di tutto il noleggio per universal... ma gli articoli li leggiamo o scriviamo solo per aumentare il numero di post???
    Quindi o ci porti i dati relativi al fatto che universal fatturi l'1% solo su HD oppure... A bocca aperta

    > 2) o ci dai i tuoi dati che dicono il contrario,
    > o forse è meglio che stai
    > zitto
    Ecco appunto... leggi l'articolo prima di postare o stai semplicemente zitto.
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 25 giugno 2007 08.51
    -----------------------------------------------------------
  • Microsoft non fa pubblicità e non guadagna un centesimo dai diritti di produzione dell'HD DVD.
    L'unico motivo per cui favorisce questo formato, oltre al prezzo e alla qualità indiscusse, è che permette di fare copie LEGALI del film sugli HDD di un sistema HTPC, e anche l'ACCS si è dovuto adattare a questa richiesta dello standard.
    Informiamoci meglio.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > Microsoft non fa pubblicità e non guadagna un
    > centesimo dai diritti di produzione dell'HD
    > DVD.
    > L'unico motivo per cui favorisce questo formato,
    > oltre al prezzo e alla qualità indiscusse, è che
    > permette di fare copie LEGALI del film sugli HDD
    > di un sistema HTPC, e anche l'ACCS si è dovuto
    > adattare a questa richiesta dello standard.
    >
    > Informiamoci meglio.

    O lavori per Microsoft o semplicemente vaneggi, come in ogni tuo post in cui ripeti questa cantilena.
    Microsoft non fa pubblicità all' HD-DVD, non ci guadagna e ti permette, anzi ti incoraggia tu dici a fare le copie dei film ??
    Ma sei fuori di testa totalmente. Ma che dici ?!?
    Nei tuoi sogni queste stupidaggini possono essere vere...
    non+autenticato
  • Non fingerti fesso, quello che ho scritto nel mio post precedente è chiaro, ed è lo standard HD DVD che permette copie legali di film su HDD di singoli sistemi HTPC, non M$, che semplicemente appoggia questa specifica DOPO che è stata decisa.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > Non fingerti fesso, quello che ho scritto nel mio
    > post precedente è chiaro, ed è lo standard HD DVD
    > che permette copie legali di film su HDD di
    > singoli sistemi HTPC, non M$, che semplicemente
    > appoggia questa specifica DOPO che è stata
    > decisa.

    Guarda che il fesso sei tu a credere che DVD-Forum,Toshiba,Microsoft abbiano inventato l' HD-DVD e l' AACS per permetterti di fare le copie. E' tutto nella tua testa, una cosa del genere non esiste proprio. Vivi fuori dalla realtà.
    non+autenticato
  • No, sono le specifiche dell'HD DVD, tu che fai di tutto per dire che sono false e descrivi l'HD DVD group in modo alquanto strano sei falso.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > No, sono le specifiche dell'HD DVD, tu che fai di
    > tutto per dire che sono false e descrivi l'HD DVD
    > group in modo alquanto strano sei
    > falso.

    Sei davvero un ragazzino che frigna. Il tuo caro gruppo HD-DVD non afferma manco lontanamente che puoi farti copie pirata dei film, neppure copie di backup. Sei tu che dici falsità, ti pagano per fargli pubblicità o sei semplicemente tanto fesso da autoconvincerti che ti permettono di fare le copie ? L' HD-DVD Group con DVD-Forum e Toshiba e Microsoft hanno inventato l' AACS, e non certo per permetterti di copiare, bensì l'opposto.
    non+autenticato
  • No, mio caro, è il gruppo Blu Ray che non permette di trasferire dati di alcun genere da BRD prodotti in serie ad HDD.
    L'HDDVD, che continui a non conoscere, invece offre la possibilità di salvare il film in modo legale su un HDD di un sistema HTPC casalingo, non si tratta di copie gratuite per tutti, ma di una funzione utilissima per chi ama il cinema in casa.
    Ed è l'ACCS che si è adattato allo standard HD DVD, in questo caso.
    Tra l'altro l'ACCS è stato creato da un'azienda a parte ed è stato IMPLEMENTATO sia su Blu Ray che su HD DVD, con la sola differenza che su HD DVD questo tipo di DRM non è obbligatorio ma usabile a discrezione della major che produce il film, per quanto questo non possa piacerti.

    Oltre a ciò, la smetti di offendere?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > No, mio caro, è il gruppo Blu Ray che non
    > permette di trasferire dati di alcun genere da
    > BRD prodotti in serie ad
    > HDD.

    Sì, certo, e l' AACS lo ha inventato un barbone.. ma per favore !


    > L'HDDVD, che continui a non conoscere, invece
    > offre la possibilità di salvare il film in modo
    > legale su un HDD di un sistema HTPC casalingo,
    > non si tratta di copie gratuite per tutti, ma di
    > una funzione utilissima per chi ama il cinema in
    > casa.

    Ma offre cosa ? Ma offre a chi ? Ma che stai dicendo ?
    Il DVD-Forum , lo stesso dietro HD-DVD ed AACS ha denunciato un produttore di Jukebox multimediali decretando illegale il backup dei DVD.

    ->
    http://uk.theinquirer.net/?article=40503

    Intel, HP, Toshiba, Disney call for DVD backup ban

    No "fair use" no more

    By Nick Farrell: venerdì 22 giugno 2007, 08.29
    THE DVD COPY CONTROL Association (DVD CCA) is planning an amendment to the licence rules governing DVDs that would completely ban all DVD backups.

    It will also insist that a DVD not be able to play without a valid DVD disk being present inside the drive.

    According to PC Magazine, a vote on the proposed amendment is scheduled for a vote next week. The amendment is being mulled over by the Content Protection Advisory Council (CPAC) of the DVD CCA. If enacted, it would become binding in 18 months.

    The cunning plan has been revealed by Michael Malcolm, the chief executive of Kaleidescape, the DVD jukebox outfit which successfully defeated the DVD CCA last month on its rights to store content on servers.

    The amendment was drawn up Warner, Walt Disney Studios, Intel, Hewlett-Packard, Toshiba, and Pioneer Electronics.

    Malcolm claims the Association wants to tighten its licence to put him out of business. He said that the group was acting as an unfair monopoly that should be broken up.

    However, it is obvious that the amendment goes far beyond his little company. It would add hardware restrictions to prevent DVD data from being descrambled and then copied.

    It would also prohibit software manufacturers from creating "virtual drives," running a DVD image from a hard drive. µ


    <-


    > Ed è l'ACCS che si è adattato allo standard HD
    > DVD, in questo
    > caso.

    Sì, vabbè, sogna. Vivi fra le nuvole in un mondo di fiabe.. c'è anche Peter Pan con te ?

    > Tra l'altro l'ACCS è stato creato da un'azienda a
    > parte ed è stato IMPLEMENTATO sia su Blu Ray che
    > su HD DVD, con la sola differenza che su HD DVD
    > questo tipo di DRM non è obbligatorio ma usabile
    > a discrezione della major che produce il film,
    > per quanto questo non possa
    > piacerti.

    Veramente l' AACS LA è questa :

    http://www.aacsla.com/founders/

    E' stata fondata da IBM, Microsoft, Sony, Walt Disney, Intel, Panasonic, Toshiba, Warner Brothers.





    > Oltre a ciò, la smetti di offendere?

    Veramente sei tu che offendi ed insulti e fai l'arrogante per difendere a spada tratta l' HD-DVD. Frigni come un bambino, non sai discutere. Uno può capire che se hai buttato soldi sull' HD-DVD ti rompa renderti conto che è un formato morto e sepolto che la gente rifiuta, ma se non hai 5 anni sarebbe ora che la facessi finita con le tue idiozie, e smettila di addentrarti in discorsi tecnici di cui ignori evidentemente anche le minime basi, ti conviene--ma se vuoi continuare a renderti ridicolo fai pure, è una tua libera scelta.
    non+autenticato