Windows Server 2008 è già fra noi

L'osservatorio di Netcraft afferma che i siti su cui gira la beta del sistema operativo aumentano rapidamente e veleggiano verso quota 3mila. Tra questi anche quello di Microsoft

Redmond (USA) - Pur essendo ancora in fase di beta testing, Microsoft ha già caricato Windows Server 2008 di un pesante fardello: gestire la quasi totalità delle richieste dirette ai server del proprio sito web, il quinto più visitato al mondo.

Stando alle ultime stime pubblicate da Netcraft, sono ora oltre 2.600 i siti che utilizzano il nuovo sistema operativo server di Microsoft ed Internet Information Server (IIS) 7.0.

Microsoft conta moltissimo sull'accoppiata Windows Server 2008/IIS7 per rilanciare il proprio attacco alle piattaforme open source, ed in particolare al collaudato sodalizio tra Linux e Apache, una coppia che ormai da diversi anni domina il mercato dei server web.
Il gigante di Redmond fornisce alle proprie partner la licenza Go Live, che permette loro di utilizzare gratuitamente Windows Server 2008 e IIS7 in ambienti di produzione. L'obiettivo di Microsoft è quello di accelerare la migrazione dei propri utenti verso l'ultima versione del proprio sistema operativo e del proprio webserver: in genere occorrono però diversi anni prima che un nuovo software, specie se destinato ai server, soppianti quello precedente. Oggi, ad esempio, Netcraft stima che 5 milioni di siti girino ancora su Windows 2000.

I dettagli della migrazione di microsoft.com al nuovo Windows Server si trovano sul blog di Eric Woersching, technical product manager di Microsoft, insieme ad un video di quasi 40 minuti.

Microsoft non ha ancora rivelato alcuna data ufficiale per il rilascio di Windows Server 2008, ma la roadmap parla di seconda metà dell'anno: è probabile, secondo molti analisti, che la commercializzazione del prodotto avverrà nel tardo autunno.

L'ultima Community Technology Preview di Windows Server 2008 è stata rilasciata la scorsa settimana.
19 Commenti alla Notizia Windows Server 2008 è già fra noi
Ordina
  • io spero che windows server 2008 sia una cosa utile per i giovani anche per cercare lavoro e di assicurare un futuro migliore a tutti ,e spero anchè che nelle nuove funzionalità del nuovo windows nn ci siano delle cose volgari come il porno e cose simili . Auguri a tutti i giovani che cercano e vogliono fare grandi cose. CIAO
    non+autenticato
  • www.apache.org

    :DGeekA bocca aperta
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 02 luglio 2007 18.35
    -----------------------------------------------------------
  • di sistemista che installa un sistema operativo in versione beta su un sito professionale (a maggior ragione se è su internet alla mercé del pubblico, e specialmente trattandosi di un s.o. di Microsoft Occhiolino ) ?
    non+autenticato
  • volevo soltanto informarti che:
    - Windows Server 2008 è basato su Windows Vista
    - Windows Vista è basato su Windows Server 2003
    e tutti sanno quanto sia sicuro e stabile Windows Server 2003
    non+autenticato
  • Rimane comunque il fatto che è una versione beta.
    Fatta bene quanto vorrai però è beta.
  • Sono d'accordo che una beta in produzione sia un azzardo, però se fate un rapido controllo su microsoft.com noterete che anche loro usano già IIS 7.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > Sono d'accordo che una beta in produzione sia un
    > azzardo, però se fate un rapido controllo su
    > microsoft.com noterete che anche loro usano già
    > IIS
    > 7.
    E questo mostra quanto fanno le cose male.
    non+autenticato
  • a si stabilissimo e sicurissimo!
    non+autenticato
  • Tutto il loro software è sempre in beta, infatti è difficile capire cosa intendano loro per beta. Usare Finestre su server di produzione è _sempre_ un rischio.
  • Se ci sono sistemisti che installano un so fatto da ragazzini brufolosi che ha una lista di security patch lunga un kilometro tutti i santi giorni, una beta microsoft non dovrebbe sorprendere nessuno.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Bestia
    > Se ci sono sistemisti che installano un so fatto
    > da ragazzini brufolosi che ha una lista di
    > security patch lunga un kilometro tutti i santi
    > giorni, una beta microsoft non dovrebbe
    > sorprendere
    > nessuno.

    SiSi... quel so fatto da ragazzini brufolosi sono quasi 3 anni che fa da server (file, webdav, posta e altro) e ancora non si e' fermato...
    Il VERO problema sono quei so fatti da zziende serie che pretendono di essere migliori dei cosiddetti "so da cantinari".
    IO intanto me la godo
    Saluti
    non+autenticato
  • "i siti su cui gira la beta del sistema operativo aumentano rapidamente e veleggiano verso quota 3mila. Tra questi anche quello di Microsoft"
    Ah ecco perché era giù il sito...
    non+autenticato
  • anche i dipendenti microsoft, se non producono nulla di nuovo si ritrovano a vivere sotto un ponte!

    Prima di affidare un sito web ad una nuova versione di winXXoz ci penserei due volte!

    Avete presente la FAMOSA RETRO-COMPATIBILITA' Microsoft?
    Avete mai migrato una piattaforma ASP da winNT a win2000
    e poi da win2000 a win2003 ripercorrendo montagne di codice per correggerlo e modificarlo per sopperire alla rimozione o modifica di oggetti presenti nella versione vecchia e tolti?

    Senza contare che cambia pure da un hosting provider all'altro!
    Che schifo!

    Non sono un "linaro", ma un sito web non puo' che stare su apache se volete un briciolo di affidabilita' nel tempo.
  • Veramente: non sai di cosa parli. Fai le cose come si deve e problemi ne avrai pochissimi. Informati, chiedi a chi ne sa di più, non c'è nulla di cui vergognarsi, si tratta solo di imparare. Le tecnologie MS sono meno semplici di quanto sembra e questo ingenmera situazioni come quelle che hao descritto. Ma se fai le cose bene, ed è tutto documentato, e vedrai che le cose funzionano.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Teldon
    > Avete presente la FAMOSA RETRO-COMPATIBILITA'
    > Microsoft?
    > Avete mai migrato una piattaforma ASP da winNT a
    > win2000...[]

    >Test your scripts. IIS7 has an IIS6 Metabase Compatibility layer to ensure your ADSI scripts just work. Still, test all your scripts anyway.

    >Compatibility has been a non-issue for MSCom, apps just work on IIS7 and only one of 350 applications requiring a code change. Old scripts have also worked once the IIS6 Metabase Compatibility layer is installed.

    E ovviamente le applicazioni che consigliano apache 1.1 o php 4 per problemi di compatibilità non esistono.

    Non si può fare un discorso così generale, 10 anni fa il mercato dei webserver era completamente diverso, di certo la prima preoccupazione della microsoft non era la retrocompatibilità, ora lo è (insieme ad altre), e mi pare che abbiano preso la strada giusta prima permettendo alle 2 versioni di asp.net di convivere su una stessa macchina (ovviando a praticamente tutti i problemi di compatibilità) e ora inserendo questo layer di compatibilità in IIS7.
    non+autenticato
  • - Scritto da: innominato
    [CUT]
    > Non si può fare un discorso così generale, 10
    > anni fa il mercato dei webserver era
    > completamente diverso, di certo la prima
    > preoccupazione della microsoft non era la
    > retrocompatibilità, ora lo è (insieme ad altre),
    > e mi pare che abbiano preso la strada giusta
    > prima permettendo alle 2 versioni di asp.net di
    > convivere su una stessa macchina (ovviando a
    > praticamente tutti i problemi di compatibilità) e
    > ora inserendo questo layer di compatibilità in
    > IIS7.

    Guarda su questo devo darti torto... Dio solo sa quanti problemi ho riscontrato in questo ultimo anno lavorando in asp.net... ti dico solo che in ufficio ho visual studio 6, 2002, 2003 e 2005 sulla stessa macchina per gestire diversi progetti in asp.net (adesso però stiamo migrando tutto ad asp.net 2.0).

    Un esempio a caso: imposta una applicazione web col framework 2.0, un'altra con l'1.1 e falle lavorare con lo stesso pool di applicazioni.
    Oppure semplicemente prova ad usare una applicazione compilata in .net 1.1 con asp.net 2.0 (settato su iis)...
    su applicazioni che vanno oltre il classico "hello world" diventa impossibile...

    Saluti, MeDevil
  • - Scritto da: Teldon
    > anche i dipendenti microsoft, se non producono
    > nulla di nuovo si ritrovano a vivere sotto un
    > ponte!
    >
    > Prima di affidare un sito web ad una nuova
    > versione di winXXoz ci penserei due
    > volte!
    >
    > Avete presente la FAMOSA RETRO-COMPATIBILITA'
    > Microsoft?
    > Avete mai migrato una piattaforma ASP da winNT a
    > win2000
    > e poi da win2000 a win2003 ripercorrendo montagne
    > di codice per correggerlo e modificarlo per
    > sopperire alla rimozione o modifica di oggetti
    > presenti nella versione vecchia e
    > tolti?
    >
    > Senza contare che cambia pure da un hosting
    > provider
    > all'altro!
    > Che schifo!
    >
    > Non sono un "linaro", ma un sito web non puo' che
    > stare su apache se volete un briciolo di
    > affidabilita' nel
    > tempo.

    tu non sei un linaro e tanto meno un winaro, altrimenti sapresti che non devi modificare nulla se migri da IIS5 a IIS7, passando per IIS6... a limite bisogna settare qualche permesso da console.... ma tu sicuramente non avrai mai visto una console IIS in vita tua
    non+autenticato
  • Quoto. Purtroppo hai un po' flammato, perche' io sono l'ultimo a volere un sito in asp e un hosting iis...ma ti e' mai capitato di avere un sito (che andasse oltre le 10 paginetee) in php4 e l'host ha deciso di passare senzsa chiedere a nessuno a php5 ? Non e' particolarmente bello se prima non ci fai un testing adeguato. E' un problema comune, e se *DAVVERO* la retrocompatibilita' di IIS e' a quei livelli si stanno muovendo bene (da IIS5 a IIS6 di problemi ce n'erano, e pure parecchi)
    non+autenticato
  • mi dispiace ragazzi ma nella gestione di 18 server uno solo è rimasto windows ( DNS ) altrimenti tutto linux.. è l'unico che ci vuole un po per impostare ma una volta messo su stai mesi senza riavviare nemmeno il pc con Winmerda si sputtana tutto con un filo di vento funziona tutto subito e dopo 20 minuti e tutto a fancXXXX

    mi dispiace ma se lavorate con Win non sapete cosa è l'affidabilità
    non+autenticato