Dell: i PC Linux-based costano meno

Il noto produttore americano ha ribadito che un PC equipaggiato con Ubuntu Linux costa mediamente 50 dollari meno rispetto ad uno con Windows Vista

Roma - Sul sito sito IdeaStorm Dell ha confermato che un notebook con la distribuzione Ubuntu Linux preinstallata costa 50 dollari meno rispetto ad uno con Windows Vista.

In particolare, il confronto viene fatto fra due modelli di Inspiron 1420 con identica configurazione hardware ma con diverso sistema operativo: la versione con Windows Vista costa 824 dollari, quella con Ubuntu 774 dollari.

Come si era detto all'epoca del lancio statunitense dei sistemi Linux-based di Dell, i 50 dollari di differenza dovrebbero rappresentare all'incirca il prezzo unitario della versione OEM di Windows Vista Home Basic pagato da Dell a Microsoft. The Inquirer fa tuttavia notare che 50 dollari in più per Vista non sono poi molti considerando la comodità di poter disporre di un sistema operativo su cui far girare applicazioni e giochi per Windows.
Negli scorsi giorni Dell ha anche avvisato le grandi aziende delle difficoltà relative alla migrazione da Windows XP a Windows Vista. Secondo quanto detto a ZDnet.co.uk da Niall Fitzgerald, client services business manager per l'Europa di Dell, uno dei problemi più grandi è dato dalla dimensione delle immagini di Vista, tipicamente di 2 GB per singolo utente.
208 Commenti alla Notizia Dell: i PC Linux-based costano meno
Ordina
  • Se vi prendete la briga di confrontare le versioni con Windows e Linux vi accorgerete che la prima ha 2GB di RAM gratuita (150$ con Linux) e un disco da 160GB (125$ con Linux) che portano il totale della versione con Linux a 1049$, senza contare altre amenità come i 3GB di backup per un anno o i 6 mesi di AOL gratuiti, inesistenti con Linux.

    Farebbero meglio ad andare a nascondersiTriste
    non+autenticato
  • Sì appunto su tutte le configurazioni se le vai a guardare la versione Linux costa di più...in alcuni casi si arriva anche a 200$ in più, mentre sui desktop a parità di hardware le differenze sono minori, intorno ai 70$.
    Quindi tutti quelli che hanno postato pagine di commenti sopra sostenendo che non è giusto obbligare l'utente a acquistare windows e che Dell è tanto brava perché ti permette di non pagarlo...beh dovrebbero quanto meno rivedere un attimo la loro posizione.
    non+autenticato
  • PI fa solo pubblicita' alla Dell, infatti sono andato a controllare, e come temevo è solo uno specchietto per le allodole. Riporto lo screenshot che dimostra che NON SI PUO' SELEZIONARE UBUNTU, NEANCHE NEGLI USA!!!

    http://geekplace.org/index.php?m=news&id=278&titol...
    non+autenticato
  • Sono andato a controllare il sito internazionale della Dell e ti garantisco che l'offerta Open Source è facilemente visibile nei landmarks della colonna di sinistra.

    In ogni caso il link è questo: http://www.dell.com/content/topics/segtopic.aspx/l...


    - Scritto da: NeCoSi
    > PI fa solo pubblicita' alla Dell, infatti sono
    > andato a controllare, e come temevo è solo uno
    > specchietto per le allodole. Riporto lo
    > screenshot che dimostra che NON SI PUO'
    > SELEZIONARE UBUNTU, NEANCHE NEGLI
    > USA!!!
    >
    > http://geekplace.org/index.php?m=news&id=278&titol
    non+autenticato
  • La cosa incredibile é far credere che Linux hai tanti software in più invede che su Windows quando gli STESSI IDENTICI software (OpenOffice, Apache, MySql, etc) te li puoi scaricare ed installare anche su Windows.
    E' solo una questione di CD.

    Muahahahaha!
    Ma a chi volete far invidia.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Cicciopizza
    > La cosa incredibile é far credere che Linux hai
    > tanti software in più invede che su Windows
    > quando gli STESSI IDENTICI software (OpenOffice,
    > Apache, MySql, etc) te li puoi scaricare ed
    > installare anche su
    > Windows.
    > E' solo una questione di CD.
    >
    > Muahahahaha!
    > Ma a chi volete far invidia.

    si sviluppati dalla stessa comunita' ma che credi che winzozz sviluppa il prodotti per windows aggratis?
    si insieme alla marmottina che incarta la cioccolata
    lo sapevi?
    Senza linux stavi ancora a pagare licenze anche per pulirti il deretano...
  • Microsoft Visual Studio Express è completamente gratuito ed anche un discreto ambiente di sviluppo.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Stef
    > Microsoft Visual Studio Express è completamente
    > gratuito ed anche un discreto ambiente di
    > sviluppo.

    Si bene lo sviluppo... E IL RESTO?
  • Devo farti l'elenco dei software gratuiti di casa Microsoft????
    A parte che nemmeno sotto linux i software gratuiti li ha scritti tutti TorvaldsCon la lingua fuori

    E di Software House che rilasciano software Win32 sia Free che Open-Source ce ne sono una miriade...
    non+autenticato
  • - Scritto da: porcacchia
    > - Scritto da: Stef
    > > Microsoft Visual Studio Express è completamente
    > > gratuito ed anche un discreto ambiente di
    > > sviluppo.
    >
    > Si bene lo sviluppo... E IL RESTO?

    Trovi una discreta quantità di sw gratuito e di buona qualità anche specifico per windows. Non è paragonabile alla quantità di sw specifico per Linux, ma non per questo tutti gli utenti windows sono costretti ad acquistare del SW per i loro bisogni.
    Cmq se ti guardi in giro tutto il SW buono per Linux è stato portato su Windows ed alcune applicazioni specifiche escono addirittura prima per Windows e poi vengono portate su Linux. Sai un SW gratuito a buone possibilità di diffondersi anche su Windows, non è necessario avere anche il sistema operativo gratuito, per 50$ poi...
    non+autenticato
  • - Scritto da: non so
    > - Scritto da: porcacchia
    > > - Scritto da: Stef
    > > > Microsoft Visual Studio Express è
    > completamente
    > > > gratuito ed anche un discreto ambiente di
    > > > sviluppo.
    > >
    > > Si bene lo sviluppo... E IL RESTO?
    >
    > Trovi una discreta quantità di sw gratuito e di
    > buona qualità anche specifico per windows. Non è
    > paragonabile alla quantità di sw specifico per
    > Linux, ma non per questo tutti gli utenti windows
    > sono costretti ad acquistare del SW per i loro
    > bisogni.
    > Cmq se ti guardi in giro tutto il SW buono per
    > Linux è stato portato su Windows ed alcune
    > applicazioni specifiche escono addirittura prima
    > per Windows e poi vengono portate su Linux. Sai
    > un SW gratuito a buone possibilità di diffondersi
    > anche su Windows, non è necessario avere anche il
    > sistema operativo gratuito, per 50$
    > poi...


    a questo punto perche' devo installare un server ed aggiungerci mysql per windows php per windows etc
    quando con una prima installazione dell'os con linux posso installare tutto?
  • - Scritto da: porcacchia
    > - Scritto da: non so
    > > - Scritto da: porcacchia
    > > > - Scritto da: Stef
    > > > > Microsoft Visual Studio Express è
    > > completamente
    > > > > gratuito ed anche un discreto ambiente di
    > > > > sviluppo.
    > > >
    > > > Si bene lo sviluppo... E IL RESTO?
    > >
    > > Trovi una discreta quantità di sw gratuito e di
    > > buona qualità anche specifico per windows. Non è
    > > paragonabile alla quantità di sw specifico per
    > > Linux, ma non per questo tutti gli utenti
    > windows
    > > sono costretti ad acquistare del SW per i loro
    > > bisogni.
    > > Cmq se ti guardi in giro tutto il SW buono per
    > > Linux è stato portato su Windows ed alcune
    > > applicazioni specifiche escono addirittura prima
    > > per Windows e poi vengono portate su Linux. Sai
    > > un SW gratuito a buone possibilità di
    > diffondersi
    > > anche su Windows, non è necessario avere anche
    > il
    > > sistema operativo gratuito, per 50$
    > > poi...
    >
    >
    > a questo punto perche' devo installare un server
    > ed aggiungerci mysql per windows php per windows
    > etc
    >
    > quando con una prima installazione dell'os con
    > linux posso installare
    > tutto?

    Appunto... solo una questione di CD.
    Del resto oggi come oggi vado su Linux, per il mercato consumer s'intende, solo per risparmiare i costi di licenza.
    non+autenticato
  • - Scritto da: porcacchia
    > - Scritto da: Stef
    > > Microsoft Visual Studio Express è completamente
    > > gratuito ed anche un discreto ambiente di
    > > sviluppo.
    >
    > Si bene lo sviluppo... E IL RESTO?


    Sql Express.Windows Media Player. Internet Explorer.Outlook Express.Windows Defender.Virtual PC. Più vari strumenti e utility dallo svago allo sviluppo(es menù Office che io utilizzo già nelle applicazioni).

    Ma il problema non è questo e nemmeno forse il costo di windows sia server che client e di tutti gli altri prodotti server(dove vi è uno sforzo economico mostruoso). Secondo me il problema dei costi è quello delle licenze cal SQL(per mettersi veramente in regola bisognerebbe sborsare un patrimonio). Il costo delle licenze Terminal Services.Il costo delle licenze cal.
    Insomma mi va bene spendere per il tuo prodotto ma non mi va di installare un server 25 client e poi (come in alcuni casi dove è necessario) spendere altri soldi per 25 licenze di Terminal Services. Insomma: ho il server pagato i client pagati non voglio spendere altri soldi solo per usare TS che è un servizio dato dal server.
    Questi a mio modo di vedere sono i veri problemi di licensing di MS.
  • - Scritto da: Stef
    > Microsoft Visual Studio Express è completamente
    > gratuito ed anche un discreto ambiente di
    > sviluppo.

    Mai sentito parlare di Borland? no xche' sei troppo piccolo allora te lo dico io:

    era la piu' grande societa' di software per lo sviluppo, sai quando e' morta? quando microsoft ha cominciato a fare dumping su VS.

    Sai xche' IE e' gratis? dai che forse questa risposta la sai, iniza x F e finisce con IREFOX

    buonanotte piccoletto
    non+autenticato
  • - Scritto da: chiSono?
    > - Scritto da: Stef
    > > Microsoft Visual Studio Express è completamente
    > > gratuito ed anche un discreto ambiente di
    > > sviluppo.
    >
    > Mai sentito parlare di Borland? no xche' sei
    > troppo piccolo allora te lo dico
    > io:
    >
    > era la piu' grande societa' di software per lo
    > sviluppo, sai quando e' morta? quando microsoft
    > ha cominciato a fare dumping su
    > VS.
    >
    > Sai xche' IE e' gratis? dai che forse questa
    > risposta la sai, iniza x F e finisce con
    > IREFOX
    >
    > buonanotte piccoletto

    Vabbè ma pure Eclipse avrebbe mandato a casa la Borland.
    Non diamo a Cesare quel che é di Arturo.
    non+autenticato
  • su un'azienda media a cambiare SO a 200 computer si risparmiano 10000dollari...
    Senza contare che con linux sono inclusi office e una miriade di programmi. Il risparmio è mediamente del 50% per ogni macchina.


    A chi dice che con ubuntu si rinuncia all'innovazione e addirittura all'aspetto grafico consiglio di scaricarselo gratuitamente e di provarlo. 'gnurant.
    non+autenticato
  • concordo, viva linux! Occhiolino
    non+autenticato
  • A parità di hardware Dell li vende a un prezzo più caro...quelli con Linux. Maggiorazioni dai 70 ai 230 $ a seconda della configurazione. Di quale risparmio parli?
    non+autenticato
  • prendi un pc microsoft con office e un programma di grafica installato, vediamo quanto cambia?
    non+autenticato
  • Ma che è sta' storia? Ma allora di cosa parla l'articolo?
    quindi questa è una ca**ata?

    "In particolare, il confronto viene fatto fra due modelli di Inspiron 1420 con identica configurazione hardware ma con diverso sistema operativo: la versione con Windows Vista costa 824 dollari, quella con Ubuntu 774 dollari."
    non+autenticato
  • The Inquirer fa tuttavia notare che 50 dollari in più per Vista non sono poi molti considerando la comodità di poter disporre di un sistema operativo su cui far girare applicazioni e giochi per Windows.

    Io la vedo diversamente: ti danno 50 dollari e non devi usare Vista. Vista non ha nulla di piu utile di XP che a sua volta non ha nulla di piu utile del 2000

    Ubuntu va benissimo ed è grautito

    se vuoi giocare con windows basta un 2000

    e non venitemi a parlare di DX 10...
    o microsoft le rilascera anche per xp & co.
    oppure penso che le software house continueranno a usare le 9 oppure inizieranno a fare giochi per Ubuntu e Leopard.
  • ritengo che per ora il problema non si ponga nemmeno, visto che Vista ( ops scusate il gioco di paroleA bocca aperta ) supporta meno hardware di linux e ha una miriade di problemi con software di vario tipo....

    moltissimi utenti poweruser vogliono XP al posto di Vista e c'è gente che usa Vista per poi installarci XP sotto Vmware...questa è la realtà del fantomatico Vista, un OS ultrapesante, confuso, spaghetti code e pieno zeppo di instabilità ( tra cui file che si perdono per strada durante la copia )

    è di sicuro il peggior OS che MS abbia prodotto
    non+autenticato
  • - Scritto da: pabloski
    > ritengo che per ora il problema non si ponga
    > nemmeno, visto che Vista ( ops scusate il gioco
    > di paroleA bocca aperta ) supporta meno hardware di linux e
    > ha una miriade di problemi con software di vario
    > tipo....

    smettila di farneticare. Se vuoi ti do la configurazione del mio PC che funziona con Vista ed anche l'inspiron 9400. Poi mi dici se puoi farlo con Linux. Sicuramente no.Anche xrchè ho ubuntu installato e ad esempio scheda Pinnacle dazzle per acquisizioe video non va.La stampa su CD/DVD con una epson stylus photo R265 non va( gutenprint non la supporta ed è l'unico programma). HP PSC 2410 All In One(stampante fax scanner) IDEM. Devo provare Pocket PC e sincro con vari programmi(ma ho dei dubbi). Ho una scheda satellitare e nemmeno quella funzia.

    Devo continuare?
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 06 luglio 2007 15.32
    -----------------------------------------------------------
  • Lascia perdere, quando certa gente non vuole capire può sbattere il muso finchè vuole ma dirà sempre che è cosa buona e giusta.
    Quello che è certo è che in futuro il mercato cercherà di liberarsi di microsoft e potrebbe proprio tentare la strada di linux solo che, vivendo di standard, esigerà che lo stesso pinguino si adegui a questa condizione.
    Come possiamo vedere ogni schifoso giorno, la comunità linara è composta da fanatici che ingenuamente (ma forse neppure troppo) ci sgazza felice in questo pantano di confusione, in questa babele.
    Questo farà sì che quel giorno gli obiettivi del mercato e di questa nuova edizione di scientology diverranno inconciliabili per cui il mercato (ovvero le grandi multinazionali) creeranno una loro edizione standard di linux e su quella baseranno tutti gli sviluppi futuri (un germe in tal senso è la LSB). Tutti i programmi, driver e quant'altro dovrà essere basato su quella versione che sarà controllata da tutti meno che dalla comunità che verrà finalmente e meritatamente cornuta e mazziata.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 11 discussioni)