Alfonso Maruccia

Il taser ora č un fucile

Non serve pių avvicinarsi al bersaglio, č sufficiente trovarsi a decine di metri per sparargli contro un pallettone capace di immobilizzarlo con un elettroshock. Pronti anche i dardi

Roma - eXtended Range Electronic Projectile (XREP) è l'ultima trovata di TASER, la società specializzata nella produzione delle discusse armi non letali a base di dolorose scariche elettriche, criticate anche per aver provocato alcuni incidenti mortali. XREP è un micro-marchingegno dalle dimensioni di una cartuccia di fucile, che permette di stordire e inabilitare i soggetti pericolosi entro un raggio di circa 20 metri.

XREP si usa come il proiettile di un ordinario caricatore di arma da fuoco, e una volta sparato è in grado di viaggiare alla velocità di 91 metri al secondo. La persona colpita, sostiene TASER, riceve un "colpo morbido" capace però della folgorazione controllata della durata di 20 secondi tipica delle pistole taser, trasmessa da quattro elettrodi in grado di uncinarsi agli abiti della vittima.

Presentato nel corso di una conferenza a tema, il nuovo tipo di proiettile "non letale" ma oltremodo doloroso dovrà ora passare un progetto pilota della durata di 6-12 mesi, trascorsi i quali si prospetta una commercializzazione da 99 dollari a colpo.
Su PopularMechanics è disponibile un video dimostrativo degli effetti di XREP, prodotto che, letteralmente, non è stata la sola cartuccia sparata da TASER alla conferenza: accanto al già trattato iRobot-fulminatore è stata presentata una terza applicazione della cosiddetta "Incapacitazione neuromuscolare", consistente in una batteria di 6 dardi elettrici sparati contemporaneamente entro un arco di 20 gradi.

Il nuovo gingillo, denominato Taser Shockwave, è pensato come applicazione ideale in situazioni come quelle che potrebbero presentarsi ai bordi del confine tra Messico e Stati Uniti, nei casi in cui le guardie di frontiera si dovessero trovare costrette ad abbattere diverse persone in un sol colpo.

"Taser Shockwave viene incontro alle necessità di inibire l'accesso alle aree controllate e di garantire la protezione dei checkpoint con la forza, situazioni in cui decisioni di vita o di morte devono essere prese istantaneamente", così descrive il nuovo gingillo il CEO di TASER Rick Smith, che ne mette in tal modo in luce le qualità di strumento di interdizione efficace ancorché non letale - almeno in teoria, visto che la pratica ha finora dimostrato la possibilità del contrario.

Alfonso Maruccia
15 Commenti alla Notizia Il taser ora č un fucile
Ordina
  • SINO A CHE SI SCENDERA NELLE PIAZZE PER MANIFESTARE E SI AVRA LA PRESUNZIONE DI ANDARE CON UN SOLO SACCO IN ITALIA NON CAMBIERA NIENTE SIAMO UN POPOLO DI CHIACCHERONI SOLO BUONI A DIRE QUESTO NO FA MALE QUESTO NO FA BENE E FARE DELLA MORALE
    (SE CI SI SCONTRA SI DEVE SAPERE SIA DA UNA PARTE O DAL ALTRA A COSA SI PUO ANDARE IN CONTRO NON E UN VIDEOGIOCO)
    OPPURE FACCIAMO UNA COSA QUANDO UN POLIZIOTTO O CARABINIERE O GUARDIA ECC SI TROVA AD INTERVENIRE PER LIBERARE VOSTRA SORELLA O VOSTRA FIGLIA MENTRE VIENE RIPETUMENTE VIOLENTATA DA 3 O 4 BEI NEGRONI CHE LA VOGLIONO FAR PROSTITUIRE ANDATE VOI A DISCUTURE CON UOMINI H180X90KG DI PESO E FATEGLI VOI LE VOSTRE RIMOSTRANZE E VEDIAMO SE NON VI IMPALANO PURE VOI...
    E UN ESEMPIO PERCHE IO HO VISTO COSE DEL GENERE E UN COLLEGA BECCARSI UNA COLTELLATA ALLA GOLA PER CERCARE DI DASARMARE UN CEFFO SIMILE CON IL TASER LUI SAREBBE ANCORA VIVO....
    FOR YOU CONSIDERATIO..!!
    SCUSATE GLI ERRORI DEL ALTRO POST
    non+autenticato
  • CREDO CHE SE SI LIBERALIZZASSE LA VENDITA A LA SI DASSE AL POSTO DELLE COMUNI ARMI CORTE O COME ALTERNATIVA SAREBBE MEGLIO.
    IN CERTI CASI UCCIDERE NON E SEMPRE LA SCELTA GIUSTA ANCHE SE SI E IN PERICOLO DI VITA..
    non+autenticato
  • Cosa succede se a ricevere la scarica ha problemi cardiaci oppure un PaceMaker ? Mi fanno ridere i controlli fatti con cercametalli agli aeroporti o in banca !
    non+autenticato
  • Per crepare con un colpo di taser basta MOLTO meno, altro che pacemaker. E' piu' o meno come avere un infarto ... anche se sei sano, non e' detto che sopravvivi al 100%
    non+autenticato
  • - Scritto da: Bauscia
    > Per crepare con un colpo di taser basta MOLTO
    > meno, altro che pacemaker. E' piu' o meno come
    > avere un infarto ... anche se sei sano, non e'
    > detto che sopravvivi al
    > 100%

    E la marmotta incartava il cioccolato?
    Sapresti portare uno straccio di prova di quello che dici?
    Un articolo di una rivista scientifica o medica, magari?
  • Ti rispondo con una domanda: Cosa dovrebbe spingere un individuo con Pacemaker a varcare il confine del Messico o a tentare una violenza su un individuo essendo a conoscenza del rischio in cui incorre?
    non+autenticato
  • e ti rispondo con un'altra domanda:
    allora perche' non usano direttamente armi da fuoco?
    ciko
    367
  • - Scritto da: ciko
    > e ti rispondo con un'altra domanda:
    > allora perche' non usano direttamente armi da
    > fuoco?

    L'uso del TASER è un tentativo di abbatterne l'uso.
    Non mi sembra cosa di poco conto.
    non+autenticato
  • certo, ma se tu mi dici che chi ha un pacemaker dovrebbe pensarci 2 volte, mi sembra voler nascondere lo sporco sotto il tappeto.
    Stai spostando la responsabilita' della potenziale morte del possessore del pacemaker a lui stesso, piuttosto che a chi gli spara con armi che spacciano per "non letali".
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 12 luglio 2007 10.49
    -----------------------------------------------------------
    ciko
    367
  • - Scritto da: VaCCi
    > - Scritto da: ciko
    > > e ti rispondo con un'altra domanda:
    > > allora perche' non usano direttamente armi da
    > > fuoco?
    >
    > L'uso del TASER è un tentativo di abbatterne
    > l'uso.
    > Non mi sembra cosa di poco conto.

    E se gli agenti di polizia iniziassero ad usarlo con più leggerezza "tanto non uccide"?
    Caso lampante è quello del ragazzo in università:
    http://punto-informatico.it/p.aspx?i=1764597

    Se avessero avuto solo manganello e pistola, non credo che avrebbero sparato
  • Infatti, gli avrebbero rotto tutte le ossa con il caro manganello
    non+autenticato
  • - Scritto da: ottomano
    > - Scritto da: VaCCi
    > > - Scritto da: ciko
    > > > e ti rispondo con un'altra domanda:
    > > > allora perche' non usano direttamente armi da
    > > > fuoco?
    > >
    > > L'uso del TASER è un tentativo di abbatterne
    > > l'uso.
    > > Non mi sembra cosa di poco conto.
    >
    > E se gli agenti di polizia iniziassero ad usarlo
    > con più leggerezza "tanto non
    > uccide"?
    > Caso lampante è quello del ragazzo in università:
    > http://punto-informatico.it/p.aspx?i=1764597
    >
    > Se avessero avuto solo manganello e pistola, non
    > credo che avrebbero
    > sparato

    Invece il manganello è innocuo?
    Il TASER permette di bloccare la persona da lontano, riducendo il rischio che possa arrivare ad attaccare fisicamente il poliziotto.
    Con il manganello il poliziotto deve rischiare ed avvicinarsi. E, di norma, la gente che è sottoposta ad un maggior rischio va meno per il sottile. Io, comunque, l'ho vista una ferita da manganello in testa.
    Se devo scegliere, preferisco prendermi una taserata per sbaglio che una manganellata.

    Non per nulla, lo studente, dopo essere stato arrestato e portato al posto di polizia e denunciato se ne è andato con le sue gambe e senza problemi fisici dopo poche decine di minuti.
  • - Scritto da: VaCCi
    > Ti rispondo con una domanda: Cosa dovrebbe
    > spingere un individuo con Pacemaker a varcare il
    > confine del Messico o a tentare una violenza su
    > un individuo essendo a conoscenza del rischio in
    > cui
    > incorre?

    magari l'individuo si era perso...

    o magari passava per strada mentre uno sbirro strabico "sparava" col taser a un ladruncolo...

    ma che c...o di ragionamento fai?
    se mentre uno cammina in strada gli cade un vaso di fiori in testa mi verresti a dire che se succede vuol dire che è la giusta punizione divina per qualcosa di brutto che ha commesso?

    ne riparliamo il giorno che, naturalmente per un malaugurato errore eh, ti sparano un bel colpo di taser nel cul...
    non+autenticato