Microsoft Works sarà gratis?

Secondo un dirigente BigM, il nuovo MS Works 9.0 sta per essere distribuito gratuitamente e sponsorizzato attraverso la pubblicità. Ed in futuro diventerà un web service

Roma - La celebre suite per la produttività domestica di Microsoft, Works, potrebbe presto diventare un software gratuito. La notizia arriva dalla giornalista americana Mary Jo Foley, che nel proprio blog cita come fonte il corporate vice president del Search and Advertising Platform Group di Microsoft, Satya Nadella.

Stando alle dichiarazioni di Nadella, l'imminente versione 9.0 di Works adotterà il classico modello di business adware: ciò significa che il prodotto sarà finanziato attraverso piccoli banner pubblicitari, e fornito agli utenti a costo zero. Attualmente Works 8 viene venduto in Italia ad un prezzo intorno ai 45 euro per la versione retail e intorno ai 20 euro per quella OEM.

Il dirigente di Microsoft sostiene che Works 9.0 è già stato rilasciato, ma per il momento le uniche tracce portano a BitTorrent e altre reti P2P, dove da pochi giorni viene distribuito come download non autorizzato. La stessa Foley sostiene di non essere riuscita ad ottenere maggiori informazioni da Microsoft, neppure la conferma che Works 9.0 verrà effettivamente distribuito come adware. Se ne saprà certamente di più dopo le vacanze estive.
Nadella ha spiegato che il modello adware è da considerarsi una soluzione temporanea: per il futuro, BigM avrebbe già pianificato la trasformazione di Works in un'applicazione hosted, ossia in un web service utilizzabile direttamente online per mezzo di un browser web. La versione web-based di Works andrebbe a rivaleggiare direttamente con Google Docs & Spreadsheets e con le diverse altre suite per la produttività web-based fornite da provider minori.
36 Commenti alla Notizia Microsoft Works sarà gratis?
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 12 discussioni)