Marco Calamari

Cassandra Crossing/ Compiti per le Vacanze

di Marco Calamari - Inutile tentare di sottrarsi: tra le dune di una spiaggia o in coda sull'Autosole, persino lontano da computer e dintorni si può ancora far molto, almeno qualcosa, per i propri diritti. Ecco i compitini

Roma - Alla fine dello scorso millennio... no, non esageriamo, a metà del secolo scorso la vita era più semplice, anche a scuola. Per chi andava a scuola il mondo variava da 0 a 10, non c'erano crediti formativi, semplicemente si studiava o non si studiava, dalle elementari all'università. Esisteva, già allora per fortuna agonizzante, un perverso istituto, oggi giustamente estinto (almeno spero), quello dei Compiti per le Vacanze.

Io, che sono sempre stato un piantagrane fin dalle elementari, tranquillo e bravino ma piantagrane, ricordo perfettamente in II elementare di essermi trovato in mano un libriccino smagrito con questo inquietante e contraddittorio titolo: "I tuoi Compiti per le Vacanze". La domanda che mi venne spontaneo fare alla maestrina di seconda, e poi a mia madre fu appunto: "Ma se si fanno i compiti, che vacanze sono?".

Non ricordo la risposta, che fu probabilmente insoddisfacente, ma ricordo di essermi trovato in camera d'albergo in montagna intento a fare aste (scrivevo malissimo fin da allora), compitare e svolgere altre attività poco vacanziere. Ogni tanto mi ritornava in mente la domanda, a cui non trovavo risposta. Oggi invece la risposta ce l'ho, si trattava di una punizione sadica e subdola, volta a mantenere vivo il ricordo dello studio per cercare di trasformarlo in rituale ed abitudine.
Non sono riuscito mai a capire come non mi abbia completamente fatto passare l'amore per lo studio; da positivista ed empirico comunque voglio provare a vedere se funziona anche con voi. Quindi invece di un caloroso saluto ed un arrivederci, ecco i vostri:

COMPITI per le VACANZE
Dato che molti dovranno svolgerli dalla spiaggia e senza ausili informatici, tralasceremo problemi, riassunti, traduzioni e versioni; soltanto dei temi, da svolgersi in forma di saggio di una/due cartelle. Chi non si trovasse in spiaggia e magari neppure in ferie non tenti di portare questi dettagli a sua giustificazione. I compiti sono Compiti e vanno fatti!

Nella migliore tradizione cassandracrossesca i temi saranno tendenziosi, impopolari, politically scorrect, con un robusto fondo di paranoia e guarniti di un tocco di qualunquismo che non guasta mai; speriamo magari che siano causa di dubbi, pensieri, perplessità e magari anche incazzature arrabbiature.

Spedite direttamente alla Redazione i vostri elaborati; provvederanno con la consueta efficienza ad inoltrarmeli per le necessarie "correzioni". Non è neppure esclusa a priori una qualche forma di pubblicazione.

"Caro Onorevole, ho ascoltato alla TV le sue preoccupazioni sui terribili pericoli che i nostri figli corrono in Rete; la vorrei rassicurare raccontandole di me e mio figlio la sera davanti al pc..."

"Caro Ministro degli Interni, visto che si catturano sempre più "criminali" su internet, non si potrebbero contrastare i criminali ordinari che rendono sempre più difficile la vita in strada, non quella in Rete?"

"Caro Pedosatanista, come mai i giornalisti parlano sempre di te e mai di quelli che fanno buone azioni in Rete e regalano a tutti quello che hanno? Sono forse maniaci anche loro? Oppure semplicemente il bene non fa notizia."

"Caro Navigatore, perchè lasciare inutilizzata la tua ADSL flat già pagata; cosa potresti caricare sul pc da lasciar frullare tutto il mese per il bene della Rete?"

"Cara BBC, vorrei vedermi a casa Doctor Who prima serie. Visto che non lo hai mai pubblicato o venduto, e non lo trasmetti più mi potresti suggerire un modo per farlo?"

"Caro Cittadino della Rete, mentre tu stai in ferie ci sono persone ed enti che decidono cosa potrai fare e cosa no quando riaccenderai il tuo pc. Non sei un po' preoccupato?"

Bene, basta così. Anche per quest'anno in Italia quasi tutto si ferma. Se lo spirito del buon Wau guiderà i miei bit, voi non avrete trovato qualcosa di meglio da leggere e la Redazione qualcosa di meglio da pubblicare, ci risentiremo tra un mesetto.

Marco Calamari

Tutte le release di Cassandra Crossing sono disponibili a questo indirizzo
43 Commenti alla Notizia Cassandra Crossing/ Compiti per le Vacanze
Ordina
  • "Caro Navigatore, perché lasciare inutilizzata la tua ADSL flat già pagata; cosa potresti caricare sul pc da lasciar frullare tutto il mese per il bene della Rete?"

    cosa dovrebbe farci? io una 640 praticamente inutilizzata, ricevo la posta, navigo e scarico gli aggiornamenti di Ubuntu.
    metterei volentieri freenet, ci ho provato ma non ci riesco.
    con firefox posso usare tor, ma dopo qualche pagina lascio perdere, non è fatto per il web "2".
    usare qualche prog p2p anonimo, non ci sono riuscito.

    qualche suggerimento in stile "Cassandra Crossing"?
    non+autenticato
  • Per chi considera positivo il bilancio tra consumi energetici e risultati ottenuti (*), consiglierei BOINC (http://boinc.berkeley.edu/), un progetto che sfrutta la vostra CPU per formare una immensa griglia computazionale dedicata allo studio in diversi settori (il piu' famoso e' forse SETI at Home) a mio avviso molto validi.

    Per chi ritenesse inopportuno lasciare il PC acceso in questo periodo per questioni di spesa e/o ecologia, consiglio di dare egualmente uno sguardo a BOINC, che permette di sfruttare i 'tempi morti' del vostro PC quando e' acceso per lavoro o svago.

    (*)
    Bisogna considerare che tenere comunque il PC acceso per tutto i periodo, provoca (purtroppo) certamente un incremento dela bolletta, del consumo energetico e del risultante inquinamento.
    non+autenticato
  • > Bisogna considerare che tenere comunque il PC
    > acceso per tutto i periodo, provoca (purtroppo)
    > certamente un incremento dela bolletta, del
    > consumo energetico e del risultante
    > inquinamento.

    Anche per questo esiste il progetto Pbox

    http://pbox.winstonsmith.info/

    Una pbox modello III consuma 7 watt, un pc 100.
    non+autenticato
  • "Caro Onorevole, ho ascoltato alla TV le sue preoccupazioni sui terribili pericoli che i nostri figli corrono in Rete; la vorrei rassicurare raccontandole di me e mio figlio la sera davanti al pc..."

    All'onorevole non interessano le tue rassicurazioni. Il tema "pericoli in rete" è un cavallo da battaglia troppo utile, troppo sentito, troppo martellato dai media. Ogni tua obiezione verrà tranquillamente ignorata o messa a tacere con paternale condiscendenza.

    "Caro Ministro degli Interni, visto che si catturano sempre più "criminali" su internet, non si potrebbero contrastare i criminali ordinari che rendono sempre più difficile la vita in strada, non quella in Rete?"

    No. La criminalità in strada non fa più notizia da tempo, a meno che non si tratti di crimini particolarmente violenti o efferati. Inoltre, cosa pretendi che faccia il governo? Che schieri più agenti di polizia? Che spenda di più? E per cosa, per salvare un cittadino ogni tanto? Cosa vuoi che importi una vita su tanti milioni.

    L'importante è che tu possa fare le spese nell'orario che ti compete, se ti massacrano dopo che hai speso i tuoi soldi non ci interessa. Il mancato introito fiscale dovuto al tuo decesso è francamente risibile, non è che tu sia un importante e facoltoso imprenditore, che comunque ha i mezzi per difendersi da solo.


    "Caro Pedosatanista, come mai i giornalisti parlano sempre di te e mai di quelli che fanno buone azioni in Rete e regalano a tutti quello che hanno? Sono forse maniaci anche loro? Oppure semplicemente il bene non fa notizia."

    Perchè le buone notizie NON SONO notizie. Quelle lacrimevoli e stucchevoli vanno bene per un servizio videoclip su Studio Aperto, ma è tutta l'utilità che hanno. Vogliamo parlare del cagnolino tetraplegico che dopo essere stato buttato dal decimo piano da una banda di teppisti cannibali s'è trascinato con il naso per 500 chilometri per donare un rene ad un orfanello cieco e sordomuto dello Sfigatostan, non della gente che se ne sta in fila per andare a donare sangue alla Croce Rossa.

    Il marcio VENDE. I giornali vogliono VENDERE. I clienti dei media non siamo noi, sono gli inserzionisti pubblicitari, e il prodotto dei media non sono le notizie ma NOI, il pubblico.

    "Caro Navigatore, perchè lasciare inutilizzata la tua ADSL flat già pagata; cosa potresti caricare sul pc da lasciar frullare tutto il mese per il bene della Rete?"

    Niente. Se vuoi usare la mia ADSL, PAGA. Non ce ne importa nulla del "bene della Rete". Ci interessa il nostro benessere a brevissimo termine perchè non possiamo preoccuparci di un futuro che, molto probabilmente, non verrà.

    "Cara BBC, vorrei vedermi a casa Doctor Who prima serie. Visto che non lo hai mai pubblicato o venduto, e non lo trasmetti più mi potresti suggerire un modo per farlo?"

    Alla BBC non interessa, anche perchè gran parte della prima serie di Doctor Who (presumo tu intenda quella con William Hartnell) è andata distrutta. La BBC vuol GUADAGNARE, non regalare roba.

    "Caro Cittadino della Rete, mentre tu stai in ferie ci sono persone ed enti che decidono cosa potrai fare e cosa no quando riaccenderai il tuo pc. Non sei un po' preoccupato?"

    No. Tanto non posso farci nulla. Queste persone e questi enti sono potentissimi e intoccabili. Le decisioni sono prese dietro porte chiuse, noi stiamo fuori e aspettiamo di conoscere il nostro destino, e non c'è NULLA che possiamo fare per influenzarle.

    Fattene una ragione (TM).

    Ora vado in spiaggia a giocare a palla avvelenata. Con l'iprite.
  • Accidenti, bel post. Non e' da te! Calamari ti ha ispirato, forse ?

    Baci
    non+autenticato
  • - Scritto da: campanellin o
    > Accidenti, bel post. Non e' da te! Calamari ti ha
    > ispirato, forse
    >

    Si. Fattene una ragione (TM).
  • """Come sei pessimista!
    http://www.fondazioneaiom.it/default2.asp?active_p...
    Ci si ammala di più ma si guarisce anche di più."""

    ti suggerisco di scaricare il libro "E' facile smettere di fumare se sai come farlo" e di leggerlo come un romanzo, anche se non fumi. mentre lo leggi applica il ragionamento all'alcol, al cibo, al termovalorizzatore, alle auto, a tutto quello che ti viene in mente. se lo fai penso che forse dalle vacanze non tornerai più, in modo o nell'altro.
    non+autenticato
  • Forse sono io che percepisco la realta' in modo anomalo ma...
    Incidenti per le strade,se la prendono sempre con le moto di grossa cilindrata o le auto potenti ma io non vedo altro che CAMION che si ribaltano in ogni modo possibile...parliamone?!
    Cerchiamo di fare luce sulle problematiche dei camionisti sfruttati ben oltre il massimo consentito per legge e per sicurezza di tutti.
    E' una mia sensazione o i morti per tumore/cancro sono in continuo aumento? COm'e' possibile che siano sempre ALTRE le cause maggiori di morte nel mondo?Ovunque mi giro c'e' qualcuno che schiatta a causa di cellule impazzite ma alla tv si sente solo dire che "SI E' SPENTO PER UN BRUTTO MALE".
    Poi si scopre che quello che mangiamo e' intriso di porcherie metalliche cancerogene,che beviamo da tubi della rete idrica nazionale in PIOMBO e che l'aria contiene particelle pm10 a gogo'...e che presto,grazie agli inceneritori (opps...VALORIZZATORI TERMICI) ne avremo anche di piu' dannose tipo pm05 o pm 01.
    PS:la parola VALORIZZATORI chi l'ha decisa? Lo vorrei vedere in faccia...e chiedergli se conosce il senso di quella parola.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Ricky

    > E' una mia sensazione o i morti per tumore/cancro
    > sono in continuo aumento? COm'e' possibile che
    > siano sempre ALTRE le cause maggiori di morte nel
    > mondo?Ovunque mi giro c'e' qualcuno che schiatta
    > a causa di cellule impazzite ma alla tv si sente
    > solo dire che "SI E' SPENTO PER UN BRUTTO
    > MALE".
    > Poi si scopre che quello che mangiamo e' intriso
    > di porcherie metalliche cancerogene,che beviamo
    > da tubi della rete idrica nazionale in PIOMBO e
    > che l'aria contiene particelle pm10 a gogo'...e
    > che presto,grazie agli inceneritori
    > (opps...VALORIZZATORI TERMICI) ne avremo anche di
    > piu' dannose tipo pm05 o pm
    > 01.
    > PS:la parola VALORIZZATORI chi l'ha decisa? Lo
    > vorrei vedere in faccia...e chiedergli se conosce
    > il senso di quella
    > parola.

    Come sei pessimista!
    http://www.fondazioneaiom.it/default2.asp?active_p...
    Ci si ammala di più ma si guarisce anche di più.
    Dai, la medicina ci salverà! Dobbiamo solo passare la vita facendo degli esami a go go se sentiamo qualche dolorino strano, dobbiamo solo stare attenti a prendere il sole (anzi, non prendiamolo più del tutto), oppure controllare che qualche neo non si deformi, non cambi colore, non sia in rilievo, non sia asimmetrico, non sia maggiore di 5 mm, non si evolva, non sanguini ... c'è solo da stare un pò attenti, ma il mondo va bene così com'è! Io non voglio cambiare nulla di questo mondo, voglio continuare a bere Coca Cola® e a fare il Ficoso fighetto® senza farmi problemi, quindi non rompere il caXXo. Il mondo va bene così com'è!
    Clicca per vedere le dimensioni originali
    non+autenticato
  • Tu sei il tipo giulivo che crede che questo sia il miglior mondo possibile,il sottoscritto invece fa parte della schiera dei REALISTI (non pessimisti come qualcuno sostiene) che temono tu abbia ragione...
    Ma forse lo hai scritto in tono IRONICO...Sorride
    non+autenticato
  • - Scritto da: Ricky

    > Incidenti per le strade,se la prendono sempre con
    > le moto di grossa cilindrata o le auto potenti ma
    > io non vedo altro che CAMION che si ribaltano in
    > ogni modo
    > possibile...parliamone?!

    No. Impossibile. La circolazione delle merci su strada è vitale per l'Economia. Dieci, cento, mille e più morti sono NIENTE in confronto alla possibilità di avere fragole fresche in qualunque stagione e specialmente ai miliardi di euro che si guadagnano grazie al mercato comunitario.

    Non farti domande e consuma.

    Non costringerci a prendere provvedimenti nei tuoi confronti, cittadino-consumatore. Va tutto bene. Non pensare.
    non+autenticato
  • "Caro PI, perchè non rivediamo il sistema delle censure? Perchè non rimettiamo le X per far capire che comunque esiste un messaggio che è stato tagliato fuori (moderato) dalla discussione?"

    Noo non mi piace mica eh? Ma mica mica mica! No no, non ci siamo! Non si confà ad una testata come la vostra questo modo di agire! Tsk tsk tsk tsk tsk!! Messaggi che scompaiono nel nulla! Questa è censura delle più bieche! Fatta da voi poi! Noo nonononono! Ecco, io vi lascio con questo compito delle vacanze.
    http://www.piforum.it/b.aspx?i=2044818

    Comunque meno male che ve fermate un pò! A ragà, io c'ho na' sberla d'arretrati da leggere! Mo' me faccio na' stampina così so cosa leggere in spiaggia!
    Eh, i compiti delle vacanze!
    Per le vacanze si legge sempre PI!
    Buone ferie e buon riposo a tutti.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 9 discussioni)