Alfonso Maruccia

Il vero papÓ del DOS

Chiuso il caso Gary Kildall, fondatore di Digital Research e creatore dell'antesignano dell'MS-DOS di Bill Gates. Fu lui il vero pioniere, dicono i giudici. Gli altri hanno copiato il suo lavoro

Roma - Sembra una di quelle storie da geek arroganti e competitivi, abilissimi nelle arti informatiche così come nella capacità di primeggiare su amici e rivali a costo di giocare sporco e senza scrupoli. Una storia che riporta indietro nel tempo, all'epoca d'oro dei primi, rampanti pionieri della Silicon Valley, che ben prima del P2P hanno usato le idee altrui per costruirci sopra una fortuna, e il più grande impero tecnologico di tutti i tempi.

Il caso era scaturito dalla denuncia di Tim Paterson - che aveva venduto a Microsoft il sistema operativo che sarebbe stato poi fornito ad IBM sotto le spoglie di "MS-DOS" nel 1980 - nei confronti del giornalista sir Harold Evans e del suo editore Little Brown. In un capitolo del suo libro They Made America - From the Steam Engine to the Search Engine: Two Centuries of Innovators, Evans ristabilisce la verità dei fatti sul ruolo effettivo di Paterson, e di come l'idea originale del DOS sia in effetti da attribuire a Gary Kildall, pioniere dei microcomputer e fondatore della società Digital Research.

Kildall è la mente geniale dietro CP/M, il primo vero sistema operativo per processori Intel 8080/85 che ha fatto da battistrada a perni fondamentali per tutta l'industria tecnologica come il BIOS (il micro-cuore operativo che si incarica di gestire le comunicazioni base tra i componenti di un PC appena premuto il tasto di accensione) o lo stesso DOS di Microsoft. Tim Paterson, sostiene Evans, non ha fatto altro che copiare il CP/M, creando un clone chiamato 86-DOS, rinominandolo QDOS e infine vendendolo a Bill Gates e compagni per l'accordo-capestro con IBM.
La copia effettuata da Paterson, che ha perorato la sua causa sostenendo che le "diffamazioni" di Evans gli hanno provocato dolori e disturbi mentali, secondo quanto stabilito dal giudice è stata spudorata: le prime 36 funzioni base del sistema sono sostanzialmente identiche tra i due OS, nonostante Paterson abbia rinominato alcune di esse come nel caso di "Read Sequential" che diventa "Sequential Read", o "Read Random" specchiato in "Random Read".

Evans, ha infine dichiarato il giudice Thomas Zilly, ha agito senza malizia, restituendo nel contempo ad un coraggioso inventore la paternità di un pezzo fondamentale della storia dell'informatica. Paterson, al contrario, è stato punito per aver fornito informazioni irrilevanti alla corte, incluso il presunto alcolismo di Kildall.

Il mondo dei PC sarebbe potuto essere molto diverso da quello che è adesso, scrive The Register, se al posto di Bill Gates vi fosse stato Gary Kildall a fare l'accordo di fornitura del sistema operativo per il microcomputer di IBM. La tecnologia sviluppata dalla sua società Digital Research (che negli anni sarà poi costretta a correre dietro a Gates con il sempreverde DR-DOS) era nettamente superiore, con una roadmap potenzialmente in grado di offrire ai computer desktop sistemi operativi multitasking e, grazie all'interfaccia di GEM, un ambiente operativo completamente grafico ere prima che Windows venisse alla luce e si affermasse come standard.

Alfonso Maruccia
92 Commenti alla Notizia Il vero papÓ del DOS
Ordina
  • Era il 1982 quando vidi il COMMODORE 64
    Da subito mi dissi se era compatibile con il BASIC della IBM, ma mi dissero che era un Linguaggio Macchina interfacciato con un BASIC molto scarso, ma potente dato che chi programmava in quel BASIC doveva conoscere perforza il Linguaggio Macchina.
    Nello stesso anno, uscì il " SIMON'S BASIC " for CMB 64
    Era fantastico! Era una CARTDRIGE con il MICROSOFT BASIC INCORPORATO.
    Io non la ebbi, dato che pensavo ad altro.
    Nel 1985 ebbi in mano il CMB 64, ma nei primi mesi del 1986 lo vendetti a LIRE duecentomila dato che possedevo un Olivetti M24 Personal Computer by Olivetti Ivrea Italy.
    A settembre dello stesso anno Papà, diede il PC ad un Ingegnere suo amico. Rimasi così senza PC.
    Paolo Argenziano
    non+autenticato
  • In dos quando non ci stava Windows per rendere il Disketto autopartente si dovevano digitare i seguenti comandi;

    Format a: /s

    dove format era per formattare il disketto
    a: era il Drive
    /s era per caricare i files io.sys e system.sys oltre a COMMAND.COM

    in effetti senza questi tre files il disketto non poteva essere preparato per partire con il DOS

    in più solo il file COMMAND.COM era visibile nella directory, mentre gli altri due erano nascosti.

    oltre a questi due files esistevano i files autoexec.bat dove si preparava il Personal a partire e il file config.sys per configurarlo tipo

    country = 0039

    dove country era il Paese e 0039 Italia

    rimando questa discusione quando troverò una community che parli la mia stessa Lingua.
    non+autenticato
  • Nei primi anni '70 Gary Kildall studiava con un MicroComputer come creare un Sistema Operativo per far interfacciare i Programmatori al MC. Fu solo nel 1971 che creò il CP/M " Control Program for MicroComputers " Gary aveva un problema; era depresso e usava ansiolitici già molto in voga a quella epoca. la Sua Sfortuna fu nel 1973; Nella Sua Stessa Università ci stava un NeoMiliardario di nome Bill Gates che con un comando " copy " del CP/M si copiò tutto il suo Sistema Operativo e se lo portò su floppy disk da otto pollici 32KB. Qualcuno vide tutto e Gary Kildall chiamò subito infuriato a Bill Gates per dirgli che lo avrebbe denunciato. Bill Gates sapendo la IGNOBILE Legge Americana gli disse " Gary, ma Tu sei pazzo; ma quando mai. " Gary si ammalò. Ma la Moglie TUTT'OGGI anno 2008 vivente è una Testimone del Processo che avverrà contro Bill Gates se qualche Magistrato di Los Angeles Leggerà questa mia e-mail. Gary Progettò, malato, e con una cura di psico-farmaci la Digital Research con Socia la Moglie che sapeva tutto e nonostante Bill Gates fosse miliardario riferì tutto alla Polizia Americana che segnò tutto. Era il 1974. Nel 1975 Bill Gates e Paul Allen formarono la Micro-Soft e a partire dal 1980 e con la IBM Crearono il MS-DOS che NON è altro che il CP/M del Sig. Gary Kildall morto assassinato secondo Paolo Argenziano da Bill Gates e Paul Allen perchè LUI fece il DOS Disk Operating System. Disco del Sistema Operativo. Fate questo in memoria di me. Io sono la Via La Verità, la Luce, chiunque crede in Me anche se morto Vivrà.
    non+autenticato
  • Difatti rimane aperta la questione se Paterson si è limitato a clonare le API - nulla di male, non è stato il primo né l'ultimo, sarebbe stato suicida a creare un sistema con API totalmente nuove che probabilmente sarebbe rimasto senza applicazioni -, o se si è spinto oltre facendo reverse engineering di CP/M o addirittura copiando pezzi di codice, in pratica le stesse accusa rivolte a Linux recentemente. Cosa normale quando due sistemi sono così simili.

    Su questo il tribunale *non si è espresso* perché ovviamente non era l'argomento della causa. Evans ha espresso la sua opinione, è il tribunale ha deciso che non è possibile considerarla calunnia. Punto.
    non+autenticato
  • Se è vero che Tim Paterson ha "copiato" CP/M è ovvio che Linux Torvalds "non ha fatto altro che copiare" Unix. O no?
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | Successiva
(pagina 1/5 - 21 discussioni)