L'FTP di FileZilla 3 incontra Linux

La nuova major release del noto client FTP open source per Windows, di cui č stata da poco rilasciata l'ultima release candidate, č ora in grado di girare anche su Linux e Mac OS X

Roma - Con il rilascio della nuova major release 3, FileZilla è appena diventato un software multipiattaforma. Il noto client FTP, prima disponibile esclusivamente per Windows, ha infatti subito una profonda riscrittura del codice che ha consentito agli sviluppatori di portarlo su Linux, Mac OS X e FreeBSD.

Nonostante il nome, FileZilla non si basa sul codice o sulle tecnologie di Mozilla. Per semplificare il porting del client verso altre piattaforme, gli autori hanno costruito la sua interfaccia utente utilizzando il toolkit open source wxWidgets.

L'attuale file compresso con la versione di FileZilla per Linux contiene il programma principale in formato binario, un'utility SSH FTP a linea di comando e vari file di configurazione editabili dall'utente. Dal momento che il pacchetto non contiene un installer, è necessario assicurarsi che nella propria distribuzione di Linux sia installato wxWidgets.
La versione finale di FileZilla 3 sarà disponibile a breve: nel frattempo è possibile scaricare da qui la Release Candidate 3, che se tutto filerà liscio diverrà entro poche settimane la release finale.
15 Commenti alla Notizia L'FTP di FileZilla 3 incontra Linux
Ordina
  • supporta 1 solo file per volta, almeno la 2.x.
    Ridicolo!
    non+autenticato
  • Visto che ha un'interfaccia terribile e fornisce un'esperienza d'uso pessima, non credo che si affermerà molto su MacOS.
    Gratuito per esempio c'è Cyberduck che è favoloso.

    potete vedere i giudizi per esempio su macupdate

    http://www.macupdate.com/info.php/id/25092

    "It's so hard to review this, because the features are arguably good, it's fairly stable, and free cant be beat, but...

    The interface is utter crap, and I would NEVER consider using it or recommending it to anyone. Under any circumstances.

    Ported from Windows - and not even a good Windows interface at that... (Version 3.0rc2)"
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 04 settembre 2007 17.10
    -----------------------------------------------------------
  • Sarebbe tanto carino se portassero anche il server sotto linux... è estremamente flessibile rispetto a moltissimi server FTP gratis per linux e si configura con pochissimi click senza leggere quintali di manuali... nessuno sa niente ?
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 04 settembre 2007 17.09
    -----------------------------------------------------------
  • MA CHE? Il bello del wxWidgets è che possiede già il port di tutte le librerie grafiche di qualsiasi os!!!!!!! non è una libreria grafica è un interprete poliglottta delle varie gui!!!!!!!!! E CAVOLO, INFORMATEVI!
    non+autenticato
  • Non proprio.
    WxWidgets è un toolkit per la creazione di GUI completo.
    Tuttavia, la particolarità di WxWidgets è che non disegna diretamente i componenti grafici (come fanno Qt, Gtk, Fltk, Tk e company), tuttavia si appoggia ad caaltre librerie grafiche.

    In particolare, su GNU/Linux WxWidgets si appoggia alle Gtk, tanto che nei repository Debian il pacchetto si chiama proprio libwxgtk.

    E poi: spesso WxWidgets non è installato di default in alcune distro particolari (tipo Slackware, in cui la selezione dei pacchetti viene spesso fatta a mano, ed a volte parecchie cose non vengono installate), quindi per eseguire FileZilla bisogna avere le WxWidgets installate.

    Non vedo nessun problema in quello che è stato scritto dalla redazione.

    Freddie`
    non+autenticato
  • Sono anni che lo dico. Lo sviluppo multipiattaforma è il futuro e va sostenuto con tutte le forze, oltretutto, oggi non ci sono più scuse. C'è Java e, se proprio vogliamo compilare per la macchina, ci sono le librerie multipiattaforma. Il C/C++, in se, è multipiattaforma, ciò che non lo è sono le librerie che si usano per scrivere un software.

    Oggi ce ne sono a bizzeffe che possono girare senza problemi su windows/linux/mac. Impariamo a usare quelle prima di legare il nostro software a uno e un solo sistema operativo.

    A quanto pare, piano piano, gli sviluppatori cominciano a capirlo (Firefox, Openoffice, Skype, Thunderbird ecc...)

    Speriamo continui così, speriamo che un giorno il sistema operativo su cui gira un software sia semplicemente un opzione e non un requisito.

    TAD
  • Bhè viva i progetti che nascono per essere multipiattaforma! C'è d'applaudire, qundo uno software comincia a diventare multipiattoaforma, Come FilezillaA bocca aperta


    Io cerco sempre di usare Software multipiattaforma il più possbileA bocca aperta
    Sgabbio
    26178
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 8 discussioni)