Alfonso Maruccia

Spammare significa esprimersi

Lo sostiene il celeberrimo Jeremy Jaynes, già noto spammatore, che ora vuole tentare una nuova strada: le leggi antispam, denuncia, azzerano la libertà di espressione. Lo spam del Viagra è sacrosanto

Roma - Jeremy Jaynes, uno dei dieci peggiori spammer del mondo secondo Spamhaus, oggi libero dietro il pagamento di una cauzione milionaria, vuole far causa allo stato della Virginia per veder ristabilita, dice lui, la sua fondamentale libertà di espressione violata dalla legge anti-spam locale.

L'uomo, che ha già rischiato di finire in galera per 20 anni, è stato riconosciuto colpevole di aver usato identità false per bombardare gli utenti con posta spazzatura al sapore di Viagra e soluzioni personalizzate di "penis enlargement" (due pezzi forti del listino degli spammer), ma grazie a legali che sanno il fatto loro ha preso di petto la questione e denunciato come incostituzionale il "Virginia Anti-spam Act".

"Non è assolutamente in discussione la necessità di regolamentare lo spam" dichiara sicuro alla Corte Suprema l'avvocato di Jaynes, Thomas Wolf, "Il problema con lo statuto della Virginia è che associa diverse pene criminali all'invio di mail non richieste di natura non commerciale".
Il noto JJIl busillis della questione risiede nell'espressione delle proprie opinioni in forma anonima, diritto sancito e protetto dal Primo Emendamento della Costituzione USA, che secondo i legali è incompatibile con la legge anti-spam della Virginia. Secondo i legali di "Mr. Spam" le norme locali sono tali che qualunque messaggio anonimo che transiti sui sistemi informatici fa rischiare la prigione, indipendentemente dalla natura del suo contenuto.

Tesi confutata dal Vice Procuratore Generale William Thro, secondo cui le norme anti-spam non inibiscono la libertà di parola ma proibiscono la falsificazione del traffico di rete e la trasmissione di informazioni camuffate attraverso network privati, attività che "non meritano alcuna protezione dal Primo Emendamento".

Mentre attende l'esito del ricorso, Jaynes può ad ogni modo godersi la libertà ottenuta con un sostanzioso versamento nelle casse statali. Ma l'attesa potrebbe non durare a lungo: una decisione della Corte Suprema sul caso è attesa per questo novembre.

Alfonso Maruccia
39 Commenti alla Notizia Spammare significa esprimersi
Ordina
  • se gli spam fossero veramente pubblicità perchè si nascondono e incorporano a volte virus, link, ecc.? Che si mettesssero alla luce di tutti in maniera onesta non in questo modo che sicuramente di legale non c'è proprio nulla!
    Vi devo dire comunque che questa spazzatura da un mese a questa parte è diminuita almeno del 50%. Per fortuna uso un programma molto efficente antispam che separa la posta zozzura da quella buona.
    non+autenticato
  • Il diritto alla libera espressione e' sacrosanto.

    Ora, mi sento di esprimere il mio mood emailando "siam tre piccoli porcellin" a questo signore, e spiderando il sito della sua simpatica societa' e dei suoi avvocati, tremiliardi di volte.
    non+autenticato
  • Se cominciassero a mettere in galera questi personaggi forse la rete sarebbe meno intasata di immondizia.
    Ma i server accettano ancora l'invio multiplo a migliaia di indirizzi ? non credo che ne spediscano pochi alla volta..

    E poi quest'ossessione della lunghezza del pene, saranno tutti microdotati questi spammer..



    Saluti


    Stefano
  • In galere gli spammer e blocco totale della connessione per chi ha worm (e di conseguenza Windows). Sono sempre di più le persone che si beccano di tutto e non ne sono consapevoli...e sono proprio quei pc che fanno da zombie e intasano gli SMTP. La soluzione sarebbe NON far installare windows e far usare linux o osx.
    Ma la gogna per gli spammer non è male come ideaSorride
  • si certo così verrebbero scritti i worm per linux.

    quand'è che la smetterete di fare gli invasati ed userete la testa?

    oltretutto dimostrate la vostra incompetenza tecnica.

    un tempogli utenti del pinuino erano cosnociuti per le loro conoscenze, ora a giudicare da quello che scrivete siete solo dei lamer
    non+autenticato
  • Accidenti, si vede che tu conosci bene *nix o osx!

    Eh si si si....

    E non parliamo di osx! Aspetta che guardo se ho aggiornato le signatures dell'antivirus... Ah no, non ce l'ho.... Forse quelle dell'antispyware? Ah no, non c'è neanche quello...

    Un secondo che controllo invece su linux.... No, non c'è neanche lì.

    Vediamo su un pc con windows: Antivirus installato; Anti Spyware installato; Anti Dialer installato.

    dio dio...
  • ah e ci godi....

    pensa che sfortunati siamo noi linuxisti, i windowsari c'hanno pure i worm....quasi quasi sono invidiosoA bocca aperta
    non+autenticato
  • Ci fossero i buoni virus di una volta che si diffondevano tramite floppy e facevano danni solo sul PC dove risiedevano...
  • - Scritto da: AranBanjo
    > Ci fossero i buoni virus di una volta che si
    > diffondevano tramite floppy e facevano danni solo
    > sul PC dove risiedevano...

    Io metaforicamente, rimpiango CIH, che ti brasava il BIOS, costringendoti come minimo a ricorrere all'assistenza (e, nel caso, ti esponeva a frizzi e lazzi degli amici).
    Un virus che ti faceva sentire un fesso (oh, capita a tutti, tutti i giorni!), non che faceva danni GRAZIE a questi fessi (che, essendo fessi, convincerli di essere infetti, l'e' un bel problema: "ma no, il mio PC funziona!")

    So benissimo che sogno un'utopia: piu' un organismo fa danno all'ospite, prima si estinguera'. Pensiamo alla peste nera medievale (QUEL ceppo e' estinto), alla Spagnola ecc ecc. Chi scrive virus, fesso non e'.
  • - Scritto da: AranBanjo
    > Accidenti, si vede che tu conosci bene *nix o osx!
    >
    > Eh si si si....
    >
    > E non parliamo di osx! Aspetta che guardo se ho
    > aggiornato le signatures dell'antivirus... Ah no,
    > non ce l'ho.... Forse quelle dell'antispyware? Ah
    > no, non c'è neanche
    > quello...
    >
    > Un secondo che controllo invece su linux.... No,
    > non c'è neanche
    > lì.
    >
    > Vediamo su un pc con windows: Antivirus
    > installato; Anti Spyware installato; Anti Dialer
    > installato.
    >
    > dio dio...


    lo sai che sono stai pubblicati dei proof of cocept di virus per linux?
    lo sai che il malware fonda la prorpia diffusione su misconfigurazioni e software non aggioranto e ingenuità dell'utente (e scommetto che tu sei uno di quelli che installa la catena LAMP e non controlla mai i security alert e magari tieni BIND alle versioni preistoriche, o magari non fai enanche gli update e non hai idea di cosa ci sia avviato sulla tua macchina, l'hardening di un vero server o anceh desktop linux per renderlo sicuro al livello che ci si aspetta da linux non è cosa che si possa improvvisare)

    sei un lamer sai?

    dalla rete:
    Lamer:
    Ignorante più di quanto lui pensi. Termine dispregiativo derivato dall'Informatica, sta ad indicare qualcuno che si atteggia ad essere più di quanto in effetti sia. Si applica agli hacker o cracker fini a se' stessi, ai solitari che cercano di dare una scusante ai propri errori perchè non vogliono imparare dagli altri, insomma dei perdenti. Anche luser o loser. Più che per Newbie si applica a chi, anche di alto livello, si comporta in modo ignorante.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Dio
    > - Scritto da: AranBanjo
    > > Accidenti, si vede che tu conosci bene *nix o
    > osx!
    > >
    > > Eh si si si....
    > >
    > > E non parliamo di osx! Aspetta che guardo se ho
    > > aggiornato le signatures dell'antivirus... Ah
    > no,
    > > non ce l'ho.... Forse quelle dell'antispyware?
    > Ah
    > > no, non c'è neanche
    > > quello...
    > >
    > > Un secondo che controllo invece su linux.... No,
    > > non c'è neanche
    > > lì.
    > >
    > > Vediamo su un pc con windows: Antivirus
    > > installato; Anti Spyware installato; Anti Dialer
    > > installato.
    > >
    > > dio dio...
    >
    >
    > lo sai che sono stai pubblicati dei proof of
    > cocept di virus per
    > linux?
    Wikipedia:
    Con la locuzione inglese Proof of concept (PoC) si intende un'incompleta realizzazione o abbozzo (sinopsi) di un certo progetto o metodo con lo scopo di dimostrarne la fattibilità o la fondatezza di alcuni principi o concetti costituenti.

    Il che vuol dire: forse si potrebbe fare così.

    > lo sai che il malware fonda la prorpia diffusione
    > su misconfigurazioni e software non aggioranto e
    > ingenuità dell'utente (e scommetto che tu sei uno
    > di quelli che installa la catena LAMP e non
    > controlla mai i security alert e magari tieni
    > BIND alle versioni preistoriche, o magari non fai
    > enanche gli update e non hai idea di cosa ci sia
    > avviato sulla tua macchina, l'hardening di un
    > vero server o anceh desktop linux per renderlo
    > sicuro al livello che ci si aspetta da linux non
    > è cosa che si possa improvvisare)

    Non è che sparando sigle a caso e termini tecnici elevi una persona al rango di "esperto". Oltre al fatto che noto degli errori di battitura... Il malware fino ad ora l'ho visto solo su windows, idem per virus. Di per se un sistema *nix (quali linux e osx) utilizzano dei concetti di sicurezza che in ambiente windows sono abbozzati in Vista. Da qui una certa sicurezza intrinseca del sistema. Se parliamo poi di applicativi il discorso cambia. Apache, MySQL e PHP sono applicazioni (chiamali servizi o demoni, anche se PHP in realtà non lo è) e pertanto sono vulnerabili quanto tali. Il fatto poi di avere un OS più restrittivo rispetto ad un altro, ti blinda già di più.
    Tieni inoltre presente che di norma chi usa sistemi Windows usa un account amministratore, da cui l'accesso a qualsiasi cosa presente nel sistema. Gli altri OS usano account limitati di default. A parte Vista che ti richiede ogni volta "Sei sicuro di volerlo fare?" "Sei veramente sicuro di essere sicuro di volerlo fare?"

    > sei un lamer sai?
    >
    > dalla rete:
    > Lamer:
    > Ignorante più di quanto lui pensi. Termine
    > dispregiativo derivato dall'Informatica, sta ad
    > indicare qualcuno che si atteggia ad essere più
    > di quanto in effetti sia. Si applica agli hacker
    > o cracker fini a se' stessi, ai solitari che
    > cercano di dare una scusante ai propri errori
    > perchè non vogliono imparare dagli altri, insomma
    > dei perdenti. Anche luser o loser. Più che per
    > Newbie si applica a chi, anche di alto livello,
    > si comporta in modo
    > ignorante.

    Non mi sento in nessun modo lamer. Mi sembra di aver esposto chiaramente quanto sopra scritto. Il mio primo post, anche se scritto in maniera esprime ciò che accade nella realtà quotidiana in molti pc di normali utenti.
    Chi si è comportato da lamer in questo caso sei tu, che spari termini probabilmente solo per riempirti la bocca.
    Senza contare il nick, che sta a mostrare quanto pieno di te sei paragonandoti ad un essere superiore, quale certamente non sei.

    Ti ringrazio per avermi dato la possibilità di esprimere liberamente le mie opinioni e di confrontarmi con altre persone.
  • da utente mac ti dico che quando ci saranno interessi a farlo lo faranno, sia su mac che linux. ma per adesso non c'è remunerazione.
  • Sicuramente si metteranno a farli.
    Ma bisogna ricordare che a meno di lanciare l'eseguibile e dare un'eventuale conferma con la password di amministratore, trovo molto difficile che questi "virus" possano in qualche modo diffondersi. Viceversa, in ambiente Windows hanno trovato molti modi per fare tutto di nascosto agli occhi dell'utente.
  • "Liberta' di espressione"... certo... installare trojan su computer altrui per il proprio guadagno e' proprio esercitare liberta' di espressione. Altri metodi per esercitarla:

    - pisciare sulla porta di casa del vicino
    - usare le strade di citta' per fare gare di rally
    - buttare la propria spazzatura nel parco
    - lanciare sassi dal cavalcavia
    non+autenticato
  • - Scritto da: TNT
    > "Liberta' di espressione"... certo... installare
    > trojan su computer altrui per il proprio guadagno
    > e' proprio esercitare liberta' di espressione.
    ...

    - spezzare le dita agli spammer e giocarci a shangai -

    ...io ho deciso di esprimermi così, e quindi mi appello al Primo Emendamento perché mi sia consentito di farloA bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: TNT
    > "Liberta' di espressione"... certo... installare
    > trojan su computer altrui per il proprio guadagno
    > e' proprio esercitare liberta' di espressione.

    ti sbagli....quelli che usano botnet sono il gruppo Zhelatin e sta certo che quelli lì non li arresteranno mai....

    questo tizio se è stato preso è perchè spammava in modo evidente, magari dal suo PC e col suo IP o al massimo attraverso qualche proxy

    inoltre inviava spam a sfondo Viagra, non ha mai inviato trojan,virus e roba del genere

    ok lo spam è fastidioso, perchè il suo caso non è da confondere con la gang ucraina Zhelatin
    non+autenticato
  • ma fin che me ne arrivano 2-3 al giorno, comprendo. quando sono 500 a settimana permetti che mi incominci ad alterare.
  • Probabilmente Jeremy intendeva dire libertà a livello di comunicazione e non di azione fisica!

    Comunque se fossi ricco gli metterei alle costole due o tre "iene" stipendiate per insultarlo 24 ore al giorno, ovunque vada, riprendendo il tutto con una telecamera per poi pubblicare tutto quanto in rete.

    Può darsi che così alla fine si convincae anche lui che la libertà di espressione è un'altra cosa...
    :)
    non+autenticato
  • Perché questo si e il pornocop no?
    non+autenticato
  • non èdetto che a questo venga concessa.

    ancheil pornocop ha seguito lo stesso iter diquesto per appellarsi alla libertà di espressione.

    PI continuate a farsparire i commenit, stanotte avevo scritto questo è un bastardo che merita un gran multone.

    o avete problemi seri con il server o li cancellate
    non+autenticato
  • - Scritto da: Dio

    > PI continuate a farsparire i commenit, stanotte
    > avevo scritto questo è un bastardo che merita un
    > gran
    > multone.
    >
    > o avete problemi seri con il server o li
    > cancellate

    Ma scusa, tu non sei onnisciente? Come puoi farti una domanda del genere?
  • no non sono onnisciente, ma mi è già capitato di vedere dei miei commentisaprire (non lucchettati ma sparire).

    mi chiedo cosa stia succedendo al forum, problemi tecnici?
    non+autenticato
  • non èdetto che a questo venga concessa.

    ancheil pornocop ha seguito lo stesso iter diquesto per appellarsi alla libertà di espressione.

    PI continuate a farsparire i commenit, stanotte avevo scritto questo è un bastardo che merita un gran multone.

    o avete problemi seri con il server o li cancellate
    non+autenticato