Gaia Bottà

Ma no!! :) :)

Sono passati 25 diconsi 25 anni da quando il professor Fahlman abbozzò il primo smiley ASCII: una longevità assicurata dal bisogno di esprimere emozioni senza poter ricorrere alla voce. Oggi le emoticon sono un oggetto di culto

Roma - Duepunti, trattino, parentesi: 25 anni fa l'invenzione degli smiley ASCII, o ASCII emoticon che dir si voglia, ad opera del professore Scott E. Fahlman.

Serissime discettazioni si alternavano alle conversazioni più amene, su una BBS della Carnegie Mellon University: le fiammate di interlocutori infervorati spesso scaturivano da semplici fraintendimenti dovuti all'inespressività del codice testuale. Un problema che attentava alla tranquillità e alla produttività delle discussioni, finché non si decise di proporre dei marcatori del tono: qualcuno, racconta Nerd Times, aveva suggerito di apporre ai messaggi un asterisco ( * ) per indicare il tono faceto, altri proposero di indicare l'ironia con due parentesi graffe contenenti il cancelletto ( {#} ), a rappresentare due labbra che mostrano un sorriso, quasi fosse la risata imposta dalle sit-com.

Lo smiley e il suo inventoreMa la soluzione che prese piede fu quella proposta da Fahlman, che, consciamente o meno, ricalcava con caratteri ASCII la facciona gialla creata da Harvey R. Ball nel lontano 1963. Una soluzione che, assicura la linguista Amy Weinberg ad AP, è entrata a far parte a pieno titolo non solo delle conversazioni fra amici, ma anche nel mondo degli affari e nel mondo accademico, sdoganata grazie alla sua funzionale immediatezza.
Gli smiley possono ora vantare varianti locali, codificate in veri e propri cataloghi delle emozioni digitali, vengono tradotte dagli instant messenger in coloratissime immagini in movimento, e si sta addirittura lavorando ad un progetto per tradurre le sintetiche combinazioni di segni di interpunzione in iconcine capaci di riprodurre l'espressione di chi sta dietro lo schermo.

Ma c'è chi ancora storce il naso: i puristi della lingua continuano a sostenere che, se maneggiato con perizia, il linguaggio scritto è autosufficiente e capace di esprimere ogni sfumatura delle emozioni senza l'aiuto di marcatori. Un'idea alla quale Fahlman replica difendendo la sua invenzione: non tutti hanno una dimestichezza degna dei migliori prosatori, a maggior ragione online, quando le conversazioni scorrono veloci e sono essenziali.

Un'osservazione condivisa da Ryan Stansifer, professore del Florida Institute of Technology: il docente ritiene che le emoticon non rappresentino né un inizio né una fine, ma rispecchino la capacità dell'uomo di sfruttare al massimo i mezzi di comunicazione che ha a disposizione. È per questo motivo che, per festeggiare l'anniversario dell'invenzione delle emoticon verrà indetto The Smiley Award, un concorso sponsorizzato da Yahoo!, che premierà la migliore tecnologia capace di rendere più immediata la comunicazione interpersonale.

Gaia Bottà
25 Commenti alla Notizia Ma no!! :) :)
Ordina
  • ma secondo voi gli acronimi (LOL, ROTFL, ma anche NASA, ESA, FIAT, oppure BAF, CAF, THC) rispondono alla stessa esigenza oppure complicano inutilmente la comunicazione scritta?
    se uno infati non conosce il significato dell'acronimo la comunicazione non è efficae mentre lo smiley la rende più efficente, chiunque (paradossalmente anche un analfabeta) infatti comprende il significato delle faccette.

    curiosità: sono due occhietti o due tette?

    (.)(.)
    non+autenticato
  • - Scritto da: dioniso
    > ma secondo voi gli acronimi (LOL, ROTFL, ma anche
    > NASA, ESA, FIAT, oppure BAF, CAF, THC) rispondono
    > alla stessa esigenza oppure complicano
    > inutilmente la comunicazione
    > scritta?

    No, anzi... forse secondo me stimolano la curiosità di sapere bene di cosa si tratti di preciso.

    > se uno infati non conosce il significato
    > dell'acronimo la comunicazione non è efficae
    > mentre lo smiley la rende più efficente, chiunque
    > (paradossalmente anche un analfabeta) infatti
    > comprende il significato delle
    > faccette.

    vabbè adesso portare gli smiley al livello di un linguaggio internazionale e senza confini... pure i simboli dei tasti della playstation lo sono allora...

    > curiosità: sono due occhietti o due tette?
    >
    > (.)(.)

    una nuova versione delle macchie di Roshak?
    (chiedo scusa se ho sbagliato il nome)

    ( _l_ )     ( o Y o )
  • Hai dimenticato ( Y )
    non+autenticato
  • > una nuova versione delle macchie di Roshak?
    > (chiedo scusa se ho sbagliato il nome)
    >
    > ( _l_ )     ( o Y o )

    Lol! bella la versione PumpedUp! non l'avevo mai vista A bocca aperta


    ( o Y o )

    Rotola dal ridere
  • dal sito citato:

    "This was retrieved from the spice vax oct-82 backup tape by Jeff Baird on September 10, 2002. The period covered is 16 September 1982 through 21 October 1982."

    le discussioni sono state recuperate da un backup di un VAX...
    1 mesedi discussioni storiche recuperate su di un nastro vecchio di 20 anni dimenticato in chissà che scaffale o scatolone...

    mi vengono i brividi a pensare a tutta la conoscenza che è andata perduta in questi anni, tra nastri illeggibili, supporti alieni (al proposito: nessuno sa cosa sia un "emex-magnetic optic unit"? ho questa unità marchiata 1992) e semplici smarrimenti...
    ed è meno di 30 anni che si salvano le informazioni in formato digitale, di tutti i libri e scritti che c'erano prima quanto si sarà salvato?
    il 30%? il 10%?

    inquietante.
  • Bhè se pensi a tutti i libri che hanno bruciato in passato... ai testi che sono stati ricopiati male o a quelli che non sono stati ricopiati perché contenevano messaggi considerati "cattivi", penso che gli ultimi 30 anni non siano la parte che incide di più nella conoscenza "perduta". Ad ogni modo lo smiley originale è composto da : - ) tutto attaccato. La versione ridotta, senza il -, si usa per fare economia sui tasti da premere ^__^
    non+autenticato
  • Concordo...
    E secondo me sarebbe un gran bel dibattito...
    Molti dicono che la carta andrebbe eliminata, ma chi ci dice che tra 10 anni(o anche tra 2 anni) ci sarà il supporto a degli hard disk ATA o SATA o ci siano ancora lettori ottici?

    Inquietante anche questo, penso...Sorride
  • - Scritto da: ba1782
    > Concordo...
    > E secondo me sarebbe un gran bel dibattito...
    > Molti dicono che la carta andrebbe eliminata, ma
    > chi ci dice che tra 10 anni(o anche tra 2 anni)
    > ci sarà il supporto a degli hard disk ATA o SATA
    > o ci siano ancora lettori
    > ottici?
    >
    > Inquietante anche questo, penso...Sorride

    un incubo, direi...
    io ho un paio di progetti su di un vecchissimo ed obsoleto disco ESDI (si, avete letto bene, ESDI: quell'osceno attacco per hd formato da due connettori, uno grande ed uno piccolo, di solito "a scheda" e non a pin!) da 50 mirabolanti Mb.
    come diavolo faccio a recuperarli?

    sulle schede madri attuali non ci sono connettori ISA A bocca storta
    (per non parlare dei miei primi programmi in tape per commodore!)
  • > io ho un paio di progetti su di un vecchissimo ed
    > obsoleto disco ESDI (si, avete letto bene, ESDI:
    > quell'osceno attacco per hd formato da due
    > connettori, uno grande ed uno piccolo, di solito
    > "a scheda" e non a pin!) da 50 mirabolanti
    > Mb.
    > come diavolo faccio a recuperarli?
    quell "osceno attacco" in realta' potrebbe anche essere ST-506 (piu usato nei sistemi economici, e in generale + diffuso). codifica MFM o RLL.. in genere, nel mondo pc, c'era una bella scheda ISA 8 bit che conteneva il controller (non era affidato all'elettronica dell hd).
    Gli hd MFM si usavano per es, anche su certi vax (tanto per rimanere in tema) o su amiga.. ma potevano anche non rispondere esattamente allo standard de facto ST506 (x es l'A590 commodore mi pare che pur MFM usava fisicamente un altra interfaccia, e forse era pure a 16 bit )

    Se era proprio EDSI, forse lo usavi su un PS/2..

    cmq per ora non e' impossibile usarla questa roba.. basta pescare l'hardware (un 286 e controller) ,che ancora si trova

    > (per non parlare dei miei primi programmi in tape
    > per
    > commodore!)
    questo dovrebbe essere ancora piu facile... i C=64 si trovano, i tape (originali o meno) anche, o ci sono interfacce per attaccarne altri. Oppure c'e' il metodo "attacca un registratore alla porta audio del pc, e 'campionalo' per usarlo con un emulatore". Avevo usato questo metodo secoli fa ,per vedere qualche gioco dello spectrum (mai avuti i sinclair. W la C=ommodore !)

    ciauz
    non+autenticato
  • Spesso (anche in questo forum) ci si lascia andare ad insulti del peggior tipo che, secondo me, uno smiley non ha il potere di smorzare o cambiare il significato. Le parole vengono pesate davvero senza criterio e buon senso.
    Anche se li trovo infantili io ne faccio gran uso (ideali quando chatti e non sai che rispondere ad una frase retorica) ma mai e poi mai in vita mia ho usato o userò i termini ROTFL, LMAO e soprattutto LOL

    (... oh cacchio... li ho usati)
  • - Scritto da: soulista
    > Spesso (anche in questo forum) ci si lascia
    > andare ad insulti del peggior tipo che, secondo
    > me, uno smiley non ha il potere di smorzare o
    > cambiare il significato. Le parole vengono pesate
    > davvero senza criterio e buon
    > senso.
    > Anche se li trovo infantili io ne faccio gran uso
    > (ideali quando chatti e non sai che rispondere ad
    > una frase retorica) ma mai e poi mai in vita mia
    > ho usato o userò i termini ROTFL, LMAO e
    > soprattutto
    > LOL
    >
    > (... oh cacchio... li ho usati)

    lol Sorride
  • Anche ASDOcchiolino
  • - Scritto da: ba1782
    > Anche ASDOcchiolino

    che voddì?
  • Non vuol dire nulla, è una risata sarcastica generalmente...

    http://it.wikipedia.org/wiki/Asd (alla voce ALTRO)

    Insomma, è come se ti sentissi una battuta del bagaglino... non ridi con LOL o ROTFL ma con ASDA bocca aperta
  • - Scritto da: ba1782
    > Non vuol dire nulla, è una risata sarcastica
    > generalmente...
    >
    > http://it.wikipedia.org/wiki/Asd (alla voce ALTRO)
    >
    > Insomma, è come se ti sentissi una battuta del
    > bagaglino... non ridi con LOL o ROTFL ma con ASD
    >A bocca aperta

    grazie! un altro acronimo nel mio libro nero! Occhiolino
  • - Scritto da: soulista
    > - Scritto da: ba1782
    > > Non vuol dire nulla, è una risata sarcastica
    > > generalmente...
    > >
    > > http://it.wikipedia.org/wiki/Asd (alla voce
    > ALTRO)
    > >
    > > Insomma, è come se ti sentissi una battuta del
    > > bagaglino... non ridi con LOL o ROTFL ma con ASD
    > >A bocca aperta
    >
    > grazie! un altro acronimo nel mio libro nero! Occhiolino

    lol...anzi, ASD! Rotola dal ridere
  • La smiley esatta e' : " : - ) " non " : ) "
    Giusto x dovere di cronacaCon la lingua fuori
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 19 settembre 2007 09.46
    -----------------------------------------------------------
    ryoga
    2003
  • - Scritto da: ryoga
    > La smiley esatta e' : " : - ) " non " : ) "
    > Giusto x dovere di cronacaCon la lingua fuori
    > --------------------------------------------------
    > Modificato dall' autore il 19 settembre 2007 09.46
    > --------------------------------------------------


    con gli spazi quindi? {#}
    non+autenticato
  • - Scritto da: nec
    > - Scritto da: ryoga
    > > La smiley esatta e' : " : - ) " non " : ) "
    > > Giusto x dovere di cronacaCon la lingua fuori
    > >
    > --------------------------------------------------
    > > Modificato dall' autore il 19 settembre 2007
    > 09.46
    > >
    > --------------------------------------------------
    >
    >
    > con gli spazi quindi? {#}

    L'ho scritto con gli spazi, per far comparire anche il trattino, altrimenti accadeva la stessa cosa che e' accaduta a trippyA bocca aperta
    ryoga
    2003
  • - Scritto da: ryoga
    > La smiley esatta e' : " : - ) " non " : ) "
    > Giusto x dovere di cronacaCon la lingua fuori

    A parte che è Sorride, semmai, ma poi sono anni che si usa ancheSorride
    non+autenticato
  • - Scritto da: ryoga
    > La smiley esatta e' : " : - ) " non " : ) "
    > Giusto x dovere di cronacaCon la lingua fuori
    > --------------------------------------------------
    > Modificato dall' autore il 19 settembre 2007 09.46
    > --------------------------------------------------

    Prova a scrivere su un cellulare di nuova generazione che supporta gli smiles "Sorride"
    Supportano solo la faccina con il ":)"
    non+autenticato
  • - Scritto da: FrancoRosso
    > - Scritto da: ryoga
    > > La smiley esatta e' : " : - ) " non " : ) "
    > > Giusto x dovere di cronacaCon la lingua fuori
    > >
    > --------------------------------------------------
    > > Modificato dall' autore il 19 settembre 2007
    > 09.46
    > >
    > --------------------------------------------------
    >
    > Prova a scrivere su un cellulare di nuova
    > generazione che supporta gli smiles
    > "Sorride"
    > Supportano solo la faccina con il ":)"

    il mio SE te la autocompleta così Sorride
  • - Scritto da: soulista
    > - Scritto da: FrancoRosso
    > > - Scritto da: ryoga
    > > > La smiley esatta e' : " : - ) " non " : ) "
    > > > Giusto x dovere di cronacaCon la lingua fuori
    > > >
    > >
    > --------------------------------------------------
    > > > Modificato dall' autore il 19 settembre 2007
    > > 09.46
    > > >
    > >
    > --------------------------------------------------
    > >
    > > Prova a scrivere su un cellulare di nuova
    > > generazione che supporta gli smiles
    > > "Sorride"
    > > Supportano solo la faccina con il ":)"
    >
    > il mio SE te la autocompleta così Sorride

    C O S ì : : - )
  • Nonostante l'uso degli smile il rischio fraintendimento è ancora alto se ci si limita al "codice testuale", soprattutto nelle chat e nei forum.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)