Da Sony e Philips un wireless piccolo piccolo

I due giganti dell'elettronica hanno svelato una nuova tecnologia wireless a corto raggio studiata in particolare per i lettori di smart card e di smart key e per i piccoli dispositivi

Tokyo (Giappone) - Sony e Philips hanno congiuntamente sviluppato una nuova tecnologia wireless a corto raggio destinata a rimpiazzare le attuali tecnologie "a contatto", a raggi infrarossi o a cavo, utilizzate nel settore delle smart card, delle smart key e negli smart device - come telefoni cellulari, PDA, macchine fotografiche digitali e console - ove non sia richiesta la complessitÓ e il raggio operativo di standard come Bluetooth e Wi-Fi.

La tecnologia sviluppata dalle due vecchie partner, e denominata Near Field Communication (NFC), opera su di una frequenza di 13,56 MHz ed Ŕ in grado di coprire distanze non superiori ai 20 cm con una velocitÓ di trasferimento che pu˛ arrivare ad un massimo di 212 KB.

I dispositivi che adotteranno la tecnologia NFC saranno compatibili con le smart card Mifare di Philips e Felica di Sony: queste vengono attualmente utilizzate in Giappone e altri paesi asiatici come formato per le carte di credito o le carte di transito (come il nostro Telepass). Sony ha spiegato che grazie a NFC sarÓ d'ora in avanti possibile acquistare un prodotto con la propria carta di credito semplicemente passando la carta a poca distanza da un lettore per PC o da un telefono compatibile con NFC.
Per il momento quello delle carte di credito e di accesso sembra l'unico campo in cui la tecnologia NFC ha una qualche chance di diffondersi: nel settore dei dispositivi mobili avrebbe davvero poco senso l'adozione, da parte dei produttori, di una tecnologia alternativa all'ormai sempre pi¨ diffuso standard Bluetooth.
3 Commenti alla Notizia Da Sony e Philips un wireless piccolo piccolo
Ordina