Realizzato un mouse per non vedenti

Il mouse vibra quando il cursore passa su un testo, su un grafico o su altri elementi visualizzati. Migliora l'accessibilità e sarà ulteriormente sviluppato

Roma - Un nuovo mouse capace di rispondere ad alcune importanti esigenze dei non vedenti o di chi ha comunque problemi di vista è stato presentato da Mike Burton, docente di psicologia presso la Glasgow University britannica e scienziato di fama in materia di tecnologie cognitive e visuali.

Lo scopo del nuovo mouse, secondo quanto dichiarato dallo stesso Burton alla British Association for the Advancement of Science, è quello di tradurre in vibrazioni di diverse intensità quanto il cursore a schermo "scopre" viaggiando sul desktop dell'utente o su una pagina web.

"Questa tecnica - ha spiegato Burton - è un modo ottimale per presentare informazioni ai non vedenti. Il punto fondamentale è che si tratta della soluzione più flessibile ed economica che funziona".
Insieme ad un altro scienziato dell'Università, Stephen Brewster, Burton ha aggiunto al mouse anche dei suoni, dei toni che variano per esempio quando una linea individuata dal mouse sullo schermo sale o scende, il tutto allo scopo di rappresentare quella che Burton definisce una "soundscape", un "panorama di suoni" capace di orientare l'utente. "Si possono offrire davvero molte informazioni semplicemente usando il suono", ha spiegato Burton.
TAG: hw
17 Commenti alla Notizia Realizzato un mouse per non vedenti
Ordina
  • Non mi è chiaro qual'è la differenza dai mouse IFeel della Logitech...
    non+autenticato
  • Con questo innovativo "pezzo" di tecnologia un non vedente saprà quando il cursore passerà su un link, ci cliccherà sopra e potrà finalmente apprezzare un esaurientiiiiissimo testo in inglese o, se sarà verameeeeente fortunato, in italiano.
    Ma lo sanno 'sti buffoni che internet è tuttora, e per chissà quanto tempo, esclusiva degli occhi?
    Magari è perfino una ricerca sovvenzionata da qualche ente statale...
    non+autenticato
  • buffone sarai tu! evidentemente non sai di cosa parli... ma posso capirti, quando si è più fortunati di altri è facile atteggiarsi a superuomini!

    MI FAI SCHIFO.
    non+autenticato
  • Beh godzi, ha ragione quando dice che internet per ora è solo per vedenti. Lo ha detto un po' duramente, ma è così...
    non+autenticato
  • bella news, un mouse così l'ho comprato più di un anno fà, è della Logitech, ottico e USB.
    non+autenticato
  • ...ank'io...lo sto usando in questo momento... è l'IFeel Mouseman, quello ke vibra ad ogni tasto, link, pulsante, trascinamento, ecc. Io ho disattivato la vibrazione...mi da i nervi quando lavoro... la uso solo quando gioco a UT Occhiolino
    non+autenticato


  • - Scritto da: Hi-Teck
    > Beh godzi, ha ragione quando dice che
    > internet per ora è solo per vedenti. Lo ha
    > detto un po' duramente, ma è così...
    invece non e' vero, utilizzando browser testuali tipo links e un apparecchio che legge il testo dal browser e lo traduce in braille possono visitare siti come tutti quanti (ad accezione dei siti ove e' fatto pesante uso di quello schifo che risponde al nome di flash e che non hanno una copia in html per chi non vuole bruciare la propria banda con cose inutili quale il flash o chi come i non vedenti non puo' visitare il sito neanche volendo).
    non+autenticato
  • guarda bene...

    con Flash 6 e' possibile fare anche siti accessibili dai non vedenti
    non+autenticato
  • un non vedente usa un browser testuale, flash6 permette la traduzione dei caratteri del flash da parte di un browser testuale?
    non+autenticato


  • si, se usi internet explorer con le piu' recenti versioni degli screen reader (vedi mio post precedente), il flash 6, almeno per la parte testuale, è discretamente accessibile, ma sono sviluppi molto recenti su cui c'è ancora parecchio lavoro da fare
    p.s. mi dirai che IE non è un browser testuale,ma lo diventa se disattivi le immagini.. cmq attualmente è il browser piu' utilizzato dai ciechi perchè il piu' accessibile.
    Browser come lynx sono sempre meno utilizzati perchè non supportano javascript, il che blocca la navigazione su moltissimi siti
    Scritto da: z2
    > un non vedente usa un browser testuale,
    > flash6 permette la traduzione dei caratteri
    > del flash da parte di un browser testuale?
    non+autenticato
  • ma non è vero! ci sono migliaia di non vedenti che usano quotidianamente Internet! solo che hanno difficoltà nell'accedere a siti che usano più la grafica che il testo, o che usano pesantemente Flash. per il resto, c'è la possibilità di rendere il web accessibile per tutti. basta seguire gli standard, i browser per non vedenti, i sintetizzatori vocali e i traduttori braille ci sono già.

    ciao
    godz
    non+autenticato
  • ma da quando? sono almeno 5 anni che windows, e anche internet, è accessibile ai ciechi.. ma dove le impari ste cose?
    prova a ve dere ad esempio
    www.freedomscientific.com
    www.gwmicro.com
    i produttori dei cosiddetti "screen reader", cioè software che riproducono in voce e/o braille il contenuto delle schermate windows..
    oppure vedi
    www.nonvedenti.its
    sezione tecnologie.

    - Scritto da: Hi-Teck
    > Beh godzi, ha ragione quando dice che
    > internet per ora è solo per vedenti. Lo ha
    > detto un po' duramente, ma è così...
    non+autenticato