Alfonso Maruccia

Gli scanner biometrici annusano il terrore

Saranno attivi entro qualche anno negli USA: sono scanner che analizzano in tempo reale i dati biometrici dei passeggeri. Sapranno chi tra di loro è pronto a compiere attentati o a mettere in atto comportamenti criminosi

Gli scanner biometrici annusano il terroreRoma - La caccia ai terroristi all'americana si dota di una nuova arma, destinata a spingere la prevenzione ad un nuovo livello. Non bastassero le promesse pseudo-scientifiche delle scienze cognitive e le armi psicotroniche sovietiche, i responsabili della sicurezza nazionale stanno foraggiando lo studio di un complesso sistema di analisi e previsione comportamentale, che basa i suoi giudizi sul riconoscimento delle caratteristiche fisiche dell'individuo, per scovare in una folla il terrorista pronto ad immolarsi per la propria causa.

uno shot di un celebre film a temaRicercatori della University of Buffalo, esperti nelle scienze comportamentali e nella biometria computerizzata, sono al lavoro per realizzare uno scanner automatizzato in grado, attraverso l'analisi delle espressioni del volto, del tono di voce di e altri segni biometrici univoci di scremare, attraverso il confronto dei dati raccolti in tempo reale con indicatori di comportamento "scientificamente testati" in quanto tipici dei terroristi in procinto di agire, gli individui potenzialmente pericolosi ai check-in di aeroporti e altri luoghi di transito passeggeri.

"L'obiettivo è quello di individuare l'esecutore in un percorso di sicurezza prima che abbia la possibilità di condurre l'attacco", dice stringato Venu Govindaraju, professore di scienze informatiche e ingegneria presso l'università americana e corresponsabile del progetto. Progetto che ha recentemente ottenuto un finanziamento di 800mila dollari da parte della National Science Foundation, agenzia governativa USA che sostiene finanziariamente le ricerche scientifiche e tecnologiche che ritiene più promettenti.
Capacità di apprendimento e algoritmi intelligenti, attenzione costante a tutti i dettagli di una persona e la possibilità di fornire supporto agli agenti della sicurezza sia nei controlli al volo che durante gli interrogatori: questo offrirà la tecnologia in via di sviluppo nell'ateneo, con i primi risultati pratici in dirittura d'arrivo nel giro di alcuni anni da adesso.

La sicurezza dei voli e del suolo americano verrà dunque messa totalmente nelle mani delle macchine? "Nessun comportamento è in grado di garantire sempre che qualcuno stia mentendo - avvertono gli stessi ricercatori - ma i comportamenti sono utili per prevedere le emozioni o i pensieri e possono aiutare gli addetti della vigilanza a decidere chi osservare con maggior attenzione e più da vicino". Gli attuali controlli a campione non sono sufficienti, e basare la propria decisione di osservare una persona più da vicino "sulla scienza" è per il personale della UB preferibile per garantire misure di prevenzione realmente efficaci.

Non tutti ne sono convinti, però. BoingBoing parla in modo sprezzante di approccio pseudo-scientifico sul modello della pratica frenologica. Engadget ci va giù ancora più pesante, scomodando paragoni con il controllo ubiquo, ossessivo e senza via di scampo scampo della distopia orwelliana di 1984 e del Ministero della Verità".

Alfonso Maruccia
38 Commenti alla Notizia Gli scanner biometrici annusano il terrore
Ordina
  • A più di sei anni dall'undici settembre bisogna ancora stabilire le responsabilità (sono sempre di più gli americani che dicono "The 9/11 was an inside job") e questi continuano ad investire i soldi dei contribuenti in queste "utilissime" invenzioni. E intanto le aziende Israeliane fanno profitti mastodontici (Le aziende più importanti di security sono lì). Con la scusa del terrorismo ci fanno pagare i mezzi per zittire il nostro dissenso. Ma sono sicuro che il progetto non riuscirà perchè la maggior parte dei politici sono degli inguaribili buontemponi senza nessun legame con la realtà.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Andrea
    > A più di sei anni dall'undici settembre bisogna
    > ancora stabilire le responsabilità (sono sempre
    > di più gli americani che dicono "The 9/11 was an
    > inside job")

    Ma rotfl.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Andrea
    > A più di sei anni dall'undici settembre bisogna
    > ancora stabilire le responsabilità (sono sempre
    > di più gli americani che dicono "The 9/11 was an
    > inside job")

    No, sono solo una manciata di sfigati su Digg, Slashdot e qualche altro portalino di sfigati. E' solo che berciano forte.

    Il resto, la maggioranza, ride di loro e non commenta perchè solo gli sfigati e i perdenti postano sui portalini come Digg e Slashdot.

    E mentre gli sfigati perdenti berciano e strillano e si contorcono nelle loro deiezioni intestinali, la gente vera non si cura di loro, ma guarda e passa.
    non+autenticato
  • ...mmm...avranno avuto paura ad utilizzarlo per loro stessi?!Mi sa proprpio di si! Cmq,tralasciamo per un attimo tom cruise e "Minority Report"...prevenzione del crimine ..ecc...,ma una macchina è sempre una macchina? Se è vero il detto " errare umano est" allora sarà vero " errare calcolare est"? Secondo me,non sanno più cosa inventare,servirà per mettere in moto un certo tipo di economia..ecc..! Sono sicuro che se george bush dovesse andare in aeroporto,in questi casi, chiederebbe di passare per la porta di servizio...onde evitare di essere scoperto. E cioè " esportatore di democrazia al tritolo "; Corregetemi se sbaglio.
    Cordiali saluti
    www.bloggers.it/thepoweroflinux
  • E già stato visto che le macchine "Intelligenti" che si
    basano sull'aprendimento, incorrono negli stessi errori
    umani, soprattutto in quel che riguarda la visione 3D
    di un ambiente, fanno gli stessi errori che facciamo noi
    per le immagini con illusione ottica.

    Più la macchina si avvicina all'uomo più errori farà e
    sarà sempre più simile a noi.....anche nella cattiveria.

    Alla macchina non gli piaci, perchè non gli vai a genio
    e ti accuserà ingiustamente, con meno rimorsi...lol
    non+autenticato
  • Quanto e' vero!

    Infatti il detto latino e': Errare humanum est.
    E considerando che non ti sei accontentato di citarlo nel titolo, ma l'hai ripetuto nel corpo del messaggio, eccoti il testo completo:

    Errare humanum est, perseverare diabolicum...
  • comunistelli antiamericani voi potete optare per l'esplorazione rettale che tanto vi piace..
    non+autenticato
  • ... senza contare che se tra i lettori delle notizie ci sono i terroristi, si organizzeranno ed addestreranno di conseguenza.

    un po' come quelli che riescono a telefonare e bestemmiare in diretta TV ...
    non+autenticato
  • dire parolacce in tv

    per caso segui le trasmissioni di una nota tv del nord est?
    non+autenticato
  • Insomma obbiettivamente la pratica del terrorismo suicida ha modificato pesantemente la tecnica militare dello scontro ed ha dimostrato di essere un arma con pochi difetti per chi la usa e molto difficile da contrastare per chi la subisce.
    Chiunque sa che questa situazione di squilibrio deve essere risolt!
  • Tuttavia, la probabilita' di morire in un attacco terroristico e' ancora del tutto insignificante se comparata a quella, per esempio, per un incidente stradale o sul lavoro.
    Mi aspetto dunque che per amor di coerenza si sistemino posti di blocco presso i cantieri edili e che le autostrade siano pattugliate da veicoli controcarro in grado di sparare a vista sulle gomme di chi non rispettasse i limiti di velocita'.

    Chi non avesse ancora realizzato appieno a cosa serve il terrificante nemico comune, che stavolta sono i terroristi musulmani, si vada a studiare il significato della parola "maccartismo", ci applichi un bel "neo" davanti, faccia uno piu' uno e avra' la risposta.
    non+autenticato
  • Semplice, a tutti viene tolto il lobo del cervello
    che regolamenta il suicidio, e tutti quelli che
    entrano, in usa facciamo l'intervento, poi ci
    mettiamo un chip in circolo sanguigno, e cerchiamo
    chi non ha il chip, e lo si uccide sul posto.

    ......LOL
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 10 discussioni)