RAEE, un convegno a Rimini

In vista del recepimento della Direttiva UE, si terrà un convegno che coinvolgerà tutti gli operatori della catena di gestione dei rifiuti

Rimini - Il volume dei rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE) aumenta ogni anno ad un tasso tre volte superiore a quello degli ordinari rifiuti solidi urbani.

In vista dell'entrata in vigore della legge più volte rinviata, l'8 novembre alle ore 10:00 presso la fiera Ecomondo di Rimini si terrà il convegno "Sistema RAEE ai nastri di partenza", promosso dal Centro di Coordinamento dei Sistemi Collettivi RAEE, con il patrocinio del Ministero dell'Ambiente e dell'ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani).

Al convegno parteciperanno Valerio Angelelli, presidente del Comitato di Vigilanza e Controllo sui RAEE, che in prima persona ha seguito l'evolvere della normativa, e Giorgio Arienti, presidente del Centro di Coordinamento RAEE, che illustrerà il funzionamento e le opportunità offerte dal nuovo Sistema RAEE.
Si affronteranno inoltre le questioni poste dai diversi attori coinvolti nel sistema di gestione dei rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche, dagli incaricati di raccogliere l'usato presso i comuni a coloro che ne gestiranno il riciclaggio.
1 Commenti alla Notizia RAEE, un convegno a Rimini
Ordina