Download/ LavaPolaroid e Registro

Polvere e graffi via dalle foto, multipiattaforma con Photoshop ma non solo, ed una lavatrice per il Registro di Windows

Sistema Operativo:Windows95-98WindowsNT-2000WindowsXpMacOSMac-OSX
Lingua:Non in italiano
Prezzo:gratuito
Dimensione:1.607 KB
Click:4.996
Commenti:Leggi | Scrivi
Feed:Xml
downloadScarica dal sito originale
La meravigliosa foto di nonna Imelda col nonno Unfio scattata con il loro nipotino preferito in braccio sta per essere trasformata in una "una foto che non si vede" (come dicono loro) da salvare sul PC, per lasciare a loro la foto originale. Fatto! Ma al momento di osservare il risultato ottenuto: shock, svenimento, portatemi i sali! Delle orrende macchie e fili di polvere nel cielo! Eppure lo scanner era stato pulito per bene, ed anche la foto! Che si fa?

Polaroid Dust & Scratch Removal Software potrebbe risolvere il problema! Si tratta di un programma completamente gratuito sia per Windows (98, 2000, Me, XP) che per Mac (OS 8.6 - 9.2.x or 10.1 - 10.x), solo in lingua inglese, disponibile sia come applicazione a sé stante (stand-alone), sia in forma di plugin per Photoshop (dalla versione 5 in poi).

La funzione di Polaroid Dust & Scratch Removal è quella di rimuovere selettivamente polvere e graffi da una immagine digitale: rileva i difetti e ripulisce l'immagine mantenendo e preservando l'integrità dell'immagine originale; l'applicazione stand-alone funziona con i formati TIFF, JPEG o BMP; per il plugin... va bene tutto quello che carica Photoshop!

Secondo alcuni profesionisti del settore Dust & Scratch Removal utility lavora nettamente meglio di tanti altri filtri del genere, compreso quello già presente in Photoshop, ma non sarebbe dedicato alla rimozione della polvere di immagini ottenute da fotocamere digitali, bensì pensato per chi effettua scansioni da stampe, negativi tradizionali in bianco e nero o Kodachrome. In ogni caso basta provare, senza contare che il programma è disponibile anche per chi Photoshop non ce l'ha!

Si installa in un attimo e se Photoshop viene rilevato nel sistema, dice il produttore di Polaroid Dust & Scratch Removal Utility, il plugin viene installato automaticamente al posto giusto... Se così non è si deve reperire il file "PolaDSR.8bf" nella cartella di installazione del programma e copiarlo nella cartella Plug-In\Filtri di Photoshop.

Il funzionamento di base consiste nell'aprire una immagine che contiene polvere e/o graffi, localizzarli nell'immagine, una volta trovati si crea una "maschera dei difetti" da sovrapporre all'immagine originale, se necessario si rimuoveranno parti della maschera (nel caso ci siano falsi positivi, ovvero porzioni di immagine rilevate come polvere dove questa non c'è - punto in cui questo software pare distinguersi positivamente da altri), avviare la pulizia: ne viene mostrata un'anteprima che è possibile chiudere per passare al salvataggio della nuova immagine oppure ripetere le operazioni rifinendo meglio il lavoro.

possibile utilizzare diverse opzioni nella creazione della "maschera dei difetti": localizzazione automatica sull'intera immagine, selezionare un'area nella quale localizzarli (cielo!), selezionare specifici punti che contengono polvere o specifici graffi: funzioni utili se le immagini sono pressoché pulite ma contengono solo pochi e fastidiosi punti critici.

Differenze tra la versione stand-alone e quella plug-in sono solamente operative, perché il "motore" che compie il lavoro è lo stesso.

Per imparare a conoscere procedure ed eccezioni nel funzionamento di Polaroid Dust & Scratch Removal Utility è consigliatissima la lettura di tutti i file d'aiuto presenti, sia in linea che nei PDF trovati nelle cartelle.(Giulio Fornasar)