(ri)Scoperto il primo smiley

Un team di ricerca coordinato da un uomo Microsoft scova le registrazione del primo messaggio in cui è apparso il padre di tutti gli emoticon

Roma - Che il primo smiley, padre di tutti gli emoticon, sia apparso in un messaggio pubblicato su una BBS della Carnegie Mellon University nel 1982 pare un fatto assodato. Lo è ancora di più adesso dopo che un ricercatore Microsoft, lavorando insieme ad altri specialisti, è riuscito a ritrovare quel messaggio.

Stando a quanto pubblicato su un sito dedicato il primo messaggio che propose lo smileyè il seguente:

19-Sep-82 11:44 Scott E Fahlman :-)
From: Scott E Fahlman
I propose that the following character sequence for joke markers:
:-)

Read it sideways. Actually, it is probably more economical to mark
things that are NOT jokes, given current trends. For this, use
:-(


Da quel primo smiley sono poi nati gli emoticon, set di caratteri utilizzati sempre più ampiamente e sempre più numerosi e diversificati che oggi fanno parte del mondo digitale e sono ormai connaturati alla comunicazione elettronica.

A seguire il singolare progetto teso a individuare quel primo posting contenente lo smiley è stato, a partire dallo scorso febbraio, Mike Jones, membro della ricerca di networking di Microsoft. Stando al sito, per individuare il messaggio Jones insieme a membri della Carnegie Mellon School ha esaminato i nastri di backup delle BBS della Carnegie contenenti i dati tra il 1981 e il 1983. Analizzandoli, ha individuato il messaggio di Scott E. Fahlman.

In realtà, però, quella di Falhman è stata una "traduzione" digitale dello smiley originale, quel faccione giallo sorridente che ha segnato un'epoca e che era stato creato nel 1963 da Harvey R. Ball, scomparso l'anno scorso come ricorderanno i lettori di Punto Informatico.
TAG: mondo
45 Commenti alla Notizia (ri)Scoperto il primo smiley
Ordina
  • L'ADSL E' UNO SCHIFO, NON SI POSSONO SCARICARE LE PARTI MIGLIORI DEL NET, OSSIA I PORNO CONTENUTI DEI FAVOLOSI DIALER.
    SI ADSL = ZERO SCOPATE
    NO ADSL = TROMBATE TUTTI I GIORNI
    non+autenticato
  • Quante ca%%ate state dicendo!! Vergognatevi!

    La microsoft non e' una azienda che sperpera in idiozie le proprie risorse! O pensate forse di essere piu' intelligenti di bill gates? eh??

    Non sono soldi buttati!!! A Redmond stanno ricercando il creatore delle faccine per acquistarne da lui i diritti e poter successivamente, far pagare *5cent* (una cifra giusta e quantomeno adeguata) ad ogni utente che ne voglia utilizzare una in una propria mail.

    Successivamente verra' rilasciato "microsofft emoticons XP" (45Mb) che permettera' ad ogni utente di inserire una faccina grazie a tasti supplementari inseriti esclusivamente nelle tastiere microsoft.
    Ok... dovrete cambiare tastiera ma non computer, (purche' abbiate un processore da almeno 2.4GHz).

    Il programma, pronto gia' da tempo, funziona perfettamente e le faccine inserite da questa simpatica applicazione "pesano" in media 4Mb ciascuna (altro che i 3byte delle misere faccine tradizionali).

    La voce messa in giro (sicuramente da qualche da "Unixaro Anarcoide"), secondo la quale le faccine microsoft contengono un bug di sicurezza (tale per cui e' possibile inserirsi nel PC di chi la spedisce o la riceve, anche usando un frigorifero REX), e' del tutto infondata e priva di valore!

    (la patch (86Mb) sara' disponibile on-line quanto prima e *dovrebbe* funzionare. Steve Balmer consiglia comunque agli utenti meno esperti di non inserire faccine nei messaggi per un po' di tempo e di tenere il proprio antivirus aggiornato)

    Terra2


    *che grande invenzione la faccina Sorride*
    non+autenticato
  • Bwahahahaha!
    pero' speriamo che Biggi' si ricordi di aggiungere la faccina piu' importante e rappresentativa della sua abilita' di imprenditore: la FACCINA DI CULETTO!
    non+autenticato

  • Grazie x avermi regalato un paio di sorrisi e di
    risate in + in questa mia, altrimenti, non tanto
    sorridente giornata.
    Ciao

    echo "Occhiolino ^_^ " > You




    non+autenticato
  • > Grazie x avermi regalato un paio di sorrisi

    Di niente... in effetti anche la mia giornata non era stata il massimo, allora ho pensato bene di concluderla "sparando sulla croce rossa" (anzi... sulla finestra in quadricromia).
    E' tutta roba scontata e "gratuita"... Ma di questi tempi scrivere scemenze sulla microsoft è facile come far barzellette sui socialisti ai tempi di craxi...

    Terra2
    non+autenticato
  • > O pensate
    > forse di essere piu' intelligenti di bill
    > gates?

    si!

    > eh??

    ho detto si! Con la lingua fuori
    non+autenticato
  • Secondo me si sta perdendo veramente tanto della storia della tecnologia e del costume.
    Anni fa avevo un bookmark di un sito che eseguiva una specie di "backup" incrementale...
    Forse era un progetto...

    mi potete illuminare?
    Lavoro nel campo, e' cosi triste quando per un restiling tutto il tuo (duro) lavoro si perde ne nulla...
    E' un po' demoralizzante...
    non+autenticato
  • http://web.archive.org

    ti fa vedere qualsiasi sito web esistito.
    non+autenticato
  • grazie infinite per la sugosissima chicca!!!
    veramente eccezzionale!!!!!!! =Sorpresa
    non+autenticato
  • GrAZIEEEEEEEEEEEE!!!!!!!!!
    non+autenticato
  • "un ricercatore Microsoft, lavorando insieme ad altri specialisti, è riuscito a ritrovare quel messaggio"
    Questa frase mi sembra un po troppo pompata!
    trovare un messaggio non mi sembra sia una cosa da ricercatori. Trovare un batterio nuovo, o qualsiasi altra cosa ok, ma che un RICERCATORE ABBIA TROVATO UNMESSAGGIO a me fa un po' ridere.
    Questa è la mia sensazione.
    Ciao
    C
    non+autenticato
  • Si, vai un po' a cercare un "Sorride" nei miei 5e1/4 del C64...
    Devi avere un C64 che funziona bene, ricordarti come funziona, scrivere un qualche cosa che ti aiuti e armarti di ENORME pazienza....

    E' un lavoro da ricercatore, te lo assicuro.

    Leggevo tempo fa (forse su PI) che alla NASA non riescono piu a leggere i dati delle missioni sulla luna...
    Cambiati i sistemi informatici, cambiati gli standard, non ci sono piu i device funzionanti: ecco come perdi la storia.
    Fra 200 anni ci saranno "archeologi informatici" che tireranno cristi e madonne per rileggere i TUOI documenti word e poi ne faranno argomento di articoli e tesi! Sorride))))
    non+autenticato
  • - Scritto da: Gian
    > Leggevo tempo fa (forse su PI) che alla NASA
    > non riescono piu a leggere i dati delle
    > missioni sulla luna...

    beh, alla nasa hanno fatto schiantare una sonda solo perché invece che
    contare l'altezza in metri lo facevano in piedi....

    NASA non vuol dire geni, anzi, molte volte prendono di quelle cantonate
    pazzesche...

    > Cambiati i sistemi informatici, cambiati gli
    > standard, non ci sono piu i device
    > funzionanti: ecco come perdi la storia.

    di solito i dati importanti si travasano...
    non+autenticato
  • eh, parole sante - apparentemente non fa una grinza ma sai quanti mega di dati mi sono perso io perche' "chissa' dove cacchio e' finito quel floppy" oppure "ops non riesco piu' a leggere quel cd tutto sfrisato" e ancora ehm ho formattato l'hd e MI PAREVA di avere fatto il backup di quella cartella" ... e vammeli un po a travasare adesso...
    che dici ci sono speranze per me di trovare un posto alla NASA? ;C)

    - Scritto da: fDiskolo
    >
    > di solito i dati importanti si travasano...
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 13 discussioni)