AnyDVD abbatte l'ultima difesa di Blu-ray?

La società che sviluppa il famoso software di ripping ha svelato di aver messo a punto una tecnologia capace di bypassare anche l'ultima e più sofisticata misura anticopia di Blu-ray: BD+. Ma la partita si è appena aperta

Roma - Primo software commerciale ad aver beffato la tecnologia di protezione AACS di Blu-ray e HD DVD, AnyDVD HD potrebbe presto diventare la prima applicazione di ripping a bypassare BD Plus (BD+), il secondo meccanismo anticopia previsto dallo standard Blu-ray. Da sottolineare come la specifica BD+ sia stata finalizzata lo scorso giugno.

Sebbene SlySoft, sviluppatrice di AnyDVD, non abbia ancora rilasciato un'anteprima della propria tecnologia anti-BD+, il suo CEO, Giancarlo Bettini, ha affermato che questa è già praticamente pronta: sarà introdotta in una prossima release del programma attesa entro la fine dell'anno.

Spider-Man 3 Trilogy BoxSolo pochi mesi fa l'analista di mercato Richard Doherty aveva proclamato che "il DRM di Blu-ray resisterà agli attacchi degli hacker per almeno 10 anni". Le ultime parole famose? Probabilmente sì, ma al momento è ancora presto per dire se quella di SlySoft sia una vittoria verace e duratura: trattandosi di una macchina virtuale, la tecnologia BD+ è infatti molto flessibile, ed utilizzabile dalle major per forgiare una molteplicità di lucchetti digitali.
È però indubbio che se l'immagine di tecnologia "impenetrabile" con cui è stata promossa BD+ dovesse incrinarsi, lo standard Blu-ray potrebbe accusare un duro colpo: va infatti ricordato come alcuni dei più importanti studios che oggi sostengono Blu-ray, primo fra tutti Fox, abbiano scelto tale formato proprio perché ritenuto più "robusto" della sua controparte HD DVD.

Un paio di settimane fa l'infaticabile SlySoft ha pubblicato una versione aggiornata di AnyDVD HD, la 6.1.9.3, che per la prima volta consente la copia su hard disk dei film protetti con l'ultima versione di AACS (chiamata MBKv4): tra questi Transformers in HD DVD e la trilogia di Spider-man in Blu-Ray. L'ultima versione del software, la 6.1.9.4, è stata invece rilasciata in versione beta proprio ieri.
10 Commenti alla Notizia AnyDVD abbatte l'ultima difesa di Blu-ray?
Ordina
  • Non mi pare una grande scoperta: in digitale non esiste protezione sicura (ammenoché non si voglia rendere il contenuto protetto inutilizzabile), solo quelli che comprano le protezioni non l'hanno ancora capito.

    Io citerei per circonvenzione di incapaci gli inventori delle medesime...
    non+autenticato
  • Eh Eh Eh!!
    Hai proprio ragione!
    non+autenticato
  • Giancarlo Bettini benefattore dell'Umanità!
    non+autenticato
  • La protezione comunque più forte e durata intatta più a lungo lo fa preferire dalla maggior parte dei produttori, l'agognato aggiramento lo renderà appetibile a molti più utenti.
    Quando i prezzi dei masterizzatori caleranno, anche la maggior capacità, sia totale che per singolo strato, attirerà più utenti.
    D'altra parte BD non ha preso il largo abbastanza rapidamente, anche per colpa delle difficoltà di PS3, e ora stanno arrivando sempre più apparecchi dual standard, quasi certamente non ci sarà un vincitore assoluto, i due standard a laser blu coesisteranno, con una leggera prevalenza di BD non sufficiente a fargli schiacciare il concorrente.
    non+autenticato
  • "Investono" o per meglio dire "Spendono" tanti di quei soldi per inventare protezioni sempre piu sofisticate...quando è risaputo che dopo pochi mese esce il programmino del cxxxo che le fa saltare tutte.
    Ormai ci sono passati i CDROM e i CDAUDIO, i DVD-VIDEO e adesso il BluRay...speriamo che con il prossimo supporto che inventano, si rendano conto che non serve a niente perdere soldi e tempo per una tecnologia inutile...piuttosto si farebbe meno fatica a vendere i contenuti (film, musica ecc...) ad un prezzo ragionevole...probabilmente ci sarebbe molta piu gente disposta a pagare per il supporto originale...poi il fatto di applicare la protezione...è quasi una provocazione che istiga a voler essere oltrepassata
    non+autenticato
  • Già sopratutto sul fatto che istiga a cercare un modo per oltrepassarla è veroSorride
    non+autenticato
  • Sai cos'è un deterrente??....sai quanti polli pensavano di aver copiato un cd-audio semplicemente copiando i file .cda sull'hard-disk?
    Se per copiarsi un blu-ray bastasse un copia e incolla, pure mio nonno farebbe il pirata! Le protezioni non sono altro che un deterrente per l'utente medio, non per l'utente smaliziato che sa benissimo come fregarli...
    non+autenticato
  • Mio cuginetto di 8 Anni sa usare AnyDVD & Co,
    l'epoca del deterrente, ormai è passata, non
    è più come una volta dove ci si smarronava
    con qualche tools poi si cucinava tutto.

    Adesso basta pigiare un bottoneed è fatta
    son sicuro che AnyDVD + CloneDVD lo sa usare
    pure tuo nonno dopo 5 minuti di aprendistato
    su come guidare la freccina del Mouse.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Mr.Bil
    > "Investono" o per meglio dire "Spendono" tanti di
    > quei soldi per inventare protezioni sempre piu
    > sofisticate...quando è risaputo che dopo pochi
    > mese esce il programmino del cxxxo che le fa
    > saltare
    > tutte.
    > Ormai ci sono passati i CDROM e i CDAUDIO, i
    > DVD-VIDEO e adesso il BluRay...speriamo che con
    > il prossimo supporto che inventano, si rendano
    > conto che non serve a niente perdere soldi e
    > tempo per una tecnologia inutile...piuttosto si
    > farebbe meno fatica a vendere i contenuti (film,
    > musica ecc...) ad un prezzo
    > ragionevole...probabilmente ci sarebbe molta piu
    > gente disposta a pagare per il supporto
    > originale...poi il fatto di applicare la
    > protezione...è quasi una provocazione che istiga
    > a voler essere
    > oltrepassata


    non rinunceranno mai a inventarsi nuovi futili sistemi anticopia poichè verrebbe meno l'ancora di salvezza (la pirateria) cui da sempre si son appigliati in presenza di prodotti di insuccesso!
    non+autenticato