AMD lancia i Radeon della riscossa

Il chipmaker ha affinato il processore grafico alla base dei Radeon HD 2000 e lo ha utilizzato in una nuova serie di schede grafiche. Non vuole perdere colpi contro le GeForce di fascia media e medio-alta. Ecco i dettagli

Sunnyvale (USA) - Spinta dalla necessità di recuperare il terreno perso nei confronti di Nvidia, e di tornare a competere con quest'ultima anche sulla fascia medio alta del mercato, AMD ha lanciato la nuova serie di schede grafiche ATI Radeon HD 3800, che promette di fornire un rapporto performance/prestazioni particolarmente aggressivo.

La nuova famiglia ATI è stata inaugurata dal modello 3850, con 256 MB di memoria GDDR3 e prezzo base di circa 170 euro, e dal 3870, con 512 MB di memoria GDDR4 e prezzo base di 230 euro. Entrambe le schede si fondano sul nuovo processore grafico RV670, diretto erede dell'R600 alla base dei Radeon HD della serie 2000.

Il nuovo chip beneficia della nuova tecnologia di processo a 55 nanometri di TSMC, l'azienda taiwanese che fabbrica le GPU di AMD. Grazie a questa tecnologia, il chipmaker di Sunnyvale afferma di essere riuscito a raddoppiare il rapporto performance-per-watt della sua nuova GPU, con una significativa riduzione dei consumi energetici. Va ricordato che l'RS600 utilizza invece circuiti a 80 nm.
Per una sintesi delle specifiche tecniche delle due schede grafiche si può vedere il box sotto, mentre in questa pagina si possono trovare maggiori dettagli.

Specifiche ATI Radeon HD 3800A differenza della precedente Radeon HD top di gamma, la 2900 XT, le nuove schede 3800 implementano la tecnologia Universal Video Decoder (UVD), in grado di accelerare la decodifica di flussi video in definizione standard e alta. A differenza della tecnologia ATI Avivo implementata sulle precedenti generazioni di Radeon, UVD è in grado di sgravare la CPU di sistema da tutte le operazioni di decodifica video: dal bitstream processing fino al deblocking. UVD supporta inoltre la tecnologia di protezione HDCP, così da consentire la riproduzione di film in formato Blu-ray o HD DVD.

Le Radeon HD 3800 sono le prime schede grafiche a supportare le DirectX 10.1, una versione delle celebri librerie multimediali di Microsoft che saranno introdotte in Windows Vista soltanto con l'arrivo del primo service pack, previsto per l'inizio del prossimo anno. Sul lato pratico, pertanto, i vantaggi reali forniti da tale supporto sono attualmente nulli.

"Con l'introduzione dei processori grafici ATI Radeon HD 3800 Series stiamo realmente ridefinendo il mercato dedicato agli appassionati grazie a prestazioni elevate, prezzi accessibili e caratteristiche avanzate come mai si erano viste prima in questo settore", ha dichiarato Rick Bergman, senior vice president e general manager del Graphics Product Group di AMD. "Attraverso la transizione totalmente trasparente verso la tecnologia a 55 nm e grazie al supporto per Microsoft DirectX 10.1, siamo in grado di offrire a prezzi inferiori a 200 dollari livelli senza precedenti di scalabilità prestazionale, qualità dell'immagine ed efficienza energetica rivaleggiando con le caratteristiche dei processori grafici più costosi attualmente in commercio, e fornendo esperienze di gioco al top a un numero di utenti finali estremamente ampio".

I nuovi Radeon, tutti compatibili con PCI Express 2.0, introducono poi per la prima volta l'ultima incarnazione della tecnologia multi-card di ATI, CrossFireX, in grado di supportare configurazioni fino a quattro GPU. I modelli attuali supportano per il momento solo la classica modalità dual-card: il supporto delle configurazioni a tripla/quadrupla GPU è previsto per il prossimo gennaio.

AMD ha introdotto nei processori grafici Radeon HD 3800 anche la sua giovane tecnologia di risparmio energetico PowerPlay, in grado di regolare dinamicamente il voltaggio, la frequenza di clock e i giri della ventola di raffreddamento in base allo scenario di utilizzo.

Secondo i primi test indipendenti, il modello Radeon HD 3850 è quello che attualmente offre il miglior rapporto tra prezzo e prestazioni: nei benchmark questa scheda è infatti in grado di tenere costantemente dietro le versioni overcloccate della GeForce 8600 GTS, i cui prezzi sono mediamente superiori a quelli della 3850. Va detto che alcuni produttori hanno già introdotto sul commercio versioni di questa scheda dotate di 512 MB di memoria, ma tale configurazione non è ufficialmente promossa da AMD. Inoltre, secondo i benchmark, tale quantitativo di memoria sembra fornire reali benefici solo se gioca a risoluzioni superiori ai canonici 1280 x 1024 pixel.

La 3870 si colloca invece nella stessa fascia di prezzo della GeForce 8800 GT, ma rispetto a questa fornisce performance quasi sempre inferiori, soprattutto alle risoluzioni più elevate. Si tratta comunque di una scheda con cui è possibile giocare ai titoli DirectX 10 con un frame rate più che discreto, soprattutto a 1280 x 1024 pixel. Ciò non sempre si può dire per la sorella minore, la 3850, talvolta incapace di garantire un frame rate di almeno 30 FPS con i giochi DirectX 10.

Le schede grafiche Radeon HD 3850 e 3870 sono già disponibili sul mercato italiano ad un prezzo compreso fra i 170 e i 250 euro.

Anticipando le mosse dell'avversaria, negli scorsi giorni Nvidia ha introdotto una versione più economica della GeForce 8800 GT provvista di 256 MB invece dei 512 MB standard. Il prezzo di listino di tale scheda è di 179 euro IVA inclusa.

Replicando poi agli uomini del marketing di AMD, che non mancano di esaltare il supporto "in prima mondiale" alle DirectX 10.1, Nvidia ha affermato che le nuove librerie "rappresentano un'estensione minore alle DirectX 10 contenenti alcune piccole funzionalità opzionali".

"Nessuno sviluppatore - si legge in un comunicato di Nvidia - ha in piano di rilasciare contenuti esclusivi per le DirectX 10.1". Il comunicato riporta poi la dichiarazione del CEO di Crytek, Cevat Yerli, che afferma di non aver alcun piano per l'utilizzo delle DirectX 10.1 nei propri giochi, neppure in futuro. Crytek, come molti sanno, è la società che sta sviluppando l'attesissimo gioco in DirectX 10 Crysis.
39 Commenti alla Notizia AMD lancia i Radeon della riscossa
Ordina
  • .. poiché fa 'tendenza', gli acquisti molto spesso sono condizionati dalle sue opinioni.
    Quindi se posso dare un consiglio l'1% può essere molto più condizionante di quanto ATI possa credere.

    Prima di tutta questa vicenda dei drivers conosco tanti che apprezzavano ATI Radeon, oggi sono passati su NVidia ove possibile, in particolare per la questione drivers.
    Macchine che oggi hanno Windows un domani potrebbero avere qualcosa di diverso, le scelte devono tenere conto anche di questo.
  • è vero... io uso per l'80% Linux ma tutti i miei parenti e una gran parte di amici mi chiede i "consigli per gli acquisti" x quel che riguarda l'IT...
  • - Scritto da: sylvaticus
    > è vero... io uso per l'80% Linux ma tutti i miei
    > parenti e una gran parte di amici mi chiede i
    > "consigli per gli acquisti" x quel che riguarda
    > l'IT...


    Oramai manco ci perdo + fiato e forze a trovare qual e' il miglior antivirus + firewall per windows per le persone disperate (ce ne sono molte) che vengono a scassarti l'anima giornalmente che il loro windows non funziona, ha preso virus, e' lento ecc.ecc.ecc.
    Allora li metto difronte a Ubuntu (non e' il massimo di distribuzione linux, pero' cmq almeno e' molto semplice ed almeno gli hai tolto di mezzo qualche cosa come milioni di virus di windows), gli fai vedere openoffice, qualche giochetto (ce ne sono a decine e non 4 come su windows) di quelli stupidi che si mettono a fare nel tempo libero, gli spieghi come funziona firefox, come si accende e come ci si accede e come si spegne e grosso modo il gioco e' fatto.
    Poi gli vai a prendere un libro "for dummies" di come funziona e si utilizza ubuntu.
    E si spera che non ti scoccino +A bocca aperta
    Ovviamente se si devono comprare un pc nuovo e vogliono togliersi di mezzo windows, ovviamente solo nVidia prendo in considerazione, non so' se sono uno dei pochi o uno dei tanti in cui si trova bene con i drivers nvidia, mentre trova sempre difficolta' con i drivers ati.

    ByeSorride
  • - Scritto da: Super_Treje
    > - Scritto da: sylvaticus
    > > è vero... io uso per l'80% Linux ma tutti i miei
    > > parenti e una gran parte di amici mi chiede i
    > > "consigli per gli acquisti" x quel che riguarda
    > > l'IT...
    >
    >

    > Allora li metto difronte a Ubuntu (non e' il
    > massimo di distribuzione linux, pero' cmq almeno
    > e' molto semplice ed almeno gli hai tolto di
    > mezzo qualche cosa come milioni di virus di
    > windows), gli fai vedere openoffice, qualche
    > giochetto (ce ne sono a decine e non 4 come su
    > windows) di quelli stupidi che si mettono a fare
    > nel tempo libero, gli spieghi come funziona
    > firefox, come si accende e come ci si accede e
    > come si spegne e grosso modo il gioco e'
    > fatto.

    E' vero, per mandare email, navigare in internet e programmare in c/c++ in un simil Unix, Linux va benissimo.
    non+autenticato
  • > E' vero, per mandare email, navigare in internet
    > e programmare in c/c++ in un simil Unix, Linux va
    > benissimo.

    Non sono d'accordo.
    Io uso Ubuntu per il 90% del mio tempo, e uso solo mail, internet e C, ma anche TUTTO il resto che va su Win come video e musica (tanto per citarne 2 che i più credono riservati a windows).

    L'unica cosa che non posso far girare sono purtroppo i giochi...

    Ah anche un'altra cosa... i driver ATI -.-
    Invece di cagare nuove schede, cagate driver (uso ati x1950pro... driver INESISTENTI!)
    non+autenticato
  • Se ancora avete una CPU 32bit e una vecchia scheda video AGP non molto potente, che so fino a una Radeon 9600, una buona idea potrebbe essere
    upgradare appena fanno gli sconti dopo Natale con un Athlon 64 X2 dal 5000+ in su restando entro i 100 euro e una mobo con chipset grafico onboard AMD 690G, o se fosse già disponibile, l'AMD 780G, già il 690G unito alla nuova CPU offrirebbe prestazioni anche grafiche molto superiori alla vecchia configurazione di provenienza e anche abbastanza superiori agli entry level attuali, quindi, se non si ha l'esigenza di prestazioni grafiche stratosferiche, e chi ancora usa una configurazione medio bassa di almeno 3 anni fa difficilmente ne ha, si potrebbe già essere a posto, o in condizione di aspettare senza troppo disagio e valutare con comodo l'offerta delle varie schede video con cui sostituire la grafica onboard.
    Dal punto di vista di chi ha bisogno di una configurazione non superpompata, l'attuale svantaggio di AMD non crea disagi, casomai è svantaggiato chi vuole una CPU al top dato che intel gode di una temporanea mancanza di concorrenza e può fare abbastanza i suoi comodi (non troppo, per fortuna, perché AMD non dorme è non è più il piccolo concorrente di una volta).
    non+autenticato
  • Nell'articolo viene spiegato che la nuova carta di AMD è veloce come la 8800GT, ma a risoluzioni più elevate la NVidia è più veloce.

    La NVidia ha 3 carte nel segmento alto:
    8800 Ultra (la migliore)
    8800 GTX (velocissima)
    8800 GT (quella economica)

    A una risoluzione bassa (1024), tutte e 3 sono uguali.
    A una risoluzione più elevata, la GTX e la Ultra superano di gran lunga quella della GT! Se la AMD ne ha fatta una che è più lenta che la più lenta della NVidia, allora siamo messi bene...
  • > La NVidia ha 3 carte nel segmento alto:
    > 8800 Ultra (la migliore)
    > 8800 GTX (velocissima)
    > 8800 GT (quella economica)
    >
    > A una risoluzione bassa (1024), tutte e 3 sono
    > uguali.
    > A una risoluzione più elevata, la GTX e la Ultra
    > superano di gran lunga quella della GT! Se la AMD
    > ne ha fatta una che è più lenta che la più lenta
    > della NVidia, allora siamo messi
    > bene...

    mettiamo in chiaro un paio di cose, le Ultra e GTX ormai non vengono più prodotte. Ora le schede che nvdia offre sul mercato sono le 8800GT (che tra l'altro sono vicine alla GTX come prestazioni) e tra due settimane le rinnovate 8800GTS che saranno più veloci delle GTX a quasi la metà del prezzo. La ultra verrà sostituita da un prodotto costituito da 2 chip 8800GT "accoppiati" sulla scheda scheda. Analoga soluzione prevede ATI per la fascia alta, affiancando 2 HD3870 sulla stessa scheda.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Adrianotiger
    > Nell'articolo viene spiegato che la nuova carta
    > di AMD è veloce come la 8800GT, ma a risoluzioni
    > più elevate la NVidia è più
    > veloce.
    >
    > La NVidia ha 3 carte nel segmento alto:
    > 8800 Ultra (la migliore)
    > 8800 GTX (velocissima)
    > 8800 GT (quella economica)
    >
    > A una risoluzione bassa (1024), tutte e 3 sono
    > uguali.
    > A una risoluzione più elevata, la GTX e la Ultra
    > superano di gran lunga quella della GT! Se la AMD
    > ne ha fatta una che è più lenta che la più lenta
    > della NVidia, allora siamo messi
    > bene...

    ma se non sai di cosa parli evita di sparare cavolate.

    La GT supera la GTX in mooolti casi e costa la metà. Guardati un po' di benchmark
    non+autenticato
  • Io li guardo i benchmark, ma posso anche provare a casa mia no?
    E' la realtà, non so se ce l'hai...
    Prova un qualsiasi gioco a 2560x1600. La Ultra non ha problemi. La GT... Lasciamo perdere o torniamo a 1600x1200 dove rende "quasi" come la Ultra.
  • - Scritto da: Adrianotiger
    > Io li guardo i benchmark, ma posso anche provare
    > a casa mia
    > no?
    > E' la realtà, non so se ce l'hai...
    > Prova un qualsiasi gioco a 2560x1600. La Ultra
    > non ha problemi. La GT... Lasciamo perdere o
    > torniamo a 1600x1200 dove rende "quasi" come la
    > Ultra.

    2560*1600 ??? 1600*1200 ???

    ma chi c...o gioca a queste risoluzioni????? non esistono neppure i monitor per 2560*1600!

    la maggior parte dell'utenza gioca a 1280*1024 ... i nuovi monitor 16:10 (quei pochi che li hanno) arrivano a 1680*1050 .... oh beh poi ci sono i figli di papà che hanno il Dell da 1500€ che arriva a 1920*1200 .... ma quelli hanno anche i soldi per mettere un Quad-SLI 8800Ultra.
    non+autenticato
  • E poi ci sono quelli che lavorano solo per comprarsi il top!
    O ancora meglio, quelli che lavorano in posti dove possono provare le schede graficheA bocca aperta
  • http://www.samsung.com/it/products/monitor/lcdmoni...

    Se hai i soldi per una 8800, allora lo schermo qua te lo consiglio vivamente! Altrimenti è una scheda grafica buttata via!
  • E il dubbio che 1500 euro per uno schermo LCD adibito a videogiocare siano soldi buttati, invece non ti sfiora, eh? Deluso
    non+autenticato
  • E' tutto relativo.
    Magari sei capace di buttare via 4000 euro per i cerchioni della tua macchina e poi ti dispiace pagare 1000 euro in più per uno schermo che usi giornalmente per ore.
  • Con gli alti prezzi per farsi un PC potente per giocare al massimo, e con la svalutazione della tecnologia delle schde video che fa paura, è 1000 volte meglio comprarsi una bella consolle.
    Per esempio, una XBOX360 pro non costa molto, ha moltissimi giochi belli, durerà molto e i giochi non scatteranno mai o avranno strani bug.
    non+autenticato
  • Comprati una 8800GTX e poi ne riparliamo...
    Colin McRae Rally ad esempio o NeedForSpeed. Neanche la PS3 arriva ai livelli del pc!

    Ma se parli di giocabilità, allora sono d'accordo con te. Ma non la XBox, piuttosto la Wii, che è più divertente! Ma dipende tutto da quello che vuoi. Grafica da paura? PC+Grafica. Oppure gioci divertenti e belli? Wii.
  • Però i giochi per le console sono molto più cari, alla fine vai in pari, se poi ti serve ANCHE il PC, prendendo una console da 3-400 euro anziché spenderne altrettanti o meno per avere sul PC una scheda grafica più potente di quelle di fascia medio-bassa vai in netta perdita.
    Tutto questo vale se i giochi che ti piacciono sono disponibili sia su PC che su console.
    Ovviamente se i tuoi giochi preferiti sono solo su console, il discorso convenienza non ha senso.
    Analogamente se dai un valore maggiore del denaro risparmiato al fatto di non doverti sbattere per installare e configurare i giochi sul PC, di nuovo la console è la scelta giusta.
    Se poi devi dimagrire, esiste una sola scelta videoludica possibile: Wii! Idea!A bocca aperta
    ...OK, ci sarebbe anche Dance dance revolution su PS2, ma su Wii hai più scelta, la maggioranza dei giochi, perfino i più insospettabili, può anche aiutarti a bruciare calorie Con la lingua fuori
    non+autenticato
  • >è 1000 volte meglio comprarsi una bella consolle.

    Sicuro sicuro, tu compra un aspiravolvere o un frullatore, io preferisco un COMPUTER.

    Ciao eh.
    non+autenticato
  • Wow, un rapporto performance/prestazioni migliore!
    chissà se è migliorato anche il rapporto price/prezzo!
  • Le prestazioni sono sensibilmente inferiori rispetto alle nuove 8800GT, il divario è netto nei giochi Dx10.
    Se poi teniamo in considerazione il prezzo di tali soluzioni possiamo affermare, senza dubbio alcuno, che la soluzione nVidia sia la migliore sul mercato per rapporto prezzo/prestazioni.

    8800GT 230€ Crysis 40fps
    HD3870 230€ Crysis 20fps
    non+autenticato
  • Le prestazioni non sono affatto tali, nella grandissima parte dei casi quelle 2 schede pareggiano.

    D'altro canto i driver invidia hanno taroccato l'immagine di Crysis per avere una percentuale di FPS in più, quindi un po' potresti aver ragione.
    non+autenticato
  • i driver sono taroccatti da quando esiste 3dmark, infatti sia nvidia che ati quando le testi con 3dmark fanno in modo che la qualità peggiori per aumentare il punteggio
    accadde anche con hl2 per le schede nvidia, dove il renderer di hl2 era castrato se girava su una nvidia, visto che doveva essere il cavallo di battaglia dell'ati
    ovviamente stesso discorso con doom3, su una nvidia funzionava perfettamente, su una ati no, tempo di tirare fuori un mod e funzionava magicamente bene anche su atiSorride
    non+autenticato
  • hahaha appena l'ho letto sono corso a leggere i commentiA bocca aperta
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)