AnyDVD HD bypassa anche BD+

Le ultime release del celebre programma di ripping sono in grado di forzare le protezioni della stragrande maggioranza dei film in alta definizione oggi in commercio, inclusi molti di quelli che adottano il nuovo meccanismo BD+

Roma - Come si era preannunciato alla fine di ottobre, le ultime versioni beta di AnyDVD HD sono in grado di aggirare la tecnologia di protezione BD+, utilizzata in alcuni dei più recenti titoli Blu-ray.

Il bypass di BD+ è stato introdotto sperimentalmente con AnyDVD HD 6.1.9.6 beta, ma nel momento in cui si scrive la versione più recente del programma di SlySoft è la 6.2.0.2 beta: questa release, secondo gli sviluppatori del tool, contiene un meccanismo di sprotezione decisamente più maturo ed efficiente.

Va detto che AnyDVD HD è in grado di copiare molti, ma non tutti, i dischi in alta definizione attualmente in commercio: una lista degli HD DVD e dei Blu-ray ancora "inviolabili" è pubblicata (ma non è "ufficiale") rispettivamente qui e qui.
SlySoft afferma che il proprio software non è uno strumento di pirateria, ma di libertà: libertà, per gli utenti, di poter riprodurre il film acquistato anche sui vecchi lettori Blu-ray sprovvisti di supporto a BD+, o su qualunque altro dispositivo fornito di connessioni digitali.

"Come potete vedere, BD+ non vi offriva alcun beneficio sotto il punto di vista della sicurezza: ha solo causato fastidi ai consumatori dotati di vecchi lettori", ha scritto di recente SlySoft in una lettera aperta alle major di Hollywood. "E dunque per favore potreste eliminare questa porcheria e cominciare a pubblicare i vostri titoli su HD DVD? Ci sono migliaia di persone disposte a darvi i loro soldi".

Nella guerra tra formati SlySoft non nasconde dunque da che parte sta, ed invita industria e consumatori ad abbracciare lo standard provvisto di meno protezioni: HD DVD.
20 Commenti alla Notizia AnyDVD HD bypassa anche BD+
Ordina
  • Perché tante storie se poi si tratta solo di tempo per trovare la chiave giusta e rendere l'inviolabile violato?

    D.
    non+autenticato
  • E' il tempo che deve trascorrere per sapere se in futuro sarà ancora possibile copiare un Blue Ray od un HDDVD. Tra 3 o 4 anni i player saranno molto più economici di adesso, i titoli di film su dvd normale cominceranno a scarseggiare e sapremo quale dei due formati in alta definizione avrà trionfato.
    non+autenticato
  • vero, adesso ho notato che gli schermi HD stanno calando di prezzo... però non credo che il DVD muoia rapidamente in 3 anni.   Il DVD esiste da quasi un decennio o più è ci ha messo molto tempo a spodestare le vhs.
    Sgabbio
    26178
  • DVD e VHS offrivano cose diverse... mentre il DVD è sempre stato sostanzialmente un player, il VHS offriva la possibilità di registrare comodamente su nastro le trasmissioni tv... solo in tempi recenti i DVD recorder ci hanno messo una pezza (più per la registrazione su hard disk comunque che non su DVD)

    i nuovi formati, BD e HD-DVD, possono tranquillamente sostituire il DVD... in modo indolore... a patto che il player arrivi a costare poco (dovranno arrivare al prezzo degli attuali dvd/divx player)e sia compatibile con i "vecchi formati"
    non+autenticato
  • ... a spendere soldi per protezioni inefficaci...
    non penso comprero' mai hd dvd / blue-ray se queste
    sono le premesse, ora devo andare dietro a loro, ai drm
    e all'hardware?
    bah e il diritto del consumatore a fruire del contenuto dove e' andato a finire?
    non+autenticato
  • Non c'è bisogno di aggiungere altro...
    capienza > questione di strati (layer)...
    durata? Non ci credo che la scrittura in superficie di un Blu_Ray duri molto di più.

    Reali vantaggi? Non è Sony... che oramai ha perso abbondantemente tutta la vecchia buona reputazione che si era fatta. Sopravvive giusto qualche giocatore di playstation e già parecchi si stanno ricredendo.
    non+autenticato
  • pare che i giochi della ps3 non abbiamo i codici regionali, comunque non ti credere che chi sta nel consorzio che spinde HD DVD (microsoft) sia meglio.
    Sgabbio
    26178
  • No, ti sbagli.
    E' proprio meglio...
    perchè quantomeno un minimo di decoro ce l'ha: dati e hardware alla mano.
    non+autenticato
  • ...ovvero esce un nuovo formato blindato, passano 6 mesi, e viene bypassata la protezione. quando capiranno le industrie che tutti i drm servono solo ad incentivare la pirateria? chiedete a quelli che comprano un videogame e poi devono scaricarsi le crack perché i meccanismi di protezione non funzionano come dovrebbero, e penalizzano solo gli onesti! chiedete a quelli che comprano i software e devono attivarli, e se per caso formattano il pc poi è un casino spiegare che devono rifare l'attivazione con lo stesso seriale legale, mentre chi usa sw pirata basta che scarichi un keygen da 100kb! i drm stanno sempre più diventando una lotta contro i mulini a vento, la tecnologia digitale a livello consumer non permette intrinsecamente di avere una sicurezza decente!
    non+autenticato
  • il "bello" e' che anche il soft usato per "taroccare" sara' "tarocco" nel 99% dei casi
    son pazzi a sviluppare quei soft, chi non capisce che un film puo' costare e non vuole pagare un tot (giusto o sbagliato che sia) , come potra' capire che anche il soft per copiarli va pagato e non keygennato/craccato?

    che sia bd, hd oppure un semplicissimo dvd..
    non+autenticato
  • - Scritto da: uffff
    >[...]
    > son pazzi a sviluppare quei soft, chi non capisce
    > che un film puo' costare e non vuole pagare un
    > tot (giusto o sbagliato che sia) , come potra'
    > capire che anche il soft per copiarli va pagato e
    > non
    > keygennato/craccato?

    Secondo me il consorzio HD-DVD potrebbe finanziare occultamente un software simile, visto anche quello che hanno scritto gli sviluppatori nella lettera alle major:

    > "E dunque per favore potreste eliminare questa porcheria e cominciare a pubblicare i vostri titoli su HD DVD? Ci sono migliaia di persone disposte a darvi i loro soldi".

    In questa maniera passerebbe il messaggio che HD DVD abbia protezioni più facilmente aggirabili, attraendo più utenti verso questo standard.

    Le mie sono illazioni, naturalmenteOcchiolino
    non+autenticato
  • Un Hd_dvd Usa lo vedi anche su un player italiano...
    Un Bluray Usa invece no...
    Aver rimosso il codice regionale è piu' che sufficiente come argomentazione perchè vinca come formato...

    Le fanfaluche sulla capienza e tipo di scrittura non sono che delucubrazioni inutili... piu' piccolo l'hddvd > si aggiunge un layer...

    Hd_dvd ha una politica diversa... supporti digitali senza codici regionali sono cosa rara... ma mi sa che parecchi non l'hanno ben recepito.
    Sony ha diviso il mondo in ancora piu' spicchi con questo Blu_ray e per essere chiari: chi si flasherebbe il firmware di hardware a questi prezzi? E per che poi?

    La realta' è che sono due formati uguali per funzione e che campi uno o l'altro non fa nessuna differenza... tanto vale sopravviva quello meno problematico visto che la capienza è meramente schiava del layer successivo...
    non+autenticato
  • La Sony come al solito si incasina da sola tra le sue divisioni in concorrenza tra loro.

    I GIOCHI per PS3 NON HANNO protezione regionale! Ho comprato Ratchet & Clark e Lego Star Wars negli USA, non solo girano perfettamente su PS3 italiana, ma sono totalmente in italiano!

    Quindi, la Sony *computer* è furba, perchè fa contenti gli utenti, e risparmia pure sui costi di produzione, visto che fa un master uguale per tutto il mondo, tanto sul Bluray ci sta un gioco in tutte le lingue possibili...

    Peccato che c'è il "mostro" della Sony Pictures e della Sony Music, i paranoici del DRM, che invece vogliono tutto blindato, protetto e regionalizzato...
    non+autenticato
  • i cd non sono regionalizzati se non erroA bocca aperta

    Comunque il problema della sony è il fatto di essere un Hydra a più teste che ragionano per i cavoli loro.

    Comunque noto che veramente non ci sono codici regionali per la ps3....una buona notizia.
    Sgabbio
    26178
  • mica vero, ci sono protezioni come il drm usato online da siti come rivideo di mediaset e anche da molti siti porno che non mi sembra siano stati craccati ancora: scarichi, guardi per qualche giorno poi basta.Non mi sembra abbiano trovato un modo per rendere i file utilizzabili dopo la scadenza
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)