Il P2P vien di notte. Cifrato

Il 95 per cento del traffico Internet notturno in molti paesi Ŕ P2P. Il 95 per cento del traffico VoIP in molti paesi Ŕ Skype. Il 20 per cento del traffico P2P Ŕ cifrato. Alcuni dati fanno rumore

Roma - Nel momento più caldo della guerra tra utenti che vogliono tutto, e lo vogliono subito, con i propri provider che tentano di limitare la banda, calano le cifre e i numeri di ipoque, fornitore tedesco di strumenti di deep packet inspection. Dati secondo cui in alcuni paesi, come quelli dell'Europa orientale, di notte il 95 per cento del traffico totale su Internet è occupato da applicazioni peer-to-peer.

Sebbene l'utilizzo del P2P risulti elevatissimo ovunque in Europa, e in qualsiasi momento della giornata, è di notte che gli utenti dei protocolli di peering si danno da fare. Analizzando questi dati, poiché anche Skype utilizza il P2P, è emerso che proprio il celebre controverso software per le chiamate via Internet occupa da solo il 95 per cento del traffico VoIP. Quest'ultimo è peraltro insignificante in quanto non supera l'1 per cento di tutto il traffico, pur venendo usato dal 30 per cento degli utenti complessivi.

In una nota, il produttore tedesco spiega di aver studiato tra agosto e settembre 2007 l'andamento del traffico in cinque regioni del Mondo: Australia, Europa Orientale, Germania, Medioriente e Europa meridionale. Il risultato del monitoraggio sono 3 petabyte di dati.
La media del traffico P2P rispetto al totale va dal 49 per cento del Medioriente all'84 per cento dell'Europa orientale. Un utente su cinque utilizza sistemi di file sharing, con BitTorrent che domina sugli altri protocolli, con l'unica eccezione dell'Europa meridionale, dove a farla da padrone è ancora eDonkey.

I protocolli più usati in GermaniaUno degli elementi più interessanti è la cifratura del P2P, che riguarda il 20 per cento del traffico. Non si tratta di un caso, con la progressiva stretta dei provider sul file sharing, gli aficionado del P2P non possono che rivolgersi a sistemi di cifratura dei pacchetti per nasconderli proprio a quegli strumenti di deep packet filtering che ipoque produce.

Tra le novità emergenti c'è secondo ipoque il file hosting: sebbene siano utilizzati solo da un ristretto numero di utenti Internet, servizi come RapidShare o MegaUpload, producono qualcosa tra il 4 e il 9 per cento di tutto il traffico. Si tratta di servizi che, come noto, consentono di depositare file la cui presenza ad un dato indirizzo può essere poi passata o scambiata tra gli utenti per prelevarne una copia.
89 Commenti alla Notizia Il P2P vien di notte. Cifrato
Ordina
  • ma in pratica come condividono con i torrent????

    per me si scarica solo con i torrent... e per non essere leech devi lasciare in seeding

    ma a fare una release senza rischiare la vita come si fa?
    i tracker sono difficili da mettere su e bisogna avere addirittura un server

    ma tutta 'sta gente mette su server?

    non riesco a capire
    non+autenticato
  • Bisogna avere un programma che giri come server traker e nulla piu'!
    C'è una mancanza di comprensione del termine server forse! Server è semplicemente un programma che "serve" (ovvero risponde alle richieste di) un altro programma ovvero il "cliente" (client).

    Spesso se uno dice "server" ci si immagina un mega-mammutone della NASA.
    non+autenticato
  • Il materiale che hai ricevuto anche parzialmente puo' gia' essere ritrasmesso ad altri peer e questa e' la condivisione. Il file che condividi puo' essere parziale o completo.
    Puoi mettere un file in condivisione per la prima volta, allora sei il primo condivisore (negli Usa alcuni primi condvisori di film al cinema hanno avuto problemi, infatti se previeni il primo condivisire il file non diviene disponibile per definizione).
    i server hanno varie funzioni a seconda del loro uso, nel caso di emule mantenevano in contatto i client fra loro e la lista dei files condivisi dagli utenti, la rete Kad di emule invece non si appoggia a server'; pero' essendo server una definizione generica non interessa solo il p2p:
    in un'azienda per esempio un server puo' essere quello che gestisce la posta di tutti gli utenti, in un isp puo' gestire le password, i programmi da scaricare, la gestione usenet, e' cosi' via.
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 29 novembre 2007 23.34
    -----------------------------------------------------------
  • - Scritto da: Eliza
    > ma in pratica come condividono con i torrent????

    > per me si scarica solo con i torrent... e per non
    > essere leech devi lasciare in
    > seeding

    Cosa che il 99% delle persone fa senza problemi.


    > i tracker sono difficili da mettere su e bisogna
    > avere addirittura un server

    Se usi Azureus hai anche la possibilità di mettere su un tracker, per distribuire quello che vuoi distribuire.


    > ma tutta 'sta gente mette su server?

    Non è che devi mettere su un server Apache per un sito web con 10.000 features abilitate.
    C'è già tutto quello che serve in Azureus.


    > non riesco a capire

    Non ti fermare, se capisci di non capire hai fatto il primo passo per riuscire a capire.
  • emule offuscato? e basta?
    che torrent esiste crittato?

    non capiscoooooooooo
    non+autenticato
  • entrambi i client; crittano gli header in modo che non sia riconoscibile il protocollo e quindi il client che l'ha generato;
    a livello router non vedi la connessione fra i due peer ma solo unas montagna di pacchetti che passano con identificati sorgente, destinazione, numero di sequenza temporale e porte di destinazione, quindi se nei dati non vie e' nulla di riconoscibile e' difficile capirne l'uso o il contenuto.
  • - Scritto da: fr3d
    > entrambi i client; crittano gli header in modo
    > che non sia riconoscibile il protocollo e quindi
    > il client che l'ha
    > generato;
    > a livello router non vedi la connessione fra i
    > due peer ma solo unas montagna di pacchetti che
    > passano con identificati sorgente, destinazione,
    > numero di sequenza temporale e porte di
    > destinazione, quindi se nei dati non vie e' nulla
    > di riconoscibile e' difficile capirne l'uso o il
    > contenuto.
    QUOTOFan Linux
    non+autenticato
  • Se parlando di VoIP si entra nel merito dei client, perchè parlando del P2P no?
    Vorrei fondamentalmente sapere se uTorrent è il client più utilizzato per i torrent, e in che percentuale. Qualcuno ha una fonte? Grazie!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > Se parlando di VoIP si entra nel merito dei
    > client, perchè parlando del P2P
    > no?
    > Vorrei fondamentalmente sapere se uTorrent è il
    > client più utilizzato per i torrent, e in che
    > percentuale. Qualcuno ha una fonte?
    > Grazie!

    eMule non ha concorrenza.
    non+autenticato
  • - Scritto da: OMG I'm OLD
    > in italia

    Qua siamo...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Io blocco il P2P
    > - Scritto da: OMG I'm OLD
    > > in italia
    >
    > Qua siamo...

    si ma le fonti che ti interessano è meglio se stanno in tutto il mondo, no?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > Se parlando di VoIP si entra nel merito dei
    > client, perchè parlando del P2P
    > no?
    > Vorrei fondamentalmente sapere se uTorrent è il
    > client più utilizzato per i torrent, e in che
    > percentuale. Qualcuno ha una fonte?
    > Grazie!

    il bello è che comunque tutti sanno che uTorrent ormai è "del nemico"... eppure lo usano tutti!!!Sorride
    non+autenticato
  • esistono versioni sicure
    non+autenticato
  • Ma come ha fatto a dire :
    "Uno degli elementi più interessanti è la cifratura del P2P, che riguarda il 20 per cento del traffico. Non si tratta di un caso, con la progressiva stretta dei provider sul file sharing, gli aficionado del P2P non possono che rivolgersi a sistemi di cifratura dei pacchetti per nasconderli proprio a quegli strumenti di deep packet filtering che ipoque produce."
    Se sono cifrati? (come fa a sapere di che dati si tratta?)
    Newbie, inespertoNewbie, inesperto
    non+autenticato
  • - Scritto da: DOG
    > Ma come ha fatto a dire :
    > "Uno degli elementi più interessanti è la
    > cifratura del P2P, che riguarda il 20 per cento
    > del traffico. Non si tratta di un caso, con la
    > progressiva stretta dei provider sul file
    > sharing, gli aficionado del P2P non possono che
    > rivolgersi a sistemi di cifratura dei pacchetti
    > per nasconderli proprio a quegli strumenti di
    > deep packet filtering che ipoque
    > produce."
    > Se sono cifrati? (come fa a sapere di che dati si
    > tratta?)
    > Newbie, inespertoNewbie, inesperto

    I dati no, ma il SW che li invia/riceve forse si, e probabilmente vedendo quali forte vengono utilizzate
    non+autenticato
  • - Scritto da: Guido La Vespa

    > I dati no, ma il SW che li invia/riceve forse si,
    > e probabilmente vedendo quali forte vengono
    > utilizzate

    Anche le porte si possono "personalizzare".
    Forse QUANTE porte vengono utilizzate...Fan LinuxFan LinuxFan Linux
    Quindi la statistica sui pachetti cifrati lascia il tempo che trova.

    Ciao a tutti.
    Pirata
    non+autenticato
  • ok, il 90% e + del traffico notturno è p2p
    ciò vuol dire che almeno un buon 50% di utenti FLAT lo usa con quello scopo; immagino la % sia poi molto di +

    e allora ?
    dà così fastidio ? non si deve + fare ?
    volete blocare a tappeto il protocollo p2p ?

    cos'è la FLAT ? come viene percepita dall'utente ?

    L'utente immagina giustamente che un'abbonamento FLAT sia come dire "pago un fisso al mese e posso usare la linea tutto il tempo che voglio", anche 24h/24h

    Domani non si potrà più fare così ?
    Limitate con filtri aggressivi e dicutibili l'accesso alla rete ad alcuni programmi ?
    Cominciate a discutere sulla durata ? 24h/24h è troppo ? Limiti di GB al mese ?

    E allora non chiamate più quella tariffa FLAT
    chiamatela col suo nome: a Tempo, a Consumo, Filtrata, Cappata, Ostacolata
    ma non chiamatela più FLAT, sennò è una truffa
    non+autenticato
  • ci si puo' venire incontro:
    Limitazioni al p2p solo nelle ore di punte meglio se dinamicamente (ovvero i limite si adatta automaticamente al carico istantaneo della rete).

    Faccio gia' il possibile per conto mio; impongo con gli scheduler limiti di velocita' molto ridotta durante il giorno che vengono rimossi intorno all'una di notte dando preferibilmente priorita ai download critici (usando anche le priorita').
    I programmi piu' comuni danno tutti a disposizione uno scheduler piu' o meno avanzato.
    Sono sicuro che un po' di collaborazione farebbe contenti tutti.
    non+autenticato
  • E proprio no visto che PAGO (e profumatamente) una tariffa flat che il provider non puo/vuole garantire.. Se mi impone delle limitazioni, è anche giusto che riduca la tariffa.
    non+autenticato
  • - Scritto da: E no..
    > E proprio no visto che PAGO (e profumatamente)
    > una tariffa flat che il provider non puo/vuole
    > garantire.. Se mi impone delle limitazioni, è
    > anche giusto che riduca la
    > tariffa.

    20 euro è profumatamente?! Quando porti a cena una sgallettata ne spendi minimo 50...
    non+autenticato
  • io che ne spendo 70 posso lamentarmi?Sorride
    non+autenticato
  • - Scritto da: Harima Kenji
    > io che ne spendo 70 posso lamentarmi?Sorride

    Se ne spendi 70 stai per forza con fastweb...dentro adunanza scarichi a bomba quindi direi no, non puoi lamentartiA bocca aperta
    non+autenticato
  • Ora io sono un appassionato di Anime.
    Gli anime subbati e non ancora con i diritti d'autore comprati in italia sono legali
    Gli episodi si aggirano sui 200MB e voglio scaricarli.
    Perchè devo essere limitato in Download e Upload dato che pago una bella cifra?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Harima Kenji
    > Ora io sono un appassionato di Anime.
    > Gli anime subbati e non ancora con i diritti
    > d'autore comprati in italia sono
    > legali
    > Gli episodi si aggirano sui 200MB e voglio
    > scaricarli.
    > Perchè devo essere limitato in Download e Upload
    > dato che pago una bella
    > cifra?


    pure io seguo i fan subA bocca aperta Comunque la ragione è che le major frignano perchè si usa il p2p, alcuni ISP frignano perchè la banda non basta ecc ecc.... insommma hanno puara.
    Sgabbio
    26178
  • e allora anche il nostro portafogli deve aver paura quando arrivano le loro bollette a casa.
    Vediamo se iniziamo a ritardare tutti i pagamenti......
    OPS ho un filtro nell'assegno, te li garantisco i soldi tutti... ma a 20 cent al giorno.
    E' più o meno quello che fanno loro con la bandaSorride
    non+autenticato
  • - Scritto da: Sgabbio
    > - Scritto da: Harima Kenji
    > > Ora io sono un appassionato di Anime.
    > > Gli anime subbati e non ancora con i diritti
    > > d'autore comprati in italia sono
    > > legali
    > > Gli episodi si aggirano sui 200MB e voglio
    > > scaricarli.
    > > Perchè devo essere limitato in Download e Upload
    > > dato che pago una bella
    > > cifra?
    >
    >
    > pure io seguo i fan subA bocca aperta Comunque la ragione è
    > che le major frignano perchè si usa il p2p,
    > alcuni ISP frignano perchè la banda non basta ecc
    > ecc.... insommma hanno
    > puara.


    Come già scritto tempo fa...non ci importa cosa scaricate, se illegale o legale.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Io blocco il P2P
    > - Scritto da: Sgabbio
    > > - Scritto da: Harima Kenji
    > > > Ora io sono un appassionato di Anime.
    > > > Gli anime subbati e non ancora con i diritti
    > > > d'autore comprati in italia sono
    > > > legali
    > > > Gli episodi si aggirano sui 200MB e voglio
    > > > scaricarli.
    > > > Perchè devo essere limitato in Download e
    > Upload
    > > > dato che pago una bella
    > > > cifra?
    > >
    > >
    > > pure io seguo i fan subA bocca aperta Comunque la ragione
    > è
    > > che le major frignano perchè si usa il p2p,
    > > alcuni ISP frignano perchè la banda non basta
    > ecc
    > > ecc.... insommma hanno
    > > puara.
    >
    >
    > Come già scritto tempo fa...non ci importa cosa
    > scaricate, se illegale o
    > legale.

    Ma tu non bloccavi il P2P ?!?!

    ;)
    krane
    22544
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 11 discussioni)