Luca Annunziata

Due chiacchiere con R2D2

Finalmente il traduttore umano/rdiduesco. Per sorridere con gli amici o per creare bellissime suonerie per il cellulare

Roma - Una sequenza incomprensibile di squittii e gorgheggi: così si esprimeva nel 1977 R2D2, robot a forma di lattina della mitica saga di Star Wars. Ora, finalmente, è possibile interloquire con il piccolo androide dispettoso.

R2D2 TranslatorInterpretato nella intera saga da Kenny Baker, oggi, grazie ai servizi offerti da R2D2 Translator, si avvicina ai fan di tutto il Mondo: un must per gli aficionado della doppia trilogia di George Lucas, una divertente curiosità per tutti gli altri.

Il meccanismo è semplice: basta digitare una stringa di 30 caratteri nell'apposito riquadro sul sito ufficiale per ascoltare la frase pronunciata dalla melodiosa vocina dell'automa.
E se il risultato è gradevole, si può decidere di scaricare la sequenza sonora in un comodo formato MP3 per inserirla nel proprio cellulare come suoneria; oppure impiegarla come suono di sistema sul computer. Il servizio, almeno per il momento, è gratuito. (L.A.)
4 Commenti alla Notizia Due chiacchiere con R2D2
Ordina