Confermato il decesso di Netscape

AOL ha recentemente annunciato la cessazione dello sviluppo di Netscape. Ultimo passo di una strategia di annichilimento

Roma - Durante gli ultimi giorni del 2007 AOL ha annunciato la decisione di cessare lo sviluppo di Netscape, lo storico browser web nato nel 1994 e giunto proprio di recente alla versione 9. L'addio ufficiale a Netscape sarà dato il primo febbraio 2008, data a partire dalla quale il software non sarà più supportato.

L'annuncio è stato dato sul blog ufficiale del browser, dove l'azienda giustifica la propria decisione con i ripetuti insuccessi nel tentare di rilanciare Netscape Navigator. Insuccessi che di recente avevano spinto AOL a tagliare l'organico che compone lo staff di sviluppo di Netscape e a basare interamente il proprio browser sul codice di Firefox 2.

"Incoraggiamo tutti gli utenti di Netscape ad adottare Firefox", si legge nel post succitato.
Il prossimo 31 marzo cadrà il decimo anniversario del rilascio del codice sorgente di Netscape, lo stesso codice su cui nacque Mozilla e, anni dopo, il suo attuale successore Firefox.

Una sintesi della travagliata storia di Netscape è riportata in questo articolo italiano di Wikipedia.
5 Commenti alla Notizia Confermato il decesso di Netscape
Ordina
  • Era l'ora! AOL del cazzo!
    W faifozz
    non+autenticato
  • Meno male che abbiamo Firefox, Opera ed i figli di KHtml/WebKit (Safari, konqueror etc.), IE può aspettare.
    A dire il vero io Netscape lo abbandonai anni fa proprio in favore di IE4, sostituito poi a sua volta da Firefox già da tempo, però un po' mi dispiace, è la fine di un' era in un certo senso.
  • In realtß é stata un'agonia... ma che risale ai tempi dell'uscita di IE. Perché vendere un browser quando ne esiste un altro perfettamente identico ma gratuito é un suicidio. E infatti se Microsoft un giorno decidesse di vendere Internet Explorer, vedrebbe colare a picco il suo uso. Ora lo usano in tanti per pigrizia perché é giß installato in Windows.
    non+autenticato
  • Io ai tempi di IE 4 e Netscape 4 avrei pagato IE ma non netscape. Tra parentesi, se non ricordo male netscape quella volta lo scaricavi in versione trial di 30 gg, con tutte le funzionalità disponibili. Alla fine dei 30 gg., scaricavi un'altra versione e avevi facevi ripartire il periodo di prova. In pratica era gratuito pure lui, conoscevo pochissimi che lo pagarono.

    - Scritto da: Wargames
    > In realtß é stata un'agonia... ma che risale ai
    > tempi dell'uscita di IE. Perché vendere un
    > browser quando ne esiste un altro perfettamente
    > identico ma gratuito é un suicidio. E infatti se
    > Microsoft un giorno decidesse di vendere Internet
    > Explorer, vedrebbe colare a picco il suo uso. Ora
    > lo usano in tanti per pigrizia perché é giß
    > installato in
    > Windows.
    non+autenticato
  • quoto entrambi; secondo me fino alla versione 3 di explorer se la battevano, poi quando è uscita la 4 non c'è pezza, IE era molto meglio di NN. Poi dopo anni di oblio NN è rinato sotto forma di Mozilla prima e di Firefox poi ed è stata un' altra storia, IE al cassonetto e si cambia di nuovo Sorride
    Alla fine è anche grazie a M$ che ora abbiamo dei validi browser senza sganciare un soldo ne' ricorrere a trucchetti varii (e mi pare che anche Opera vada bene nonostante da tempo regali il suo browser per desktop).