KDE 4.0, il nuovo volto di Linux desktop

Con il rilascio della nuova major release 4, il famoso desktop environment per Linux tenta di stabilire nuovi parametri di riferimento per le interfacce grafiche utente. Ma la versione 4.0 può dirsi tutt'altro che matura e completa

KDE 4.0, il nuovo volto di Linux desktopRoma - Oggi la comunità KDE.org rilascerà la nuova major release, la 4.0, del celebre desktop environment open source nato sulla piattaforma Linux. Questa tappa rappresenta il coronamento di oltre due anni di sviluppo, un arco di tempo durante il quale i programmatori affermano di aver rivisto, e spesso riprogettato, quasi l'intera struttura di KDE 3.5.

KDE 4.0 è la prima versione di questo ambiente a poggiare sulle librerie multipiattaforma Qt 4 di Trolltech che, tra le altre cose, promettono di incrementare le performance e semplificare il porting delle applicazioni KDE verso Windows e Mac OS X.

Quasi tutti i componenti di KDE 4, ad eccezione del desktop di base Plasma, potranno essere eseguiti su Mac OS X (in modo nativo, senza X11) e su Windows: anche gli utenti dei sistemi operativi di Microsoft ed Apple avranno così l'opportunità, nel prossimo futuro, di utilizzare molte delle applicazioni scritte per KDE 4.
KDE 4.0 al primo avvio - Clicca per ingrandireAl cuore di KDE 4 si trovano poi il nuovo framework Solid e l'API Phonon: il primo fornisce un layer di astrazione che migliora l'integrazione delle applicazioni KDE con i dispositivi fissi e rimovibili, offrendo una maggiore consistenza nella gestione delle risorse e una migliore gestione delle reti e del risparmio energetico; la seconda fornisce alle applicazioni multimediali un'interfaccia di accesso ai vari sottosistemi audio, e consente all'utente di cambiare rapidamente il sistema sonoro utilizzato in tutto l'ambiente desktop KDE. Va detto che entrambi i componenti saranno notevolmente migliorati ed estesi durante la prossima fase di sviluppo di KDE 4.

KDE 4.0 e i plasmoidi - Clicca per ingrandireKDE 4 promette poi di sfruttare più a fondo i processori multicore, utilizzando le risorse di sistema in modo più efficiente, e di supportare, grazie al motore di rendering KHTML alla base del browser Konqueror, i contenuti web più avanzati.
592 Commenti alla Notizia KDE 4.0, il nuovo volto di Linux desktop
Ordina
  • Tutto già visto... basta vedere osx...
    Ma non inventa + nulla nessuno di nuovo? (escludo microcoz che nn ha mai inventato nulla ovviamente)
    non+autenticato
  • Onestamente dovresti riflettere che Linux è stato costruito sulla base di Unix molto tempo prima di Mac OsX ...quindi dire che Mac OsX ha preceduto gli altri non è corretto..
    non+autenticato
  • kde4 è un fallimento mai visto...

    installato, testato... è inutilizzabile, mega sprecati sull'hd!

    gli effetti grafici sono inutili e scattosi con 1 giga di ram e 256 mega sull'nvidia...

    i plasmoidi fanno pena... la barra nera da 100 pixel stile Vista del terzo mondo... non commento neanche.

    è un baraccone di una lentezza esasperante, torno a kde3.


    KDE4: WHEN YOU SEE IT, YOU TURN 4 DEGREES AND WALK AWAY
    non+autenticato
  • http://osnews.com/story/19159/KDE_4.0.0:_Sweet_Fol...

    the effects are very slow and drop frames, there are remnants everywhere, you name it. This is annoying, but acceptable, seeing this is the first official release of the new KWin, and you cannot expect the developers to reach the same level of stability and performance of OS X' Quartz Extreme, Vista's Desktop Window Manager
    non+autenticato
  • - Scritto da: fagian
    > http://osnews.com/story/19159/KDE_4.0.0:_Sweet_Fol
    >
    > the effects are very slow and drop frames, there
    > are remnants everywhere, you name it. This is
    > annoying, but acceptable, seeing this is the
    > first official release of the new KWin, and you
    > cannot expect the developers to reach the same
    > level of stability and performance of OS X'
    > Quartz Extreme, Vista's Desktop Window
    > Manager

    traduzione: gli effetti sono molto lenti e fanno perdere frame e ciò è annoiante. Non possiamo aspettarci che gli sviluppatori di KWin riescano a raggiungere lo stesso livello di stabilità e prestazioni di Quartz Extreme del Mac o del Vista dektop window manager.

    Alla faccia di chi diceva che quello di vista era lento!
    non+autenticato
  • piccola differenza: vista è un anno che è considerata "stabile" da microsoft ed è un anno che è uscita.

    questa è solo la prima di una serie di release che porterà al miglioramento nel corso della sua vita.

    il sp1 di vista quando uscirà? secondo me potrebbe capitare di vedere kde4.1 prima del sp1 vista...

    ps non parlerò più di vista in questo thread se proprio ci tenete è su l'altro apposta
    non+autenticato
  • - Scritto da: anonimo
    > piccola differenza: vista è un anno che è
    > considerata "stabile" da microsoft ed è un anno
    > che è
    > uscita.

    Ma lascia stare Winzozz!
    Parla, se dà la possibilità di farlo, di Linux.

    Perlomeno, alla sua uscita, KDE4 poteva essere più performante, con una rinfrescata incredibile al SW usuale.
    O farlo è prerogativa dei sistemi operativi del capitalismo?
    non+autenticato
  • Volevo condividere con voi i risultati di top & free su
    Kubuntu gusty + kde4 preso dai repository "originali"


    total       used       free     shared    buffers     cached
    Mem:         1011        563        447         0         17        252
    -/+ buffers/cache:        
                   294        717
    Swap:         786         0        786

    top

    5096 root     15   0 374m 93m 6256 S 10.4 9.2   1:13.74 Xorg
    5518 io     15   0 66868 18m 13m R 2.0 1.8   0:01.02 konsole
    5257 io     15   0 97068 33m 20m S 0.7 3.3   0:10.94 plasma
    5254 io     15   0 53804 16m 13m S 0.3 1.7   0:05.37 kwin
    5388 io     15   0 188m 72m 22m S 0.3 7.1   0:49.25 firefox-bin
        1 root     16   0 2948 1852 532 S 0.0 0.2   0:01.12 init
        2 root     RT   0     0    0    0 S 0.0 0.0   0:00.00 migration/0
        3 root     34 19     0    0    0 S 0.0 0.0   0:00.00 ksoftirqd/0
        4 root     RT   0     0    0    0 S 0.0 0.0   0:00.00 watchdog/0
        5 root     10 -5     0    0    0 S 0.0 0.0   0:00.12 events/0
        6 root     10 -5     0    0    0 S 0.0 0.0   0:00.00 khelper
        7 root     11 -5     0    0    0 S 0.0 0.0   0:00.00 kthread
       30 root     10 -5     0    0    0 S 0.0 0.0   0:00.00 kblockd/0
       31 root     10 -5     0    0    0 S 0.0 0.0   0:00.00 kacpid
       32 root     20 -5     0    0    0 S 0.0 0.0   0:00.00 kacpi_notify
    146 root     10 -5     0    0    0 S 0.0 0.0   0:00.01 kseriod
    171 root     21   0     0    0    0 S 0.0 0.0   0:00.00 pdflush
    172 root     15   0     0    0    0 S 0.0 0.0   0:00.00 pdflush
    173 root     16 -5     0    0    0 S 0.0 0.0   0:00.00 kswapd0
    174 root     16 -5     0    0    0 S 0.0 0.0   0:00.00 aio/0
    1889 root     10 -5     0    0    0 S 0.0 0.0   0:00.00 ksuspend_usbd
    1890 root     10 -5     0    0    0 S 0.0 0.0   0:00.00 khubd

    composit abilitato
    non+autenticato
  • secondo me è alto come consumo,speriamo che sia così per il prodotto troppo giovane.
    cosa pensate?
    non+autenticato
  • che kde4 dovrebbe essere pieno ancora di codice e chiamate di debug...aspettate che nelle versioni pacchettizzate lo levinoOcchiolino
    non+autenticato
  • - Scritto da: ioioio
    > secondo me è alto come consumo,speriamo che sia
    > così per il prodotto troppo
    > giovane.
    > cosa pensate?

    1) Che come più volte dichiarato dagli sviluppatori di KDE, a meno che uno non usi il PC per sviluppare applicativi per il nuovo KDE, non c'è alcun motivo di passare a KDE4, se non quello di voler contribuire alla segnalazione dei bugs. KDE4 != KDE 4.0.0, come detto anche da Aaron Seigo (sviluppatore KDE): ora vediamo la tecnologia di KDE4, ma il vero DE usabile non è il 4.0.0, che manca ancora di molte features e killer applications, né sarà il 4.1 o il 4.2, sempre come affermato dagli sviluppatori di KDE, anche se con le prossime due releases già si dovrebbe iniziare a vedere molto molto di più;

    2) che è difficile una misurazione precisa dell'occupazione di memoria effettiva - non caching, cioè - di KDE;

    3) che il codice di debug in una release definitiva quale 4.0.0 dovrebbe esser tolto: non siamo di fronte ad una beta, anche se il DE, al momento, è incompleto;

    4) che le versioni pacchettizzate non avranno nulla in più e nulla in meno di quanto già presente nei repositories ufficiali KDE;

    5) lo dico simpaticamente come ultimo punto... che ubuntu non mi piaceSorride Dai, tanto per scherzare un po', non è una trollata, prendetela come un simpatico sfottò da un cugino debianista puroA bocca aperta
  • ..che 310 MB occupati (tolta la cache) non sono tanti!
    non+autenticato
  • Odio,pochi non sono considerando anche il rapporto con kde3.5 che da prestazioni migliori.
    E kde in teoria doveva migliorarne.
    Speriamo che sia come ha detto qualcuno un problema di debugging
    non+autenticato
  • Il risultato e' che con kde devi andare su top per scovare un potenziale difetto, su vista te ne accorgi ad aprire e chiudere una finestra che e' un chiodo.
    non+autenticato
  • e basta con vista please...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Banana Joe
    > Il risultato e' che con kde devi andare su top
    > per scovare un potenziale difetto, su vista te ne
    > accorgi ad aprire e chiudere una finestra che e'
    > un
    > chiodo.

    io ho una geforce fx5xxx e aero è fluidissimo. Riprovaci troll
    non+autenticato
  • KDE non è un Window Manager, è un ambiente integrato ad oggetti. Quindi è prevedibile che, come fa Windows, quando carica il sistema, si porta dietro tutta l'infrastruttura (che per altro è stata enormemente estesa nella versione 4, comprende la grafica GL, l'infrastruttura multimediale,quella di rete, quella di comunicazione).

    Quando fai questo genere di cose è inevitabile inerpicarti in consumi notevoli di memoria, questo lo fa Linux, lo fa Windows Vista e lo fa MAC (prenditi un cubettino Apple senza espansione di memoria e prova un pò a vedere quanto è lento), poi dipende anche molto dalla velocità nella gestione della memoria e relativo swap.

    Se poi non vuoi fare la frittata puoi sempre scegliere di andare in TWM , ma visto che le macchine di adesso sono Vista Ready, non penso che allocare mezzo giga di memoria per un ambiente completo sia poi così un dramma no ?
    non+autenticato
  • più ch altro era in rapporto con kde 3.5 che mi da prestazioni migliori
    non+autenticato
  • cdo, tanto basta. Grazie a tutti gli sviluppatori.
    non+autenticato
  • - Scritto da: The Walrus
    > cdo, tanto basta. Grazie a tutti gli sviluppatori.

    grazie a tutti i muli che lavorano gratis per noi Occhiolino
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | Successiva
(pagina 1/6 - 27 discussioni)