C'Ŕ un po' di PS3 dentro quella TV

Toshiba ha mostrato un prototipo di televisore che utilizza lo stesso cuore tecnologico di PlayStation 3, il processore Cell, qui utilizzato per elaborare e migliorare le immagini in alta definizione

Roma - Toshiba ha presentato un prototipo di televisore basato sul processore Cell, lo stesso chip alla base di PlayStation 3 che l'azienda giapponese ha sviluppato insieme a IBM e Sony.

Toshiba afferma che, grazie a Cell, un televisore di prossima generazione sarà in grado di fare l'upscaling a 720p o 1080p, in tempo reale, del segnale TV in definizione standard, e di migliorare drasticamente la qualità delle immagini, rendendole più nitide e vivide e minimizzando i difetti introdotti dalla compressione video. Per la verità tutti i moderni televisori sono dotati di chip preposti a migliorare la qualità delle immagini, ma Toshiba afferma che Cell porterà questa funzione a nuovi livelli.

Oltre all'upscaling dei programmi TV e dei contenuti non HD, il prototipo di Toshiba è in grado di sfruttare Cell per zoomare una qualsiasi area di un'immagine HDTV. Anche in questo caso l'azienda afferma che l'operazione di zoom avviene in tempo reale, senza alcun ritardo apprezzabile nell'aggiornamento video.
Il processore Cell rende inoltre possibile navigare un certo numero di canali TV contemporaneamente: nella presentazione tenuta al CES, Toshiba ha mostrato una schermata in cui erano visualizzati, ciascuno in un piccolo riquadro, 48 canali TV in definizione standard. Cliccando su una delle anteprime, l'immagine del programma viene visualizzata nella parte bassa dello schermo, mentre nella parte superiore rimangono visibili 16 canali. Un altro clic permette di tornare alla pagina di navigazione oppure visualizzare il canale scelto a pieno schermo. Se i canali TV sono in risoluzione 1080p, è possibile vederne contemporaneamente sei.

Toshiba afferma di non aver ancora fissato con esattezza quali funzionalità implementare nei futuri televisori Cell-based: "Cell apre le porte ad un elevatissimo numero di possibilità, c'è solo l'imbarazzo della scelta", ha commentato l'azienda.
29 Commenti alla Notizia C'Ŕ un po' di PS3 dentro quella TV
Ordina
  • La PS3 ha dei consumi parecchio alti (200W o sbaglio?), e immagino che in buona parte siano dovuti a Cell.
    Questi televisori già sono spesso enormi e al plasma e consumano centinaia di watt; con questo processore a quanto arriverebbero?
  • Se devi stare a guardare i consumi, allora ti compri un ottimo 15", o ancora meglio spegni il contatore e ti leggi un libro con la luce di una candela.
    Ovviamente piu' aumentano le performance, piu' c'e' bisogno di energia.
    Stessa cosa per un corpo umano, o per un automobile.
    non+autenticato
  • A parte che le prestazioni possono essere effettivamente superflue (e infatti io uso un 15" e leggo con una lampadina a risparmio energetico invece di guardare la tv), per chi le pretende si possono sempre trovare soluzioni a minor consumo e pi˙ efficienti, come dimostra in parte l'evoluzione delle CPU.
    Cell ha una potenza straordinaria che non sarebbe quasi mai usata a pieno regime; verrebbe sfruttata solo per poche frazioni di secondo (appunto per non far aspettare niente per l'elaborazione): ma non credo che abbia delle funzioni di risparmio energetico efficaci per i periodi di riposo o carico leggero, che sarebbero la massima parte.
  • Chiaro che quando la potenza non è utilizzata a pieno regime il processore mica consuma come quando va a pieno regime. Il consumo energetico varia in base al variare del carico di lavoro che la cpu deve sopportare. Non è che a vuoto, o vedendo un solo canale consuma come quando divide lo schermo in 50 spicchi o per vedere 4 canali in HD...
    non+autenticato
  • - Scritto da: pippo
    > Chiaro che quando la potenza non è utilizzata a
    > pieno regime il processore mica consuma come
    > quando va a pieno regime.

    Non è tanto ovvio; non funziona in questo modo con tutti i processori.
  • - Scritto da: consumista
    > Se devi stare a guardare i consumi, allora ti
    > compri un ottimo 15", o ancora meglio spegni il
    > contatore e ti leggi un libro con la luce di una
    > candela.
    > Ovviamente piu' aumentano le performance, piu'
    > c'e' bisogno di
    > energia.
    > Stessa cosa per un corpo umano, o per un
    > automobile.

    Chi se ne frega dell'ambiente e della crisi energetica, sprechiamo sempre di più e sbattiamocene.

    Comunque la PS3 sapevo che consuma 380W, che è uno sproposito anche visti i consumi esagerati delle TV giganti di adesso.
    Funz
    13000
  • - Scritto da: Nemo_bis
    > La PS3 ha dei consumi parecchio alti (200W o
    > sbaglio?), e immagino che in buona parte siano
    > dovuti a Cell.
    >
    > Questi televisori già sono spesso enormi e al
    > plasma e consumano centinaia di watt; con questo
    > processore a quanto
    > arriverebbero?

    non so dirti cosa abbiano fatto qui ma a quanto ne sò il cell ha un approccio modulare quindi possono averne fatto uno con meno pezzi di quelli del cell che c'è nella play3.

    la play3 consuma 380W di cui solo 200W sono del cell, il resto è scheda video e lettori.
    non+autenticato
  • > la play3 consuma 380W di cui solo 200W sono del
    > cell, il resto è scheda video e
    > lettori.
    FALSO. la ps3 quella americana con ambe due i chip per la retrocompatibilità consumava attorno ai 200W. La nuova 40GB consuma di picco 165W
    non+autenticato
  • - Scritto da: Andrea
    > > la play3 consuma 380W di cui solo 200W sono del
    > > cell, il resto è scheda video e
    > > lettori.
    > FALSO. la ps3 quella americana con ambe due i
    > chip per la retrocompatibilità consumava attorno
    > ai 200W. La nuova 40GB consuma di picco
    > 165W

    allora le specifiche che ho letto sono fasulle.
    sai quanto consuma il cell della play3 da solo?
    non+autenticato
  • - Scritto da: dipocodipiù
    > allora le specifiche che ho letto sono fasulle.
    > sai quanto consuma il cell della play3 da solo?

    Più o meno non dovrebbe superare i 30-40W (un articolo su pc world parlava di 30W probabili).
    http://en.wikipedia.org/wiki/Cell_microprocessor_i...
    Le SPU non dovrebbero consumare più di 3W ciascuna (3X7=21), al che bisogna aggiungere la PPE e il resto delle funzionalità.
    E questo senza considerare che probabilmente nelle tv verrà montata la versione a 65nm (che abbinata a frequenze e voltaggi particolarmente ridotti potrebbe portare il consumo del chip intorno ai 20W).

    E comunque si deve sempre considerare che il consumo di un processore come Cell non ha nulla a che vedere con quello di processori x86 che risultano intrinsecamente meno efficienti per via della fase di decoding delle istruzioni.
    non+autenticato
  • ... si dice così nel campo dell'audio, e trovo che si applichi anche qui.

    Questi pigliano un segnale TV a 625 righe e lo risputano fuori a 1080 righe? E i dettagli se li inventano? Si che ci credo, altroché.

    Poi la spazzatura che danno in TV oggi... ne varrebbe la pena? Il segnale della mia TV è già quasi sempre degradato a *OFF*
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 14 gennaio 2008 09.31
    -----------------------------------------------------------
    Funz
    13000
  • > Poi la spazzatura che danno in TV oggi... ne
    > varrebbe la pena? Il segnale della mia TV è già
    > quasi sempre degradato a
    > *OFF*
    Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere

    P.S. la mia TV è finita nel garbage già da un bel pezzoA bocca aperta
    non+autenticato
  • toshiba mica vende solo in italia ...

    po che la tv Italiana sia una m...
    rispetto quella del resto del paese libero
    non ci piove

    soprattutto dal punto di vista dell'informazione,
    e della LIBERTA' di critica.

    25 Aprile V-Day II
    contro l'informazione comprata
    non+autenticato
  • Lo pensavo pure io, ma come sulle fonti audio si possono applicare equalizzazioni per migliorarne la qualita', anche sul video e' possibile applicare un upscaler.

    Un DVD (notoriamente a 720x576) visualizzato su un pannello HD e' terribile, ma upscaled a 1920x1080 e' comunque un bel vedere, anche se non paragonabile ad una sorgente HD. Chiunque abbia la PS3 puo' confermare la cosa.
    non+autenticato
  • Se i dvd si vedono male su un televisore HD, allora a che servono sti televisori HD?A bocca aperta
    non+autenticato
  • Serviranno quando, terminata la guerra dei supporti hd e tutti avranno l'adsl a 50Mbit, ci saranno contenuti in alta definizione.

    Più o meno fra 3 anni.

    IMHO
    non+autenticato
  • Non esageriamo: 50mbit ... i film in HD attualmente sono intorno ai 15-20mbit/sec.
    non+autenticato
  • Sì, ma tieni anche conto della differenza carta/effettivi...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Funz
    > ... si dice così nel campo dell'audio, e trovo
    > che si applichi anche
    > qui.
    >
    > Questi pigliano un segnale TV a 625 righe e lo
    > risputano fuori a 1080 righe? E i dettagli se li
    > inventano? Si che ci credo,
    > altroché.
    >
    > Poi la spazzatura che danno in TV oggi... ne
    > varrebbe la pena? Il segnale della mia TV è già
    > quasi sempre degradato a
    > *OFF*
    > --------------------------------------------------
    > Modificato dall' autore il 14 gennaio 2008 09.31
    > --------------------------------------------------

    perchè non conosci le funzioni di upscaling dei video.
    la differenza fondamentale con l'audio è la quantità di informazioni che si possono usare per derivare i valori che devono avere i pixel che vengono aggiunti.

    si può fare senza troppi problemi e con una perdita di dettagli relativamente bassa.

    dipende tutto dal formato di partenza e da quello di arrivo

    ovviamente se parti da un filmato grosso come un francobollo non ce la fai ma come ha scritto anche un utente qui sotto da un DVD a 480i non si notano difetti, da DVD a 720p si vede qualche artefatto ma neanche troppi.

    cmq il vero motivo per fare upscaling è evitare di vendere alla gente una tv da 1000eur per poi fargli vedere la tv classica con bande nere grosse met dello schermo o con errori nella proporzione del video.

    ti faccioanche presente che i video in formato h264 sono anamorfici quindi possono essere upscaled senza problemi e senza (praticamente) perdita di dettagli.
    non+autenticato
  • > ti faccioanche presente che i video in formato
    > h264 sono anamorfici quindi possono essere
    > upscaled senza problemi e senza (praticamente)
    > perdita di
    > dettagli.
    ... E le marmotte che fanno la cioccolata?A bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: pippo
    > > ti faccioanche presente che i video in formato
    > > h264 sono anamorfici quindi possono essere
    > > upscaled senza problemi e senza (praticamente)
    > > perdita di
    > > dettagli.
    > ... E le marmotte che fanno la cioccolata?A bocca aperta

    e tu fai la prova!
    prendi un DVD, lo rippi in h264 anamorfico e poi lo visualizzi con upscaling ad HD READY (480i) (ora non ricordo il valore in pixel) con un player come mplayer.
    In questo caso sfido chiunque a trovare degli artefatti, in risoluzione FULLHD se ne vede qualcuno ma sempre meno di quanto uno si aspetterebbe.

    ricorda che deve essere ubn video anamorfico in H264 (o x264).

    cmq si le marmotte di cioccolata sono buoneOcchiolino
    non+autenticato