DivX entra in certi chip AMD

DivX e AMD hanno stretto un accordo che porterà quest'ultima a sviluppare system-on-a-chip certificati DivX e in grado di supportare, in hardware, la riproduzione del celebre formato video

Sunnyvale (USA) - Molto presto la celebre tecnologia di compressione video DivX entrerà nei system-on-a-chip di AMD dedicati a set-top box e televisori digitali. Il chipmaker di Sunnyvale ha infatti stretto un accordo con DivX che prevede la certificazione, da parte di quest'ultima, di alcuni modelli di Xilleon, una giovane linea di processori embedded dedicata agli apparecchi video consumer.

Gli Xilleon col "bollino" DivX conterranno alcune funzioni in hardware che, secondo AMD, "migliorano significativamente" la qualità di riproduzione video e contribuiscono a ridurre i costi d'implementazione della tecnologia DivX all'interno dei device consumer.

Grazie a questo accordo, AMD spera di attrarre l'interesse dei produttori di elettronica verso i suoi giovani chip, accelerandone così la penetrazione sul mercato.
Basato sull'architettura MIPS, Xilleon è un system-on-a-chip (o "panel processor", come lo chiama AMD) che la mamma dell'Athlon ha ereditato lo scorso anno da ATI. Meno di due settimane fa AMD ha lanciato una nuova famiglia di Xilleon, composta dai modelli 410, 411, 420 e 421, che incorpora tecnologie per la compensazione del movimento e la conversione del frame rate.

"La tecnologia di AMD alla base dei processori Xilleon rende possibile un'elaborazione dell'immagine di elevata qualità fino alla piena risoluzione HD nei televisori LCD a 100Hz/120Hz", ha spiegato l'azienda. "Il segreto risiede nella capacità del processore di identificare i segnali di film/video a 24Hz/60Hz in arrivo e convertirli a 120Hz, rilevando il movimento tra i fotogrammi dell'immagine e creando fotogrammi di transizione che garantiscono un'eccezionale nitidezza".

Gli Xilleon forniscono ai produttori un certo margine di programmabilità e possono essere direttamente integrati nel pannello LCD oppure nella motherboard del televisore. Tra i produttori che già utilizzano questi chip vi sono Samsung e Mitsubishi.
24 Commenti alla Notizia DivX entra in certi chip AMD
Ordina
  • La compressione h.264 sicuramente porta benefici in termini di qualità ma il target finale è diverso. I video DivX sono comodissimi da usare online, visto che il player web è leggerissimo, pieno di opzioni e soprattutto si auto-installa sui browser che non ce l'hanno (esattamente come succede per Flash). L'h.264 al contrario è inutilizzabile online, a meno di usare filmati Quicktime (compressi appunto h.264), nel qual caso però il risultato è meno comodo (il player QuickTime è molto pesante e non si auto-installa).
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > La compressione h.264 sicuramente porta benefici
    > in termini di qualità ma il target finale è
    > diverso. I video DivX sono comodissimi da usare
    > online, visto che il player web è leggerissimo,
    > pieno di opzioni e soprattutto si auto-installa
    > sui browser che non ce l'hanno (esattamente come
    > succede per Flash). L'h.264 al contrario è
    > inutilizzabile online, a meno di usare filmati
    > Quicktime (compressi appunto h.264), nel qual
    > caso però il risultato è meno comodo (il player
    > QuickTime è molto pesante e non si
    > auto-installa).

    In pratica non hai detto un caxxo.
    non+autenticato
  • > In pratica non hai detto un caxxo.


    Non sai leggere evidentementeOcchiolino
    non+autenticato
  • Su questo hai ragione...ma non per molto!
    Dubito che vc1 e h.264 non sono stati studiati ANCHE per lo streaming! Non appena saranno spinte queste tecnologie vedrai uscire anche i "plugin" per i vari browser (e poi vlc mi pare già abbia il plugin per i vari browser e legge tutto)!
    Se vuoi qualità allo stesso prezzo divx perde...se non vuoi qualità ma velocità (es. youtube) c'è ancora flash video che la fa da padrone
    non+autenticato
  • > L'h.264 al contrario è
    > inutilizzabile online, a meno di usare filmati
    > Quicktime (compressi appunto h.264), nel qual
    > caso però il risultato è meno comodo (il player
    > QuickTime è molto pesante e non si
    > auto-installa).

    Non e' utilizzabile a pieno "al momento"... Si sta' puntando a veicolare l'H.264 dal router al televisore di casa e se il passaggio e' solo di dati la cosa puo' funzionare...

    Comunque l'H.264 rimane un MPEG-4, nulla vieta di usare il formato con parametri bassi in una pagina web o su un cellulare.
    non+autenticato
  • L'mpeg4asp, nonchè divx, è morto, defunto... ha perso ogni battaglia... apparte quella contro chi magari si compra un Tv LCD fullHD e poi risica sul fare un pc mediacenter e si prende il lettoreDivX che non legge nemmeno TUTTI i divx. ^_^
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > La compressione h.264 sicuramente porta benefici
    > in termini di qualità ma il target finale è
    > diverso. I video DivX sono comodissimi da usare
    > online, visto che il player web è leggerissimo,
    > pieno di opzioni e soprattutto si auto-installa
    > sui browser che non ce l'hanno (esattamente come
    > succede per Flash). L'h.264 al contrario è
    > inutilizzabile online, a meno di usare filmati
    > Quicktime (compressi appunto h.264), nel qual
    > caso però il risultato è meno comodo (il player
    > QuickTime è molto pesante e non si
    > auto-installa).

    ma non è vero. basta che installi il VLC che è dozzine di volte + leggero di quella paccottiglia di DivX, metti il plugin per browser e vedi tutti i video di ogni tipo inclusi quicktime e realmedia.
    non+autenticato
  • >
    > ma non è vero. basta che installi il VLC che è
    > dozzine di volte + leggero di quella paccottiglia
    > di DivX, metti il plugin per browser e vedi tutti
    > i video di ogni tipo inclusi quicktime e
    > realmedia.

    sbaglio o il VCL è un palyer video mentre il DivX è un codec che richiede poi un player?
    Devo aver perso qualche capitoloTriste .
  • > sbaglio o il VCL è un palyer video mentre il DivX
    > è un codec che richiede poi un
    > player?
    > Devo aver perso qualche capitoloTriste .

    nel setup del codec divx che scarichi dal sito divx.com non c'è solo il codec ma ti danno assieme da installare anche un player (plug-in e activex) per vedere i filmati divx sui siti.
    non+autenticato
  • > ma non è vero. basta che installi il VLC che è
    > dozzine di volte + leggero di quella paccottiglia
    > di DivX, metti il plugin per browser e vedi tutti
    > i video di ogni tipo inclusi quicktime e
    > realmedia.

    Non è la stessa cosa: se hai un pc senza alcun codec installato e acced ad un sito (tipo stage6.com) con dei video divX embedded, il webplayer divx si autoinstalla al volo. VLC te lo devi andare a cercare, lo installi, ecc ecc.
    non+autenticato
  • > Non è la stessa cosa: se hai un pc senza alcun
    > codec installato e acced ad un sito (tipo
    > stage6.com) con dei video divX embedded, il
    > webplayer divx si autoinstalla al volo. VLC te lo
    > devi andare a cercare, lo installi, ecc
    > ecc.

    non sarà autoinstallante ma in compenso ti legge tutto senza bisogno che ti riempi il pc di programmi come quicktime realplayer e divx player. che c'è di meglio?
    non+autenticato
  • Ancora che si parla di divx...ormai appare chiara la superiorità di h.264 e VC1 in ogni condizione!
    Basta confrontare un rip in matroska con x.264 e il rispettivo divx. E invece che un bel chippone che legga questi, ci danno il chippino per i divx; e poi siamo sinceri, avete visto un divx a 720p in 4 giga che pena che fa in confronto ad x.264?
    Bhà...tecnologia vecchia in nuovo hardware...
    non+autenticato
  • Sarebbe lecito infatti attendersi di piu' da chi ha sia ATI che AMD... il divx non serve piu' a una ....
    non+autenticato
  • mi hai tolto i caratteri ascii dai polpastrelli, bene i lettori divx come sistemi legacy ma spingerei con ogni mezzo l'h264 come codec universale di compressione, dai cell da pochi pixel fino a formati che superano il full-hd.

    Conoscete lettori da tavolo che supportino h264+aac (e derivati) che non siano mediaplayer e lettori per l'alta definizione? (tipo ps3 per capirci)
    non+autenticato
  • Concordo appieno!
    non+autenticato
  • già speriamo si diffonda h.264 anche il mio iPod touch ne gioverebbeSorride
    MeX
    16897
  • Leggi la notizia in un formato più completo:
    http://www.avmagazine.it/news/sorgenti/chip-panaso...

    <<Oltre a decodificare gli algoritmi previsti dallo standard Blu-ray (H.264, VC-1, Mpeg2), lo UniPhier ha anche ricevuto la certificazione DivX e secondo quanto riportato dal comunicato stampa è il primo chip certificato in grado di effettuare la decodifica hardware implementato in un lettore Blu-ray>>.

    Quindi dormi pure tranquillo ...
  • Grazie, ora sono più contento!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Cayard
    > Ancora che si parla di divx...ormai appare chiara
    > la superiorità di h.264 e VC1 in ogni
    > condizione!
    > Basta confrontare un rip in matroska con x.264 e
    > il rispettivo divx. E invece che un bel chippone
    > che legga questi, ci danno il chippino per i
    > divx; e poi siamo sinceri, avete visto un divx a
    > 720p in 4 giga che pena che fa in confronto ad
    > x.264?
    > Bhà...tecnologia vecchia in nuovo hardware...
    Eccolo il chippone: http://www.sigmadesigns.com/public/Products/SMP863...
    Lo trovi in diversi prodotti: Popcorn Hour A-100, Dune HD Ultra, Dvico TViX M-6500A, ecc.
    non+autenticato
  • Si hai ragione, ma qua si parlava di integrarlo su LCD o televisori...e mi aspettavo di più! Comunque pare che legga anche h.264 e VC-1 quindi meglio così che supporti ANCHE il divx!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Cayard
    > Ancora che si parla di divx...ormai appare chiara
    > la superiorità di h.264 e VC1 in ogni
    > condizione!
    > Basta confrontare un rip in matroska con x.264 e
    > il rispettivo divx. E invece che un bel chippone
    > che legga questi, ci danno il chippino per i
    > divx; e poi siamo sinceri, avete visto un divx a
    > 720p in 4 giga che pena che fa in confronto ad
    > x.264?
    > Bhà...tecnologia vecchia in nuovo hardware...

    sai se esistono Codec che permettono di usarlo anche in virutalDub?
  • La notizia non è esattevolmente corretta,
    o preferendo meglio dire:
    sono tutte cose che fa gia' un qualsiasi scheda video (non da anteguerra) sia Ati che Nvidia.
    "Stiamo comunque parlando di "DECODIFICA",
    non di "CODIFICA"..."

    @pippo75
    Virtualdub fa' solo .avi in pratica... il formato nativo h264 .mp4 e il formato piu' maneggevole .mkv usano funzionalita' c he in un .avi non ci stanno. Un h264 compresso in .avi è come un cane a 3 zampe. In una gara di corsa non arriva che ultimo... Prova megui. ^_^
    non+autenticato