Denunciati due linuxari italiani

I due 17enni si conoscevano solo telematicamente, disponevano di notevoli attrezzature e hanno preso di mira un provider di Imperia. Ora sono finiti nei guai

Roma - Un'accusa pesante, quella di intrusione abusiva e danneggiamento di sistemi informatici, è quella contestata ai due ragazzi di 17 anni individuati nelle scorse ore dalla Polizia delle Comunicazioni che sta indagando sugli assalti telematici subiti da un noto provider di Imperia, in Liguria.

A quanto pare i due cracker erano residenti uno proprio ad Imperia e l'altro a Trento. Pur non essendosi mai incontrati "de visu", secondo quanto riferito dagli inquirenti, i due lavoravano assieme, scambiandosi le informazioni sui sistemi che intendevano aggredire, in particolare quelli del provider ligure che più volte sarebbe stato bucato. Una volta "dentro" i due sarebbero anche entrati in possesso di dati riservati, come nome utente e password di connessione dei clienti.

Proprio durante una di queste aggressioni i due avrebbero lasciato dietro di sé tracce individuate dagli esperti della Polizia che hanno così potuto risalire all'identità dei due giovani.
Altri dettagli specificano che i due utilizzano il sistema operativo Linux per lanciare i propri attacchi, dispongono di connessioni ADSL, sono entrambi benestanti e posseggono numerosi computer. Sono ben 12, infatti, le macchine sequestrate durante l'operazione curiosamente battezzata "I want, I can", nel corso della quale sono stati rinvenuti anche centinaia di CD e floppy disk nonché numerosi documenti, ora all'esame degli inquirenti.

La Polizia Postale sta ora cercando le tracce di eventuali altri cracker coinvolti nelle operazioni gestite dai due 17enni denunciati.
TAG: cybercops
184 Commenti alla Notizia Denunciati due linuxari italiani
Ordina
  • E che cosa sarebbe un Linuxaro?
    Qualcosa tipo il winzozzaro per windows?
    un'altra invenzione dei giornalisti, che per rendere interessante l'articolo, storpiano o re-inventano l'italiano.
    Certo l'ennesimo titolo... arrestati due presunti cracker italiani non avrebbe avuto lo stesso impatto.

    Cercare invece di puntare sulla diatriba tra i sostenitori di Linux e quelli di Windows per suscitare interesse e' molto meglio.
    non+autenticato

  • Scrivo per segnalare che su questo forum c'è una persona, il sedicente zop, che ha accusato apertamente gli utenti LINUX di essere "persone immorali, perverse e spesso pedofile"

    Mi chiedo se non sia il caso di muoverci insieme per denunciare il suddetto signor zop per diffamazione attraverso mezzi telematici.

    Tra l'altro si configurerebbe anche il reato di violazione della legge contro la discriminazione, date le argomentazioni di chiaro stampo razzista che il signor zop ha proferito contro gli utenti LINUX.

    Il reato di diffamazione è stato, oltretutto, reiterato, come dimostra la risposta che ho dato al suddetto signor zop e che riporto:


    - Scritto da: zop
    >
    >
    > - Scritto da: zap
    > >
    > >
    > > - Scritto da: zop
    > > > Linux è un accrocchione realizzato da
    > > > reietti della società appositamente per
    > > > persone immorali, perverse e spesso
    > > > pedofile.
    > >
    > > Hai una qualche prova di questa grave
    > accusa?
    > >
    >
    > Certamente.
    >
    > Ad esempio, questi due linzozzari messi nel
    ...

    ad di là delle tue personali considerazioni morali (discutibili), queste persone non sono pedofile fino a prova contraria.

    > Ad esempio, quei perversi che hanno reso
    > pubblico il DeCSS,
    > non è che fossero persone
    > proprio inserite nella società ed avessero

    ad di là delle tue personali considerazioni morali (discutibili), neanche queste persone sono pedofile fino a prova contraria.


    > Ad esempio, ci sono tutti quei programmetti
    > in stile DeCSS (sniffers, sistemi di
    ...
    > stati) scritti da anonime persone con
    > intenti poco chiari che vivono ai margini
    > della nostra società civile.

    ad di là delle tue personali considerazioni morali (discutibili), neanche queste persone sono pedofile fino a prova contraria. Tra l'altro non hai nessuna informazione su questi anonimi ma sei pronto a dar giudizi senza prove


    >
    > Poi, che i pedofili (e altri perversi
    > sessuali più o meno pericolosi) usino linux
    > per i loro scopi è una cosa risaputa tanto
    > da essere ormai un luogo comune: io non dico
    > certo nulla di nuovo.

    le tue affermazioni sono talmente mendaci e razziztiche che potresti davvero essere denunciato per diffamazione. Dirò di più: potresti anche essere condannato in base alla non recentissima legge contro la discriminazione razziale.

    > > Se tu avessi il coraggio delle tue parole
    > e
    > > uscissi dall'anonimato saresti
    > denunciabile
    > > per diffamazione.
    >
    > No, non sono denunciabile,

    o sì, invece.
    - Diffamazione a mezzo strumenti telematici -.

    non saresti il primo.
    E
    - Atti di discriminazione razziale
    qui forse saresti il primo

    > neppure se
    > uscissi dall'anonimato.
    > Non ho rivolto un'offesa personale a te.

    certo, invece: in quanto utente di LINUX mi hai definito immorale e perseguibile di reati come quello di pedofilia. Poichè sono noto come utente di LINUX, è chiaro che hai accusato amche me, oltre a molte persone note per essere utenti LINUX.

    Mi hai dato del probabile pedofilo e non mi sta bene.

    Continua a sostenere le tue tesi indimostrabili sul legame tra pedofilia e sistema operativo usato e sarai denunciato.

    > Ho semplicemente esposto un mio punto di
    > vista

    hai accusato persone che non conosci di tenere un comportamento criminale. Questo si chiama diffamazione. Se insisti su questo punto potremo denunciarti.

    Allora sì che Punto-informatico potrà dare un simpatico titolo: "ZOP, Un utente dei nostri forum, condannato per diffamazione"
    non+autenticato
  • ..ma per le cavolate ci sarebbe un apposito newsgroup: it.discussioni.folli

    Andiamo, miei cari piccoli troll, andare a scorazzare la invece di rompere i ... da queste parti

    *SPCIAFF*
    non+autenticato
  • Puach che schiappe!!!
    Solo se avessero hackerato fastweb con Win95 prima edizione o con win 3.11 potrebbero essere considerati dei veri miti. A bocca apertaDD
    non+autenticato

  • Viva Linux, viva l'Open Source !!!

    Abbasso quello schifo di Windows, Abbasso Bill Gates !!!
    non+autenticato
  • Sono famoso.

    ZioBill
    ***no linux and no open source software were used to write this post***

    - Scritto da: ZioBill
    >
    > Viva Linux, viva l'Open Source !!!
    >
    > Abbasso quello schifo di Windows, Abbasso
    > Bill Gates !!!
    non+autenticato
  • - Scritto da: ZioBill

    > Sono famoso.

    Certo, bisogna vedere per quale motivo sei diventato famoso. Al posto tuo io non me ne vanterei.
    non+autenticato


  • - Scritto da: ZioBill
    > Sono famoso.
    >
    > ZioBill
    > ***no linux and no open source software were
    > used to write this post***
    >
    > - Scritto da: ZioBill
    > >
    > > Viva Linux, viva l'Open Source !!!
    > >
    > > Abbasso quello schifo di Windows, Abbasso
    > > Bill Gates !!!


    Dalle sue parti anche Fiorina la vacca era famosa...
    non+autenticato


  • - Scritto da: ZioBill
    > Sono famoso.
    >
    > ZioBill
    > ***no linux and no open source software were
    > used to write this post***

    no, ti prendono per il cu*oSorride
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | Successiva
(pagina 1/5 - 21 discussioni)