Zend fonda un IDE per PHP su Eclipse

L'azienda ha lanciato un ambiente di sviluppo integrato per PHP basato sulla piattaforma open source Eclipse, la più utilizzata dagli sviluppatori. Aggiornato anche il suo application server

Cupertino - Zend, tra i maggiori player del mondo PHP, ha introdotto due nuovi soluzioni incentrate sul celebre linguaggio di scripting open source: Zend Studio per Eclipse, un ambiente integrato di sviluppo (IDE) costruito sul progetto Eclipse PDT, e Zend Platform 6.3, una versione aggiornata del proprio application server.

I due prodotti "fanno compiere a Zend un altro passo verso il mondo enterprise", ha affermato Andi Gutmans, co-CTO della società americana, che non ha mancato di ricordare come oggi PHP giri su circa il 40% dei webserver.

Zend spiega che il suo nuovo IDE è indirizzato agli sviluppatori professionali PHP che necessitano di un software con cui gestire l'intero ciclo di vita delle applicazioni PHP, e che desiderano avvantaggiarsi della estensibilità e della ricchezza di risorse fornite dall'ecosistema Eclipse. Il software include un insieme di strumenti per editing, debugging, analisi, ottimizzazione e database, nonché supporto per processi di sviluppo come unit testing, refactoring, codifica e profiling. La piattaforma Eclipse, dal suo canto, offre il supporto multilinguaggio, una architettura modulare ed è sostenuta da una comunità tra le più attive del panorama open source.
Zend Studio integra lo Zend Framework, dedicato allo sviluppo object-oriented di web application, e include un editor HTML WYSIWYG.

"Più di 15.000 sviluppatori hanno partecipato al programma beta per Zend Studio per Eclipse, che lo rende di gran lunga il più grande sforzo di beta testing mai condotto da noi per un prodotto commerciale", ha detto Gutmans, che fa anche parte del consiglio direttivo di Eclipse Foundation. "Il feedback è stato molto positivo, specialmente da parte degli utilizzatori commerciali, che in molti casi avevano già fatto di Eclipse il proprio ambiente di sviluppo predefinito. Tutto ciò convalida la nostra strategia di trasferire il nostro IDE PHP alla piattaforma open source Eclipse."

Il nuovo application server Zend Platform 3.6, che può essere utilizzato in congiunzione con Zend Studio per effettuare il debugging e il profiling a distanza delle applicazioni PHP, migliora soprattutto le funzionalità di "PHP intelligence" dedicate al monitoraggio delle performance dei programmi PHP: più nel dettaglio, la nuova versione fornisce la capacità di monitorare eventi HTTP, Apache e Java, e include nuovi tool per la diagnostica e gli alert.

Zend Platform 3.6 introduce poi la compressione automatica dei dati in uscita, così da risparmiare banda passante, e migliora la gestione delle job queue per l'elaborazione differita e offline. Un migliorato server per il download promette inoltre di incrementare l'efficienza della distribuzione di grossi file e di contenuti multimediali.
30 Commenti alla Notizia Zend fonda un IDE per PHP su Eclipse
Ordina
  • Ciao, io sviluppo in C++ con Visual Studio 7/8
    su sorgenti moooolto estesi, sui duemila file tra
    .cpp e .h: per ciascuna applicazione c'e' una solution
    nella quale siamo sui mille file per il progetto
    principale e altri mille file divisi in una trentina
    di progetti dai quali dipende (link) il progetto principale. Il codice fa larghissimo uso di template
    ereditarita' e polimorfismo e in generale e' stato
    scritto con una forte tendenza alla massima astrazione.
    Anche troppo a dire il vero.

    Lo so che la cosa migliore e' provarlo ma mi manca davvero
    il tempo e mi chiedevo se qualcuno mi potesse dare una
    opinione riguardo a Eclipse utilizzato per sviluppare
    in C++ a questi livelli.

    Gli aspetti da considerare sono tantissimi:
    configurabilita', prestazioni, stabilita',
    strumenti di scrittura (completamenti automatici,
    ricerche nei sorgenti, ritrovamento di definizioni e
    dichiarazioni ecc ecc), gestione e integrazione con
    uno o piu' sistemi di revisione (cvs, svn, sourcesafe)
    e poi il debug, call stack, visione del valore delle
    variabili, della memoria, del valore dei registri della
    cpu, *cambiamento runtime del valore delle variabili*,
    ecc ecc ecc..

    C'e' qualche professionista che puo' darmi la sua
    opinione e magari dirmi se esiste qualche soluzione/
    toolchain che possa essere un'alternativa, magari open
    a Visual Studio 7/8, in particolare se esiste qualcosa
    che possa reggere il confronto e che sia utilizzabile
    per progetti di cui sopra?
    M'interessa anche qualche suggerimento che riguardi il
    mondo Linux e se cross-platform meglio.
    non+autenticato
  • Secondo me la CDT non e' neanche lontanamente paragonabile ne' come maturita ne' come features.
    Occhio non parlo del compilatore ma dell'ambiente.

    Microsoft certe cose le sa far bene.

    Il problema e' che da questo punto di vista lo sviluppo di tipo WEB comincia a tirar fuori qualcosa di vagamente decente solo ora.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Luca Barba
    > Secondo me la CDT non e' neanche lontanamente
    > paragonabile ne' come maturita ne' come
    > features.

    L'hai usato? quanto?

    > Occhio non parlo del compilatore ma dell'ambiente.
    >
    > Microsoft certe cose le sa far bene.

    il problema e' che M$ le cose le fa bene per l'ambiente M$!
  • > > Occhio non parlo del compilatore ma
    > dell'ambiente.
    > >
    > > Microsoft certe cose le sa far bene.
    >
    > il problema e' che M$ le cose le fa bene per
    > l'ambiente
    > M$!

    Perchè c'è qualcuno che ha necessità di far girare Visual Studio su linux???
    non+autenticato
  • - Scritto da: 1.2 4
    > > > Occhio non parlo del compilatore ma
    > > dell'ambiente.

    Avevo capito Sorride
    L'ho usato in passato fino alla ver. 6
    Non vedo una sola differenza: il prezzo specialmente l'enterprise o come si chiama ora.

    > Perchè c'è qualcuno che ha necessità di far
    > girare Visual Studio su
    > linux???

    No, visto che ho eclipse da 5 anni.
  • > > > > Occhio non parlo del compilatore ma
    > > > dell'ambiente.
    >
    > Avevo capito Sorride
    > L'ho usato in passato fino alla ver. 6
    > Non vedo una sola differenza: il prezzo
    > specialmente l'enterprise o come si chiama
    > ora.
    P.S. la versione express è GRATISOcchiolino
    non+autenticato
  • - Scritto da: pippo
    > > L'ho usato in passato fino alla ver. 6
    > > Non vedo una sola differenza: il prezzo
    > > specialmente l'enterprise o come si chiama
    > > ora.
    > P.S. la versione express è GRATISOcchiolino

    Si' ma e' la versione express, eclipse.org ha qualcosina in piu'.
  • - Scritto da: Incastrix
    > - Scritto da: pippo
    > > > L'ho usato in passato fino alla ver. 6
    > > > Non vedo una sola differenza: il prezzo
    > > > specialmente l'enterprise o come si chiama
    > > > ora.
    > > P.S. la versione express è GRATISOcchiolino
    >
    > Si' ma e' la versione express, eclipse.org ha
    > qualcosina in
    > piu'.


    bboni...state bboni....

    Io cercavo qualche argomentazione concreta...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Bi biiii

    > bboni...state bboni....
    >
    > Io cercavo qualche argomentazione concreta...

    Personalmente non conosco le differenze tra la versione enterprise ed express.

    Io utilizzo eclipse per tutto:
    Java, c\c++, web + xml e PHP

    certo se uno deve sviluppare in VB e' bene che usi M$
  • > bboni...state bboni....
    >
    > Io cercavo qualche argomentazione concreta...

    Lascia perdere... per fare un paragone hai presente excel e calc? Siamo li. Per le cazzatelle vanno bene entrambi ma alla fine la qualità della microsoft esce sempre fuori. Indipendentemente dalle vaccate che sparano gli studentelli qui sul forum.
    non+autenticato
  • dire che office vada meglio di open office è molto semplicistica come opinione.... anche se in parte concordoSorride

    credo, dal mio punto di vista, che deve essere l'utente finale a dover sapere quali siano le proprie esigenze e di conseguenza usare l'uno o l'altro programma (discorso generico per tutto)

    naturalmente se un prodotto, anche gratuito, non mi offre determinate caratteristiche, allora devo andare su altro, ma con questo non posso dire che il software che non soddisfa le mie esigenze faccia schifo....

    io, per quel che devo fare, trovo più che soddisfacente open office.... e non devo così craccare office...
  • ottima alternativa; certo il discorso è sempre quello, se lo usi per lavoro e le feature che i programmi a pagamento ti fanno risparmiare 10-15 minuti al giorno nel giro al più di pochi mesi ti sei rifatto della spesa.
    Se uno lo uso a scopo hobbystico allora è tutto un altro discorso, phpeclipse forever!
  • - Scritto da: Fedora 8
    > Lo buttiamo?

    Io direi di no, visto che il progetto e vivo e vegeto!

    >
    > http://www.phpeclipse.net/tiki-view_articles.php
    > http://sourceforge.net/project/showfiles.php?group
    >
    > o lo usiamo, ci accontentiamo e ci teniamo in
    > tasca i 100€
    > ?

    E' Open e dispone di tutte le funzionalita' del PDT.
    Supporta anche xdebug, quindi breakpoint call stack, variable view e
    watch expression.
  • A voi pagare il software fa schifo eh?

    Immagino che a voi la paga alla fine del mese non serva.

    MA CHE LAVORATE GRATIS???
    non+autenticato
  • ...come un piatto di peperonata prima di coricarsi.
    come sempre.
    gia' eclipse è elefantiaco di suo..se ci mettiamo pure l'elefantezza di zend...te saluto còre...
    preferisco zend studio, almeno nella sua pesantezza non c'e' il doppio (triplo?) peso di eclipse in aggiunta.

    speriamo le versioni future siano piu ottimizzate.
    non+autenticato
  • Peccato che mangi più ram dell'attuale ZDE, inoltre Zend dovrebbe migliorare di gran lunga il supporto per gli sviluppatori, abbastanza scarsino, nonostante un corso pagato profumatamente, così come l'assistenza...
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)