Virtualizzare Vista Home e Premium ora si può

Microsoft ha finalmente cancellato dalle proprie licenze una clausola che vietava l'utilizzo di Windows Vista Home e Premium all'interno di una macchina virtuale

Redmond (USA) - Ad un anno di distanza dal lancio del suo ultimo sistema operativo client, Microsoft ha deciso di aprire al mondo della virtualizzazione anche le versioni Home Basic e Home Premium di Windows Vista. La nuova licenza che accompagna questi sistemi operativi permette ora di far girare le edizioni consumer di Vista all'interno di una macchina virtuale, cancellando così una delle restrizioni più invise agli utenti desktop.

A beneficiare di questa novità è soprattutto chi utilizza un sistema operativo alternativo a Windows, come Linux e Mac OS X, e desidera far girare Vista in modalità virtualizzata: ora può farlo senza essere obbligato ad acquistare una costosa edizione Ultimate o Business. Rimane ovviamente necessario, come già era in Windows XP, possedere la licenza di ogni installazione virtuale di Windows: l'unica eccezione è rappresentata da Vista Enterprise, la cui licenza prevede la possibilità di utilizzare altre quattro istanze del sistema operativo.

La mossa di BigM non giunge del tutto inattesa. Lo scorso giugno il colosso arrivò vicinissimo ad eliminare il divieto alla virtualizzazione di Vista Home e Business, ma all'ultimo minuto cambiò idea: la giustificazione del brusco dietrofront fu che, sotto il profilo della sicurezza, le tecnologie di virtualizzazione non erano "ancora abbastanza mature per la diffusione di massa". Una motivazione che molti trovarono assai debole, dal momento che l'edizione Business di Vista può essere acquistata a qualche decina di dollari in più di quella Premium.
Lunedì Microsoft ha anche delineato la sua nuova strategia relativa al mercato della virtualizzazione, annunciando accordi e nuovi prodotti con cui intende lanciare un nuovo assalto al leader di questo settore, VMware. Tra le novità annunciate c'è l'acquisizione della californiana Calista, una società che sviluppa una piattaforma per la virtualizzazione degli ambienti desktop.

Microsoft afferma che la tecnologia della neo acquisita, denominata Calista Virtual Desktop (CVD), migliora il supporto alla grafica 3D e al multimedia all'interno degli ambienti di virtualizzazione desktop. CVD è stato progettato per le soluzioni di virtualizzazione client/server, e combina le tecnologie di virtualizzazione classiche con quelle per il controllo remoto, in particolare il protocollo Remote Desktop (RDP) di Windows. In estrema sintesi, CVD permette alle aziende di sfruttare le risorse hardware e software di uno o più server di virtualizzazione per fornire ad un certo numero di client fisici, attraverso RDP, la capacità di renderizzare la grafica 3D e di riprodurre contenuti audio/video con una qualità paragonabile a quella di un tipico PC desktop.

Oggi, come noto, Virtual PC e Virtual Server sono in grado di "emulare" una scheda grafica di vecchia generazione (diciamo pure "d'altri tempi"), escludendo così la possibilità di utilizzare software per la grafica tridimensionale o di attivare l'interfaccia Aero di Windows Vista. CVD dovrebbe ovviare a tutto ciò, per lo meno in ambito aziendale, anche se al prezzo di un significativo incremento dell'utilizzo della rete. Per minimizzare il traffico scambiato fra server e client, Calista afferma di aver sviluppato una tecnologia di compressione visually lossless capace di accelerare i dati fino a 20 volte e di contenere mediamente il traffico inviato a ciascun client intorno ad 1 megabit.

Microsoft ha inoltre annunciato di aver esteso la propria partnership con Citrix Systems, la stessa società che lo scorso novembre ha acquisito XenSource, sviluppatrice della celebre tecnologia di virtualizzazione open source Xen. Citrix si è impegnata a sviluppare un tool che semplificherà la migrazione delle macchine virtuali fra XenServer e l'imminente hypervisor di Windows Server 2008, Hyper-V. Le due partner si sono poi accordate per commercializzare congiuntamente "nuove offerte per il client computing" basate su Windows Server 2008 e Windows Optimized Desktop: quest'ultima è una suite di tecnologie Microsoft relative a desktop management, user migration e controllo remoto.

"Con il passare del tempo appare evidente come la strategia di Microsoft sia quella di stringere all'angolo VMware stipulando una grande quantità di partnership incentrate sulla virtualizzazione: con Novell, con Citrix e recentemente con Sun", scrive il blog Virtualization.info in questo post. "Forse è questo il motivo che di recente ha spinto il CEO di Oracle (Larry Ellison, NdR) a dire che VMware è la prossima Netscape".
59 Commenti alla Notizia Virtualizzare Vista Home e Premium ora si può
Ordina
  • Vista e' una svista, se tutti gli improperi che gli utilizzatori sono stati obbligati ad utilizzare con l'acquisto di un nuovo pc in quanto i vari ipermercati non conoscono le alternative di sistemi operativi perche' gli utlizzatori sono in un certo modo bbligati ad utilizzare questi sistemi...tiro il fiato era senza vergole...insomma se tutti gli impropreri arrivassero a segno, il buon microsoft starebbe sul cesso per 15 giorni tra atroci dolori..proprio adesso e' entrata una persona che mi sta dicendo..non riconosce piu' la pendrive, la stampante, lo scanner i programmi (cari)di traduzione, i giochi del bambino...evviva il vista e cambiatele ste periferiche no?
    non+autenticato
  • ===== QUOTE ===========================
    A beneficiare di questa novità è soprattutto chi utilizza un sistema operativo alternativo a Windows, come Linux e Mac OS X
    =======================================

    preferirei non beneficiare di due dita nel culo
  • un contratto che TI IMPEDISCE DI USARE UN SOFTWARE PAGATO all'interno di una macchina virtuale?????

    La EULA è una licenza scandalosa, tra un po' ci scriveranno "non puoi più installare un dual boot sul PC con Windows preinstallato, sennò ti possiamo fare causa per infangamento"

    Monopolisti dell'illecito, altro che...
    non+autenticato
  • Beh... Basterebbe che si attacchino al fatto che per il dualboot si modifica l'MBR scritto da loro...
  • - Scritto da: Franz87
    > un contratto che TI IMPEDISCE DI USARE UN
    > SOFTWARE PAGATO all'interno di una macchina
    > virtuale?????
    >
    > La EULA è una licenza scandalosa, tra un po' ci
    > scriveranno "non puoi più installare un dual boot
    > sul PC con Windows preinstallato, sennò ti
    > possiamo fare causa per
    > infangamento"

    Se un contratto non ti soddisfa, non sottoscriverlo.
  • - Scritto da: Athlon64
    >
    > Se un contratto non ti soddisfa, non
    > sottoscriverlo.

    non posso perchè accendendo il pc l'ho accettato.

    allora devo scegliere un altro pc, ma è dura trovarne uno che non ti obblighi a sottoscrivere quel fottuto EULA
  • te l'hai comprato sapendo che dentro ci stava.
    come prendere il Chicken menù da Mc Donald e poi chiedere il rimborso delle patatine.
    Ma te sei contro le multinazionali e da Mc donald non ci vai... anche io che testa che c'ho!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Renji Abarai
    > te l'hai comprato sapendo che dentro ci stava.
    > come prendere il Chicken menù da Mc Donald e poi
    > chiedere il rimborso delle
    > patatine.
    > Ma te sei contro le multinazionali e da Mc donald
    > non ci vai... anche io che testa che
    > c'ho!

    Che simpatia.
    Trovamelo tu un cavolo di portatile di nuona marca e venduto in italia dove non c'e' installato quella merda di XP o Vista. (non parlo di Apple ovviamente).

    Siamo evidentemente OBBLIGATI a tenerci ste' merde di SO.
    Il rimborso poi.... roba da invecchiamnto precoce.

    Andiamo avanti cosi vai.
    non+autenticato
  • allora lamentati con i produttori e non con MS.
    comunque sappi che invece che andare per grandi magazzini puoi andare in negozi. Li ti diranno che Asus e altre marche fanno notebook assemblati e... MERAVIGLIA! senza OS.
    Se vi pesa il culo però...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Renji Abarai
    > allora lamentati con i produttori e non con MS.
    > comunque sappi che invece che andare per grandi
    > magazzini puoi andare in negozi. Li ti diranno
    > che Asus e altre marche fanno notebook assemblati
    > e... MERAVIGLIA! senza
    > OS.
    > Se vi pesa il culo però...

    Compratelo tu un portatile ASUS.
    E comunque vai pure a quel paese.
    E' evidente che lavori per MS.
    non+autenticato
  • - Scritto da: minchione
    > Compratelo tu un portatile ASUS.
    > E comunque vai pure a quel paese.
    > E' evidente che lavori per MS.

    il tuo nick name ti si addice perfettamente per tutte e tre le frasi che hai scritto..un hit del 100%

    LROBY
    lroby
    5311
  • > il tuo nick name ti si addice perfettamente per
    > tutte e tre le frasi che hai scritto..un hit del
    > 100%
    >
    > LROBY

    Pensa tu che perdi tempo a rispondergli.
    un Hit del 200%.
    non+autenticato
  • ora mi sento demoralizzato.
    Penso che andrò a punirmi installando la prima distro di linux che trovo!
    non+autenticato
  • bontà loro!
    grazie M$... che grande concessione!!!
    se proprio non sanno più cosa fare per rimediare alla (S)Vista c'è sempre la tazza del cesso...
    non+autenticato
  • Ma se Vista e inutilizzabile (oltre che inutile) già fatto girare da solo, come si pensa che possa essere più utilizzabile dentro una macchina virtuale?
    non+autenticato
  • si ma poi mettiamoci anche il costo della eventuale licenza.

    cioè, poi per forza che la gente s'incazza e passa a linux!Angioletto
    non+autenticato
  • La gente che "visto Vista" s'incazza non passa a Linux (no sicuro), passa o resta con Windows XP.
    Ficoso
    non+autenticato
  • Diciamo che qualcuno resta a XP, qualcuno prova linux, qualcuno di questi rimane a linux, mentre altri tornano a XP ed altri iniziano ad usarli entrambi (Ormai è sempre di più la gente che lo fa) e qualcun'altro passa a macos...

    Windows non è l'unica via...
    Linux non è l'unica via...
    MacOS non è l'unica via...

    In fondo oggi per l'utente medio trovarsi con uno di questi è quasi la stessa cosa, per cosa deve farci...
  • niente di peggio che vista
  • Si, si . . . passate a linux.
    Si tratta solo di scegliere tra ... 400 distribuzioni ... ricompilare il kernel invece di installare drivers... usare programmi in rel. 0.9 a vita con 1857 patch...
    VIVA LINUX !!!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Linussss
    > Si, si . . . passate a linux.
    > Si tratta solo di scegliere tra ... 400
    > distribuzioni ... ricompilare il kernel invece di
    > installare drivers... usare programmi in rel. 0.9
    > a vita con 1857 patch...

    Non hai la minima idea di quello di cui stai parlando.
    non+autenticato
  • No no lui lo sa bene, ma era sua intenzione spargere FUD e far credere che Linux sia come lo descrive lui.
    non+autenticato
  • A parte che se uno è un novizio la scelta non è poi così ampia, quasi tutte sono distro dedicate ad alcuni compiti, quelle per i comuni mortali sono poche...
    Poi è vero c'è la possibilità di compilare il kernel, cosa molto apprezzata da smanettoni & C., ma oggi è praticamente inutile a chiunque non voglia fare fare qualcosa di veramente strano al PC...
    Ci sono molti applicativi che alla 0.9 sono molto più stabili e preformanti di altre versioni su Windows...
    Ti dirò che è già da parecchio che non compilo più NULLA se non gli applicativi che mi scrivo, pensare che anni fa mi modificavo addirittura pezzettini del kernel...
    Oggi su alcune distro è più facile installare applicativi che non su windows e senza rischio di causare danno...
  • tu sei uno scienziato.... del nulla...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Lillo
    > Ma se Vista è inutilizzabile (oltre che inutile)
    > già fatto girare da solo, come si pensa che possa
    > essere più utilizzabile dentro una macchina
    > virtuale?

    Giusto, ci vorrebbero 8 giga di ram sul pc, almeno.
    Non sanno più cosa fare per cercare di sbolognare Vista dovunque e comunque, vedendo che facendo così non vendevano un fico secco cercano di ammorbidirsi...
    Ma tanto è inutile.
    non+autenticato