luigi76

Microsoft: così è la nostra piattaforma server

A un mese dal lancio congiunto di Windows Server 2008, Visual Studio 2008 e SQL Server 2008, presentate le principali caratteristiche dei prodotti. Rivelati alcuni dettagli e chiarite le strategie

Milano - L'effetto attesa si alimenta attraverso piccoli annunci distillati nel tempo. È la strategia scelta da Microsoft per il lancio più importante di quest'anno, la piattaforma tecnologica costruita intorno a Windows Server 2008. Microsoft Italia ne ha parlato in un lab organizzato a Segrate nei giorni scorsi, per raccontare le principali caratteristiche dei nuovi prodotti che saranno presentati a sviluppatori e professionisti IT il 28 e 29 febbraio prossimi.

matteo milleItalia: obiettivo PA
I destini del primo anno "post-Bill Gates" sono legati a doppio filo all'impatto che Windows Server 2008 avrà sul mercato. Gli sforzi in termini tecnologici ed economici dell'azienda si confronteranno, infatti, con i venti di crisi dei mercati mondiali testando al contempo la capacità dei nuovi manager di proseguire nel percorso di crescita anche senza più contare sul ruolo attivo del fondatore. "L'obiettivo per il mercato italiano è far breccia nella Pubblica Amministrazione", spiega a Punto Informatico Matteo Mille, direttore divisione server & tool di Microsoft Italia (vedi foto).

Il settore in cui la società statunitense risente maggiormente della concorrenza open source. "La sfida è con Linux, non con le soluzioni aperte in generale", ribatte Mille. "Il nostro intento è dimostrare come le tecnologie proprietarie, che pure hanno un costo iniziale maggiore, possano consentire maggiori ritorni nel tempo". L'altra area di azione è il segmento delle PMI: "Sul mercato enterprise abbiamo raggiunto quote importanti", prosegue Mille, "mentre tra le realtà di piccole dimensioni prevediamo una strategia di azione concertata con i nostri partner per crescere ancora".
Flessibilità e virtualizzazione per il Server 2008
Per andare all'attacco di questi mercati Microsoft ha spinto la nuova piattaforma su due linee direttrici: la flessibilità e la virtualizzazione. Il primo concetto si concretizza nel fatto che gli utenti sono tenuti a installare "solo i programmi indispensabili al funzionamento di base", riservandosi poi di scaricare le ulteriori opzioni solo necessarie all'utilizzo che si intende fare. La nuova funzionalità ("più che una nuova applicazione, è una nuova modalità", ci ha tenuto a spiegare Mille) Server Core prevede, infatti, una versione ridotta di Microsoft Explorer, in cui mancano.Net Framework e Internet Explorer.

La virtualizzazione, invece, viene incontro all'esigenza di contenere i costi ottimizzando la disponibilità l'infrastruttura acquistata. "Queste novità consentono di ridurre la superficie d'attacco sul PC e quindi di aumentare le prestazioni a parità di macchina disponibile", spiega Manuel Maina, product marketing manager Windows Server di Microsoft Italia.

La stessa logica è stata seguita per quanto concerne la parte Web: Microsoft ha lavorato soprattutto sul motore, integrando Internet Information Server 7.0 con l'obiettivo di migliorare la facilità di utilizzo e rendere più efficace l'attività di diagnostica. "IIS7 introduce il concetto di granularità dell'installazione e della gestione", prosegue Maina. "Questo significa che sarà possibile supportare siti di piccole, medie o grandissime dimensioni con migliaia o decine di milioni di transazioni, senza modificare la natura del motore software e cambiando solo le capacità dell'hardware e la dimensione della memoria operativa".

L'altra novità, la PowerShell, poggia sulle API del framework MS.NET e permette a sistemisti e amministratori di server di manipolare funzioni di basso livello utilizzando una shell a caratteri assai più sofisticata di quella odierna, per molti versi simile a quelle del mondo Unix. Ed infatti tale soluzione sembra strizzare l'occhio soprattutto ai professionisti che arrivano dal mondo Unix e, perché no, Linux. Altra novità di rilievo è il nuovo failover clustering, che passa da 8 a 16 nodi, rendendo non più necessario ricorrere a certificazioni esterne per ottenere la validazione. Rispetto al passato migliorano anche i cluster geografici ed è previsto un supporto all'IPv6 nativo (come del resto previsto su Vista), vale a dire la nuova versione di configurazione e gestione della rete IP, destinata a prendere il posto dell'attuale IPv4.

la powershell


Virtualizzazione
Quindi il capitolo della virtualizzazione, un tema che negli ultimi mesi sta riscaldando il cuore dei produttori di tecnologia in tutto il mondo. Nei giorni scorsi Microsoft aveva annunciato di voler percorrere questa strada anche per le versioni Home Basic e Home Premium di Windows Vista. Ora conferma che l'intero Server 2008 sarà basato sul concetto di virtualizzazione: gli utenti possono virtualizzare tutti i componenti del proprio sistema desktop, inclusi il sistema operativo, le applicazioni e i dati, rendendoli accessibili da qualunque ubicazione e computer.

Il risultato assicura Microsoft è una maggiore flessibilità e nuovi livelli di efficienza e agilità per i reparti IT. Da mesi alcuni clienti della softwarehouse statunitense stanno testando l'efficacia di Hyper-V Server, che verrà integrata nelle edizioni Standard, Enterprise e Datacenter del suo nuovo sistema operativo.

La casa di Redmond ha fissato in sei mesi dopo il rilascio del Server 2008 la finestra per il lancio della soluzione di virtualizzazione, ma secondo i manager della divisione italiana ci sono buone possibilità di un anticipo a prima dell'estate. Una fretta che si spiega con l'elevata competizione presente nel settore: sono settimane in cui Microsoft ha annunciato l'acquisizione di Calista Technologies, provider di tecnologie grafiche, specializzato nella virtualizzazione desktop. E ha concluso un accordo con il competitor Citrix, che consentirà agli utenti di trasferire in modo semplice macchine virtuali tra Citrix XenServer e Windows Server 2008 attraverso Hyper-V.
84 Commenti alla Notizia Microsoft: così è la nostra piattaforma server
Ordina
  • Microsoft è morta dal punto di vista informatico.

    Praticamente 2003 server con grafica diversa, insieme a tonnellate di libri, manuali ecc. (tutti rigorosamente con carattere formato 18 grassetto per far sembrare il libro più grosso) da vendere.

    Come al loro solito.
    non+autenticato
  • - Scritto da: AxAx
    > Microsoft è morta dal punto di vista informatico.
    >
    > Praticamente 2003 server con grafica diversa,
    > insieme a tonnellate di libri, manuali ecc.
    > (tutti rigorosamente con carattere formato 18
    > grassetto per far sembrare il libro più grosso)
    > da
    > vendere.
    >
    > Come al loro solito.

    Le mie azioni microsoft sono in crescita, non so le tue.
    non+autenticato
  • il fatto che miliardi di mosche gradiscano la cacca non significa che qeust'ultima sia buona....
    non+autenticato
  • - Scritto da: AxAx
    > Microsoft è morta dal punto di vista informatico.
    >
    > Praticamente 2003 server con grafica diversa,
    > insieme a tonnellate di libri, manuali ecc.
    > (tutti rigorosamente con carattere formato 18
    > grassetto per far sembrare il libro più grosso)
    > da
    > vendere.
    >
    > Come al loro solito.

    Hai dimenticato tutti i corsi da migliaia di € che devi affrontare per poter essere M$ certified, visto che il mondo è pieno di lamer, una certificazione non guasta...

    .... senza contare che il supporto tecnico telefonico te lo fanno strapagare...
    non+autenticato
  • anche le sigarette fanno male ma si vendono e fan guadagnare, anche la benzina distrugge il pianeta, eppur si vende, anche le donne che stanno al palo (purtroppo) non han più dignità in certi casi, eppur fan guadagnare..
    Penso che ci sian dei nessi molto chiari ed evidentiA bocca aperta, non per forza tutto ciò che è buono porta ricchezza!Sorride
    (tanto le mie azioni di topolino valgono di più, almeno dal punto di vista moraleSorride)
  • Una bash inventata nel 2008, questa si' che e' innovazioneA bocca aperta
    Scherzo, pero' questo fa capire che quella che viene considerata "il male" da chi non ama *nix sembra essere utile anche per Microsoft, tanto che l'hanno copiataA bocca aperta

    In ogni caso se devo spendere un botto di soldi per un sistema proprietario, System_i di IBM e' una spanna sopra a Microsoft..
  • > In ogni caso se devo spendere un botto di soldi
    > per un sistema proprietario, System_i di IBM e'
    > una spanna sopra a
    > Microsoft..

    non è ancora chiaro e lampante che ciò che "è meglio" non è necessariamente "vincente"?Occhiolino
    non+autenticato
  • Che dire poi di 2008 Core, un server minimale che lancia solo i servizi e con una interfaccia a caratteri... ma dove l'ho gia' vista sta' robba? Sorride
    non+autenticato
  • - Scritto da: Fabi3tto
    > Una bash inventata nel 2008, questa si' che e'
    > innovazione
    >A bocca aperta
    > Scherzo, pero' questo fa capire che quella che
    > viene considerata "il male" da chi non ama *nix
    > sembra essere utile anche per Microsoft, tanto
    > che l'hanno copiata
    >A bocca aperta

    L'importante è che alla fine hanno capito che può far
    comodo... E senza star lì a cercare di inventarsi vbscript e simili.

    Suppongo che un backport per XP sia pura utopia vero...
    2678
  • - Scritto da: gerry

    > Suppongo che un backport per XP sia pura utopia
    > vero...

    PowerShell è disponibile da più di un anno per XP e 2003.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Zucca Vuota
    > - Scritto da: gerry
    >
    > > Suppongo che un backport per XP sia pura utopia
    > > vero...
    >
    > PowerShell è disponibile da più di un anno per XP
    > e
    > 2003.

    Asd, c'è sempre da imparareDeluso

    La scarico al volo Fantasma
    2678
  • personalmente preferisco il Cigno:
    http://www.cygwin.com/
    non+autenticato
  • - Scritto da: stefano
    > personalmente preferisco il Cigno:
    > http://www.cygwin.com/

    Io li ho entrambi ma PowerShell è molto più potente.
    non+autenticato
  • ah ..allora hanno inventato la "simil-bash" nel 2007

    errata corrige Fan Linux

    :D

    - Scritto da: Zucca Vuota
    > - Scritto da: gerry
    >
    > > Suppongo che un backport per XP sia pura utopia
    > > vero...
    >
    > PowerShell è disponibile da più di un anno per XP
    > e
    > 2003.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Drakkar
    > ah ..allora hanno inventato la "simil-bash" nel
    > 2007

    Beh.. la bash manca di object pipeline e dei provider. E' estensibile in modo diverso e più primitivo. Non può agire sulle classi del framework sottostante (.NET). Non mi pare sia neppure object oriented.

    Per il resto sono d'accordo. Occhiolino Fan Windows
    non+autenticato
  • - Scritto da: Fabi3tto
    > Una bash inventata nel 2008, questa si' che e'
    > innovazione
    >A bocca aperta

    La Bash è più primitiva.

    > Scherzo, pero' questo fa capire che quella che
    > viene considerata "il male" da chi non ama *nix
    > sembra essere utile anche per Microsoft, tanto
    > che l'hanno copiata
    >A bocca aperta

    Ma le shell e i linguaggi di scripting su Windows non sono una novità. La novità è questa shell che ha delle caratteristiche nuove e al modello unico di scripting al sistema operativo tramite .NET.

    > In ogni caso se devo spendere un botto di soldi
    > per un sistema proprietario, System_i di IBM e'
    > una spanna sopra a
    > Microsoft..

    Con i soldi che spendi con l'AS/400 (io continuo a chiamarlo così) te ne compri di roba Intel e Windows.
    non+autenticato
  • sembra che gli informatici siano scappati... e sono rimasti solo i professionisti del marketing... ma nel mirabolante nuovo SQL Server ci sarà o no "LIMIT" ? no perchè mi sono rotto le balle di fare ogni volta tre subquery per fare una paginazioneSorride
    MeX
    16897
  • Vedi che con SQL server 2005 hanno aggiunto il rowcount ed il rownum per la paginazione.
    non+autenticato
  • si allora vediamo...
    con mysql posso paginare così:
    SELECT * FROM TABELLA LIMIT 0,10

    pagina 2:
    SELECT * FROM TABELLA LIMIT 10,20

    Fammi lo stesso esempio con SQL Server.
    MeX
    16897
  • - Scritto da: MeX
    > si allora vediamo...
    > con mysql posso paginare così:
    > SELECT * FROM TABELLA LIMIT 0,10
    >
    > pagina 2:
    > SELECT * FROM TABELLA LIMIT 10,20
    >
    > Fammi lo stesso esempio con SQL Server.
    Con mysql ti sogni di avere tabelle da 50-100 milioni di record, con 50 milioni di record al giorno aggiunti e tolti, e farci le query sopra con risposte in un paio di secondi.
    non+autenticato
  • Io non sono un esperto di DBMS...

    Però per fortuna che ci sei tu che ci illumini. Yahoo Finance usa MySQL per gestire tabelle con 280 milioni di record:
    http://www.dmreview.com/issues/20020701/5421-1.htm...
    Wikipedia è basata su MySQL e riceve 25000 query SQL al secondo.

    MySQL ha varie limitazioni rispetto ad altri DBMS più completi, ma non riguardano di certo il max numero di record gestibili nè tantomeno le performance.
    non+autenticato
  • - Scritto da: ciliani

    > Con mysql ti sogni di avere tabelle da 50-100
    > milioni di record, con 50 milioni di record al
    > giorno aggiunti e tolti, e farci le query sopra
    > con risposte in un paio di
    > secondi.

    Vedi, il vantaggio del software libero e' che ti permette di spaziare fra un numero enorme di possibilita' a costo del solo tempo per provarle.
    Non esiste solo MySQL, ma parecchi altri motori per le esigenze piu' disparate:

    Per le cose piu' grosse di MySQL usi PostgreSQL
    http://www.postgresql.org/

    E per quelle piu' piccole SQLlite
    http://www.sqlite.org/

    Una flessibilita' simile, a questo costo col software chiuso te la sogni. E questo senza tirar fuori argomenti su quanto sia rischioso mettere dati sensibili dentro un software chiuso. Chi ricorda la storiella di Interbase (motore DB vissuto per sei anni con una backdoor dentro, scoperta in meno di un anno appena il codice e' stato aperto da Borland) sa esattamente cosa si rischia.
  • quanto costa una licenza MySQL e una SQL Server? e guarda caso tutti usano la "castrata" Express per evitarsi i costi di licenzaSorride
    MeX
    16897
  • Forse mysql... ma Postgres non lo vede neanche SQL Server....


    - Scritto da: ciliani
    > - Scritto da: MeX
    > > si allora vediamo...
    > > con mysql posso paginare così:
    > > SELECT * FROM TABELLA LIMIT 0,10
    > >
    > > pagina 2:
    > > SELECT * FROM TABELLA LIMIT 10,20
    > >
    > > Fammi lo stesso esempio con SQL Server.
    > Con mysql ti sogni di avere tabelle da 50-100
    > milioni di record, con 50 milioni di record al
    > giorno aggiunti e tolti, e farci le query sopra
    > con risposte in un paio di
    > secondi.
    non+autenticato
  • > pagina 2:
    > SELECT * FROM TABELLA LIMIT 10,20
    >
    > Fammi lo stesso esempio con SQL Server.

    Sai come fa mysql a farti la paginazione ? Le scorre tutte e ti restituisce solo quelle del "limit".

    Il che vuol dire che su tabelle medio grandi (sopra qualche milione di righe) ti pianta la macchina, su MySql o su Sql Server.

    Solo che MySql può permetterselo perchè dedicato sopratutto ai forum dei troll, SqlServer no perchè perchè è un DB vero.
    CSOE
    728
  • > Solo che MySql può permetterselo perchè dedicato
    > sopratutto ai forum dei troll, SqlServer no
    > perchè perchè è un DB vero.

    Ok ripetilo alla SUN che ha acquistato MySQL ... se l'ha fatto vuol dire che ci crede, e che MySQL e' un prodotto che vale (pur con le sue limitazioni).
    non+autenticato
  • > Sai come fa mysql a farti la paginazione ? Le
    > scorre tutte e ti restituisce solo quelle del
    > "limit".
    >
    > Il che vuol dire che su tabelle medio grandi
    > (sopra qualche milione di righe) ti pianta la
    > macchina, su MySql o su Sql Server.
    >
    >
    > Solo che MySql può permetterselo perchè dedicato
    > sopratutto ai forum dei troll, SqlServer no
    > perchè perchè è un DB
    > vero.

    Le parole tienile per te, valgono zero senza le prove.
    non+autenticato
  • piccola precisazione.. ma ogni immagine di m$ winzoz server che vedo sembra aver caricato aero.. ora la domanda mi sorge spontanea, a che diavolo servono gli effettini grafici su un server?Deluso
  • - Scritto da: psychomantum
    > a che diavolo servono gli effettini grafici
    > su un server?
    >Deluso

    A giustificare l'acquisto della nuova Ati dual gpu Occhiolino
    Sai, ogni tanto anche il sysadmin deve sfogarsi con il nuovo Prato Fiorito 3D. Gli manca troppo il Pinball di NTA bocca aperta

    e.l.f.
  • - Scritto da: psychomantum
    > piccola precisazione.. ma ogni immagine di m$
    > winzoz server che vedo sembra aver caricato
    > aero.. ora la domanda mi sorge spontanea, a che
    > diavolo servono gli effettini grafici su un
    > server?
    >Deluso

    windows 2008 di default usa il tema classico di windows 2000 poi se uno vuole abilita sia i temi che il dwm andando in aggiungi/rimuovi componenti come su windows 2003.
    non+autenticato
  • uuu robe utilissime su un server

    Fan Linux
    - Scritto da: Maccheronin tosh
    > - Scritto da: psychomantum
    > > piccola precisazione.. ma ogni immagine di m$
    > > winzoz server che vedo sembra aver caricato
    > > aero.. ora la domanda mi sorge spontanea, a che
    > > diavolo servono gli effettini grafici su un
    > > server?
    > >Deluso
    >
    > windows 2008 di default usa il tema classico di
    > windows 2000 poi se uno vuole abilita sia i temi
    > che il dwm andando in aggiungi/rimuovi componenti
    > come su windows
    > 2003.
    non+autenticato
  • gia l'immagino i sys admin winzoz, <<oh che figata guarda c ho aero mentre stò riavviando iis, guarda che cosa assurda!! l'iis riparte con la finestrella in trasparenza>>

    -_-
  • ahahahahahaha

    ...ma per fortuna che al mondo esistono ancora piattaforme serie va'

    Fan Linux


    - Scritto da: psychomantum
    > gia l'immagino i sys admin winzoz, <<oh che
    > figata guarda c ho aero mentre stò riavviando
    > iis, guarda che cosa assurda!! l'iis riparte con
    > la finestrella in
    > trasparenza>>
    >
    > -_-
    non+autenticato
  • Se per serio intendi aspetto cheap e antico
    allora linux è il più serio

    Cacchio riuscite a trovare disdicevole pure un opzione
    in più banalmente disabilitabile

    Siete patetici ahahahah

    - Scritto da: Drakkar
    > ahahahahahaha
    >
    > ...ma per fortuna che al mondo esistono ancora
    > piattaforme serie
    > va'
    >
    > Fan Linux
    >
    >
    > - Scritto da: psychomantum
    > > gia l'immagino i sys admin winzoz, <<oh che
    > > figata guarda c ho aero mentre stò riavviando
    > > iis, guarda che cosa assurda!! l'iis riparte con
    > > la finestrella in
    > > trasparenza>>
    > >
    > > -_-
    non+autenticato
  • Se Linux avesse un interfaccia bellissima come Vista, e Vista quella di Linux, di sicuro a quest'ora stavano vantanbdosi delle finestre 3d. Per fortuna che il successo di vede dal mercato. Linux a volte può risultare anche uguale a Windows per certe cose, ma quando ciò accade in Windows fai sicuramente prima a svolgere il tuo Work, quindi... giocate al lotto, vincete qualcosa di soldi per cambiarvi il pc e relativo sistema operativo , xò quello realizzato da programmatori con tanto di P maiuscola, no un sistema operativo ched ti fa perdere tempo!

    - Scritto da: Guglielmo
    > Se per serio intendi aspetto cheap e antico
    > allora linux è il più serio
    >
    > Cacchio riuscite a trovare disdicevole pure un
    > opzione
    > in più banalmente disabilitabile
    >
    > Siete patetici ahahahah
    >
    > - Scritto da: Drakkar
    > > ahahahahahaha
    > >
    > > ...ma per fortuna che al mondo esistono ancora
    > > piattaforme serie
    > > va'
    > >
    > > Fan Linux
    > >
    > >
    > > - Scritto da: psychomantum
    > > > gia l'immagino i sys admin winzoz, <<oh che
    > > > figata guarda c ho aero mentre stò riavviando
    > > > iis, guarda che cosa assurda!! l'iis riparte
    > con
    > > > la finestrella in
    > > > trasparenza>>
    > > >
    > > > -_-
    non+autenticato
  • - Scritto da: ISerializab le
    > giocate al lotto, vincete
    > qualcosa di soldi per cambiarvi il pc e relativo
    > sistema operativo , xò quello realizzato da
    > programmatori con tanto di P maiuscola, no un
    > sistema operativo ched ti fa perdere tempo!
    >

    Hai ragione, meglio LinuxOcchiolino
    non+autenticato
  • compiz beryl ...devo andare avanti? Fan Linux


    - Scritto da: Giangiovann i Piero Marinetti II
    > - Scritto da: ISerializab le
    > > giocate al lotto, vincete
    > > qualcosa di soldi per cambiarvi il pc e relativo
    > > sistema operativo , xò quello realizzato da
    > > programmatori con tanto di P maiuscola, no un
    > > sistema operativo ched ti fa perdere tempo!
    > >
    >
    > Hai ragione, meglio LinuxOcchiolino
    non+autenticato
  • - Scritto da: Drakkar
    > compiz beryl ...devo andare avanti? Fan Linux


    Bello e utile, ma su un server come non ci vedo Aero, non ci vedo nemmeno Compiz (ammesso che il server linux abbia la graficaOcchiolino )