Rimborso licenza, come ottenerlo e perché

Come farsi rimborsare la licenza di Windows pre-installato su un PC? Un incontro tenta di fare chiarezza

Roma - Sabato 2 febbraio alle 20,30, presso la sede dell'associazione Giosef a Caserta, in via Battisti 69, si terrà l'incontro "Rimborso licenza: come ottenerlo e perché".

L'incontro fa parte di una serie di eventi legati ai temi della legalità e dei diritti digitali, ed è promosso dall'associazione Hackaserta 81100. Nel corso della sessione, che si terrà in videoconferenza con l'Hacklab di Firenze e con il Copyriot di Padova, verranno illustrati i modi attraverso cui far valere il proprio diritto
al rimborso della licenza di Windows là dove questo si trova pre-installato su PC desktop e notebook.

Alla serata interverranno Claudia Moretti, legale ADUC (Associazione Diritti Utenti e Consumatori), e Marco Pieraccioli, utente venuto alla ribalta delle cronache per aver chiesto e ottenuto il rimborso di Microsoft Windows pre-installato sul suo PC.
Punto Informatico ha dedicato ampio spazio a questo tema: a tal proposito si vedano le notizie in archivio.

Il programma della serata prevede anche un Lan Party organizzato in collaborazione con il Collettivo CopyRiot del Laboratorio Sociale Millepiani, un evento dedicato ai videogiochi durante il quale i partecipanti avranno modo, portandosi il computer da casa, di ingaggiare una battaglia senza esclusione di colpi. Inoltre l'evento potrà essere seguito in diretta su Internet attraverso il sito rimborsolicenza.org, dove sarà possibile trovare anche la modulistica per richiedere il rimborso.
12 Commenti alla Notizia Rimborso licenza, come ottenerlo e perché
Ordina
  • Non me lo spiego proprio...

    Sia ben chiaro, trovo questa iniziativa molto utile perchè è un diritto del acquirente poter scegliere se volere o meno windows ma quello che non mi spiego è perchè buttarla sempre in ideologia e fanatismo.

    Già il fatto che la cosa venga organizzata da un "collettivo" fa venire in mente tanti brutti pensieri (si lo so non si deve giudicare dall'abito però succede...) poi si va sul sito consigliato e campeggia una brutta copia di uno sfondo di xp con logo di ubuntu annesso.
    Ma chi l'ha detto che uno vuole ubuntu al posto della licenza rimborsata di windows ? Anzi chi l'ha detto che uno infilerà linux al posto di windows ? Dove sta scritto ?
    Se non tifi juve allora per forza tiferai inter ?
    E se uno volesse togliersi windows per un bsd ? E se non fosse un bsd ma un os alternativo qualunque tipo aros, skyos, zeta, quello che volete ma non linux ? In quel caso non avrà "diritto" di partecipare e seguire la procedura ?

    Poi non si vuole che la gente normale veda dei fanatici tra i sostenitori del pinguino...
    non+autenticato
  • Quoto al 100%, anche un bambino sa che il futuro è il microkernel e che le proiezioni per il 2009 danno a minix il 32% del mercato! Angioletto
    non+autenticato
  • E' vero che e' di parte. Rimborso della licenza non significa mettere Linux, o, ancor peggio, quella particolare distribuzione. Significa soltanto essere liberi di decidere cosa mettere come SO.
    Generalmente anzi, questa cosa viene fatta per togliere Vista e mettere XP, non Linux.
    Lodevole iniziativa perche' si batte contro un diritto negato.
    Purtroppo e' da ricriminare la strumentalizzazione di parte.
  • Quoto al 100%, tutti coloro che conosco puntano solo al rimborso (perlopiù di Vista) ma poi reinstallano XP "tarocco"...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > Quoto al 100%, tutti coloro che conosco puntano
    > solo al rimborso (perlopiù di Vista) ma poi
    > reinstallano XP "tarocco"...

    Noi in ufficio stiamo solo aspettando che i commerciali DELL ci diano la possiblita' di prenderli con linux e ne prendiamo un centinaio per sostituire tutti i portatili a cui abbiamo ranzato XP.
    krane
    22544
  • Se siete così ansiosi alzate la cornetta. 100 nuovi pc credo farebbero alzare il culo a chiunque, tempo 24 ore e dovrebbero arrivare con un razzo dalla finestra.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > Se siete così ansiosi alzate la cornetta. 100
    > nuovi pc credo farebbero alzare il culo a
    > chiunque, tempo 24 ore e dovrebbero arrivare con
    > un razzo dalla finestra.

    Ma credi che non ne abbiamo gia' parlato al commerciale ?

    E invece no : DELL ha un parco clienti che se ne puo' tranquillamente fregare, dall'italietta poi...
    krane
    22544
  • Oltretutto se i 100 pc sono quelli scrausi che vende con ubuntu ha pure ragione a fregarsene...
    non+autenticato
  • Non ve li danno?
    Chiamate CDC e ve ne danno quanti ne volete!

    Saluti
    non+autenticato
  • mio dio quanti spudorati neospigati di laurea che non sanno minimamente come di lavora nelle grande aziende...
    Cocco di mamma, in certe aziende si lavora esclusimente con certi rivenditori di fiducia e non con tutto il parco venditori del mondo.
    Questo fa si che i prezzi siano sempre più bassi di quanto li pagheresti andando a comprare i pezzi un pò qua un pò la...
    non+autenticato
  • XP tarocco e' una violazione, tenere invece la licenza
    vista da la possibilita di installare XP in modo
    legale...
    non+autenticato