Asus cavalca l'Eee mania

Nel corso dell'anno lancerà tutta una serie di nuovi prodotti, tra cui PC desktop e televisori, che condivideranno molti dei concetti alla base dell'Eee PC, primo fra tutti il basso costo e la compatibilità con Linux

Taipei - Nel mondo dei subnotebook a basso costo l'Eee PC (v. recensione) ha fatto tendenza, ed Asus sembra intenzionata a battere sul ferro finché è caldo: non soltanto lanciando nuovi e preannunciati modelli del suo ultraportatile, ma estendendone la filosofia ad altre tipologie di prodotti, quali PC desktop, sistemi all-in-one e persino televisori. Il denominatore comune di questi dispositivi sarà un prezzo particolarmente aggressivo e il supporto a Linux.

A svelare le nuove strategie commerciali di Asus è stato il suo presidente, Jerry Shen, che a DigiTimes ha spiegato come la propria azienda voglia focalizzare una parte sempre più rilevante del suo business sulle soluzioni low-cost. Stranamente, però, Asus ha scelto di non estendere ai suoi nuovi prodotti il marchio Eee, ma di utilizzare al suo posto una sola "E" maiuscola. E così i futuri desktop a basso costo si chiameranno E-DT, i sistemi all-in-one alla iMac E-Monitor, e i televisori "intelligenti" E-TV.

I primi modelli di E-DT, che saranno presentati al CeBIT 2008, utilizzeranno i processori Celeron e avranno un prezzo compreso fra i 200 e i 300 dollari (monitor escluso). I successivi modelli saranno invece basati sulla piattaforma Shelton'08 di Intel, espressamente progettata per i notebook e i desktop a basso costo e basso consumo. Attesa sul mercato nel terzo trimestre, Shelton'08 sarà composta dal processore a singolo core Diamondville (derivato dal Celeron M) e dal chipset 945GC.
E-Monitor è invece una soluzione all-in-one basata su Shelton'08 e ispirata al design di sistemi come l'iMac di Apple e l'XPS One di Dell. Ma se i succitati sistemi hanno un prezzo compreso fra i 1200 e i 2400 dollari, il modello base di E-Monitor dovrebbe invece costare intorno ai 500 dollari, ed includere un sintonizzatore TV. Il suo debutto sul mercato è stato fissato per settembre.

E-TV è infine un televisore LCD da 42 pollici la cui peculiarità è quella di integrare un computer con sistema operativo Linux. Shen ha spiegato che questi televisori avranno funzionalità simili a quelle di un Eee PC Linux-based: ciò lascia pensare che i due sistemi condivideranno lo stesso sistema operativo, e probabilmente anche buona parte dell'hardware. Ipotesi rafforzata dal fatto che, secondo il dirigente taiwanese, un E-TV avrà un prezzo di circa 200 dollari superiore a quello di un televisore tradizionale della stessa categoria: all'incirca il costo di un Eee PC senza schermo, chassis e batteria. Anche in questo caso il mese previsto per la commercializzazione è settembre.

Cattive notizie per chi aspettava un Eee PC con schermo touch-screen: Shen ha infatti annunciato che Asus ha sospeso ogni piano circa il lancio di un Eee PC con pennino, sulla base di un'indagine di mercato condotta internamente. Nessun accenno, invece, agli attesi modelli con monitor da 8 e 9 pollici.
186 Commenti alla Notizia Asus cavalca l'Eee mania
Ordina
  • dove si compra? non ho voglia di confondermi con un noto negozio online perchè consegna a marzo e poi ci sono le spese di spedizione, possibile che al negozio non si trova?
    Tranne un caso in cui una nota catena di pc mi ha dettoche me lo ordinerebbe per 75 euro in più, ma no sa quando me lo consegna....
  • Io l'ho visto presso una nota catena di Informatica/Tecnologia che agli ultimi mondiali ha pensato di fare un'offerta grandiosa: "Se l'italia vince i mondiali vi restituiamo il prezzo del TV al Plasma che avete comprato"... Non mi chiedete quale...Indiavolato Rotola dal ridere
    non+autenticato
  • lo so sono quelli che non consegnano fino a marzo, per ora aspetterò, non ho fretta..però magari vederlo in vetrina era un'altra cosa..
  • - Scritto da: jimny
    > lo so sono quelli che non consegnano fino a
    > marzo, per ora aspetterò, non ho fretta..però
    > magari vederlo in vetrina era un'altra
    > cosa..

    che c'e' ti autocensuri per la par condicio?
    ci vuol cosi' tanto a dire che e' il mediaworld?
    1016
  • non voglio fare pubblicità, non me ne viene niente...
  • La chiavetta USB che fa da modem della Vodafone è compatibilissima con l'amato eeePC (che non ho ma che mi piacerebbe avere). Ho visto come si può installare ed è alla portata di un utente windows alle prime armi.

    La Vodafone che fa una pubblicità tremenda di questa chiavetta (la si vede in tutte le TV) la fornisce gratis in cambio di un contratto biennale da 30 euro al mese, quindi è più conveniente di quella TIM che viene fornita al prezzo di 100 euro e al costo mensile di 30 euro al mese. Forse la TIM non ha clausole e questo potrebbe interessare qualcuno.

    Istruzioni per l'e220 vodafone:
    http://81.174.65.28/2008/01/26/asus-eeepc-con-mode.../
  • credetemi ragazzi.....250 eur + iva spese benissimo.
    non+autenticato
  • Io aspetto la versione con RAM 1GB e flash 8GB. Ci sono già degli hacks interessanti in giro.

    Azz... Il mio primo portatile è stato un Cambridge Z88, scrivevo con PipeDream e caricavo i file su un Amiga 2000 tramite porta seriale.
    non+autenticato
  • ungiga ce lo posso mettere tranquillamente gia' da ora...costo: 18 euro

    per il resto si puo' espandere con le sd o chiavi usb esterne
    non+autenticato
  • - Scritto da: Marcus Weber
    >
    > per il resto si puo' espandere con le sd o chiavi
    > usb esterne

    Innanzitutto non sono sicuro di fare entrare un QUALSIASI sistema operativo in soli 4GB!
    Ed è un mio diritto poter scegliere.

    Le memorie esterne non mi sembrano una grande idea perché possono essere usate solo per archiviare documenti (e non applicazioni) altrimenti la loro vita si accorcia sensibilmente a causa dei continui cicli di riscrittura.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Passante

    > Innanzitutto non sono sicuro di fare entrare un
    > QUALSIASI sistema operativo in soli
    > 4GB!

    Restituisci la patente di nerd! http://www.superant.com/smalllinux/

    > Ed è un mio diritto poter scegliere.
    >

    Si, ma se compri un'auto col motore diesel non puoi andare a benzina.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Number 6
    > Io aspetto la versione con RAM 1GB e flash 8GB.
    > Ci sono già degli hacks interessanti in
    > giro.
    >
    > Azz... Il mio primo portatile è stato un
    > Cambridge Z88, scrivevo con PipeDream e caricavo
    > i file su un Amiga 2000 tramite porta
    > seriale.

    Eh, quello era un bel giocattolo...
    Il mio primo "portatile" era un Osborne 1. Nel senso che dovevi essere il Green Goblin per portartelo dietro.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Get Real

    > Eh, quello era un bel giocattolo...
    > Il mio primo "portatile" era un Osborne 1. Nel
    > senso che dovevi essere il Green Goblin per
    > portartelo
    > dietro.

    Io avevo l'Executive 64, pensa un po'...
    non+autenticato
  • Questo EEE può iniziare la vera rivoluzione nel mondo dei libri elettronici?
    Io penso di sì.

    Se si potessero installare programmi di sintesi vocale x la lettura sarebbe ideale. Io già uso come lettore ebook un lettore mp3 e mi ascolto centinaia di ebook all'anno su files mp3.

    Inoltre per scrivere invece della tastiera, si può installare programmi tipo Dragon Naturally Speaking o similari (non so se Linux li ha).

    Rispondete numerosi.
    GRazie.
    non+autenticato
  • Ti rispondo solo per fare numero perchè non sono a conoscenza di quanto chiedi. La possibilità di usarlo come eBook è comunque allettante.
    non+autenticato
  • Dici che ci si può installare AmigaOS?
    non+autenticato
  • Gli ultimi AmigaOS se non ricordo male vanno solo su Powerpc.

    Forse AROS ci gira

    http://aros.sourceforge.net/it/
  • http://forum.eeeuser.com/viewtopic.php?id=6933

    Lo hanno messo pure sull'olpc perchp mai no ndovrebbero mettersi su questo?

    è pur sempre un computer eh
    non+autenticato
  • - Scritto da: giorgio1769
    > Questo EEE può iniziare la vera rivoluzione nel
    > mondo dei libri elettronici?
    > Io penso di sì.

    Ne dubito fortemente. Un lettore per ebooks decente, parlo di una cosa da tenere in mano -anche con una sola- come un libro, deve avere specifiche diverse: schermo molto piu' grande e naturalmente orientabile in modo portrait e con risoluzione molto maggiore per aumentare la leggibilita' (pensa ad un pdf tecnico con un diagramma e note in piccolo); niente tastiera, o al massimo staccabile senno' da' noia; molta piu' memoria, sia RAM che storage per via della necessita' di tenere files piu' grandi e per poterli scompattare al volo (pdf comprime di suo); batterie molto piu' capienti e hardware in grado di scendere vertiginosamente col clock in assenza di carico, visto che i consumi idealmente dovrebbero essere concentrati all'atto dell'apertura di un documento (scompattazione) e del cambio pagina (refresh video) ma non della lettura, che e' l'attivita' piu' frequente, quindi quella in cui va concentrato il risparmio.

    > Se si potessero installare programmi di sintesi
    > vocale x la lettura sarebbe ideale.

    Teoricamente sarebbe possibile; sistemi recenti (penso a cose tipo Loquendo) usano librerie di fonemi e sillabe derivate da voci vere ed un software abbastanza semplice che compone le frasi in base all'analisi grammaticale e semantica della stringa da pronunciare. L'hardware dell'Eee dovrebbe essere all'altezza, ammesso di avere il software compatibile.

    > Io già uso come lettore ebook un lettore mp3 e mi
    > ascolto centinaia di ebook all'anno su files
    > mp3.

    Dove li trovi? Io cercavo libri di vario genere ma ho trovato solo narrativa. Non che la narrativa non mi piaccia, ma da un po' di tempo ho voglia di leggere altro.

    > Inoltre per scrivere invece della tastiera, si
    > può installare programmi tipo Dragon Naturally
    > Speaking o similari (non so se Linux li ha).

    Anche avendoli (e non mi risulta, purtroppo) la potenza di calcolo necessaria per farli girare e' molto maggiore di quella che puo' offrire un Eee, almeno per farci cose serie. Il voicemaster girava pure sul C64, ma quello funzionava solo con una parola su venti e di giovedi' mattina in un anno bisestile.

    L'Eee, almeno secondo me, e' un gioiellino che va bene per un mucchio di cose, finche' uno non si fa ingannare dalla somiglianza con un laptop e decide di farci tutto quello che farebbe con un laptop; quello sarebbe un errore.
  • - Scritto da: Silvione

    > Ne dubito fortemente. Un lettore per ebooks
    > decente, parlo di una cosa da tenere in mano
    > -anche con una sola- come un libro, deve avere
    > specifiche diverse: schermo molto piu' grande e
    > naturalmente orientabile in modo portrait e con
    > risoluzione molto maggiore per aumentare la
    > leggibilita' (pensa ad un pdf tecnico con un
    > diagramma e note in piccolo)

    costano troppo ancora e in scrittura
    esiste solo l'iliad che è ambito solo professionale

    CUT
    > > ascolto centinaia di ebook all'anno su files
    > > mp3.
    >
    > Dove li trovi? Io cercavo libri di vario genere
    > ma ho trovato solo narrativa. Non che la
    > narrativa non mi piaccia, ma da un po' di tempo
    > ho voglia di leggere
    > altro.

    li fai tu con programmi banali tipo er finestra
    un'amico ad esempio registra in mp3 blog e siti letti con quel software che si basa sui driver sre (speech recognition engine) presenti sul cd di xp, li inserisce nell'ipod shuffle così li ascolta quando va in giro o deve lavorare in officina
    non+autenticato
  • > Ne dubito fortemente. Un lettore per ebooks
    > decente, parlo di una cosa da tenere in mano
    > -anche con una sola- come un libro, deve avere
    > specifiche diverse: schermo molto piu' grande e
    > naturalmente orientabile in modo portrait e con
    > risoluzione molto maggiore per aumentare la
    > leggibilita' (pensa ad un pdf tecnico con un
    > diagramma e note in piccolo); niente tastiera, o
    > al massimo staccabile senno' da' noia; molta piu'
    > memoria, sia RAM che storage per via della
    > necessita' di tenere files piu' grandi e per
    > poterli scompattare al volo (pdf comprime di
    > suo); batterie molto piu' capienti e hardware in
    > grado di scendere vertiginosamente col clock in
    > assenza di carico, visto che i consumi idealmente
    > dovrebbero essere concentrati all'atto
    > dell'apertura di un documento (scompattazione) e
    > del cambio pagina (refresh video) ma non della
    > lettura, che e' l'attivita' piu' frequente,
    > quindi quella in cui va concentrato il
    > risparmio.
    >
    Ho quello della sony ed è una FIGATA!!!Con la lingua fuori
    non+autenticato
  • - Scritto da: Silvione
    > Ne dubito fortemente. Un lettore per ebooks
    > decente, parlo di una cosa da tenere in mano
    > -anche con una sola- come un libro, deve avere
    > specifiche diverse: schermo molto piu' grande e
    > naturalmente orientabile in modo portrait e con
    > risoluzione molto maggiore per aumentare la
    > leggibilita' (pensa ad un pdf tecnico con un
    > diagramma e note in piccolo);
    Ok ma per me è l'ideale se pensi che leggevo i pdf
    sul Palm 101Occhiolino

    niente tastiera, o
    > al massimo staccabile senno' da' noia; molta piu'
    > memoria, sia RAM che storage per via della
    > necessita' di tenere files piu' grandi e per
    > poterli scompattare al volo (pdf comprime di
    > suo);
    Ci sono le chiavi USB e con 8GB ci stanno migliaia
    di libri in txt, rtf,pdf che poi leggo col riconoscimento vocale.

    batterie molto piu' capienti e hardware in
    > grado di scendere vertiginosamente col clock in
    > assenza di carico, visto che i consumi idealmente
    > dovrebbero essere concentrati all'atto
    > dell'apertura di un documento (scompattazione) e
    > del cambio pagina (refresh video) ma non della
    > lettura, che e' l'attivita' piu' frequente,
    > quindi quella in cui va concentrato il
    > risparmio.
    Si le batterie solo 3 ore sono 1 limitazione.
    Anche se io li ascolto i libri e perciò mi bastano.

    > > Se si potessero installare programmi di sintesi
    > > vocale x la lettura sarebbe ideale.
    >
    > Teoricamente sarebbe possibile; sistemi recenti
    > (penso a cose tipo Loquendo) usano librerie di
    > fonemi e sillabe derivate da voci vere ed un
    > software abbastanza semplice che compone le frasi
    > in base all'analisi grammaticale e semantica
    > della stringa da pronunciare. L'hardware dell'Eee
    > dovrebbe essere all'altezza, ammesso di avere il
    > software
    > compatibile.
    Io uso TextAloud (legge direttamente con voce i pdf non protetti)su win98 se funzionasse su linux sarebbe
    ok.


    > > Io già uso come lettore ebook un lettore mp3 e
    > mi
    > > ascolto centinaia di ebook all'anno su files
    > > mp3.
    >
    > Dove li trovi? Io cercavo libri di vario genere
    > ma ho trovato solo narrativa. Non che la
    > narrativa non mi piaccia, ma da un po' di tempo
    > ho voglia di leggere
    > altro.
    Su google cerca "ebook gratis pdf" oppure vai sui siti
    di libri gratis,università, studenti, storia.
    Ne ho raccolti migliaia senza diritti d'autore.
    Poi guarda anche qui.
    http://it.groups.yahoo.com/group/lettura-artificia.../

    > > Inoltre per scrivere invece della tastiera, si
    > > può installare programmi tipo Dragon Naturally
    > > Speaking o similari (non so se Linux li ha).
    >
    > Anche avendoli (e non mi risulta, purtroppo) la
    > potenza di calcolo necessaria per farli girare e'
    > molto maggiore di quella che puo' offrire un Eee,
    > almeno per farci cose serie.
    Ti devo smentire Dragon Naturally Speaking vers. 4.02
    comprato nel 2000 mi girava perfino su P200 velocemente.
    ;)


    > L'Eee, almeno secondo me, e' un gioiellino che va
    > bene per un mucchio di cose, finche' uno non si
    > fa ingannare dalla somiglianza con un laptop e
    > decide di farci tutto quello che farebbe con un
    > laptop; quello sarebbe un
    > errore.
    Se ascolti gli ebook su file mp3 non ci sono problemi
    di nulla. Ma devi abituarti.
    Di sicuro è sempre meglio di 1 lettore hardware ebook
    dedicato che costa MIGLIAIA di euro e magari ha pesanti
    limitazioni sui formati e senza porte usb.Occhiolino)
    non+autenticato
  • Ho visto al mediaword che utilizza le KDE, integrato nelle kde vi è un software di sintesi vocale. Non so però se l'hanno implementato. ma non dovrebbe essere troppo difficile abilitarlo
    non+autenticato
  • - Scritto da: Darkamex
    > Ho visto al mediaword che utilizza le KDE,
    > integrato nelle kde vi è un software di sintesi
    > vocale. Non so però se l'hanno implementato. ma
    > non dovrebbe essere troppo difficile
    > abilitarlo

    eee si basa su debian e come tutti i sistemi debian e
    debian custom (ubuntu per es) ha vari software per
    il tts, per esempio festival, che in kde ha
    un interfaccia grafica chiamata ktts

    quindi, basta avviare synaptic, fare una ricerca
    per festival, festvox (per le voci italiane)
    ktts, selezionarli e installarli
    In un paio di minuti si ha un tts decente integrato
    con editor di testo e browser (konqueror)
    con tanto di icona a forma di pappagallo nella systray
    per avviare e fermare la lettura

    ciao
  • Mi fa ridere sta cosa dell'eee. Ho un vecchio acer traverlmate 313t con linux e, non dico che sia la stessa cosa.. per carità, però non ci si va tanto distanti come idea. Computer piccolo (lo tengo in una scatola per biscotti!) pesa poco e per i componenti che ha va più che bene per andare in internet e scrivere testi!
    Per la serie "han scoperto l'acqua calda"!
    Non so quante persone (che di fatto hanno solo necessità di un pc portatile per andare in internet e scrivere testi) mi abbiano chiesto "ma perchè i portatili pesano così tanto? Una volta erano più piccoli e leggeri". E che gli rispondevo? "è così. Se vuoi un pc a basso costo sufficiente per quel che devi farne devi prenderne uno da 3-4 chili, oppure 2000/2500 euro per un vaio ad unità esterne che pesa 1 chilo".
    Paradossale!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Ice
    > ...
    > Per la serie "han scoperto l'acqua calda"!

    Non e' che abbiano scoperto l'acqua calda, e' l'utenza che prima vuole il centro di calcolo da portare dentro la valigetta, poi si accorge che pesa un fottio (e che la tastiera del laptop, anche se larga due metri, non sara' mai comoda come una tastiera vera, senza contare i danni fisiologici che derivano dall' avere le mani quasi ad altezza monitor che costringono ad assumere posizioni innaturali), e cambia idea. E il mercato gli va dietro.

    > ... E che gli
    > rispondevo? "è così. Se vuoi un pc a basso costo
    > sufficiente per quel che devi farne devi
    > prenderne uno da 3-4 chili, oppure 2000/2500 euro
    > per un vaio ad unità esterne che pesa 1 chilo".

    Faccio un po' di pubblicita': Fujitsu Siemens Lifebook P7010. Pesa circa 1.3 Kg, Schermo 10.5'' wide, Centrino 1.1GHz e 512 MB (Linux ci vola e sta largo. Vuoi Vista? Peggio per teSorride tutte le periferiche supportate. Comprato 3 anni fa a poco piu' di 2K ancora sfiora le 5 ore con una carica e la batteria originale, ed e' il compagno inseparabile degli interventi presso i clienti; ora costera' molto meno di un Vaio.

    Prima di quello usavo uno schifido Asus della serie L3400, quello che pesava un accidente, col Pentium4 che ti friggeva le ginocchia e al massimo faceva 90 minuti con una carica. Pagato 1400 Euro, sono stati fra i soldi piu' buttati della mia vita, mentre non sono mai stato piu' felice dei 2K spesi per il Lifebook.
    Dategli un'occhiata perche' merita, anche se non so se facciano ancora quel modello.
  • Clicca per vedere le dimensioni originali

    Beh, è bellino dai.Sorride
    non+autenticato
  • - Scritto da: EeeAhAhPc
    > [img]http://www.digis.com.ua/gallery/38/2044/640/8
    >
    > Beh, è bellino dai.Sorride

    Si', infatti ne sono soddisfattissimo. E' dell'altro che parlavo male.
  • - Scritto da: Silvione
    >
    > Dategli un'occhiata perche' merita, anche se non
    > so se facciano ancora quel
    > modello.

    grazie per la dritta Occhiolino
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 13 discussioni)