Chiamare TRE da casa costerÓ meno

Telecom Italia lima le tariffe di terminazione per le telefonate effettuate verso i cellulari dell'operatore mobile

Milano - Tra gli operatori mobili "reali" italiani, TRE è considerato una matricola, in quanto ultimo arrivato, e per questo è sempre stato oggetto di tariffe di terminazione più elevate rispetto ad altri operatori. Da marzo 2008, però, ci sarà un primo livellamento: Telecom Italia, infatti, applicherà un nuovo tariffario per le chiamate effettuate dal telefono di casa verso i cellulari TRE.

La riduzione riguarderà il prezzo al minuto: da marzo in fascia oraria intera (dalle 8 alle 18.30) sarà pari a 27,46 centesimi di euro (anziché 31,42 cent); in fascia oraria ridotta scenderà a 16,19 centesimi (dai precedenti 18,48). Rimarrà invariato l'importo dello scatto alla risposta (7,87 centesimi).

Gli importi sopra indicati sono IVA inclusa e valgono per le sole chiamate effettuate dalle utenze residenziali. Il prezzo cambierà anche per la clientela business, per la quale non sono previste differenze di fascia oraria: il prezzo al minuto, dal primo marzo, sarà pari a 17,74 centesimi di euro più IVA.