Alfonso Maruccia

Gli anziani norvegesi assistiti dai robot

I lavoratori specializzati mancano e le autoritÓ sono costrette a finanziare la ricerca robotica per far fronte all'aumento dell'etÓ media della popolazione

Roma - Il culto coreano dei robot potrebbe presto non essere più un fatto isolato: in un futuro non meglio precisato, anche la Norvegia dovrebbe dotarsi della giusta dose di droni domestici, il cui scopo principale sarà quello di prendersi cura degli anziani che necessitano di aiuto nelle faccende di tutti i giorni, così come nella cura di sé.

oneCi lavorano le autorità del paese scandinavo, costrette a rivolgersi alla tecnologia avanzata a causa della scarsità di personale specializzato: le previsioni parlano di una riduzione progressiva degli addetti alle cure mediche e personali entro i prossimi 5-10 anni, con il 2020 a fare da momento critico in occasione del previsto pensionamento di molti dei "baby boomer" nati dopo la Seconda Guerra Mondiale.

"La tecnologia contribuirà a risolvere parte del problema del calo dei lavoratori specializzati" ha dichiarato Olav Ulleren, a capo dell'associazione dei comuni norvegesi. Che sottolinea: "La tecnologia permetterà alle persone di vivere una vita in piena autonomia più a lungo nelle proprie case".
I robot immaginati dagli esperti norvegesi dovrebbero servire da personal assistant tuttofare, teoricamente capaci di svolgere faccende domestiche come lavare vestiti e stoviglie e pulire il pavimento. ╚ prevista inoltre la possibilità di poter fare un check-up veloce e automatizzato dello stato di salute, come rilevare il livello della pressione arteriosa, senza trascurare la cura dell'igiene personale per gli anziani che avessero difficoltà in tal senso.

Obiettivo principale del progetto, tengono a sottolineare i responsabili, non è quello di sostituire le capacità di cura degli esseri umani, bensì quello di fornire un supporto pratico laddove venisse a mancare. ╚ "un'altra dimensione" dell'approccio al problema dell'assistenza agli anziani, sostiene Ulleren, un di più reso necessario dalla scarsità di personale piuttosto che dalla volontà specifica di passare il "controllo" del settore ai robot.

La questione non si porrà comunque in tempi brevi, visto che al momento non vengono forniti dati specifici riguardo i tempi, né si parla di esemplari di robot-assistenti già in progettazione o in costruzione. Ma bisogna far presto: il boom economico che sta investendo la scarsa popolazione del paese scandinavo - abitato da soli 4,6 milioni di cittadini - mette in seria difficoltà le aziende a causa della mancanza di personale specializzato.

Alfonso Maruccia
12 Commenti alla Notizia Gli anziani norvegesi assistiti dai robot
Ordina
  • prima prenderebbero i soldi poi con una scuona o con un'altra si bloccherebbe tutto, a costo di fare uno scipero in piazza.

    Sbaglio o a cameri dovevano fare degli aerei moderni ( quindi portare del lavoro ) e hanno fatto uno sciopero contro.
  • Una bella robottona che ti scegli dell'aspetto che vuoi tu, che ti corre dietro per la casa e con suadente voce metallica ti dice: "VI-E-NI QUI CHE FAC-CI-AMO IL BA-GNET-TO!"
    Clicca per vedere le dimensioni originali
    Ma io non vedo l'ora!!!
    non+autenticato
  • io sono già innamorato, ma visto i tempi potrei pagare una tipa dall'aspetto simile perché faccia finta di essere un robotA bocca aperta
    non+autenticato
  • Almeno avere una badante in casa ti fa anche compagnia, ma un robot?
    Non credo sara' sufficientemente avanzato da essere di compagniaSorride
    Mi sa che si vivra' piu' a lungo ma veramente soli..
  • - Scritto da: Fabi3tto
    > Almeno avere una badante in casa ti fa anche
    > compagnia, ma un
    > robot?
    > Non credo sara' sufficientemente avanzato da
    > essere di compagnia
    >Sorride
    > Mi sa che si vivra' piu' a lungo ma veramente
    > soli..


    Non posso che quotarti, già ora é cosi anche se non si é vecchi baucchi, puoi credere a ottant'anni...
    non+autenticato
  • > Almeno avere una badante in casa ti fa anche
    > compagnia, ma un
    > robot?
    > Non credo sara' sufficientemente avanzato da
    > essere di compagnia
    >Sorride

    chiariamo subito una cosa, se il robot è sufficientemente avanzato da tenerti compagnia in tutti i sensi col cavolo che ci si andrà più ad impelagare con storie amorose del cavolo. la canzone 10 ragazze per me diverrebbe reale, e costruirsele in casa, bug di linux a parteSorride, sarebbe molto eccitante, almeno per chi si accontenta. l'amore diverrebbe una scienza e le nascite un compito da lasciare agli altri.
    vale sia per i maschi che per le femmine, se in futuro si sarà ancora costretti a fare distinzioni di sesso.
    non+autenticato
  • si ma se la badante non c'è come si fà?
    l'iniziativa è proprio dovuta alla scarsità di personale

    Piccolo OT:

    io ho una signora vedova nel palazzo che vive sola da ormai 10 anni, due anni fà ha scoperto grazie ad un nipote il computer ed internet, morale: ORA CHATTA TUTTO IL GIORNO e gioca a bridges via internet con vecchietti di tutta italia!

    lo so perchè vado a sverminarle il computer e controllare che vada tutto bene ogni tanto (e non mi faccio pagare visto che prende la minima), a quanto dice la sua vita dopo la scoperta di internet è cambaita radicalmente, da vecchietta tutta sola con i suoi gatti è diventata la nonnetta online!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Autodafè
    > si ma se la badante non c'è come si fà?
    > l'iniziativa è proprio dovuta alla scarsità di
    > personale
    >
    > Piccolo OT:
    >
    > io ho una signora vedova nel palazzo che vive
    > sola da ormai 10 anni, due anni fà ha scoperto
    > grazie ad un nipote il computer ed internet,
    > morale: ORA CHATTA TUTTO IL GIORNO e gioca a
    > bridges via internet con vecchietti di tutta
    > italia!
    >
    > lo so perchè vado a sverminarle il computer e
    > controllare che vada tutto bene ogni tanto (e non
    > mi faccio pagare visto che prende la minima), a
    > quanto dice la sua vita dopo la scoperta di
    > internet è cambaita radicalmente, da vecchietta
    > tutta sola con i suoi gatti è diventata la
    > nonnetta
    > online!

    Una nonnetta online tutta sola che ha appunto (come molti di noi) l'illusione di non esser sola. Sempre meglio di niente, per carità, ma a me sembra che negli ultimi tempi internet sia sempre più espressione di come i rapporti umani stiano andando definitivamente in vacca, ringraziando per questo i geni del marketing che dagli anni 80 in poi hanno alimentato all'eccesso invidia e competizione fra le persone per piazzare inutili beni di consumo, e soprattutto, grazie alle persone che piuttosto che "fare squadra", preferiscono stare alle regole fatte (per farsi mettere nel sacco) dalla parte più infima e rozza dell'umanità. Se andiamo avanti di questo passo, il fare sesso coi robot non sarà più soltanto una battuta, bensì l'estrema espressione dell'invasione dell'industria nella nostra vita privata. Non sarebbe il caso di invertire la rotta e cominciare ad avere una visione reale della vita che è fatta di persone fisicamente variegate, di abolire per sempre un concetto di "razza ariana" che non è per niente decaduto col nazismo, ma persiste subdolamente oggigiorno su tutti i mezzi di comunicazione e che nega l'esistenza di espressioni della vita quali vecchiaia, malattia e mortalità?
    Come sempre, ci faremo imboccare e faremo gli affari dell'industria convinti di aver scelto liberamente.
    Clicca per vedere le dimensioni originali
    http://www.transhumanism.org/index.php/WTA/more/12.../
    A meno che ...
    http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2185862&m=218...
    non+autenticato
  • "Uno è lieto di poter servire...."
  • - Scritto da: Fabi3tto
    > Almeno avere una badante in casa ti fa anche
    > compagnia, ma un
    > robot?

    dipende tutto da:

    a: avere la badante, oggi sono disponibili, ma fra 20 anni?

    b: quano costa il robot e quanto una badante?

    c: tu faresti quel lavoro? Io non ne sarei ne capace e neanche mi piacerebbe farlo, pensa se trovi uno con problemi di mente ( brutto a dirsi, ma capita anche quello ) o peggio ancora uno antipatico.
  • Forse la cosa deve essere posta come si fa nel nostro paese per cui un anziano in ospedale o casa di cura ha un costo quasi 10 volte superiore per i comuni che nella propria casa.
    Oltre che se solo, se posto in questi luoghi il comune ne diviene anche il tutore e da qui ulteriori costi.
    Da noi si e' risolto il tutto molto piu' velocemente con le cooperative di extra-comunitari, pagati molto meno dei "robot".

    Per una volta siamo molto piu' avanti....... Arrabbiato