Canone RAI, la mossa dell'ombrello

Come evitare di pagare la tassa per un iPod o il videocitofono? La soluzione l'ha trovata ADUC, che la propone a tutti i contribuenti italiani. Un modulo può salvare il portafoglio e restituire certezze

Roma - L'italianissima retenovela relativa alla tassa sul possesso di apparecchi "atti o adattabili" alla ricezione del segnale televisivo potrebbe trovare un felice epilogo. Lo spiega ADUC, che ha annunciato di aver formulato una particolare richiesta al ministero delle Finanze, una richiesta dalle conseguenze giuridiche.

L'associazione dei consumatori e degli utenti è, come ben sanno i lettori di Punto Informatico la promotrice di iniziative di ogni genere per porre termine all'incertezza su chi, come e quando debba pagare il canone: l'ultima novità si chiama interpello.

Spiega ADUC: "Da oltre un anno stiamo cercando di ottenere una risposta precisa dalle istituzioni: quali sono gli apparecchi atti o adattabili soggetti al canone/tassa? Lo abbiamo chiesto al servizio Rispondi Rai, alle sedi regionali della Rai, all'Agenzia delle Entrate, al ministro della Finanza. Lo abbiamo fatto per telefono, per lettera raccomandata a/r di messa in mora e con ben cinque interrogazioni parlamentari. Fino ad oggi, siamo stati cortesemente ignorati". "Oggi - continua ADUC - proviamo a chiederlo tramite un interpello alla Direzione generale del ministero delle Finanze. Contrariamente ad altre forme di richiesta, se l'interpello non riceve risposta, il contribuente puo' far valere la sua interpretazione della legge, senza incorrere in future sanzioni".
Si tratta, dunque, di una sorta di ultimatum che il singolo cittadino può far valere nei confronti dell'inadempiente amministrazione dello Stato: se continuerà a non ricevere risposta alle sue richieste di chiarimento, l'utente potrà lavarsi le mani del Canone. Quel che è ovvio è che, se molti cittadini adotteranno questa strategia, è possibile che l'amministrazione finanziaria ne prenda atto e contribuisca finalmente a determinare se il canone sia dovuto anche per personal computer, smartphone, videoproiettori, videocitofoni e qualsiasi altro apparecchio dotato di schermo. ADUC, in particolare, individua 15 apparecchi potenzialmente interessati dal problema:

1. Computer senza collegamento Internet
2. Computer con collegamento Internet tramite modem analogico (56k)
3. Computer con collegamento Internet a banda larga (o Adsl)
4. Computer senza monitor
5. Monitor senza computer
6. Modem Adsl
7. Modem analogico 56k
8. Ipod ed altri Mp3 player con display capace di riprodurre sequenze video
9. Videocellulare
10. Videocitofono
11. Videocamera digitale con display
12. Macchina fotografica con display capace di riprodurre sequenze video
13. Videoregistratore Vhs
14. Riproduttore Dvd
15. Decoder

"Per questo - spiega ADUC - invitiamo tutti i cittadini sprovvisti di televisore, ma in possesso di altri apparecchi multimediali (computer, etc.) per i quali hanno ricevuto una richiesta di pagamento da parte della RAI a proporre un proprio interpello al ministero delle Finanze. Se non vi sarà risposta, si potrà tranquillamente non pagare più il canone/tassa per computer e altri apparecchi multimediali senza rischi di incorrere in sanzioni".

Sul sito di ADUC il modulo per compilare e inviare l'interpello.
242 Commenti alla Notizia Canone RAI, la mossa dell'ombrello
Ordina
  • Ma forse non avete capito che ci provano ? ? E' una legge ingiusta e l'errore e' stato pagare dal primo momento . E pensa che si vanno ad inventare che io mi metto di notte a modificare , con la mola e la saldatrice a filo , il mio IPOD per ricevere i programmi fantastici della RAI . Allora anche SKY avrebbe diritto di imporci il canone...e anche Mediaset PREMIUM . Fate una bella cosa , signori della rai . Trasmettete come SKY , con decoder e tessera . E chi vi vuole vedere , paghera' il canone mensile ..... ma credo che NESSUNO comprera' un solo minuto delle vostre inutili trasmissioni , COmunque a tra poco io mando la raccomandata alla RAI , tanto la TV mi si sta per guastare . Gli scrivero' che il televisore si e' rotto . Che non ho soldi per acquistarlo e non mi interessa piu' vedere la TV . Gli allego la ricevuta del negozio che me lo ha ritirato per smaltirlo..... e li saluto . Poi , quando mi manderanno il sollecito solo perche' ho un computer , allora gli rispondero' che in casa ho 5 coltelli da cucina , ma non per questo mi devono arrestare perche' potrei essere un delinquente ( TIPO IL FILM con TOM CRUISE che prevedevano gli omicidi ) SVEGLIATEVI GENTE ! !
    non+autenticato
  • - Scritto da: dani
    > Ma forse non avete capito che ci provano ? ? E'
    > una legge ingiusta e l'errore e' stato pagare dal
    > primo momento . E pensa che si vanno ad inventare
    > che io mi metto di notte a modificare , con la
    > mola e la saldatrice a filo , il mio IPOD per
    > ricevere i programmi fantastici della RAI .
    > Allora anche SKY avrebbe diritto di imporci il
    > canone...e anche Mediaset PREMIUM . Fate una
    > bella cosa , signori della rai . Trasmettete come
    > SKY , con decoder e tessera . E chi vi vuole
    > vedere , paghera' il canone mensile ..... ma
    > credo che NESSUNO comprera' un solo minuto delle
    > vostre inutili trasmissioni , COmunque a tra poco
    > io mando la raccomandata alla RAI , tanto la TV
    > mi si sta per guastare . Gli scrivero' che il
    > televisore si e' rotto . Che non ho soldi per
    > acquistarlo e non mi interessa piu' vedere la TV
    > . Gli allego la ricevuta del negozio che me lo ha
    > ritirato per smaltirlo..... e li saluto . Poi ,
    > quando mi manderanno il sollecito solo perche' ho
    > un computer , allora gli rispondero' che in casa
    > ho 5 coltelli da cucina , ma non per questo mi
    > devono arrestare perche' potrei essere un
    > delinquente ( TIPO IL FILM con TOM CRUISE che
    > prevedevano gli omicidi ) SVEGLIATEVI GENTE !
    > !



    auhauhauhauhauhauhauhauhauhauhauhauhauhauh
    ahauhuhauhauhauhauhauhauhuhauhaauhuhaauhauh

    :)
    Grande!
    fatto bene!

    Che dici le pecore si sveglieranno?
    dubito!
  • sono appena tornato da 2 anni dalla Germania , adesso capirete che voi Italiani parlate solo e non fate mai i fatti, anche x questo continuano a incularvi. In germania io non pagavo il canone rai tedesco , la polizia nemmeno la finanza in quanto quest'ultima inesistente in Germania , essendo stati avvisati dal sottoscritto a non voler pagare il canone rai mi hanno pinzonato con un sistema loro particolare la tv a non ricevere i tre canali nazionali ,lasciandomi la TV a ricevere i restanti canali ,perche in Germania la tassa se non la paghi e sulle reti nazionali e non sul TV di nostra proprietà come in Italia che se non paghi ti viene suggellato tutto. Invece di farla pagare a tutti devono farla pagare solo a chi vede sti tre canali di schifo...............
    non+autenticato
  • "Noi italiani" - come dici tu - non capiamo nulla di quello che scrivi. Poi ci si lamenta se i tedeschi credono che gli italiani siano tutti ominidi analfabeti. Sicuramente sei del sud o Siciliano (per cui non sei italiano, come ammetti), dunque in parte perdonabile, però dai non farci far figuracce. Mi raccomando specifica bene ai tedeschi che non sei italiano. Grazie.

    Fra l'altro apprendo adesso da te che in Germania la TV pubblica si chiama RAI. Madonna u' carmine! A bocca aperta
    non+autenticato
  • Quanto tempo può andare avanti questo andazzo con l'aria che tira prima di vedere la gente ribellarsi anche con metodi poco pacifici a questa pazzia dilagante ?

    Vedo tempi amari, la pazienza delle persone vessate da mille ingiurie e tasse assurde con balzelli vari alla fine potrebbe trasformasi in reazioni inaspettate.
    non+autenticato
  • Vabbé dai... questa la dicono tutti.
    non+autenticato
  • mi ricorda quella tassa imposta agli americani nonostante non ve ne sia traccia negli elenchi legislativi americani.
    quando qualcuno prova a chiederne documentazione vengono tranquillamente ignorati, come in questo caso.
    non+autenticato
  • Ho visto il documentario su youtube proprio ieri, allucinante...
    A quanto ho capito negli States hanno realizzato un regime di tipo comunista dove tu non possiedi un cazzo e quello che hai l'illusione di possedere il Governo può prenderselo quando cazzo vuole.
    non+autenticato
  • Anche in italia. Ad esempio un terreno per farci un bel parco.

    Perche' quando c'e' di mezzo il supposto "bene superiore comune" la tua roba puo' diventare roba di tutti in un attimo.

    Ti viene pagata, certo. 100 se vale 500. E che tu sia d'accordo o meno.

    E' gia' successo e succede.
    non+autenticato
  • Leggetevi questo
    http://www.centrofondi.it/report/Piero_Sanna_Monet...
    tratto dal sito www.centrofondi.it
    Capirete che "il canone RAI" è l'ultimo dei problemi...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Dan
    > Leggetevi questo
    > http://www.centrofondi.it/report/Piero_Sanna_Monet
    > tratto dal sito www.centrofondi.it
    > Capirete che "il canone RAI" è l'ultimo dei
    > problemi...

    Intanto sbraniamo viva questa stupida tassa, i problemi si affrontano uno alla volta. LASCIAMO PERDERE il "BENALTRISMO", "quelli" fanno forza anche su questo.....su casino, confusione e complicazione affari semplici, compresa la lista che ci propini.
    non+autenticato
  • OT 40% sulla bustapaga lorda????
    ahahahhahahahahahahahahhahahahahahahahahahahah non avete capito niente siamo schiavi senza nessun potere...... hai 40% lordi che ci trattengono in busta paga bisogna aggiungere il fatto che il potere d'acquisto dei nostri soldi e' sempre diminuito del 20% a causa iva quindi in realtà le tasse coprono il 60% + canone rai, tasse lusso etc... alla fine al lavoratore rimane un 10% che spende per fare la spesa e ridare i soldi a chi gli ha dato lo stipendio.... alla fine i soldi nelle nostre mani non ci appartengono e' come se fossero un prestito.... e la casa??? lo stato quando vuole puo' togliertela perche' e' passato il piano di una strada piuttosto che di un supermercato.... stiamo a lamentarci della tassa sulla televisione ma chissenefrega lasciamo lo stato in disparte... anarchia... non ci possono arrestare tutti....
    piccole regole per una vita disubbediente....
    1° comprare tanto fumo(i proventi delle sostanze stupefacienti non sono tassabili)
    2° spendere tutti i nostri soldi in accompagnatrici(nemmeno loro vengono tassate)
    3° distruggere il casello sulla tangenziale est a milano(ci hanno truffato dicevano che l'avrebbero tolto una volta ripagata l'autostrada.... bhe l'hanno ripagata 20anni fa e il casello rimane)
    4° cambiare la residenza in un posto dove non si risiede
    5° bruciamo le carte di identità e i passaporti e le patenti
    6° armarsi di mazza da baseball e distruggere tutte le telecamere e i microfoni sparsi per la città(microfoni ragazzi non ci volevo credere ma al parco delle cave ci sono anche i microfoni)
    7° vai contro lo stato
    8° smettiamola tutti di andare a lavorare e diamoci al saccheggio della coop(così freghiamo un po' di soldi a dalema ( basta col finto comunismo e con le cooperative padronali)
    9° non votare mai per nessun motivo
    10° BASTA PAGARE LE TASSE(e non per fare contento silvietto ma per non finire in mutande e smetterla di fare la figura dei fessi)
    11° diamo lavoro in nero agli extracomunitari
    12° assumiamo in nero anche gli italiani
    13° non dichiariamo mai niente
    14° non aprire mai la partita iva
    15° scarichiamo da internet tutto tutto tutto tutto
    16° rifiutiamo ogni forma di imposizione o di controllo....
    17° basta comprare cellulari e vestiti alla moda
    18° RUBIAMO RUBIAMO RUBIAMO ruba al tuo vicino
    19° ricominciamo da capo dalle origini ma per ricominciare bisogna distruggere
    20° mettiamo a ferro e fuoco questo cazzo di mondo!!!!!!!!!!
    non+autenticato
  • Io direi solo di rompere la testa ai politici attuali e sostituire il tutto con una dittatura di pochi ma veramente competenti e soprattutto interessati a rimettere in moto questo catorcio che è lo Stato Italiano.
    Un bel sistema dove si fa pulizia nel vero senso della parola, pulizia a 360° non prendendosela solo con alcuni che a turno diventano i capri espiatori sui quali scaricare anche le colpe non loro ma con tutti quelli che non collaborano serenamente a far ripartire il sistema il che significa anche fare il culo a certi elementi che porti in trionfo.
    non+autenticato
  • Eh già, hai proprio ragione, non abbiamo capito niente... menomale che ci sei tu con le tue linee guide.

    Scommetto che non ne segui nemmeno la metà... patetico
    non+autenticato
  • - Scritto da: gnwvn vpqvnq

    > anche su questo.....su casino, confusione e
    > complicazione affari semplici, compresa la lista
    > che ci
    > propini.

    Si, e proprio vero, lascia perdere se non la capisci...
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | Successiva
(pagina 1/8 - 40 discussioni)