Roma, videogiochi per city manager

Alla Cattolica di Roma si sceglie Sim City per formare i manager di domani. GiÓ partito il.. Project

Roma - Si chiama Cattolica Sim City Manager Project ed è il nuovo addendum del corso di Economia e Gestione dei servizi tenuto all'Università Cattolica di Roma da Americo Cicchetti, secondo cui l'utilizzo dell'ambiente elettronico può consentire di mettere alla prova quanto appreso come mai prima.

la simulazioneSi tratta di un gioco che "stimola a prendere decisioni" e "alimenta la creatività". Già sperimentato da un gruppo di studenti, ora il Project è pronto per essere esteso a tutti coloro che vogliano mettere alla prova le proprie capacità di pianificazione urbanistica ed infrastrutturale. Si gestiscono le città, si decidono le estensioni delle aree verdi, si devono assumere responsabilità sulla viabilità di automobili e pedoni.

Il gioco, aggiunge Cicchetti, permette di conoscere anche in "diretta" quali siano le reazioni degli abitanti ad ogni decione, grazie alla complessità della simulazione che arriva dritta dai labs di Electronic Arts.
SimCity Societes, sottolineano i docenti della Cattolica, sarà usato estensivamente per l'apprendimento e il testing, per giudicare anche le capacità degli studenti di affrontare imprevisti e non solo il peso dell'ordinaria amministrazione cittadina.

Secondo Stefano Bozzi, professore della medesima facoltà, la simulazione permette "di approfondire nuove competenze e specifiche abilità" e stimola "l'attitudine al decision making, certamente rilevante nel profilo professionale di un city manager".
4 Commenti alla Notizia Roma, videogiochi per city manager
Ordina