Aruba, comunicato sul sito eBayAbuse

L'azienda spiega le proprie ragioni dietro la scelta di sospendere il sito ospitato sui propri server

Roma - Aruba ha deciso di comunicare alla comunità Internet, che ne sta parlando da qualche giorno, le ragioni che hanno spinto l'azienda di hosting a sospendere il servizio per eBayAbuse, sito come noto animato da numerosi utenti utilizzatori dei servizi di eBay.it.

"Abbiamo cessato l'erogazione del servizio sul sito eBayabuse - ha spiegato Stefano Cecconi, CEO di Aruba - in quanto ci è stato formalmente richiesto dalla Polizia Postale. Il contratto con i nostri clienti prevede, a tutela sia del diffamante sia del diffamato, che in caso di contenzioso sia possibile interrompere l'erogazione del servizio bloccando la visibilità sul web, il tutto a protezione dei nostri clienti".

Secondo Cecconi quando sussistono "ipotesi di diffamazione" all'interno dei siti ospitati, un hosting provider è tenuto ad agire secondo una precisa deontologia professionale. "Il primo passo da compiere - ha sottolineato - è verificare che effettivamente il sito riporti un contenuto ritenuto diffamatorio per una terza parte e soltanto quando abbiamo questa certezza siamo pronti a compiere il passo successivo, ossia il confronto con il nostro cliente al quale viene richiesta la cancellazione del testo ritenuto diffamatorio. I nostri contratti prevedono espressamente che in caso di contenzioso sia possibile interrompere l'erogazione del servizio, a tutela del cliente e del presunto diffamato".
Aruba segnala anche la pagina web dove è pubblicato il dettaglio dei contratti di hosting (da leggere, in particolare, l'articolo 4.1).
133 Commenti alla Notizia Aruba, comunicato sul sito eBayAbuse
Ordina
  • chi volesse fornirmi i dati anagrafici di terrazano mi farebbe una grande cortesia...
    per poter fare denuncia per diffamazione e per divulgazione di dati personali e quindi violazione della privacy necessito queste informazioni.
    ringrazio fin d'ora chi mi potra' aiutare.

    Alberto Angeletti
    non+autenticato
  • pare che un dio esista......grazie!
    non+autenticato
  • Effettivamente esite un precedente di forte polemica fra Grillo ed EBAY e si riferisce al settembre 2005 quando il Beppe nazionale rispose in questo post

    http://www.beppegrillo.it/2005/09/la_paga_di_giud....

    alle numerose polemiche che lo vedevano accusato di aver denunciato un ragazzo che metteva in vendita i suoi video su ebay.......l'accusa a Grillo suonava più o meno così:

    Il punto di Franco Carlini Vende il dvd di Grillo on line: denunciato Un ragazzo universitario commerciava su eBay lo spettacolo di Beppe Grillo a tre euro. Il comico lo denuncia per attività lucrosa - Alessandro B., 19 anni, ha messo in vendita sul sito eBay un Dvd con l'ultimo spettacolo di Beppe Grillo, a 3 euro. Lo ha segnalato in cronaca il Giornale di Vicenza. La cosa è certamente illecita. Lo stesso Grillo vende il Dvd sul suo sito a 10,14 euro più 4 di spese di spedizione. Il giovane, verosimilmente, aveva scaricato lo spettacolo da internet, raccogliendo l’invito dello stesso autore: «In internet lo potete scaricare gratuitamente perché c'è, non sarò io a dirvi qualcosa». Grillo intendeva lo scaricare per uso personale e non certo per farne copie a fini di lucro. Da qui la denuncia, accompagnata da un inutile sequestro non solo dei corpi del reato ma anche di computer e elettronicherie varie e dall'attribuzione di un reato assurdo (ricettazione).
    Poteva fare diversamente Beppe Grillo? Certamente sì: persino le grandi major della musica, ferocissime nel perseguire i pirati, in prima battuta preferiscono mandare lettere «cease and desist», in altre parole «Smettila! Sennò ti denunciamo per davvero». Sarebbe molto bello che ora, di fronte al ragazzo sicuramente colpevole, Grillo ne prendesse le difese, per rendere a tutti evidente come il copyright attuale, contro cui egli si scaglia in continuazione, provochi effetti incivili. Tra l'altro il risultato della causa legale contro Tolettini sarà uno spreco di risorse pubbliche per un danno pressoché inesistente. Un'altra cosa potrebbe (dovrebbe) fare Beppe Grillo, ovvero adottare più convintamente la licenza Creative Commons. Attualmente il suo sito-blog (beppegrillo.it) è appunto (CC), il che significa che si possono riprodurne i contenuti, purché con autorizzazione e senza fini di lucro. Un buon passo sarebbe l'estendere i (CC).........

    ALLORA GRILLO RISPOSE:

    Non ho denunciato nessun ragazzo, non so neppure chi sia, il mio legale ha presentato un esposto alla Procura di Alessandria per tutelare i miei legittimi interessi, per le vendite dei miei spettacoli effettuate su Ebay da molte persone. E questo solo dopo aver richiesto ripetutamente e formalmente a Ebay di non consentire le vendite illegali.

    Tutto questo per dire che in effetti se avviene un illecito su EBAY si fatica davvero molto ( come testimonia lo stesso Grillo ) a far rispettare la legge nel far west delle aste on line.

    Rimane il problema di difficile soluzione che riguarda il monitoraggio di tutte le attività in un sitone come quello.

    Io non mi intendo di monitoraggio di aste ma immagino che richiederebbe un sacco di personale e una spesa enorme mettere a valutare tutti i vari casi di possibili furbacchioni.

    Però quando ti scrivono e ti segnalano la cosa non ci vorrebbe poi tanto ( dopo ) a fare qualcosa.

    Ebay invece di aggredire EBAYABUSE poteva allearsi a quel sito e fare un accordo di collaborazione esterna sul monitoraggio degli abusi .... certamente questo diventa improbabile nel momento in cui si inizia col colpevolizzare tutta la struttura di ebay come mi pare sia avvenuto fin'ora

    Buonanotte a tutti

    Fabio Del Toro
    non+autenticato
  • E' evidente a questo punto, che qualcuno cavalca la faccenda, per mettere bastoni tra le ruote...
    non+autenticato
  • Ritorna a grande richiesta.....Di nuovo online a:www.ebayabuse.it
  • ottimo....
    poi chiariremo la qualità....
    del sapone....
    non+autenticato
  • - Scritto da: ztt
    > ottimo....
    > poi chiariremo la qualità....
    > del sapone....

    E non solo...
    non+autenticato
  • ma anche di tanti altri.....che guarda caso trovano anche i loro paladini che li aiutano, è proprio vero che siamo un popolo strano.....idrolatriamo gli assassini,stupratori ,stragisti e via dicendo.....ma non voglio andare oltre altrimenti usciamo fuori discussione.
    Buana giornata a tutti.
    Edaordo
  • Troppa gente apre bocca per dare fiato...Bisogna anche aggiungere l'aspetto dell'anonimità che permette di fare provocazioni a chiunque, dove il dialogo va a quel paese..

    ebayabuse riaprirà ben sapendo che a molti non piace e questo lo sappiamo già da tempo, specie adesso che ha maggiori motivi per tornare...
    non+autenticato
  • Vi ringrazio. eBayabuse non morirà, dovessimo migrare in bulgaria!

    Terrazzano
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | Successiva
(pagina 1/9 - 41 discussioni)