Gaia Bottà

Il bollino di Vista verrà strappato da una class action?

L'accusa: Microsoft inganna i consumatori con bollini e pubblicità. La denuncia contro il logo Vista Capable è diventata una class action

Roma - Bollini ingannevoli, quelli apposti su PC e notebook, quelli su cui campeggia il logo di Windows Vista che ne raccomanda l'utilizzo. Lo sostengono i consumatori che si sono scagliati contro il big di Redmond con una denuncia, alla quale è stato ora accordato lo status di class action.

Il bollinoLe tesi dell'accusa sono note: l'interfaccia Aero arranca, le funzionalità più avanzate del sistema operativo made in Redmond funzionano a metà, gli utenti sono frustrati e devono rassegnarsi alla versione Vista Home Basic, spartana, depotenziata rispetto alla versione che avrebbe dovuto strappare entusiasti Wow ad utenti elettrizzati.

Lo scorso anno due utenti si erano rivolti ad un tribunale dello stato di Washington per esporre le proprie rimostranze: chiedevano a Microsoft un risarcimento di cinque milioni di dollari per rifondere coloro che fossero caduti nell'inganno teso da Microsoft nel 2006 per mantenere consistenti le vendite di PC con Windows XP installato quando Vista ritardava il proprio ingresso sul mercato. Gli utenti avrebbero potuto aggiornare il proprio sistema operativo a Windows Vista non appena fosse stato disponibile, ad un prezzo conveniente.
Ma non erano che promesse, lamentano gli utenti. I computer acquistati non sono in grado di far girare Windows Vista al pieno delle proprie potenzialità: la prospettiva dell'aggiornamento è quindi di per sé un'illusione. Le macchine etichettate con il logo "Windows Vista Capable" possono tuttalpiù far giracchiare Windows Vista Home Basic, che a parere degli utenti non è che che un Windows XP in veste rinnovata.

A Microsoft non è bastato difendere strenuamente la propria buona fede, tessendo le lodi della versione base di Vista e spiegando agli utenti l'abissale differenza che passa fra i diversi bollini appiccicati sulle diverse macchine. Non è bastato tentare di ridimensionare il valore di certe email interne all'azienda, nelle quali in gergo tecnico si spiegava che "ogni rottame si aggiudicherà l'etichetta Windows Vista Capable". Non è altresì bastato addossare la colpa del malinteso ai diversi venditori, incapaci di illustrare agli acquirenti le potenzialità della combinazione tra macchina e sistema operativo e non uniformi nel distribuire informazioni.

La giudice del tribunale distrettuale di Seattle, Marsha Pechman, ha concesso alla causa lo status di class action: qualora l'accusa dovesse prevalere su Microsoft, tutti i cittadini che ne faranno richiesta potranno avere giustizia, indipendentemente dal fatto che venditori diversi li abbiano allettati riguardo a computer e Windows Vista con spiegazioni diverse e diversamente aderenti alla realtà.

Nel processo si tenterà di tracciare una definizione per il sistema operativo Microsoft, si stabilirà se Vista Home Basic può fregiarsi del vanto di far parte della categoria Windows Vista, ma soprattutto si valuterà l'impatto della campagna di imbollinamento sulla domanda di prodotti "Windows Vista Capable", predisposti per la sola versione Home Basic. Per quanto riguarda invece la campagna di upgrade, l'accusa dovrà raccogliere testimonianze dirette a supporto della propria tesi.

Microsoft, nel frattempo, continua a difendere le proprie ragioni. La differenza tra i bollini Windows Vista Capable e i bollini Vista Premium Ready è sempre stata netta: "i fatti dimostreranno che Microsoft ha sempre offerto diverse versioni di Windows Vista per venire incontro alle diverse esigenze dei nostri utenti che acquistano computer a diversi prezzi". La differenza, fra le fila di Microsoft, pare sia sempre stata chiara: i PC etichettati come prodotti "Windows Vista Capable" venivano definiti "macchine da 2100 dollari buone per mandare email".

Gaia Bottà
145 Commenti alla Notizia Il bollino di Vista verrà strappato da una class action?
Ordina
  • "Vista (somehow) Capable / Linux Perfect"
    non+autenticato
  • - Scritto da: Kwitz Kwotz Kwatz Patatrach
    > "Vista (somehow) Capable / Linux Perfect"

    Guarda io dai bollini riesco praticamente SEMPRE a risalire all'età (stimata) del PC, sicuramente un logo con su scritto "Windows 98" o "Windows ME" mi farà capire al volo che il PC non è proprio uscito ieriA bocca aperta
    Se tutti i PC avessero il logo Linux Capable o Perfect o quello che vuoi.. considerando le numerose distribuzioni e considerando che Linux nacque + di 15 anni fà ormai,come farei a stimare l'età del pc? (calcolando che magari è rotto e/o non posso accenderlo)
    altra cosa.. Linux Perfect significherebbe solo che sarebbe perfetto per far girare il KERNEL di Linux, quindi anche un 386 potrebbe essere "Linux Perfect"A bocca aperta
    ci vorrebbe un bollino per il nome esatto della distro ed anche la versione..
    è come se esistessero etichette DOS PERFECT, praticamente tutti i pc lo sarebbero...
    LROBY
    lroby
    5311
  • - Scritto da: lroby
    > - Scritto da: Kwitz Kwotz Kwatz Patatrach
    > > "Vista (somehow) Capable / Linux Perfect"

    > Guarda io dai bollini riesco praticamente SEMPRE
    > a risalire all'età (stimata) del PC, sicuramente
    > un logo con su scritto "Windows 98" o "Windows
    > ME" mi farà capire al volo che il PC non è
    > proprio uscito ieriA bocca aperta
    > Se tutti i PC avessero il logo Linux Capable o
    > Perfect o quello che vuoi.. considerando le
    > numerose distribuzioni e considerando che Linux
    > nacque + di 15 anni fà ormai,come farei a stimare
    > l'età del pc? (calcolando che magari è rotto e/o
    > non posso accenderlo)

    Lo giri: guardi il numero di serie e chiedi al produttore.
    Guardi marca e modello e chiedi a google.
    Lo butti tanto hai appena detto che e' rotto.

    > altra cosa.. Linux Perfect significherebbe solo
    > che sarebbe perfetto per far girare il KERNEL di
    > Linux, quindi anche un 386 potrebbe essere "Linux
    > Perfect"A bocca aperta

    Infatti, e farebbe girare i programmi attuali per linux, certo un po' lentamente... Qual e' il problema ???
    Si parla di compatibilita' non di velocita'.

    > ci vorrebbe un bollino per il nome esatto della
    > distro ed anche la versione..

    Perche' ? C'e' apposta la Linux Standar Base per queste cose serve apposta.

    > è come se esistessero etichette DOS PERFECT,
    > praticamente tutti i pc lo sarebbero...

    Non e' vero: non quelli che non hanno i driver USB per DOS, o il Bluetoot per DOS.
    krane
    22544
  • - Scritto da: krane
    > > altra cosa.. Linux Perfect significherebbe solo
    > > che sarebbe perfetto per far girare il KERNEL di
    > > Linux, quindi anche un 386 potrebbe essere
    > "Linux
    > > Perfect"A bocca aperta
    >
    > Infatti, e farebbe girare i programmi attuali per
    > linux, certo un po' lentamente... Qual e' il
    > problema
    > ???
    > Si parla di compatibilita' non di velocita'.

    Ehm..sul mio P3 600mhz con 64mb di ram Zenwalk (una delle distro + leggere che ho visto tra quelle complete di tutto,compreso IDE per sviluppare) gira un "pochino" lentamente, ammesso che possa venire installato su un 386, te la sentiresti di definire "accettabile" la velocità anzi scusa la "lentezza" di avvio e di uso di Linux li sopra? per favore,siamo seri..
    se pur di essere compatibile,deve farti venire il latte alle ginocchia..
    LROBY
    lroby
    5311
  • - Scritto da: lroby
    > - Scritto da: krane
    > > > altra cosa.. Linux Perfect significherebbe
    > > > solo che sarebbe perfetto per far girare il
    > > > KERNEL di Linux, quindi anche un 386 potrebbe
    > > > essere "Linux Perfect"A bocca aperta

    > > Infatti, e farebbe girare i programmi attuali
    > > per linux, certo un po' lentamente... Qual e'
    > > il problema ???
    > > Si parla di compatibilita' non di velocita'.

    > Ehm..sul mio P3 600mhz con 64mb di ram Zenwalk
    > (una delle distro + leggere che ho visto tra
    > quelle complete di tutto,compreso IDE per
    > sviluppare) gira un "pochino" lentamente, ammesso
    > che possa venire installato su un 386, te la
    > sentiresti di definire "accettabile" la velocità
    > anzi scusa la "lentezza" di avvio e di uso di
    > Linux li sopra? per favore,siamo seri..

    Seriamente... Chi si comprerebbe oggi un pc del genere anche usato ?
    Stavamo parlando di compatibilita' ed e' compatibile, poi a seconda dell'uso che devi farci stara a te scegliere l'hw che fa al caso tuo.

    Ad esempio se dovessi fare un firewall - mailer - ftp casalingo il pc da te indicato andrebbe benissimo, e con il bollino saprei che e' compatibile; ovvio che se ci devo fare 3D scelgo processore piu' potente, se devo fare 2D mi serve piu' ram, ecc...

    > se pur di essere compatibile,deve farti venire il
    > latte alle ginocchia..

    Dipende sempre per cosa lo devi usare.
    krane
    22544
  • Perchè devono mettere un bollino sui computer in vendita??

    Se ci voglio mettere GNU/Linux perchè mai dovrei avere il computer bollato con il loro orrendo logo?

    E' solo una delle tante ingiustizie, ma che spiega come il monopolio di microsoft di fatto ci sia perchè si permette di imporre su tutti i computer il proprio marchio.
    non+autenticato
  • Tanto se lo fate sei dei cantinari.
    Vista è bello, forte e gira pure sui celeron con 256k di ram, se non siete d'accordo siete dei venduti, cantinari, e sovversivi, usate il computer da 5 minuti e andate solo sui siti porno.
    E ovviamente usate versioni pirata.

    Se poi si scopre che OGGETTIVAMENTE non è così, è colpa dei produttori di hardware, mai della Microsoft che si sa, fa solo opere buone.
    non+autenticato
  • sei contradditorio con il tuo nick.
  • - Scritto da: Renji Abarai
    > sei contradditorio con il tuo nick.

    manco se ti do ragione sei soddisfatto?
    non+autenticato
  • Su queste cose sono magnifici,chi si azzarda a prendere per i fondelli i consumatori in genere la paga cara.
    non+autenticato
  • - Scritto da: emmecci4867
    > Su queste cose sono magnifici,chi si azzarda a
    > prendere per i fondelli i consumatori in genere
    > la paga
    > cara.

    Ma chi ci guadagna, di solito, sono gli studi degli avvocati che intraprendono la class action e non i consumatori.
  • Purtroppo...

    Ma anche alle aziende darà fastidio gettare denaro e foraggiare avvocati...

    Qua se la ridono reggendosi la pancia, perché la class action ancora non esiste e quella che è stata data ai consumatori è semplicemente una beffa.
    non+autenticato
  • - Scritto da: iRoby
    > Qua se la ridono reggendosi la pancia, perché la
    > class action ancora non esiste e quella che è
    > stata data ai consumatori è semplicemente una
    > beffa.
    Perchè si reggono la pancia quando se la ridono?? Si staccherebbero i supporti e cadrebbe a terra altrimenti!?!?!? Newbie, inesperto
    LROBY
    lroby
    5311
  • - Scritto da: Kwisatz Haderach
    > - Scritto da: emmecci4867
    > > Su queste cose sono magnifici,chi si azzarda a
    > > prendere per i fondelli i consumatori in genere
    > > la paga
    > > cara.
    >
    > Ma chi ci guadagna, di solito, sono gli studi
    > degli avvocati che intraprendono la class action
    > e non i
    > consumatori.

    Be', visto che in genere leggi e diritti sono scritti da avvocati che sono riusciti a farsi eleggere in Parlamento, non penserai che lo facciano gratis! Con la lingua fuori
    non+autenticato
  • già a partire dalle mirabolanti confezioni colorate del so si legge

    Requisiti minimi Windows Vista

        * Processore: 800 MHz
        * Ram: 512 MB
        * Hardisk: 20 GB
        * Hardisk spazio libero: 15 GB
        * Unità ottica: Unità CD-ROM
        *
        * Scheda video: DirectX 9 compatibile
        * GPU Memoria Scheda Video: 32 MB

    Requisiti Consigliati Windows Vista

        * Processore: superiore a 1 GHz
        * Ram: 1 GB
        * Hardisk: 40 GB
        * Hardisk spazio libero: 15 GB
        * Unità ottica: Unità DVD-ROM
        *
        * Scheda video: Il supporto API DirectX 9, e Microsoft suggerisce l’utilizzo di una scheda video dedicata a parte, e non quella integrata alla scheda madre (sia NVIDIA che ATI stanno già lavorando in merito).
        * GPU Memoria Scheda Video: 128 MB RAM fino a 1280×1024 (256+ per risoluzioni maggiori)


    In entrambi i casi sono assolutamente campati in aria, sintomo che quelli di redmond vista non l'hanno neppure provato (e la prova è che al rilascio della rtm era come se fosse solo cambiato il nome alla RC2...)

    Installare ma usare con piacere, sono due concetti che in quel di redmond disconoscono...

    Con il pc consigliato... xp vola una qualsiasi distro Linux decolla.... Vista affonda...
  • falso, ti rimando al post sopra che ho scritto.
  • Requisito minimo un lettore di cd-rom? E se to compri a parte, VISTA, per installarlo su un tuo pc che ha solo il lettore CD-ROM, come lo installi dato che te lo danno in DVD (o sbaglio)?

    du.demon
    non+autenticato
  • - Scritto da: du.demon
    > Requisito minimo un lettore di cd-rom? E se to
    > compri a parte, VISTA, per installarlo su un tuo
    > pc che ha solo il lettore CD-ROM, come lo
    > installi dato che te lo danno in DVD

    ma perchè c'è gente che apre la bocca tanto per dare fiato alle gengive??
    Se compri Vista a parte, dentro la scatola trovi un coupon dove puoi ordinare gratis (a parte le spese di spedizione) i supporti alternativi cioè quelli su CD oltre che l'edizione a 64-bit.
    non+autenticato
  • - Scritto da: tungseno
    > - Scritto da: du.demon
    > > Requisito minimo un lettore di cd-rom? E se to
    > > compri a parte, VISTA, per installarlo su un tuo
    > > pc che ha solo il lettore CD-ROM, come lo
    > > installi dato che te lo danno in DVD
    >
    > ma perchè c'è gente che apre la bocca tanto per
    > dare fiato alle gengive??
    >
    > Se compri Vista a parte, dentro la scatola trovi
    > un coupon dove puoi ordinare gratis (a parte le
    > spese di spedizione) i supporti alternativi cioè
    > quelli su CD oltre che l'edizione a
    > 64-bit.

    comodo, veramente comnodo installarlo da cd non trovi???

    Quei requisiti sono quelli ufficiali e ciò la dice lunga...
  • - Scritto da: Demistificatore
    > una qualsiasi
    > distro Linux decolla....

    Se vuoi Ubuntu Linux 7.10 con Compiz attivo sono consigliati 1GB di RAM (sempre che la tua scheda video sia supportata su linux, visto che su linux c'è pure quello di problem Sorride )
    non+autenticato
  • - Scritto da: Ferdy78
    > - Scritto da: Demistificatore
    > > una qualsiasi
    > > distro Linux decolla....
    >
    > Se vuoi Ubuntu Linux 7.10 con Compiz attivo sono
    > consigliati 1GB di RAM (sempre che la tua scheda
    > video sia supportata su linux, visto che su linux
    > c'è pure quello di problem Sorride
    > )

    ho il doppio di ram...
    Ma preferisco usare ubuntu + xp in virtual...piuttosto che quella cosa inutile che è vista...
    Comunque bello il nick...mi ricorda qualcuno..
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 25 febbraio 2008 15.40
    -----------------------------------------------------------
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 15 discussioni)