RAI TAX sui PC? Il Governo poteva evitarla

Esisteva una proposta di legge, presentata il 4 aprile 2007, che avrebbe reso i computer e i cellulari di nuova generazione immuni dalle richieste di pagamento dell'odiato balzello. Bastava approvare due righe di testo

Roma - Il 4 aprile del 2007 veniva presentata in Parlamento una proposta di legge che avrebbe risolto a monte la questione esplosa in questi giorni, quella del Canone RAI per PC e videocellofonini, una proposta rimasta nei cassetti, mai considerata dal Parlamento, che peraltro poco davvero si è occupato dello scandalo Canone in questi anni.

A segnalarla a Punto Informatico è il suo primo firmatario, l'on. Bruno Murgia (AN), che evidenzia come quella proposta "non avendo ricevuto la dovuta attenzione dal Governo Prodi, spero rientri tra gli obiettivi del prossimo Governo Berlusconi".

Quella bozza di provvedimento parlava chiaro:
Il canone di abbonamento di cui al comma 1 non è dovuto per la detenzione di personal computer o di telefoni mobili adattati o adattabili alla ricezione delle radioaudizioni.
Sarebbe bastato questo ad escludere i personal computer e i cellulari di nuova generazione dalle applicazioni più controverse di quella legge del 1938 e più volte sistemata successivamente secondo cui la RAI TAX la devono pagare tutti o, almeno, tutti quelli che possiedono apparecchi "atti o adattabili" alla ricezione del segnale radio-televisivo.

"Era chiaro - spiega Murgia a Punto Informatico - almeno per me e per i tanti deputati che sottoscrissero la mia proposta, che prima o poi la RAI avrebbe battuto cassa ai contribuenti". "La motivazione fu chiara - insiste - non facciamo pagare questa odiosa tassa anche per chi possiede questi strumenti in quanto difficilmente li compriamo per guardarci la televisione; il computer e il telefono servono a ben altro e quindi è inconcepibile tassarne il possesso".

Secondo Murgia con le letteracce che da Torino ora arrivano agli italiani, e che chiedono il pagamento del Canone anche per PC e telefonini, "si è creato un pericoloso precedente che porterà le tasche degli italiani a svuotarsi sempre più, e in futuro anche per l'aria che respirano".
117 Commenti alla Notizia RAI TAX sui PC? Il Governo poteva evitarla
Ordina
  • con questo canone.....



                 N O N   P A G A T E L O

                     E   B A S T A ! ! !

                E' COSI DIFFICLE DA CAPIRE ???
    non+autenticato
  • ESATTO!

    Se poi e' un abbonamento, come dicono, io semplicemente
    non mi ci sono mai abbonato!Sorride

    Se poi e' una tassa x la tv, i canali privati dovrebbero essere i prima a richiederci il pagamento del canone in modo tale da renderci abilitati a ricevere le loro trasmissioni pubblicitarie.

    se non lo paghiamo tutti, la smettono. Siamo in democrazia, loro sono ns rappresentanti, non nostri regnanti!!! Comandiamo noi!
    non+autenticato
  • ormai viene il vomito, ma loro hanno aerei pagati da noi per andare ai gran premi, non hanno bisogno del televisorino per vederseli a spese nostre.
    non+autenticato
  • Scusate la mia ignoranza, vorrei avere risposta da persone che sono state nella mia situazione per capirne di più e mi spiego meglio:
    Ho un televisore rotto dal quale ormai si vedono soltanto strisce a zigzag e colore uniforme quando verde quando rosso quando solo bianco, ecco dovendolo buttare via e non volendone acquistare un altro dovrei mandare la lettera di suggellamento alla rai?
    E nel caso affermativo , cosa significa suggellamento?? che vengono a me lo sigillano oppure che se lo portano via? no perché di avere un apparecchio non funzionante in casa non ne voglio sapere, mi occupa solo spazio e mi da fastidio, e quindi non voglio neanche pagare più questa tassa visto che stò bene senza tv...
    non+autenticato
  • Visto che scrivi su PI probabilmente hai un PC, quindi la tassa la paghi comunque. Butta pure via la tv e continua a pagare.
    non+autenticato
  • significano ke vengono i finanzieri a casa tua e ti sigillano la tv.
    non+autenticato
  • Che nella pratica cosa sarebbe ?
    Piombano qualche circuito della tv in modo che non cortocircuiti più ? Buttano del cemento sull'uscita dell'antenna ?
    non+autenticato
  • In teoria (ormai non lo fanno piu') vengono con un sacco di juta, spago, un piombino e una pinza-piombini per sigillare lo spago.
    Nel sacco mettono la tv che *tu* dici di voler piombare (e volendo lo puoi far fare sul pianerottolo senza entrare in casa, non hanno un mandato di accesso all'appartamento o di perquisizione per la piombatura) e ti rilasciano una ricevuta di sigilltura.
    non+autenticato
  • ...e debole con gli arroganti.

    Non è mia, ma di un tizio che non c'è più, un certo Indro Montanelli. Ricordiamocene quando andremo (noi che non abbiamo la TV) in tribunale a litigare con la RAI (che non è altro che una propaggine politicizzata dello stato - volutamente in minuscolo).
    non+autenticato
  • Fantasma    


    che schifo, ma di questo passo dove andremo a finire!!!!!!!!!!!!!
    non+autenticato
  • scusate volevo aggiungere..
    ma l`italia sta facendo di tutto e` di piu` per diventare il paese dei balocchi dove piu` passa il tempo e piu` cose strane si vedono e si sentono!
    non+autenticato
  • e che problema c'è?
    hai visto qualcuno muoversi per qualsiasi cosa?
    gli scioperi finti per far prendere paura a noi poveracci?
    durati poco.
    troppo poco.
    ce li siamo gia dimenticati.
    la benzina non c'è e poi aumenta.
    noi italiani sopravviviamo sempre, come gli scarafaggi.
    hai un problema? lo aggiri, sicuramente non lo risolvi.
    lo farà qualcun'altro, mica è compito tuo. devi essere servito e pretendere tutto.
    non siamo abituati ad essere onesti, non siamo cattivi, ma se si può ottenere lo stesso in maniera meno dispendiosa lo si fa. non abbiamo più una spina dorsale, l'orgoglio di essere italiano? siamo probabilmente l'unico paese al mondo che non ne ha uno. per risparmiare 1 euro ne spendiamo 10. ecc. per dire, è facile lamentarsi di ogni cosa, ma alla fine nessuno fa nulla. non c'è coesione tra le persone, ognuno per conto suo. poi ti fottono. te protesti, ma ti scoraggiano, se continui hai la peggio.
    spero veramente di finire come in argentina, magari ci rialziamo, invece di continuare a strisciare.
    per la cronaca, anche io non faccio un cazzo per migliorare la situazione. mi lamento e critico ogni cosa, poi mangio una caramella.
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | Successiva
(pagina 1/5 - 23 discussioni)