Vodafone: l'immagine si fa keyword

Il colosso telefonico presenta al Cebit un nuovo giochino per chi si svena pur di usare il cellulare per cercare informazioni online. Il suo nome? Otello

Hannover - Il CEBIT, la grande fiera tedesca dell'elettronica, è il palcoscenico scelto da Vodafone per presentare il suo Otello: niente mori rosi dalla gelosia ma tecnologie, pensate per consentire agli utenti mobili di andare a caccia di informazioni online partendo da mezzi di comunicazione ben più tradizionali.

Il celebre personaggioL'idea di fondo è che per molti utenti di telefonia mobile l'inserimento di una parola chiave per la ricerca di informazioni nei normali servizi di search possa rivelarsi troppo "faticoso". Da qui l'idea di Otello: anziché digitare parole chiave, l'utente potrà spedire una immagine via MMS al servizio, che provvederà a restituire informazioni e dati a partire da quell'immagine.

Una tecnologia di image search già nota in altri applicativi ed ambienti che ora Vodafone sembra intenzionata a collaudare proprio in Germania.
Ai lettori del giornale tedesco Bild verrà proposta la versione base del servizio: potranno fotografare articoli specifici con il proprio cellulare, inviare la fotina dell'articolo via MMS e "in cambio" ricevere ulteriori informazioni (video, foto, ecc.) sul tema dell'articolo, contenuti altrimenti inaccessibili dal cartaceo.